VILLA SAN GIOVANNI – Proficuo incontro Comune e genitori su Villese Academy

L’Amministrazione comunale di Villa San Giovanni, per dare seguito agli impegni presi, ha incontrato una delegazione dei genitori dei bambini e dei ragazzi frequentanti la scuola calcio della Villese Academy. Alla presenza del Sindaco f.f. Maria Grazia Richichi, dell’assessore allo Sport Pietro Caminiti, dell’avvocato Ferdinando Scrivano dell’avvocatura civica, i genitori hanno esposto i disagi dei propri figli costretti ad allenarsi e giocare le partite in altri campi sportivi della provincia per la situazione di attuale inutilizzabilità dello stadio “Santoro”.

L’amministrazione comunale ha chiarito e ribadito la disponibilità, già più volte espressa anche ai dirigenti della Villese Academy, di trovare una soluzione che consenta la prosecuzione delle attività della scuola calcio, riconoscendo l’importantissimo valore sociale dell’attività sportiva, soprattutto tra i giovani ed i giovanissimi.

«Siamo disponibili ad aprire le porte ai bambini e alla Villese – ha dichiarato la Richichi –. Accogliamo con piacere la proposta avanzata di un comitato di genitori perché ritengo che il confronto con la cittadinanza sia sempre positivo e proficuo. Ci siamo sempre battuti per i diritti dei bambini, infatti, Villa è uno dei comuni sostenitori dei diritti dei bambini, pertanto, faremo il possibile affinché abbiano gli spazi richiesti».

La delegazione dei genitori, infatti, non ha potuto far altro che prendere atto delle ampie, motivate e documentate giustificazioni fornite dall’amministrazione rispetto ad una situazione di apparente stallo ed ha proposto la costituzione di un comitato che tuteli l’interesse all’attività sportiva dei piccoli villesi, incontrando il pieno favore di tutti gli esponenti dell’amministrazione che si sono impegnati a lavorare per una soluzione condivisa e praticabile che possa consentire, nel pieno rispetto della legalità, la pratica sportiva ai bambini ed ai ragazzi della città. Il comitato, una volta costituito, potrà affittare direttamente il campo per le ore desiderate. Una proposta che, una volta protocollata dai genitori, sarà vagliata dagli uffici.

«Nell’ottica della disponibilità che abbiamo sempre avuto nei confronti delle associazioni sportive, dei genitori e dei bambini che frequentano la scuola calcio, sono stato ben lieto di riceverlo con gli altri amministratori presenti affinché potessero conoscere anche un’altra versione rispetto a quella che hanno sentito fino ad oggi. Dal confronto è emersa una soluzione proposta dal comitato dei genitori. Quanto emerso sarà ora vagliato con la volontà di tutelare gli interessi dei bambini perché le strutture comunali sono, soprattutto, rivolte a loro. Da parte nostra ci sarà come sempre massima disponibilità al dialogo e al confronto nella consapevolezza che con questi due strumenti si può lavorare per e con la città». (rrc)

REGGIO – Il convegno dell’AISSA ad Agraria

Domani – e martedì 18 febbraio – all’Università Mediterranea di Reggio Calabria,  alle 15.00, la 17esima edizione del Convegno Aissa – Associazione Italiana Società Scientifiche Agrarie.

La manifestazione è stata organizzata dall’Aissa in collaborazione con il Dipartimento di Agraria dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria e la Conferenza Nazionale per la Didattica Universitaria di Agraria.

I lavori saranno incentrati sul tema della intensificazione sostenibile, tesa da un lato ad incrementare la competitività delle imprese, dall’altro a garantire la salvaguardia dell’ambiente, in una visione globale che abbia come linea guida quella di “più conoscenza per ettaro”.

Obiettivo questo conseguibile anche grazie al ricorso alle buone pratiche, in grado di elevare il livello di sostenibilità dell’agricoltura italiana, riducendo gli impatti ambientali dei processi coinvolti.

Si parte domani pomeriggio, all’Aula Seminari del Dipartimento di Agraria, alle 15.00, l’incontro di apertura coordinato da Massimo Taviglianiti. A seguire, i saluti istituzionali di Marcello Santo Zimbone, Rettore dell’Università Mediterranea, di Marco Marchetti, presidente Aissa, di Stefano Colazza, presidente Conferenza Agraria e di Giuseppe Zimbalatti, direttore del Dipartimento di Agraria.

Intervengono Biagio Pecorino Giovanni Gulisano sul tema Agroalimentare sostenibile: strumenti e politicheRiccardo Gucci su Filiera Olivo ed OlioFabio Lombardi su Filiera foresta e legnoAmedeo Reyneri su Filiera cereali e trasformatiNicola Macciotta su Filiera ovino-caprina.

A seguire, l’assemblea Aissa e conferenza Agraria. Le conclusioni sono a cura di Emanuele MarconiCarmelo MauceriCarlo Nicoletto e Marco Marchetti.

Martedì 18 febbraio, all’Aula Magna “Quaroni” dell’Università Mediterranea, alle 8.45, la tavola rotonda Buone pratiche di intensificazione sostenibile – Strumento per lo sviluppo del sistema agroalimentare italiano. Modera Danilo Monteleone.

Apre i lavori Giuseppe Zimbalatti, direttore Dipartimento Agraria, Egidio Daniele Castrizio, ordinario di Numismatica all’Università di Messina, che parlerà de Le colture dello Stretto dall’antichità al medioevo.

Dopo i saluti istituzionali di Santo Marcello Zimbone, Retto dell’Università Mediterranea, di Giuseppe Falcomatà, sindaco di Reggio Calabria, di Stefano Colazza, presidente Conferenza Agraria e Bruno Maiolo, direttore generale Arsac – Regione Calabria, apre i lavori Marco Marchetti con l’intervento sul tema Quali prospettive per l’intensificazione sostenibile nell’agricoltura italiana?

Intervengono Dino Scanavino, presidente nazionale Cia, Nicola Cilento, vicepresidente nazionale Confagricoltura, Sabrina Diamanti, presidente Consiglio nazionale Dottori Agronomi e Forestali, Aldo Todaro, consiglio nazionale Tecnologi Alimentari, Roberto Henke, direttore Crea – Centro Politiche e Biodiversità e Damiano Di Simine, di Legambiente.

Conclude Alessandra Stefani, direttore generale Difor Mipaaf. (rrc)

REGGIO – L’incontro “Passeggiando in città con i nostri amici pennuti”

Domani pomeriggio, a Reggio, alle 16.45, alla Biblioteca Comunale “Pietro De Nava”, l’incontro Passeggiando in città con i nostri amici pennuti, organizzato dal Centro Internazionale Scrittori della Calabria in collaborazione con i Touring Club Italiano.

Relaziona, con l’ausilio di slides, Francesco Zuccarello Cimino, console del Touring Club del Territorio di Reggio Calabria, che porterà i presenti a conoscere e osservare alcune specie di uccelli presenti nella città.

Camminando lungo i parchi, spazi verdi o addirittura nei giardini delle nostre case può facilmente capitare d’incontrare passeri, fringuelli, pettirossi, merli e tante altre specie di uccelli. Spesso, però, l’uomo si pone come ostacolo alla vita dei pennuti.

La crescita della popolazione, il bisogno crescente di spazi abitativi, le moderne tecniche di agricoltura, il deterioramento della qualità dell’ambiente stanno provocando un significativo calo della biodiversità che coinvolge molte specie di uccelli. (rrc)

REGGIO – Con Le Muse si parla di “Orizzonti nella vita dell’uomo”

Questo pomeriggio, a Reggio, alle 18.00, alla sede de Le Muse, la manifestazione-conversazione Orizzonti.

Il presidente de Le Muse, Giuseppe Livoti, ricorda come nelle ultime settimane «le conversazioni sono dedicate alla riscoperta dell’uomo nel suo processo evolutivo e soprattutto psicologico. La parola orizzonte deriva dal greco horizōn (kyklos), “(cerchio) che delimita” ed in questa visione  l’orizzonte è la linea apparente che separa la terra dal cielo, la linea che divide tutte le direzioni visibili in due categorie: quelle che intersecano la superficie terrestre e quelle che non la intersecano». 

Intervengono Roberta Zehender, presidente Associazione Volontari Ospedalieri, Guido De Caro, psicoterapeuta, Rosalba Pristeri, docente di Filiosofia, Antonella Pangallo, conduttrice di Melito tv.

All’evento, inoltre, è dedicata la mostra retrospettiva dedicata all’Orizzonte dentro di Marisa Scicchitano a cura di Giuseppe Livoti. (rrc)

REGGIO – Il libro “Tu, io e il freddo brivido dell’incertezza”

Questo pomeriggio, a Reggio, alle 16.30, alla Libreria Laruffa, la presentazione del libro Tu, io e il freddo brivido dell’incertezza di Alfonso dell’Agli.

L’evento è stato organizzato dall’Associazione Leggendo tra le Righe in collaborazione con la Libreria Laruffa Editore Dimensione Cultura.

Dialoga con l’autore Marisa Larosa, presidente dell’Associazione Leggendo tra le Righe.

Il libro è edito da Youcanprint. (rrc)

 

REGGIO – L’incontro “Pentedattilo: storia di una strage”

Domani pomeriggio, a Reggio, alle 18.30, alla Sala Museo “Il Ferroviere” della Stazione di Santa Caterina, l’incontro sul tema Pentedattilo, storia di una strage: gli Alberti.

L’evento rientra nell’ambito della rassegna Calabria d’Autore – Innamorarsi in stazione organizzata dall’Associazione Incontriamoci Sempre.

Presenta Antonella Postorino. Relaziona Enzo Montemurro. Apre la serata la proiezione del cortometraggio La mano del diavolo di Felice Diego Licopoli e Francesco De Fazio.

A distanza di 334 anni, la storia di un amore contrastato, quella di Antonia Alberti, Marchesa di Pentedattilo, e Bernardino Abenavoli, Barone di Montebello.

E’ bastato uno sguardo fugace a far scoppiare una passione forte e sincera tra i due giovani, ma contrastata fin dall’inizio da Don Lorenzo Alberti, Marchese di Pentedattilo e fratello di Antonia, per un’antica rivalità esistente con il vicino feudo di Montebello. (rrc)

POLISTENA (RC) – Si festeggia il Carnevale Polistenese 2020

Doppio appuntamento, a Polistena, per festeggiare il Carnevale: il primo, è per domani, domenica 16 febbraio, mentre il secondo è per sabato 22 febbraio.

Due giornate promosse dall’Associazione Culturale Insieme in collaborazione con il Teatro Stabile “Angelo Milardi” e l’Associazione Coloriamo l’Arcobaleno” con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, che vedrà sfilare i carri allegorici insieme agli sbandieratori, bande, giganti, majorettes, gruppi folkloristici e le opere originali carnevalesche realizzate dal Maestro Carmelo Tropea.

La festa, dunque, partirà domani mattina, alle 10.00, in Piazza della Repubblica, con trampolieri, pupazzi animati e stand trucco per rallegrare i più piccoli. Nel pomeriggio, dalle 14.00, a Via Catena, è in programma il raduno dei carri allegorici che partecipano al concorso a premi, dei gruppi in maschera, delle scuole di danza e degli Istituti Scolastici.

Insieme, daranno il via al corteo carnevalesco che sfilerà per le vie della città, per poi concludersi a Piazza della Repubblica. Ad animare il corteo, gli Sbandieratori “Città di Catanzaro” con il corteo storico, musici e la band comica Umbrillara di Messina, che si esibiranno a fine corteo. E ancora, sarà presente il gruppo folkloristico A Funtanedda di Campo Calabro, il gruppo bandieristico dell’Associazione Musicale “Pietro Mascagni” di Polistena, le majorettes di Cittanova e i Giganti di Polistena.

Domenica 22 febbraio, si parte alle 14.30, a Piazza della Repubblica, con lo spettacolo di varietà Gran Gala delle Mascherine, a cui seguirà la premiazione dei vincitori per la categoria carri allegoricimigliore gruppo in mascheramigliore scuola di danzamigliore mascherina. Il Carnevale Polistenese 2020 si chiuderà con il Falò di Carnevale. (rrc)

VILLA SAN GIOVANNI (RC) – Erosione costiera, al via i lavori di messa in sicurezza

È stata firmata, tra il Comune di Villa San Giovanni, guidato da Maria Grazia Richichi, e la Città Metropolitana di Reggio Calabria, guidata da Giuseppe Falcomatà, la convenzione per avviare i lavori di messa in sicurezza delle abitazioni tra i Torrenti Piria e Zagarella.

La convenzione, infatti, prevede il passaggio di 1.800.000,00 euro alla città metropolitana; somma che sarà utilizzata – garantisce la Città Metropolitana – per la costa di Villa San Giovanni, da giorni in emergenza a causa dell’erosione costiera che sta interessando la costa villese.

I lavori partiranno a breve, e sarannpo eseguiti dall’impresa Bellantone Domenico, resosi tempestivamente disponibile alla ripresa degli stessi e seguiti dal direttore dei lavori architetto De Blasio.

«Ci teniamo a sottolineare – si legge in una nota dell’Amministrazione comunale – che in questi anni di continuo lavoro su questo fronte, seguiti anche dalla delegata Aurora Zito, ci siamo interfacciati con la Regione e, infatti, questo finanziamento arriva proprio dalla Regione dopo diversi solleciti ai settori competenti».

«Inoltre, a fronte della dichiarazione dello Stato di emergenza del 2018 – prosegue la nota – dalla Regione abbiamo ottenuto solo 60 mila euro che ci consentiranno di mettere in sicurezza solo le abitazioni più colpite. Quindi, le interlocuzioni sono sempre state fatte in modo corretto e in continuo contatto con la Prefettura ma gli enti competenti non sono stati efficienti e tempestivi come ci auguravamo. Rimane comunque aperta anche la strada del ripascimento con la sabbia presente sul fondo dell’estremità del porto delle ferrovie. In tal senso si sta anche sollecitando l’Autorità Portuale dello Stretto affinché acceleri le procedure».

All’incontro con la Città Metropolitana, presenti il sindaco Richihi, gli assessori Giovanni ImbesiMassimo Morgante, il vicesindaco di Reggio Calabria, Riccardo MauroIda Albanese, responsabile del settore tecnico urbanistico, i consiglieri per la minoranza Cristian AragonaLiz Ciccarello, e numerosi cittadini. (rrc)

REGGIO – La presentazione del dossier statistico immigrazione

Questa mattina, a Reggio, alle 10.00, all’Università per Stranieri “Dante Alighieri”, la presentazione del Dossier Statistico Immigrazione 2019, realizzato dal Centro Studi e Ricerche Idos in collaborazione con Confronti e e il sostegno dell’otto per mille della Chiesa Valdese – Unione delle Chiese Metodiste e Valdesi.

L’evento sarà introdotto dai saluti istituzionali del Magnifico Rettore Antonino Zumbo, del prefetto di Reggio Calabria S.E. Massimo Mariani, del rappresentante dell’Arcidiocesi di Reggio Calabria-Bova, e dell’assessore comunale alle Politiche Sociali, Welfare e Politiche della Famiglia, Pari Opportunità, Minoranze Linguistiche Lucia Anita Nucera. Modera il giornalista Marcello Spagnolo.

A seguire, la relazione di Roberta Saladino, dottore di ricerca in Storia Economica, Demografia, Istituzioni e Società nei Paesi del Mediterraneo e referente del Centro Studi e Ricerche Idos.

Intervengono, anche, Gabriele Lombardo,  Comandante Compagnia Carabinieri di Gioia Tauro, che affronterà il tema Caporalato nella piana di Gioia Tauro: strumenti di contrastoMaria Daniela Rossi, presidente CISMe Società Cooperativa – RC, con un intervento sul Modello SPRAR/SIPROIMI: Percorsi d’integrazione e buoni prassi e Maria Nucera, funzionaria Settore Centri per l’Impiego e Funzioni Territoriali Dipartimento Lavoro Formazione e Politiche Sociali Regione Calabria, che illustrerà le Politiche e azioni di inserimento socio-lavorativo nell’immigrazione.

Le conclusioni sono affidate ad Ayyed Awad Ajel, già ospite del progetto SPRAR “Integriamoci con il Comune di Bagaladi”, che racconterà il suo percorso d’integrazione a Reggio Calabria.

Il dossier è stato realizzato, anche, con il contributo del Centro di ricerca Laboratorio di storia giuridica ed economica del Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Sociologia dell’Università Magna Graecia di Catanzaro. (rrc)

POLISTENA (RC) – L’incontro “Vite a rischio”

Questa mattina, a Polistena, alle 10.30, al Centro Polifunzionale “Don Pino Puglisi”, l’incontro Vite a rischio”.

L’evento è stato organizzato dal Liceo Rechichi in sinergia con la Questura di Reggio Calabria, e rientra nell’ambito dell’iniziativa A- Ndrangheta, progettiamo insieme una città senza crimine.

Dopo i saluti di Francesca Maria Morabito, dirigente scolastico del Liceo Statale “G. Rechichi”, introduce Andrea Matrella, commissario capo e vice dirigente del Commissariato di Gioia Tauro.

Intervengono Antonio Cannatà, O.M.I. presidente Cooperativa Sociale lavoltabuona e Antonio Arilotta, commissario Compartimento Polizia Ferroviaria per la Calabria. (rrc)