CROTONE – Mercoledì incontro con Francesco Scarpino

Mercoledì 23 luglio, a Crotone, alle 18.30, presso il Museo Archeologico Nazionale, incontro con Francesco Scarpino, amministratore unico BluOcean.

L’evento rientra nell’ambito della rassegna Timeless, attualità dell’antico.

Francesco Scarpino, curatore della mostra fotografica realizzata in collaborazione con National Geographic, dialogherà con Gregorio Aversa, direttore del Museo di Crotone, sul tema Clay vs Plastic, dove saranno messi a confronto argilla e plastica, materiali di vasta applicazione in passato ed oggi, obbligandoci a considerazioni di carattere ambientale, data l’invasività di plastica e microplastiche nella nostra vita. (rkr)

 

CROTONE – Inaugurata la mostra “Racconti e immagini del Mare”

È stata inaugurata, a Crotone, presso la sede della Lega Navale, la mostra Racconti e immagini del Mare.

La mostra è composta dagli scatti realizzati dai ragazzi, che hanno immortalato il mare. Si tratta di un progetto didattico di 30 ore che valorizza l’apprendimento attraverso il fare.

«Il Mare – si legge in una nota – insegna e dal mare i ragazzi imparano ad amare, rispettare e valorizzare il patrimonio artistico-culturale». (rkr)

CROTONE – Il 30 luglio incontro con Chiara Francini

Martedì 30 luglio, a Crotone, alle 19.30, presso il Museo e Giardini di Pitagora, incontro con Chiara Francini, autrice del libro Un anno felice.

Di parte con i saluti di Santo Vazzano, direttore del Museo di Pitagora. Modera Luigi Sgrizzi.

Il reading è a cura di Sorgente delle Arti con intermezzi musicali. (rkr)

CROTONE – La commemorazione delle vittime della strage di Via D’Amelio

Questo pomeriggio, a Crotone, alle 18.30, presso il Giardino “Giovanni Falcone e Paolo Borsellino”, la commemorazione delle vittime della strage di Via D’Amelio.

L’evento è stato organizzato da Agorà KrotonTerre JonicheArci CrotoneItalia Nostra – Sezione CrotoneLibera.

«E il 19 luglio del 1992 – si legge in una nota – è una data che non possiamo permetterci di dimenticare, perché quel giorno morirono Paolo BorsellinoEmanuela LoiAgostino CatalanoVincenzo Li MuliEddie CosinaClaudio Traina per aver scelto di fare in fondo il loro dovere di servitori dello Stato».

«È necessario – prosegue la nota – mantenere viva la memoria delle vittime per trasmetterla ai giovani come impulso di vita e verità e come desiderio di costruire un’Italia mai più compromessa con le mafie e con i corrotti».

«La lotta alla mafia – continua la nota – non può essere solo opera di repressione, ma deve diventare movimento culturale che coinvolge, sopratutto, le giovani generazioni. Ma tutti dobbiamo continuare a fare memoria per impegnarci di più, e meglio. Tutti dobbiamo continuare a cercare e chiedere la verità».

«Da una ferita così profonda – conclude la nota – dobbiamo trarre ragione di un maggior impegno civico per combattere la mafia, le connivenze, ma anche la rassegnazione e l’indifferenza che le sono complici. Ognuno di noi deve fare qualcosa, ognuno per quello che può e per quello che sa». (rkr)

CROTONE – Prestigioso incarico all’orafo Michele Affidato dai Paolini d’America

Un nuovo incarico, sempre prestigioso, per il Maestro orafo Michele Affidato. I Padri Paolini d’America del Santuario American Czestochowa di Doylestown in Pensilvania, si sono, infatti, rivolti al Maestro orafo crotonese per realizzare i nuovi diademi per l’Effige della Madonna che viene venerata negli Stati Uniti.

I Diademi realizzati da Affidato, interamente a mano con pietre preziose, sono molto similari a quelli consegnati per la Madonna di Czestochowa in Polonia. Le opere, prima di partire per l’America, sono state presentate a Papa Francesco in Vaticano che ha dato la sua benedizione alla presenza del “Provinciale D’America”, Padre Lizinczyk Taddeo, accompagnato da una rappresentanza di Padri Paolini arrivati per l’occasione dalla Pensilvania.

Opere che andranno ad impreziosire anche l’icona della Vergine di Czestochowa nel cuore degli Stati Uniti D’America, dov’è presente una folta comunità di polacchi. Sono diverse le opere realizzate da Michele Affidato e benedette da Papa Francesco, Pontefice per il quale ha realizzato anche lo Stemma Papale.

L’Effige della Vergine Polacca, tanto cara a Giovanni Paolo II, è un punto di riferimento per i cattolici degli Stati Uniti D’America, ed ha una storia molto particolare. Nel 1952 è stato Michael Zembrzuski, un Padre dell’Ordine dei Paolini, a portare negli Stati Uniti una copia fedele dell’icona della Madonna di Czestochowa (benedetta da Papa Giovanni XXIII), nella speranza di poter realizzare un Santuario americano simile a quello presente in Polonia.

L’incoronazione con i nuovi diademi avverrà nel prossimo mese di agosto in Pensilvania, in un evento molto atteso dalla comunità cattolica presente negli Stati Uniti, luogo che i Padri Paolini D’America definiscono «non un semplice Santuario o il monastero dei Padri Paolini, ma soprattutto un luogo in cui l’uomo incontra Dio, trova la guarigione, il perdono, la misericordia e la forza attraverso le sue grazie».

«Vivo questi momenti – ha dichiarato il Maestro Affidato – con grande emozione, dopo aver firmato una pagina di storia per il popolo polacco, sono davvero soddisfatto, insieme ai miei collaboratori, di aver ricevuto anche l’incarico per la realizzazione dei nuovi diademi per il Santuario American Czestochowa, che saranno posti sul Capo della Vergine Polacca il prossimo mese di agosto. Un altro momento storico legato alla nostra arte che andrà ad impreziosire l’Effige della Madonna venerata negli Stati Uniti». (rkr)

CROTONE – Il libro “Il mistero Cousteau”

Domani, a Crotone, alle 19.00, presso la Villa Comunale, la presentazione del libro Il mistero Cousteau di Giovanni Lorecchio.

L’evento rientra nell’ambito dell’iniziativa Bibliobus – Un libro ovunque, promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Crotone.

Interviene Gianluca Facente, autore del libro Faillo il Pitionico. Modera Fabio Riganello. (rkr)

CROTONE – La serie di eventi “R…estate al Museo 2019”

Al via, al Museo Archeologico Nazionale di Crotone, e al Museo e Parco Archeologico Nazionale di Capo Colonna, le conversazioni estive E…state al Museo 2019 – Timeless, attualità dell’antico.

Il primo appuntamento è in programma martedì 16 luglio, al Museo di Crotone, con il prof. Francesco Cuteri, dell’Accademia di Belle Arti, che relazionerà sul tema Fra Calabria e Monte Athos. Storie di monaci e d’eremiti.

Nel secondo incontro, invece, in programma il 23 luglio, sempre a Crotone, Francesco Scarpino, amministratore unico di BluOcean e Gregorio Aversa, del Polo Museale della Calabria, relazioneranno su Clay vs plastic: terracotta e plastica a confronto.

Domenica 28 luglio, a Capo Colonna, Le storie di Lacinio, un contest fotografico in collaborazione con fotografi professionisti e amatoriali di Crotone.

Si prosegue il 10 agosto a Capo Colonna, alle 21.30, con l’evento Il lacinio sotto le stelle con Aberto VegaPiero Devono, docenti planetaristi, che condurranno i presenti a una visita guidata presso il Planetario dell’Istituto Tecnico Nautico di Crotone.

Si torna a Crotone martedì 20 agosto, con Dal mare alla tavola. Metodi di pesca e consumo del pesce ieri e oggi con Fabrizio MOllo, dell’Università di Messina, Antonio Montesanti, esperto tecniche di pesca e lo chef Max della trattoria omonima di Cirò Marina.

La rassegna si concluderà martedì 27 agosto, a Crotone, con l’archeologa Anna Rotella che relazionerà su Dal collezionismo alla storia. L’archeologia, Vito Capialbi e gli altri. (rkr)

CROTONE – L’evento “La mente di Pitagora”

A Crotone, dal 21 luglio, l’evento La mente di Pitagora. Si tratta di una iniziativa ideata dal prof. Carmelo Turano e dalla prof.ssa Caterina Podella e promossa dalla Fondazione Turano Onlus con lo scopo di  riaccendere l’attenzione dei Paesi del Mediterraneo sulla figura del grande pensatore vissuto a Crotone.

L’evento rientra nella costruzione di uno tra i 6 itinerari pilota culturali e creativi per migliorare l’audience development e l’attrattività delle aree del Mediterraneo ad alto valore storico culturale, all’interno di un progetto di cooperazione transfrontaliera sul programma ENI CBC MED dell’Unione Europea, con 21 partner provenienti dalle 2 sponde del bacino del Mediterraneo: Italia, Spagna, Palestina, Egitto, Israele, Libano, Tunisia e Grecia di cui è partner associato la CCIAA di Crotone.

Uno dei punti focali del progetto è la promozione e valorizzazione del territorio a partire dalle varie forme teatrali e artistico-culturali in genere che caratterizzano la storia e la cultura dei territori coinvolti.
Tutto il progetto è un network in costruzione e rappresenterà un fattore di crescita per le industrie creative e catalizzatore per l’innovazione nel settore e fra settori, promuovendo la collaborazione, generando pratiche originali, offrendo spazi dedicati a esibizioni, performance e luoghi di lavoro. Un hub che analizzerà anche l’impatto sulle comunità urbane in termini di contributo alla riqualificazione del territorio, alla coesione sociale e alla crescita socioeconomica,creando un innovativo modello di governance dei processi di rigenerazione urbana Culture- e Creativity-driven.

Il primo appuntamento è in programma domenica 21 luglio, al Giardino del Lido Katia, con il Simposio Pitagorico a cura della nutrizionista Lorella Scicchitano.

Nel corso dell’incontro, la nutrizionista Scicchitano spiegherà i fondamenti filosofici del regime alimentare consigliato da Pitagora ai suoi anticipato il pensiero dei vegetariani e poi dei vegani come via discepoli, che ha verso il benessere psico-fisico. Una riflessione sull’attualità di tale dieta come scelta di vita precede la degustazione delle tipicità calabresi fornite dalle eccellenze produttive locali.

Lunedì 22 luglio, alle 21.00, presso il Teatro della Villa Comunale, in scena Acta Pitagorica a cura dell’attore Carlo Gallo.

Lo spettacolo racconta lo smarrimento dei discepoli di Pitagora al momento della notizia della sua morte e la successiva scelta di partire per disseminare nel mondo i valori della scuola pitagorica.

Martedì 23 luglio, al Museo e Giardini di Pitagora, Intervista impossibile a Pitagora con Graziano Piazza. (rkr)

CROTONE – S’inaugura la Free Library

Questo pomeriggio, a Crotone, alle 19.00, al Museo e Giardini di Pitagora, s’inaugura la Free Library.

L’iniziativa è stata voluta dal Consorzio Jobel, dal Museo e GIardini di Pitagora, dal Soroptimist Club Crotone e dal Comune di Crotone.

Intervengono Ugo Pugliese, sindaco di Crotone, Annamaria Sulla, presidente Soroptimist Club Crotone, e Santo Vazzano, direttore del Museo di Pitagora.

A seguire, alle 21.00, il concerto per violino e pianoforte con Antero ArenaMaria Assunta Munafò. (rkr)