RENDE – Domani la quinta edizione del “Nature Day”

Domani mattina, a Rende, alle 9.00, presso l’Aula Magna dell’Università della Calabria, la quinta edizione del Nature Day, promosso ed organizzato dal Corso di Laurea in Scienze Naturali.

Padrino e ospite della manifestazione, il conduttore di Geo di RaiTre, Emanuele Biggi, che sarà affiancato dal divulgatore scientifico Francesco Tomasinelli.

I gruppi di ricerca del DIBEST che lavorano nell’ambito delle scienze de mare, infatti, presenteranno agli studenti delle scuole superiori calabresi le loro linee di ricerca. Inoltre, due importanti premiazioni: la prima, del Concorso Natura è Cultura, ideato e promosso dal Coordinatore del Corso di Laurea in Scienze Naturali, prof. Sandro Tripepi, e la seconda riguarda le Olimpiadi di Scienze Naturali, il cui referente regionale è il dott. Emilio Sperone.

Si parte con i saluti di Sandro Tripepi, coordinatore del Corsi di Studi in Scienze Naturali, Gino Mirocle Crisci, Rettore dell’Università della Calabria, Cesare Indiveri, direttore del Dipartimento di Biologia, Ecologia e Scienze della Terra, Antonella Rizzo, Assessore all’Ambiente Regione Calabria, e Franco Scicchitano, Consigliere Nazionale Ordine dei Biologi, a cui seguirà l’intervento di apertura a cura di Marcella Marletta, dir. Gen. Dispositivi Medici e Servizio Farmaceutico Ministero della Salute.

Per Le ricerche del DiBESt in ambito marino, coordinato dal prof. Silvio Greco, intervengono Mauro LarussaMaria Pia BernasconiRosanna De Rosa, Radiana CozzaSilvia MazzucaMariacristina Filice, Rosa Maria Facciolo ed Emilio Sperone. (rcs)

 

 

RENDE – Mercoledì 29 si celebrano i 150 anni dalla fondazione della Ragioneria generale dello Stato

Mercoledì 29 maggio, a Rende, alle 9.30, presso la Scuola Superiore di Scienze delle Amministrazioni Pubbliche dell’Università della Calabria, doppio appuntamento per i 150 anni dalla fondazione della Ragioneria generale dello Stato.

L’evento è stato promosso Università degli studi di Foggia, in collaborazione con l’Università della Calabria e con il patrocinio del Ministero dell’Economia e delle Finanze, vede quale Coordinatori scientifici i professori Mauro Romano e Danilo Pappano.

Per l’occasione, sarà inaugurata una mostra tematica che trasporterà i visitatori  nello scenario che ha visto nascere, crescere e formarsi questa Istituzione, importante baluardo a salvaguardia della corretta programmazione e della rigorosa gestione delle risorse pubbliche. Intervengono Paola Galeone, prefetto di Cosenza, e Giuseppe MongelliGiorgio Chambeyront, direttori delle Ragionerie territoriali dello Stato di Bari.

A seguire, alle 10.30, il convegno 150 anni di storia a difesa delle pubbliche amministrazioni. Intervengono Danilo Pappano, prof. di Diritto Amministrativo e di Finanza e Contabilità Pubblica all’Unical, Salvatore Baffa, responsabile nazionale del contenzioso Agenzia ENtrate Riscossione, Fabrizio Luciani, prof. di Diritto Amministrativo all’Unical, Maria Teresa Nardo, prof. di Economia Aziendale, Quirino Lorelli, Consigliere Corte dei Conti Calabria, Pina Puntillo, prof.ssa di Ragioneria Pubblica all’Unical, Daniele D’Alessandro, prof. di Diritto Amministrativo e di Urbanistica e Legislazione delle Opere Pubbliche all’Unical, Claudia Hernandèz Lopèz, prof.ssa di Diritto Amministrativo all’Università de La Laguna, Giovanni Maria Caruso, prof. di Diritto Regionale e degli Enti Locali e di Diritto dell’Ambiente all’Unical, e Guido Befani, dottore di ricerca in Impresa, Stato e Mercato e prof. a contratto all’Unical. (rcs)

RENDE – Da domani il Pizza Festival

Prende il via domani, a Rende, presso il Museo del Presente, la prima edizione del Pizza Festival.

Organizzato da Rete ImpreseJolly Event e il Comune di Rende, il Festival, che terminerà domenica 26 maggio, nasce dall’amore per il Made in Italy e per la Calabria nel suo insieme, dall’esperienza di chi da anni si dedica alla promozione del territorio in modo professionale.

Tante le attività previste per questa tre giorni: Maestri pizzaioli che, all’interno delle loro postazioni, presenteranno tutte le tipologie di pizza e i vari metodi di preparazione, Maestri di cucina che, insieme ai Maestri pizzaioli, cucineranno insieme creando abbinamenti unici. (rcs)

ACRI – Una mostra fotografica contro il degrado e l’abbandono

Il 2 giugno, ad Acri, alle 10.30, presso Piazza Sprovieri, prende il via Festa della Res_pubblica il progetto fotografico sul degrado, l’incuria pubblica e privata promosso da HortusAcri – Laboratorio di Resilienza.

«Un’idea – spiegano gli organizzatori – per aprire gli occhi sull’abbandono di tanti spazi, edifici, ambienti e per tornare ad occuparsene da cittadini attivi, civili, responsabili!».

«L’invito – si legge sulla locandina dell’evento – è non solo documentare queste situazioni, ma aprire gli occhi di tutti sulla bellezza smarrita dei nostri luoghi, del nostro centro urbano, delle nostre periferie, del nostro verde e della nostra natura. Ogni immagine dovrà essere inviata a hortusacri@gmail.com».

A fine del progetto, sarà allestita una mostra con tutte le immagini che saranno arrivate. (rcs)

 

LUNGRO – Venerdì a San Pietro la divina liturgia dell’Eparchia

In occasione dei festeggiamenti dei 100 anni dell’Eparchia di Lungro, venerdì 24 maggio, a Roma in San Pietro la divina liturgia in Rito Bizantino all’altare della Cattedra, presieduta dal mons. Donato Oliverio, vescovo dell’Eparchia di Lungro. L’ingresso è libero. Sabato mattina, invece, previsto sempre in Vaticano a partire dalle 9.30 l’incontro con Papa Francesco, in Sala Nervi. Non serve invito, l’ingresso è fino ad esaurimento posti. (rrm)

COSENZA – Il libro “Rizomi” di Pierpaolo Scofano

Questo pomeriggio, a Cosenza, alle 18.00, presso l’Otra Vez Bistrot, la presentazione del libro libro di poesie Rizomi di Pierpaolo Scofano.

Discutono con l’autore Danilo De Salazar, e Richard T. Kidder. Le letture sono a cura di Giuseppe Bornino.

Il libro è edito da 96, Rue de-la-Fontaine Edizioni. (rcs)

CASTROVILLARI – “L’opera degli ulivi” di Santo Gioffrè

Oggi, a Castrovillari, alle 18.00, presso Palazzo del Municipio, la presentazione del libro L’opera degli ulivi di Santo Gioffrè.

L’evento rientra nell’ambito della 13esima Rassegna dei readersFestival Ricorrente dei Lettori, organizzato dall’Accademia Pollineana e patrocinato dall’Amministrazione Comunale.

Dopo i saluti di Domenico Lo Polito, sindaco di Castrovillari, intervengono Maria Francesca Corigliano, Assessore Regionale alla Cultura e all’Istruzione, Domenico Pappaterra, presidente del Parco Nazionale del Pollino, Giovanni Donato, presidente dell’Associazione Culturale “Città Solidale” e Donatella Laudadio, capo delegazione FAI del Pollino.

Modera Pasquale Adinolfi, vicepresidente dell’Accademia Pollineana. Gli intermezzi culturali sono a cura di Giuseppe Lo Polito.

Il libro è edito da Castelvecchi Editore.

Sinossi

La narrazione parte dalle scene dei fermenti politici studenteschi che animavano le università negli anni Settanta. Manifestazioni, proteste, perquisizioni, detenzioni di armi, arresti. L’opera degli ulivi è anche amicizia, complicità, amore. il protagonista, Enzo Capoferro, è un giovane studente di Medicina, militante politico di sinistra. giulia si innamora di lui e lo sostiene nelle sue lotte, gli è compagna silenziosa e attenta. Non cerca di deviare il corso degli accadimenti nemmeno quando si accorge che Enzo è compromesso da una condanna ben lontana dalle ritorsioni per le lotte studentesche. La mala vivenza di Enzo è frutto di quella compromissione ancestrale, avuta per diritto di nascita, o obbligo di discendenza. È dunque in seno alla sua famiglia, e nel cuore del suo paese d’origine, che si scatenano le dure dinamiche sociali che trovano sfogo nella cruenta legge della vendetta. L’opera degli ulivi è metafora di un bivio, uno dei tanti davanti ai quali tutti gli uomini presto o tardi si ritrovano. Continuare o cambiare? (rcs)

COSENZA – Incontro con Milvia Marigliano

Questo pomeriggio, a Cosenza, alle 18.00, presso la Libreria Ubik, l’incontro con l’attrice Milvia Marigliano.

L’evento è stato organizzato dall’Associazione SeminAria culture in collaborazione con la Libreria Ubik.

L’attrice, nel corso dell’evento, offrirà agli ospiti un breve saggio della sua interpretazione di Alda Merini, tratto dallo spettacolo teatrale Diario di una diversa. (rcs)

 

BIANCHI (CS) – Il libro “Il quaderno blu” di Anna Maria Caligiuri

Questo pomeriggio, a Bianchi, alle 17.30, presso il Teatro Comunale, la presentazione del libro Il quaderno blu di Anna Maria Caligiuri.

L’evento è stato organizzato in collaborazione con la Parrocchia di San Giacomo Apostolo e col patrocinio del Comune di Bianchi.

Dopo i saluti di Tommaso Paola, sindaco di Bianchi, e di don Giuseppe Trotta, parroco Unità Pastorale Bianchi/Colosimi, intervengono Rosanna Filice Assessore alla Cultura del Comune di Bianchi, l’ingegnere Orlando Fazio e l’autrice Anna Maria Caligiuri.

Il libro, edito da Puntoacapo, racconta la storia di una famiglia e dell’amore tra un ufficiale calabrese e una giovane maestrina brianzola. Un racconto ambientato durante la seconda guerra mondiale, in uno spaccato dell’Italia tra gli anni ’40 e i giorni nostri, a cavallo tra Piemonte, Lombardia e Calabria.

COSENZA – Al via il Cosenza Fashion Week

Ha preso il via, a Cosenza, la terza edizione del Cosenza Fashion Week.

La manifestazione, organizzata da Giada Falcone e dalla sua A pois Eventi, prevede un cartellone ricco di convegni ed iniziative ad hoc, e un evento speciale in programma il 30 maggio, con La Notte Bianca della moda, che invaderà Corso Mazzini e il centro città con sfilate, musica e negozi aperti.

Questa mattina, alle 10.00, presso il Complesso Monumentale San Domenico, il laboratorio Progettazione e realizzazione del prodotto mode a cura delle docenti Carmela Visalli e Alessandra Lezzi dell’Ipsss “Da Vinci-Itas Nitti”. Si prosegue alle 16.30, per le vie del centro storico, con lo shooting/progetto Botteghe fotografiche a cura di Tommaso CarusoFrancesco Scalzo con la collaborazione di Lanificio Leo, Chitarreria Eugenio Ligato LiutaioUsed & Confused.

Martedì 21 si svilupperà il progetto video L’Uomo è Donna a cura di Manuela Caruso e Domenico Longo con la collaborazione di Azienda Callisto e Paint-up Make-up Academy, mentre alle 16.30 si torna nel Centro storico per la seconda tappa dello shooting/progetto Botteghe fotografiche, che si terrà negli spazi di Tessiture artistiche Caruso, Calzoleria Salvati e Profumeria Patrice.

Mercoledì 22, dalle 18.00 alle 22.00, alla Galleria d’arte Ellebi l’evento La Bellezza tra il mondo classico e l’arte contemporanea a cura di Ellebi, e che vede protagonisti gli artisti Barbara Bonfilio Massimo Tizzano. Si terrà, inoltre, la sezione speciale Urban portrait con l’artista Gennaro Branca e con la partecipazione di Paint-up Make-up Academy, Torchia Hair, Marianna Zupi, Dantemanuele De Santis, le modelle dell’agenzia A pois, la stilista Angelica Tufo e Miriam Rocca.

Giovedì 23, alle 16.00, si torna nel Centro storico per lo shooting curato da fotografi e stilisti emergenti, mentre alle 20.30, a Palazzo della Provincia  è in programma la Sfilata di moda con Ipsss “DaVinci-Itas Nitti”, Accademia Adm, Accademia New style, Silvia Actisperino, Giorgia Cicatello, Valentina Denti, Giusy Di Bartolo, Clara Gabriele, Miriam Rocca e Angelica Tufo.

Venerdì 24, si parte alle 14.30, al Complesso monumentale di San Domenico, con il workshop Photograpy smartphone a cura di Alessandro Crusco e, alle 18.00, Prestige Kids con la seconda edizione del laboratorio creativo per bambini Mamma, voglio fare lo stilista! con Emanuela Errico e Mariafrancesca Nigro.

Sabato 25 maggio, alle 11.30 l’incontro-performance su arte e moda dal titolo “La bellezza quando non è della natura è artigianale con Benedetta Barzini, Caterina Faenza, Veronica Lenza e La moda di Cromatica Milano.

Gran finale al Castello Svevo, dalle 20.30, con la sfilata che vede come special guest L’altamoda di Sabrina Persechino e lo special award a Giuseppe Fata con Il Genio dell’arte sulla Testa, Head sculpture design-Collezione “White Inside” Paris Fashion Week. In più, si potranno ammirare le creazioni del Maestro orafo Michele Affidato e le collezioni di Cristo Couture, Michele Casto e Simari Gioielli. (rcs)