Da Eugenio Sangregorio (Usei) tre emendamenti per gli italiani all’estero

15 novembre 2018 – Tre emendamenti alla Legge di Bilancio sono stati presentati dall’onorevole Eugenio Sangregorio (Usei) e dagli onorevoli Maurizio Lupi, Alessandro Colucci e Renzo Tondo (Noi con l’Italia).

Le modifiche proposte riguardano l’estensione della rete consolare, la promozione della lingua e della cultura italiana all’estero e la creazione di un fondo in soccorso degli italiani all’estero che versano in stato di indigenza.

In particolare Sangregorio propone di destinare per il 2019, 10 milioni di euro, per il potenziamento della rete consolare, di rifinanziare per il 2021, 50 milioni di euro, per la promozione della lingua e della cultura italiana all’estero. Infine il terzo emendamento riguarda la creazione di un fondo annuale dal 2019, dotato di 10 milioni di euro, per interventi di sostegno agli italiani all’estero che vivono in condizione di povertà e non fruiscono dei trattamenti previdenziali o assistenziali erogati dall’Italia o dal Paese di residenza. (rp)