REGGIO – Lunedì il progetto “Grandi Mostre” con il Maestro Natino Chirico

Dal 13 dicembre, al Ristorante L’A Gourmet L’Accademia di Reggio Calabria, s’inaugura la mostra Calligrafie Astratte di Natino Chirico. L’evento è il primo appuntamento del progetto Grandi Mostre, una proposta culturale che trasforma il  ristorante in una vera e propria galleria d’arte completamente rinnovata e pronta ad accogliere mostre di  prestigio e di livello nazionale ed internazionale ideato dallo chef Filippo Cogoliandro e Elmar Elisabetta Marcianò.

La mostra, composta da 50 opere fruibile fino al 13 dicembre, è patrocinata dal Comune di Reggio Calabria, Assessorato alla Cultura e al Turismo.

«Mi onora moltissimo  ospitare la prima mostra a Reggio Calabria del Maestro Natino Chirico a L’A Gourmet L’Accademia che si sta trasformando lentamente in una vera e propria galleria d’arte» dichiara visibilmente soddisfatto lo chef  Filippo Cogliandro.

«Come imprenditore – ha aggiunto – mi sono avvicinato al mondo dell’Arte fin dall’inizio della mia  esperienza nel campo della ristorazione, lo stesso nome che ho scelto L’A Gourmet L’Accademia è un chiaro riferimento a questo universo unico che da sempre mi affascina e mi appassiona. Non desideravo altro che  continuare nel segno della grande Arte e quella del Maestro Natino Chirico va a consolidare un percorso in  cui credo molto, tutto rivolto a questa straordinaria città che continua ad offrire spunti meravigliosi di  bellezza».

Entusiasmo espresso anche da parte del direttore artistico e curatrice Elmar Elisabetta Marcianò:  «La mostra Calligrafie Astratte di Luce è la conferma di un rapporto particolare con la città già a partire dalla scelta dell’opera simbolo: Scilla. Una grande tela in cui il Mito si muove su onde di colore acceso, testimone  della bellezza di una civiltà antichissima che ancora sa donare al mondo un senso del bello assoluto».

«Scilla – ha proseguito – come metafora della nostra città: meravigliosamente terribile, seducente ti attrae e poi ti respinge,  tempestosa, intrisa di stupore, potenza vibrante di estetica Kantiana».

Anche Natino Chirico  esprime contentezza per questa ennesima mostra che lo riporta a casa «sono molto felice, ho il cuore  colmo di gioia perché, anche se sono partito molto presto per cercare la mia strada altrove, continuo ad  avere un rapporto speciale con la mia città che non ho mai abbandonato. Ho portato Reggio ovunque, la  sua luce, la sua umanità, i suoi paesaggi e le sue storie e a volte le ho raccontate anche sulle tele grazie ai  colori, non desidero altro che essere costante testimone di questa grande città». (rrc)

REGGIO – Al L’A Gourmet la cena di gala con i vip a sostegno della Sos Villaggi dei Bambini

Il 12 novembre, al Ristorante L’A Gourmet l’Accademia dello chef Filippo Cogliandro, è in programma la cena di gala con i vip della nazionale attori, a sostegno della Sos Villaggi dei Bambini, guidata da Maria Grazia Lanzani.

L’iniziativa anticipa la Partita della Solidarietà tra Primavera della Reggina 1914 e Nazionale Attori, che si svolgerà il giorno dopo, sabato 13 novembre alle ore 11 allo Stadio Oreste Granillo di Reggio Calabria. Due speciali occasioni per partecipare attivamente al progetto Il Futuro è in Gioco, la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per contrastare la povertà educativa in Italia messa in campo dall’Organizzazione internazionale SOS Villaggi dei Bambini.

Venerdì 12 novembre, a partire dalle ore 20, si potranno gustare i piatti dello Chef Cogliandro, che promuove le eccellenze gastronomiche del territorio calabrese, accompagnate da un’attenta selezione di vini e con la straordinaria compagnia dei personaggi televisivi che scenderanno in campo il giorno seguente. 

Il costo della cena è 50 euro, una parte del ricavato sarà devoluta alla campagna di raccolta fondi Il Futuro è in Gioco di SOS Villaggi dei Bambini per sostenere i progetti educativi a favore dei bambini e dei ragazzi supportati attraverso i Programmi e Villaggi SOS in Italia. 

 

«Sono molto felice di dare il mio supporto a iniziative benefiche che si rivolgono ai bambini del mondo che vivono nel bisogno e soprattutto soffrono le differenze sociali – ha sottolineato Chef Filippo Cogliandro –. Abbiamo sempre abbracciato iniziative del genere per sensibilizzare la nostra società all’accoglienza e all’integrazione. La cucina è il mezzo più concreto per portare avanti iniziative solidali». 

«Ringraziamo di cuore lo Chef Filippo Cogliandro e tutta la struttura de L’A Gourmet L’Accademia di Reggio Calabria per aver sposato, senza esitazioni, la campagna Il Futuro è in Gioco – ha dichiarato Maria Grazia Lanzani, Presidente di SOS Villaggi dei Bambini – che permetterà di sostenere i progetti educativi a favore dei bambini e dei ragazzi supportati attraverso i Programmi e Villaggi SOS in Italia con l’obiettivo di contrastare la povertà educativa». (rrc)