POLISTENA (RC) – L’iniziativa della Fondazione Tripodi per gli studenti delle Scuole superiori

Lunedì 19 ottobre, Fondazione Girolamo Tripodi donerà una fornitura di libri e materiale scolastico a ciascuno degli Istituti Superiori di Polistena, in occasione dell’anniversario dell’anniversario della nascita del sen. Girolamo Tripodi.

Con tale iniziativa si vuole lanciare un segnale di attenzione, di fiducia e di vicinanza alla scuola che, pur se tra tante difficoltà, ha ripreso il suo cammino ed il suo ruolo di presidio fondamentale al servizio della crescita e della formazione dei nostri giovani, anche in questo periodo funestato dall’emergenza sanitaria Codid-19.

Tale donazione rappresenta anche un modo per ricordare, nel giorno dell’anniversario della sua nascita, l’opera di Girolamo Tripodi, che ha sempre posto al centro della sua attività politica ed amministrativa la necessità di dotare la città di Polistena di scuole attrezzate, efficienti e funzionali, di garantire pienamente il diritto allo studio e di promuovere lo sviluppo della cultura.

Infatti, nell’ambito di una grande programma di trasformazione generale che in più di un trentennio, dal 1970 al 2005, ha cambiato profondamente Polistena facendola diventare una città evoluta, progredita e ammirata sotto ogni aspetto, Girolamo Tripodi ha profuso un impegno straordinario per attrezzare la città indirizzato a dotare Polistena di un’offerta scolastica ricca e appropriata, sia sul piano strutturale che su quello didattico, per costruire una grande rete scolastica pubblica con la presenza di scuole di ogni ordine e grado.

Dunque, nella giornata del 19 ottobre, una delegazione della Fondazione si recherà presso l’Istituto d’Istruzione Superiore “G. Renda”, il Liceo Statale “G. Rechichi” e l’Istituto Tecnico Industriale Statale “Conte Milano” per consegnare ai rispettivi dirigenti scolastici il materiale scolastico.

«Tenere viva la memoria – si legge in una nota – costituisce una necessità fondamentale per costruire il presente e progettare il futuro. Con questo spirito è stata pensata e promossa questa iniziativa che, incarnando pienamente la tensione ideale e la concezione politica di Girolamo Tripodi, punta a dare un piccolo sostegno ai giovani studenti degli istituti superiori polistenesi che rappresentano la nostra speranza per un futuro migliore». (rrc)

REGGIO – Falcomatà: Conversione del Dl Agosto premia Reggio

Per il sindaco di Reggio, Giuseppe Falcomatà, «la conversione definitiva del Decreto Agosto segna, per la città di Reggio Calabria, un nuovo inizio, chiudendo finalmente e definitivamente i conti con il passato».

«Gli auspici comunicati in questi mesi – ha aggiunto – annunciati ufficialmente alla città anche dal Ministro dello Sviluppo Economico Roberto Gualtieri, sono stati tutti rispettati. Nei giorni scorsi la conferenza Stato Città ha confermato il riparto che consegna alla nostra città la somma di 140 milioni di euro in tre anni».

«Una somma – ha spiegato il primo cittadino – servirà a ripianare il debito del Comune, aprendo di fatto per la nostra comunità una nuova prospettiva di crescita e chiudendo finalmente i conti con i debiti del passato».

Complessivamente alla Città di Reggio Calabria sono stati assegnati  un totale di 140 milioni, di cui 70 milioni per il 2020, 35 milioni per il 2021 e 35 milioni per il 2022. Confermate anche tutte le altre misure economiche già descritte, su procedure esecutive, transazioni e deliberazioni della Corte dei Conti, che consentiranno l’approvazione del bilancio 2020, uno dei primi atti che attendono la nuova Giunta comunale che sarà varata dal sindaco Falcomatà, ed il ritorno ad una condizione di normalità finanziaria per il Municipio reggino.

«L’approvazione del Decreto in sede parlamentare – ha proseguito il sindaco Falcomatà – conferma quanto da noi illustrato nello scorso mese di agosto – ha spiegato ancora il sindaco – quando annunciammo nel corso di una conferenza stampa la volontà del Governo di rispondere concretamente alle aspettative sollevate dalla Città di Reggio Calabria. Nonostante qualche mal di pancia e qualche tentativo di sgambetto, verificatosi in extremis, anche nei giorni scorsi, la conversione finale del Decreto ha rispettato quanto inizialmente previsto con un riparto che di fatto premia la nostra Città, in regime di piano di riequilibrio, assegnandole in sostanza il 70% delle risorse disponibili per tutti i Comuni interessati dalla misura».

«Un risultato straordinario – ha concluso – che va ascritto al grande lavoro promosso in questi anni dall’Amministrazione reggina, in collaborazione con i vertici del Governo e dell’Anci». (rrc)

REGGIO – Il dibattito pubblico “Coronavirus – Calendario di una crisi”

Oggi pomeriggio, a Reggio, alle 16.30, al Parco Ecolandia, il dibattito pubblico Coronavirus – Calendario di una crisi. Riflessione per comprendere l’impatto della pandemia sulla struttura sanitaria, l’economia e la vita quotidiana.

A discutere sull’argomento saranno l’infettivologo Rubens Curia, il dottore Lino Caserta, responsabile del Centro di Medicina Solidale, il sociologo Tonino Perna e lo psicologo Pino Zoccali. Modera il giornalista Franco Arcidiaco.

L’evento si svolgerà all’aperto, con ingresso libero e muniti di mascherina. (rrc)

PALMI (RC) – Nasce il gruppo “Green R- Evolution”

È nato, a Palmi, il gruppo Green R-Evolution, con l’intento di proporre, attuare e far partecipare ad azioni di contrasto all’inquinamento ambientale, problema da cui la città di Palmi non è esente.

Si tratta di un gruppo costituitosi spontaneamente, da persone che hanno avvertito l’impulso per cercare soluzioni concrete, tentando una piccola rivoluzione, non solo d’intenti.

Intento del gruppo é quello di favorire, in collaborazione con gli Enti Istituzionali, un maggiore senso civico – ecologico nel cittadino medio: vuole appunto essere una Green R-Evolution, un cambio di mentalità che dia consapevolezza di come l’azione del singolo possa contribuire a un riscatto ambientale per un’intera comunità.

Inoltre, Green R-Evolution ha già realizzato alcuni importanti interventi di pulizia, la prima volta quasi un anno fa nel dicembre 2019 presso la Marinella e la Tonnara e successivamente, nel febbraio 2020, ancora alla Tonnara. Entrambe le zone marinare di Palmi, seppur diverse per conformazione naturale, si trovano ad essere sporcate in maniera cronica dai rifiuti abbandonati indiscriminatamente dall’uomo.

Dopo il lockdown, un ulteriore impegno ha visto attivo il gruppo di “Green R-Evolution” insieme al Circolo Legambiente di Cittanova lo scorso 19 settembre, presso il monte Sant’Elia. Tuttavia, quest’ultima opera di pulizia non ha fermato la totale indifferenza di alcuni che, già dal giorno seguente, hanno perseverato nel lasciare cumuli di rifiuti nelle zone pic-nic, nonché nel deturpare aree riservate ai diversamente abili.

Infine, il 25 ottobre, a Sant’Elia di Palmi, è in programma Gionata Ecologica e du Confronto, organizzata in collaborazione del Comune di Palmi.

«Dopo l’incontro in località “Tre Croci”, rispettando il distanziamento – si legge in una nota – i partecipanti attueranno la pulizia di alcune zone del parco, in particolar modo delle aree pic-nic, fino alle 11.30. Si tornerà, poi, al luogo di ritrovo iniziale per un momento di riunione e confronto. Si analizzerà la condizione deplorevole in cui versa il Sant’Elia, per poi discutere provvedimenti fattibili di concerto con istituzioni, forze dell’ordine, altre associazioni e privati cittadini sensibili alla causa».

«L’intento – conclude la nota – è quello di implementare soluzioni efficaci, praticabili nell’immediato e nel lungo termine, per risolvere il problema del mancato rispetto delle regole». (rrc)

REGGIO – La presentazione delle otto ‘fotopitture galleggianti’ di Silvio Mavilla

Domani pomeriggio, a Reggio, alle 17.00, all’Arena dello Stretto, la presentazione delle otto fotopitture galleggianti di Silvio Mavilla.

«Questa installazione artistica – ha spiegato su Facebook l’artista – ha lo scopo di testare in un mare agitato come il nostro la fattibilità futura di esibizioni simili in specchi d’acqua più adatti, come le calli di Venezia o i canali di Amsterdam. Infatti questa non è presentata come una mostra ma come uno “stress test” di questi quadri». (rrc)

In copertina, una delle fotopitture

GERACE (RC) – L’evento “The Norman dream/Il sogno normanno”

Domani, a Gerace, è in programma l’iniziativa The Norman dream/Il sogno normanno, un vero e proprio salto nel tempo e nella storia organizzato dal Comune di Gerace e dalla locale Pro Loco.

L’iniziativa rientra in un progetto di cooperazione europea interregionale, supportato dal programma europeo Interreg Adrion, denominato Smart Heritage, che si concluderà con la creazione di un itinerario culturale da candidare per il riconoscimento tra gli itinerari culturali del Consiglio d’Europa.

Si tratta di un’esperienza unica, finalizzata a presentare alla stampa un innovativo video-storytelling promozionale sul personaggio di Ruggero​ il Normanno e il periodo normanno a Gerace. Il viaggio permetterà di valorizzare e far apprezzare anche oltre i confini regionali il patrimonio storico-architettonico del borgo storico. ​

Alle 10.30, dunque, è prevista la partenza da Piazza della Repubblica, per poi proseguire con uno stoytelling per le vie del Borgo storico guidati dal personaggio di Ruggero il Normanno. Alle 12, alla Chiesa Monumentale di San Francesco, la presentazione del Borgo di Gerace e del progetto Smart Heritage, la conferenza stampa di presentazione del video-storytelling The Norman dream/Il sogno normanno e, infine, la relazione sulla valorizzazione del patrimonio culturale di epoca normanna a Gerace. (rrc)

REGGIO – Incontro con Raffaella Imbriaco

Oggi pomeriggio, a Reggio, alle 17.00, al Torrione Hotel, è in programma l’incontro con l’autrice Raffaella Imbriaco.

L’evento rientra nell’ambito de I Salotti di Biesse – Scrivere fa bene allo spirito… promosso dall’Associazione Culturale Bene Sociale, presieduto da Bruna Siviglia.

Introduce la presidente Biesse, Bruna Siviglia. Presenta l’autrice la prof.ssa Angela Zampaglione, conclude la scrittrice. A seguire, un dibattito. (rrc)

REGGIO – Il libro “Mistero al cubo” di Lou Palanca

Domani, a Reggio, alle 18.00, al Venezia Club, la presentazione del libro Mistero al cubo del collettivo Lou Palanca.

L’evento è stato organizzato dal Circolo Culturale “Guglielmo Calarco” in collaborazione con il Venezia Club.

Sarà presente, in rappresentanza del collettivo, Nicola Fiorita che converserà con Laura Cirella.

Mistero al cubo, edito da Rubbettino, romanzo giallo atipico, è ambientato nel Campus di Arcavacata dell’Università della Calabria, dove viene rinvenuto il cadavere del professore De Vitis. 

De Vitis, ordinario di diritto penale comparato, è ritrovato seduto sulla poltrona del suo studio al blocco 12c del campo universitario completamente nudo con il monitor del computer ancora acceso e la pipa sul tavolo. Il delitto viene subito collegato a quello del professore Castello, collega milanese di De Vitis, avvenuto due mesi prima all’ Università Statale di Milano.

L’indagine relativa a questo misterioso omicidio diventa pretesto narrativo per raccontare la storia cinquantennale del primo polo universitario calabrese e il sogno di farne il volano dello sviluppo economico sociale della Regione.

Il libro è opera del collettivo di scrittura Lou Palanca  che nella  propria produzione letteraria  ha sempre affrontato  temi di interesse  politico-sociali e storico  e che, con questo  nuovo romanzo,  aprono   un dibattito sulla funzione dell’università con riferimento specifico alla Regione Calabria. (rrc)

REGGIO – Protocollo d’intesa tra Confindustria Rc e Camera di Commercio italo-brasiliana

Protocollo d’intesa tra Confindustria Reggio Calabria e la Camera di Commercio italo-brasiliana di San Paolo, nell’ambito del programma di internazionalizzazione delle imprese.

Obiettivo del protocollo, firmato dal presidente degli industriali reggini, Domenico Vecchio, e dal consigliere tecnico di Italcam San Paolo, Patrizio Greco, la creazione di nuove opportunità all’estero per le aziende associate, al fine di instaurare dei contatti stabili con le realtà locali e per far conoscere i prodotti di eccellenza realizzati dalle imprese reggine. A tal fine, con l’attuazione del Protocollo verranno realizzati un “Desk permanente” dei prodotti tipici e delle eccellenze a livello provinciale, nonché una vetrina/spazio virtuale sul sito della Camera di commercio italo-brasiliana, al fine di presentare le imprese sul mercato brasiliano creando le opportunità per promuoverle sul web e con i buyer.

La sottoscrizione dell’accordo è avvenuta nel corso di un “meeting” in modalità “ibrida” (in presenza e per via telematica) a cui hanno partecipato, per Confindustria Reggio Calabria, il presidente Domenico Vecchio e la responsabile dello sportello Internazionalizzazione Mariella Costantino; e per Itacam, il presidente Graziano Messana, il segretario generale Adriana Mira e il consigliere tecnico Patrizio Greco.

Nel corso dell’incontro sono state approfondite e impostate le fasi organizzative di alcune attività preparatorie del matching delle opportunità per le imprese reggine sul mercato brasiliano.

Per Graziano Messana «l’occasione è stata foriera di uno scambio di idee, e riflessioni operative, che hanno consentito di tracciare le basi e la definizione, condivisa pienamente, di diverse azioni con lo scopo di facilitare la connessione e il miglior scambio possibile degli scenari delle imprese reggine, con i loro prodotti e servizi per una profonda, forte e reciproca collaborazione, con l’intento di raggiungere traguardi significativi e di soddisfazione per il sistema imprenditoriale associativo».

«Con la firma del Protocollo con Italcam – ha dichiarato il presidente Vecchio – vengono rafforzate le reciproche relazioni e consolidati i vincoli di amicizia, solidarietà e cooperazione fra le due rispettive comunità, al fine di conseguire delle opportunità di scambi commerciali per le aziende reggine e brasiliane, visto anche l’interesse manifestato dalle stesse aziende nei confronti delle due missioni, per i settori agroalimentare e turistico, organizzati lo scorso anno dalla Regione Calabria».

«L’obiettivo che ci proponiamo – ha concluso il presidente di Confindustria Rc – è di portare avanti la cultura del ‘marketing oriented’ fornendo strumenti per la pianificazione e organizzazione di interventi finalizzati a sviluppare l’esportazione dei nostri prodotti nei mercati esteri in modo strategico e non improvvisato». (rrc)

REGGIO – Al via “Gli Stati Generali della Città”

Dal 19 al 23 ottobre, a Reggio, all’Università Mediterranea, sono in programma gli Stati Generali della Città, lanciati dal sindaco di Reggio, Giuseppe Falcomatà.

Si tratta di cinque giornate di confronto e di dibattito su welfare e salute; cultura e turismo; giovani, istruzione e sport; attività produttive; ambiente, mobilità e pianificazione.

«La prossima –ha spiegato il primo cittadino – sarà una settimana di incontri dai quali si traccerà l’agenda dei prossimi mesi e dei prossimi anni insieme a tutte le forze sane della città, le associazioni, i comitati, gli ordini professionali e tutti i cittadini di buona volontà che vogliono sentirsi protagonisti della costruzione del nostro futuro insieme. Il nostro secondo tempo inizia da qui, partecipate e intervenite». (rrc)