A Roma s’inaugura la mostra personale di Natino Chirico

Domani, alla Galleria Strati d’Arte di Roma, s’inaugura Miti ed eroi, la mostra personale di Natino Chirico a cura di Gina Ingrassia.

L’esposizione, visitabile fino al 31 maggio, è realizzata grazie al sostegno di Mavi Srl, prevede la presentazione di una ventina di opere che rivelano al pubblico l’immaginario figurativo dell’artista. In mostra, accanto al repertorio iconografico storico, sono presenti due opere inedite, che saranno svelate al pubblico in occasione del vernissage.

«Un potente intreccio tra passato e presente, tra miti ed eroi, dà vita a un affascinante viaggio senza tempo e confini. Siamo nell’universo di forme e colori del Maestro Natino Chirico che nella mostra romana, presentata negli spazi espositivi della Strati d’Arte Gallery, affida al pubblico i suoi personaggi mitici e mitologici, eroi di un tempo lontano eppure attuali, figure eterne che animano il suo immaginario visivo storico», scrive la curatrice Gina Ingrassia.

L’arte classica, l’Italia e le sue eccellenze, il Mediterraneo, la Calabria, il Cinema sono qui rappresentati dal suo universo iconografico che si compone di tuffatori, draghi, satiri e animali, tornano qui i Charlie Chaplin, Anna Magnani, Federico Fellini e, accanto a essi, un omaggio speciale a Audrey Hepburn che ci ammalia attraverso ventotto ritratti su tela.

In mostra il suo dirompente universo di temi, forme e colori la sorprendente varietà di tecniche e materiali su cui il Maestro Chirico sperimenta.

Pittore, disegnatore, scultore, incisore, nella sua mostra romana presenta carte, tele, tavole e metacrilati in cui il colore, in tutte le sue sfumature di rossi, verdi, gialli, ocra, oro, grigi e blu, restituisce l’essenza di un uomo e un artista instancabile, insofferente a etichette, vincoli e sodalizi, che ha vocato la sua vita alla pittura, in una continua ricerca e sperimentazione sempre mutevole. (rrm)

L’artista reggino Natino Chirico ha donato al prof. Amato una sua opera dedicata al Bergamotto

È un’opera dedicata al Bergamotto di Reggio Calabria, quella che l’artista reggino Natino Chirico ha donato al prof. Pasquale Amato.

«Il grande artista reggino Natino Chirico – ha detto Amato – mi ha voluto donare un suo pregevole e originale dipinto dedicato al nostro Bergamotto di Reggio Calabria e alle battaglie che conduco da una vita per la sua difesa e la sua corretta promozione. Ho pensato che fosse giusto che me lo consegnasse presso l’Accademia dello Chef Filippo Cogliandro assieme ai membri del Comitato per il Bergamotto di Reggio Calabria che hanno potuto essere con noi nel tempo risicato di qualche ora: Angelo Musolino, Isabella Amatulli e Vincenzo Vitale».

«Ho così coinvolto – ha continuato –  il Comitato nell’esprimere collegialmente la stima per l’artista di livello internazionale e l’apprezzamento per un “reggino della diaspora” che coglie ogni occasione per tornare tra noi e per compiere atti d’amore verso la nostra amatissima Reggio Metropolitana e le sue Eccellenze Mondiali: i Bronzi di Riace e il Principe Mondiale degli Agrumi. Grazie di cuore, Natino, per questo inatteso e graditissimo primo Regalo del Natale 2022». (rrc)

Natino Chirico in un quadro celebra il Bergamotto di Reggio Calabria

L‘omaggio dell’artista reggino di fama internazionale Natino Chirico al Bergamotto di Reggio Calabria. L’artista ha voluto donare una sua opera originale che riproduce il principe degli agrumi al Comitato del Bergamotto di Reggio Calabria, nella persona del suo presidente, lo storico e docente Pasquale Amato.

«Il grande artista reggino Natino Chirico  – ha dichiarato il prof. Amato – mi ha voluto donare un suo dipinto originale dedicato al nostro Bergamotto di Reggio Calabria e alle battaglie che conduco da una vita per la sua difesa e la sua corretta promozione. Ho pensato che fosse giusto che me lo consegnasse presso l’Accademia dello Chef Filippo Cogliandro (presente spiritualmente) assieme ai membri del Comitato per il Bergamotto di Reggio Calabria che hanno potuto essere con noi nel tempo risicato di qualche ora: Angelo Musolino, Isabella Amatulli  e Vincenzo Vitale. Ho così coinvolto il Comitato nell’esprimere collegialmente la stima per l’artista di livello internazionale e l’apprezzamento per un “reggino della diaspora” che coglie ogni occasione per tornare tra noi e per compiere atti d’amore verso la nostra amatissima Reggio Metropolitana e le sue Eccellenze Mondiali, come i Bronzi di Riace e il Principe Mondiale degli Agrumi. Grazie di cuore, Natino». (rrc)

Al Museo delle Poste l’opera originale di Natino Chirico del francobollo di Natale

Cerimonia di consegna al MISE (Ministero per lo Sviluppo Economico) dell’originale dell’opera “Stella cometa” dell’artista internazionale Natino Chirico (orgogliosamente di Reggio Calabria), d cui è stato realizzato il francobollo per il Natale laico 2020.

Francobollo di Natale di Natino Chirico

Presenti la Dottoressa Graziella Ravitti del Museo Storico della Comunicazione in cui l’opera sarà conservata. Nella foto il Maestro Natino Chirico e il dottor Marco Aberigi dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato che ha realizzato il francobollo.

È la prima volta che un artista calabrese, di rilevanza mondiale, mette la firma su un francobollo italiano. La cometa di Natino Chirico, che rispecchia le caratteristiche della sua apprezzatissima opera pittorica figurativa, ha riscosso un largo consenso, trasmettendo un messaggio di pace e di speranza che ha fatto e continua a fare il giro del mondo su lettere e cartoline che partono dall’Italia. (rrm)

 

L’artista reggino Natino Chirico firma il francobollo di Natale di Poste Italiane

È firmato dall’artista reggino Natino Chirico il francobollo natalizio di Poste Italiane che, a partire da oggi, viene emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Insieme ai due francobolli natalizio – uno laico e uno religioso – c’è anche uno dedicato al senso civico nella giornata mondiale contro l’Aids e uno celebrativo della presidenza italiana dei G 20, per un totale di quattro.

I francobolli dedicati al Natale laico e religioso sono emessi in 300mila esemplari, del valore economico rispettivamente di € 1,1° e 1, 15 euro, mentre i francobolli dedicati alla lotta contro l’Aids – il bozzetto è di Giustina Milite – sono emessi in 300mila esemplari al valore di 1,10 euro.

Infine, i francobolli dedicati alla Presidenza del Consiglio sono stati emessi nella quantità di 400mila esemplari, al valore di 3, 50 euro, su bozzetto di Tiziana Trinco. (rrm)

 

Grande suggestione per performance artistica live di Natino Chirico al Rcff

Grande suggestione al Reggio Calabria Film festival della performance artistica del maestro Natino Chirico che sul palco ha realizzato dal vivo un’opera pittorica e multimaterica ispirata a Federico Fellini. Quale migliore palcoscenico per un evento già collaudato e applaudito a Buenos Aires all’Istituto Italiano di Cultura? Natino Chirico,  che è nato a Reggio Calabria, ma è da molti anni un artista di fama internazionale (con personali negli Usa, in Australia, in Asia e in tutt’Europa) non ha nascosto l’emozione di fare qualcosa per la sua città. Il video che segue spiega più di tante parole la performance artistica di un grande talento, che al cinema ha dedicato gran parte della sua produzione pittorica, presente nelle più importanti collezioni d’arte di tutto il mondo.

ArtPerformance Fellini live del maestro Natino Chirico all’Arena dello Stretto

Domani sera, lunedì 24, alle 20.30 all’Arena dello Stretto performance artistica del maestro Natino Chirico dedicata a Federico Fellini. Il maestro Chirico, originario di Reggio, ripeterà la performance artistica dal vivo, come ha già fatto a Buenois Aires lo scorso novembre all’Istituto Italiano di Cultura, per celebrare il centenario della nascita del grande regista (20 gennaio 1920). SI tratta di un singolare connubio tra Arte e Cinema, per un artista che al cinema ha dedicato gran parte della sua straordinaria produzione artistica e pittorica. Ovvero si vede un artista nell’atto della creazione di una sua opera: la preparazione della tela, gli interventi sulla stessa e l’installazione della sagoma di Fellni, predisposta prima, per realizzare in tempo reale un’altra delle straordinarie opere d’arte di Natino Chirico. (rrc)

#IORESTOACASA: L’esempio dell’artista Natino Chirico, grande calabrese

Non si finirà mai di ripeterlo: RESTATE A CASA. Dobbiamo sacrificarci tutti, in un impegno gravoso, ma comune, per contrastare l’avanzare del contagio. Natino Chirico, grande artista di origini reggine, ormai trapiantato a Roma da decenni, senza mai dimenticare la sua Calabria, dà l’esempio. È una parola d’artista che, restando in casa, continua a creare. I calabresi, artisti o non, facciano vedere che sono giudiziosi.

IL NOSTRO GRANDE NATINO CHIRICO.FORZA NATINO APPENA FINISCE TI ASPETTIAMO A REGGIO PER UNA GRANDE FESTA .

Posted by Pino Strati on Tuesday, 24 March 2020

Natino Chirico a Roma, l’omaggio del grande artista reggino a Fellini

S’inaugura questa sera a Roma, alla Galleria Fidia di via Angelo Brunetti 49, la nuova personale del grande artista reggino Natino Chirico. Il mio sogno migliore  è l’omaggio che Chirico dedica, dopo i suoi successi internazionali, al grande Federico Fellini. Una suggestiva raccolta di quadri, dipinti e multimaterici che, nel corso degli anni, Natino Chirico ha riservato a Fellini, nella sua magnifica collezione di opere ispirate al cinema. La mostra che è a cura di Miriam Castelnuovo , resterà aperta fino al 7 marzo. L’organizzazione è do Francesca Romana Rocchini.

Natino Chirico mostra Fellini

Natino Chirico, figlio del grande poeta dialettale Francesco Chirico, ha studiato all’Accademia di Brera e dopo un lungo periodo milanese è diventato “romano” mantenendo comunque nel cuore la sua calabresità, ma diventando cittadino del mondo: il successo delle sue mostre in ogni parte del mondo gli hanno tributato il giusto riconoscimento a un’arte inconfondibile e personalissima, dove il colore assume un ruolo specifico tra emozione e suggestione.

Prevista al vernissage una perfomance in diretta dell’artista. Da non mancare. (dc)

L’artista Natino Chirico in Argentina con una mostra su Fellini

L’arte dell’artista reggino Natino Chirico sbarca, a fine ottobre, all ‘Istituto italiano di Cultura in Argentina con una mostra sul Maestro Federico Fellini.

La mostra, toccherà, anche, le città di Buenos Aires, Rosario e La Plata. Natino Chirico, uno dei più importanti artisti contemporanei a livello internazionale, è nato a Reggio Calabria, vive a Roma, ed è molto legato alla nostra città. (rrc)