A Crotone arriva il Calabria Movie International Short Film Festival

Il 18 e il 19 agosto, il Museo e Giardini di Pitagora ospiterà la prima edizione del Calabria Movie International Short Film Festival, organizzato dai direttori artistici Matteo RussoLuisa Gigliotti.

L’obiettivo della manifestazione, «creare un punto di ritrovo per appassionati del cinema ed autori che abbiano voglia di confrontarsi e discutere sull’importanza ed il cambiamento della settimana arte» e «far convergere gli autori ed i rappresentanti del cinema calabrese in un festival di identità regionale che sappia preservare e far conoscere il cinema del territorio, pur mantenendo sempre curiosità ed interesse per il panorama internazionale».

All’interno della kermesse, inoltre, è prevista una sezione speciale, che racconta la tematica del Ritorno, con l’obiettivo di «voler raccontare quel sentimento di migrazione e continua ricerca di casa che spesso è protagonista di una terra difficile come quella calabrese e che è strettamente legato alla cultura classica ed al mondo occidentale».

Il programma, dunque, prevede per la giornata del 18 agosto, l’apertura della mostra fotografica Calabria la terra tra i due mari a cura di Yallers Calabria.

Poi, saranno proiettati i cortometraggi in concorso per la sezione National&International, ovvero Happy Birthday di Lorenzo Giovenga, Ant di Mischa Meyer, Aleksia di Loris Di Pasquale, Voler essere felice ad ogni costo di Michele Bertini Malgarini, Ritorno a casa di Antonio De Gregorio, Mattia Marano, di Stelios Koupetoris, Supereroi senza superpoteri di Beatrice Baldacci.

A seguire, la proiezione del cortometraggi della sezione Corti in Calabria, Io la sedia me la porto da casa di Aurora Deiana e Schiavonea di Natalino Zangaro.

Il 19 agosto, invece, si parte alle 18.30 con il Cine talk a cura di Rete Cinema Calabria, mentre alle 20.30, al Parco Pignera, Colonne di Fibonacci, la proiezione dei cortometraggi per la sezione Corti in Calabria.

U scantu di Daniele Suraci, La Grande Onda di Francesco Tortorella e la proiezione dei cortometraggi per la sezione National & International, ovvero Mila  di Andreas Vakalios, Aggrappati a me  di Luca Arcidiacono, Voler essere felice ad ogni costo di Michele Bertini Malgarini, Apollo 18 di  Marco Renda, Brooklyn Park di Nikola Duravcevic(rrm)