VIBO – Le precisazioni del Comune sull’impianto polivalente di Moderata Durant

Il Comune di Vibo Valentia, Maria Limardo, ha voluto fare delle precisazioni in merito all’impianto polivalente “Paolo Borsellino” di Moderata Durant.

Prima di tutto, non si tratta di un’opera incompiuta, in quanto la struttura ha utilizzato tutto e per intero il finanziamento concesso, ed è stato rendicontato al soggetto finanziatore ( Ministero dellInterno); l’impianto, inoltre, è stato già affidato in gestione sulla base di  una convenzione che regola i rapporti tra le parti , con oneri ben precisi per il soggetto gestore

La struttura non verso in uno stato di abbandono, in quanto, in questi mesi, è stato oggetto di interventi di manutenzione sull’area esterna ed era stata programmata pure un’inaugurazione con la presenza di congiunti del magistrato ucciso e poi rinviata per lo stato di emergenza in atto. La stessa struttura ad oggi è chiusa, in quanto a seguito del susseguirsi dei diversi DPCM gli impianti sportivi non possono essere aperti all’utenza stante l’emergenza Covid19. (rvv)

VIBO – Al via il ciclo di incontri dedicato ai genitori e agli operatori dell’infanzia

Venerdì, alle 19.30, sulla pagina Fb del Sistema Bibliotecario Vibonese, è in programma l’incontro Essere padri oggi: l’importanza della figura paterna sin dai primi istanti di vita.

L’evento rientra nell’ambito del progetto Tutti uguali, tutti diversi con la lettura, e darà il via al ciclo di incontr dedicati ai genitori, alle mamme e ai papà di oggi e di domani, e più in generale agli operatori dell’infanzia:tra marzo, aprile e maggio infatti saranno programmati diversi appuntamenti (calendario in via di definizione) con esperti per parlare dei benefici della lettura nella Prima infanzia, di genitorialità e di educazione alla lettura precoce.

L’incontro percorrerà «una tematica spesso poco dibattuta ma di grande interesse nel panorama dello sviluppo emotivo e relazionale del bambino, offrendo spunti di riflessione in merito al ruolo dei papà, ripercorrendo il processo di genitorialità che ha inizio ancor prima della nascita di un figlio».

Intervengono la psicologa e psicoterapeuta Caterina Staropoli, che metterà sotto la lente di ingrandimento la figura dei “padri di oggi”, che rispetto a quanto avveniva fino a qualche decennio fa, partecipa di più alla cura e all’educazione dei figli, con una maggiore condivisione di compiti, e la dott.ssa Caterina Coloca, psicologa e psicoterapeuta, che fornirà strumenti di conoscenza, supportati da evidenze scientifiche, rispetto al ruolo genitoriale e l’indicazione di buone pratiche che possano supportare la figura paterna nella costruzione di un legame affettivo solido con i propri figli. (rvv)

 

JONADI (VV) – La Pro Loco compie 20 anni

La Pro Loco di Jonadi, guidata da Enzo Pesce, compie 20 anni. L’Associazione di promozione turistica, infatti, fu fondata il 13 marzo del 2001 e, nel corso degli anni, con impegno e dedizione, si è spesa con con innumerevoli attività di valorizzazione e promozione del “luogo”.

«Lavoro proseguito dai “successori” – si legge in una nota – che hanno coltivato e portato avanti, raccogliendone il testimone, l’obiettivo primario di trasmettere e tutelare la storia di Jonadi e del suo pregiato patrimonio storico culturale arricchito dalle tradizioni popolar religiose nel tempo».

«Sono contento ed orgoglioso di poter festeggiare con tutta l’associazione questo compleanno particolare – si legge nella nota stampa –. Se siamo arrivati al traguardo dei 20 anni di attività è anche grazie a quanti, soci e volontari, hanno creduto e ancora oggi credono nei valori di questa associazione che ha cambiato nel tempo i suoi attori ma gli intenti sono rimasti immutati».

«Un ringraziamento particolare – continua la nota – lo voglio esprimere, a nome di tutta l’Associazione, a tutti i soci fondatori e, tra loro, al socio fondatore Vincenzo Barbuto, ex presidente della Pro Loco e ancora oggi preziosa risorsa dell’Associazione, a cui ho consegnato personalmente una targa al merito per il lavoro svolto e per essere ancora parte fattiva e collaborativa della proloco di Jonadi».

«Voglio ribadire – ha aggiunto il presidente Pesce – che la Proloco di Jonadi è un patrimonio di tutti coloro che vorranno farne parte con l’unico obiettivo di valorizzare Jonadi e le sue ricchezze materiali ed immateriali. E questi 20 anni di attività lo dimostrano. Naturalmente, questo non è un punto d’arrivo ma un bagaglio importante di esperienze che ci serviranno per affrontare nuove sfide, migliorarci e portare avanti numerosi progetti che sono in cantiere pensati per il territorio, purtroppo frenati dalla pandemia».

«Posso anticipare una importante evoluzione della e nella vita associativa che sta prendendo corpo – ha spiegato – ovvero l’adesione della Pro Loco di Jonadi al nuovo ente associativo Epli (Ente Pro Loco Italiane ). Da qui inizia un nuovo percorso per la nostra Pro Loco che ci consentirà di realizzare nuove iniziative e nuove collavorazioni con altre Pro Loco su tutto il territorio nazionale». (rvv)

VIBO – Rinvenute parti di una tomba di epoca romana

A Vibo Valentia sono stati rinvenuti parti di una tomba che risale, secondo i primi esami, all’epoca romana.

La scoperta è avvenuta nel corso dei lavori di rifacimento della condotta di raccolta delle acque bianche, lungo via degli Artigiani e, sul posto, si sono recate il sindaco Maria Limardo e l’archeologa Angela Preta.

Gli interventi, infatti, si stanno svolgendo sotto sorveglianza archeologica come prescritto dalla Soprintendenza. (rvv)

SANTA MARIA DI RICADI (VV) – L’iniziativa di Plastic Free per la raccolta della plastica

Domani mattina, alle 9, a Santa Maria di Ricadi, è in programma l’iniziativa dell’Associazione Plastic Free Calabria per la raccolta della plastica.

L’appuntamento è alla Statua del Giudice, e la referente è Aurora Navarra.

L’Associazione Plastic Free nasce per sensibilizzare le persone sulla pericolosità della plastica. «Questo gruppo, collegato alla pagina Plastic Free, è stato creato per organizzare al meglio le iniziative nella Regione Calabria». (rvv)

VIBO – Il libro “Lettere alla moglie di Hagenbach”

Questa sera, alle 19, in diretta sulla pagina FB del Sistema Bibliotecario Vibonese, la presentazione del libro Lettere alla moglie di Hagenbach di Giuseppe Aloe.

L’evento rientra nell’ambito della rassegna Incontri con i libri e con gli autori, promosso dal Sistema Bibliotecario Vibonese.

Intervengono Maria FrisinaLuigi FrancoGilberto Floriani.

Proposto da Corrado Calabrò, «Lettere alla moglie di Hagenbach» dello scrittore Giuseppe Aloe, edito da Rubbettino nella prestigiosa collana Velvet, è ufficialmente tra i 62 titoli proposti dagli Amici della Domenica, per l’edizione 2021 del Premio Strega.

Il libro, che ha riscosso un notevole successo di critica e di pubblico aggiudicandosi diversi riconoscimenti tra cui il Premio Rhegium Julii 2020, è stato definito da Calabrò “un noir psicologico, un romanzo all’inseguimento del sé, scritto con un linguaggio con tensione poetica”; la prosa di Aloe è caratterizzata da un suono e un ritmo inconfondibili, che appartengono solo ai veri classici.
All’incrocio tra realtà, illuminazione e delirio, Aloe continua ad indagare a fondo la condizione umana, e il labile confine tra normalità e follia. «Lettere alla moglie di Hagenbach», suo sesto romanzo, prosegue nella scia dei precedenti tra i quali, il più noto, «La logica del desiderio», finalista al Premio Strega 2012. (rvv)

TROPEA – Torna il Premio Internazionale di Poesia “Tropea Onde Mediterranee”

Fino al 21 marzo 2021, si può partecipare alla 18esima edizione del Premio Internazionale di Poesia “Tropea Onde Mediterranee”, organizzato dall’ Associazione Tropea Onde Mediteranee.

Il Premio è composto da sei onde: Onda prima, dedicata alla poesia giovane, inedita e mai pubblicata, per i giovani autori fino ai 18 anni, si suddivide in settore A, per le scuole elementari, settore B per le scuole medie e settore C per la scuola media superiore.

Onda seconda è la sezione dedicata agli adulti di poesia inedita; onda terza alla poesia in vernacolo, inedita e mai pubblicata, in tutti i dialetti d’Italia. Onda quarta, poesia edita; Onda quinta alla poesia d’Europa e del mondo, inedita e mai pubblicata in una delle lingue parlate in Europa. Onda sesta è dedicata alla poesia di Tropea e dei Casali: inedita, in lingua italiana o vernacolo, per autori residenti in Tropea o in uno dei suoi Casali.

Per ogni sezione, si partecipa con una o due poesia, ciascuna non superiore ai 30 versi.

Le poesie inedite premiate, segnalate o ritenute interessanti, potranno essere pubblicate in un volume che sarà inviato a enti pubblici e biblioteche nazionali.

Inoltre, nel corso della cerimonia di premiazione, sarà conferito un premio speciale a un personale che, con la sua opera, si è particolarmente distinto in attività che hanno dato lustro alla comunità di Tropea.

La cerimonia di premiazione è in programma per il 1° giugno, a Tropea.  (rvv)

SORIANO (VV) – Lunedì l’incontro “Custodire la bellezza. Donne e cultura”

È in programma, per lunedì 8 marzo, alle 18.30, in diretta sulla pagina Fb del Polo Museale di Soriano Calabro, l’incontro CustoDire la Bellezza. Donne e cultura, coordinato dalla dott.ssa Mariangela Preta, direttrice del Polo Museale Soriano Calabro.

L’evento è stato organizzato in occasione della Festa delle Donne, e comincerà con i saluti di Vincenzo Bartolone, sindaco di Soriano Calabro. Intervengono Corrado L’Andolina, sindaco di Zambrone su Museo a cielo aperto – Calabria femminileCristiana La Serra, presidente Ana Calabria – Associazione Nazionale Archeologi, e Oriana Cerbone, vicepresidente nazionale Ana su L’archeologica italiana è donna: difficoltà e futuro di una professione femminile(rvv)

 

VIBO – Incontro con Vinicio Leonetti e Corrado L’Andolina

Domani, alle 19, sulla pagina FB del Sistema Bibliotecario Vibonese, è in programma un nuovo appuntamento della rassegna Incontri con i libri e gli autori del Sistema Bibliotecari ViboneseVinicio Leonetti presenta il suo libro Eroine edito da Città del Sole Edizioni.

Ospiti dell’incontro il Vicedirettore di Repubblica, Sergio Rizzo, e la giornalista Stefania Schipani. Coordinerà l’incontro Gilberto Floriani.

Venerdì 5 marzo, invece, Corrado L’Andolina presenta La Storia di Zambrone a fumetti. Partecipano Gilberto Floriani, Celia Pontari Angelo Lo Torto(rvv)

 

VIBO – Enzo De Mario nuovo presidente della Pro Loco

È Enzo De Maria il nuovo presidente della Pro Loco Vibo Marina Aps. L’elezione è avvenuta nel corso dell’assemblea dei soci della Pro Loco, che si sono riuniti per il rinnovo del Consiglio direttivo.

I consiglieri eletti sono Fernando Cammarota, Raffaele Papa, Vincenzo Marchese, Nino Messina, Giuseppe Sergi, Nicola De Leonardo.

Per il Collegio sindacale sono stati designati Franco De Pietra presidente, Salvatore Cefalà e Gianfranco Filippis membri effettivi; Sicari Leo e Callipo Rosario supplenti.

Il presidente della Pro Loco De Maria, nel ringraziare l’ing. Massimiliano Dicosta, presidente uscente, per l’impegno profuso durante la sua carica, ha indicato le finalità civiche e di utilità sociale che la Pro Loco Vibo Marina Aps, appartenente al Terzo Settore, si propone di perseguire con l’impegno di tutto il direttivo, l’apporto di soci e volontari, soprattutto di giovani che sono sempre i benvenuti. (rvv)