BELVEDERE (CS) – Il dj Gabry Sangineto finalista ai Dance music awards 2024

Gabry Sangineto, dj e produttore discografico di Belvedere Marittimo (reduce dal successo della suo disco “Belvedere” realizzato insieme a Jame Starck sulla label di Roger Sanchez e supportato da Albertino nel suo programma “Dance revolution” su m2o) è ufficialmente in finale ai Dance music awards (premio nazionale di musica dance) nella categoria “Miglior House dj producer 2023”.

Per sostenerlo, basterà inviare un sms al numero gratuito 3514752040 scrivendo come testo il codice 243. Le votazioni termineranno martedì 30 aprile 2024.

La serata finale dei Dance music awards, che vedrà sul palco come presentatori tre senatori del microfono come Riccardo Celletti, Arianna Polgatti e Sammy, è prevista per domenica 12 maggio nell’iconica piramide del Cocoricò di Riccione. (rcs)

CATANZARO – Anna La Croce ospite del concorso “Miss principessa d’Europa”

Grande evento tenuto giorno 7 aprile presso “L’event no limitis park” di Catanzaro. Una serata dedicata alla bellezza dove la 6° selezione regionale del concorso nazionale Miss Principessa d’Europa vede svolgersi in una serata ricca di momenti emozionanti, occasione per i partecipanti di farsi conoscere mostrando anche le proprie attitudini artistiche.

Tredici le giovanissime concorrenti della selezione che con la loro eleganza e disinvoltura hanno meritato gli applausi del pubblico.

Presenti per l’occasione anche le bellissime miss che hanno già vinto il titolo di finaliste nazionali nelle selezioni regionali precedenti: Doris Signorello, Elisabetta Sinopoli, Victoria Cupello, Giulia Paone Falbo e Andrea Maletta.

Una serata non solo all’insegna della bellezza ma arricchita con tanta bella musica e la presenza di vari ospiti tra cui la cantante Anna La Croce 17 enne di Catanzaro. Con la sua voce ha deliziato nell’ascolto di due brani: il suo inedito “La Scia Del Tempo” canzone scritta da lei sia musica che testo, molto apprezzata dal pubblico poiché ha raggiunto i 15k follower su Instagram e una cover “Perfect ” di Edsheeren che ha dedicato ai suoi genitori e a tutte le ragazze presenti.

Sempre la nostra Cantante ha voluto rivolgersi alle ragazze e ricordare che questi eventi anche se marcano la bellezza fisica, raggiungono il loro vero significato al momento in cui l’artista esibendosi riesce a trasferire tramite lo sguardo, il sorriso e i sani movimenti del corpo, la bellezza interiore.

Fra gli altri ospiti si sono esibiti l’artista “Spyro”, l’artista “Fragile” (Gennaro Nicolazzo) e la tredicenne Marisa Vergata la quale anche lei con la sua splendida voce ha contribuito ad allietare la serata.

Miss Principessa d’Europa ha un’ organizzazione trasparente e curata nei minimi particolari, in primis Devis Paganelli produttore esecutivo e la dott.ssa Conny Severini patron del concorso e talent sScout delle regioni Calabria e Sicilia. Conny è seguita dal suo prezioso staff rappresentato da: Maurizio Raise direttore generale delle regioni Calabria e Sicilia, Andrea Durante Art Director scenografia e allestimenti, Morena Ferragina responsabile backstage e ufficio stampa, Valerio Gareri fotografo ufficiale, Danilo Scalise videomaker, Claudia Vega presentatrice ufficiale, Domenico Scamarcia Team Dj.

Questa sesta selezione vede il presidente di giuria Anna Maria Nanci decretare a fine serata le due ragazze che hanno vinto il titolo di finaliste nazionali.

Elena Vigliarolo 16enne di Soveria Simeri (Cz) frequenta l’Istituto Tecnico Agrario di Catanzaro il suo motto: “Nel dubbio, fai la cosa più bella” e Carola Scotti 16 anne di Soverato frequenta Istituto Tecnico Statale Commerciale di Soverato. (rcz)

RENDE (CS) – Ritorna Parklife per il Primo maggio al parco fluviale in musica

Torna a Rende per la sua ottava edizione ParkLife, l’evento – nato per ridare nuova vita ai parchi pubblici – divenuto nel corso degli anni un one-day festival tra i più attesi a livello regionale, il Primo maggio per antonomasia della Calabria. Una manifestazione che ha portato complessivamente negli ultimi anni più di 100.000 persone, provenienti da tutta la regione, a ripopolare uno dei polmoni verdi della città, il Parco Fluviale di Rende (Cs), per una giornata all’insegna della musica, del divertimento e del rispetto per l’ambiente.

Mercoledì 1° maggio 2024 dalle ore 10:30 fino alle ore 20:30, l’intera area del Parco Fluviale diverrà lo scenario naturale di ParkLife, con due stage che ospiteranno una lineup che vedrà protagonisti artisti di primo piano nel panorama della musica elettronica internazionale.

A partire da Toy Tonics Jam, lo show che riunisce i talenti dell’etichetta discografica tedesca Toy Tonics, label di culto per tutti gli appassionati delle confluenze tra house, funk e disco, una jam vera e propria che vedrà alternarsi in consolle il tedesco Kapote, boss della label, affiancato da Sam Ruffillo e Guinny, per un’esperienza di puro funk da dancefloor.

Sul secondo stage spazio ad Andy Smith, dj inglese decano del dancefloor, collaboratore già di band seminali come Portishead e Prodigy, autore di numerose compilation che sono diventate iconiche e ricercatissime da tutti i collezionisti, i suoi set presentano – come scrive Rolling Stone – «una selezione di soul, funk, reggae e r&b capace di far impallidire un archivio».

A condividere con lui il palco: Jolly Mare, produttore polistrumentista ed appassionato ricercatore musicale, il suo è un viaggio che parte dalla disco tricolore per arrivare dove la profondità del ritmo cosmico riesce a spingersi; Damianito, vincitore del RedBull3Style, già concorrente di TopDj e live-dj di Salmo.

Su entrambi i palchi, come consuetudine, spazio anche ad alcuni tra i migliori dj local: Fabio Nirta, DJ Kerò, Vincenzo Nac, Dexter, Tascky, Lorenzo Gabriele e G41.

Accanto ai due stage, il pubblico troverà postazioni food & drink. Si ricorda altresì che per partecipare all’evento dovranno essere rispettate delle semplici regole a tutela della natura e dei partecipanti, sarà fatto divieto di ingresso per bottiglie con tappo e contenitori di vetro, metallo, lattine ed oggetti contundenti, barbecue e grill, oltre che proibito di accendere fuochi a terra ed abbandonare rifiuti.

Anche in questa edizione, al fine di garantire maggiore sicurezza e controllo, l’area del parco verrà delimitata e sarà possibile accedere solamente attraverso gli appositi ingressi. Tutti i varchi di accesso all’area saranno supervisionati dal personale steward addetto al controllo ed in tutta l’area saranno ben segnalate le uscite e le vie di fuga. L’intera manifestazione è organizzata e promossa da Be-Alternative Eventi e Wish Eventi, patrocinata dal Comune di Rende dal consiglio regionale della Calabria e resa possibile grazie al sostegno di attività commerciali e sponsor del territorio.

Le prevendite per partecipare all’evento saranno disponibili, al costo di 10 €, su Dice.Fm a partire dal 26 Aprile. Si potrà accedere al festival acquistando il ticket anche il giorno dell’evento presso le casse posizionate in corrispondenza dei 4 ingressi. (rcs)

FILADELFIA (VV) – Domani il concerto dell’Orchestra Sinfonico del Conservatorio di Vibo

Domani pomeriggio, a Filadelfia, alle 18.30, all’Auditorium Comunale, si terrà il concerto dell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Musica “Fausto Torrefranca” di Vibo Valentia, diretta dal Maestro Eliseo Castrignanò.

L’evento congiuntamente organizzato da Ama Calabria e dalla locale Associazione Culturale Musicale Filagramma con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale, è realizzato con il sostegno del Ministero della Cultura direzione Generale Spettacolo e dell’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria.

Nel corso del concerto saranno eseguite la Sinfonia n.104 in Re maggiore London di Franz Joseph Haydn e la Sinfonia n.35 in Re maggiore K385 Haffner di Wolfgang Amadeus Mozart. (rvv)

ACRI (CS) – Il concerto del duo Coschignano – Bruno

Domenic 14 aprile, ad Acri, alle 19, al Palazzo Sanseverino Falcone, si terrà il concerto del duo composto dalla clarinettista Alessandra Coschignano e dal pianista Giosuele Giuseppe Bruno.

La manifestazione è organizzata congiuntamente da Ama Calabria e Hello Music Academy, e si realizza con il sostegno del Ministero della Cultura Direzione Generale Spettacolo e dell’Assessorato Regionale alla Cultura e la collaborazione del Comune di Acri. 

Il duo Coschignano – Bruno eseguirà opere di Johannes Brahms, Robert Schumann, Michele Mangani, Gabriel Piernè e Astor Piazzolla. (rcs)

SIMBARIO (VV) – Sabato il concerto dell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Vibo

Sabato 13 aprile, alle 18, al Teatro “Francesco De Leo” di Simbario, si esibirà l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Musica di Vibo Valentia, diretta dal Maestro Eliseo Castrignanò.

L’evento, congiuntamente organizzato da Ama Calabria e dal Conservatorio di Vibo Valentia con la collaborazione del Maestro Francesco De Leo titolare dell’omonimo teatro, è realizzato con il sostegno del Ministero della Cultura direzione Generale Spettacolo e dell’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria.

Nel corso del concerto saranno eseguite la Sinfonia n.104 in Re maggiore London di Franz Joseph Haydn e la Sinfonia n.35 in Re maggiore K385 Haffner di Wolfgang Amadeus Mozart. (rvv)

LAMEZIA TERME (CZ) – La rassegna Jazz Today prosegue con altri 4 appuntamenti

Prosegue con altri 4 appuntamenti la rassegna Jazz Today che si tiene a Lamezia Terme. Uno straordinario successo per il Jazz Today, che ha diffuso note affascinanti nel locale lametino “Il Vecchio Mattatoio” e ha registrato una grandissima presenza di pubblico e un altissimo livello di gradimento da parte degli appassionati. Le programmazioni hanno visto l’integrazione di alcune novità: dall’introduzione delle voci, con artisti che hanno cantato, alle perfomance strumentali dei vari gruppi che si sono succeduti.

«Il Jazz Today è più di un evento – spiega il direttore artistico Andrea Brissa – è un progetto su cui si è investito, spero che il futuro di questi incontri musicali crescano sempre più. Quest’anno sicuramente ha visto l’apice del successo, ma questo deve essere sempre visto come punto di partenza e mai come punto di arrivo. Auspico possa diventare uno dei momenti più importanti della città di Lamezia Terme».

La programmazione continuerà nei mesi di aprile e maggio con seguenti appuntamenti: 12 aprile 2024, Ore 21,30 Serena Limoneto Trio; 26 Aprile 2024 , Ore 21,30 Alessandra Chiarello Trio, 10 Maggio 2024 Ore 21,30 Diffusion Jazz Trio 24 Maggio 2024, Ore 21,30 Egidio Ventura latin 4tet.

Ad aprire la nuova programmazione sarà il Trio della cantante cosentina Serena Lionetto. La sua voce calda e suadente, la presenza scenica ammaliante ci porteranno attraverso un viaggio musicale di capolavori internazionali che avranno come filo conduttore il mood latino-americano del Brasile. È un progetto musicale che fa emozionare il pubblico in modo inaspettato, al di là del tempo, in un viaggio musicale che cerca di portare l’ascoltatore in giro per il mondo.

Serena Lionetto sarà accompagnata da Rodolfo Capoderosa alla chitarra e Corrado Mendicino piano e tastiere, due bravissimi musicisti anche loro cosentini con un importante bagaglio musicale. L’ingresso al concerto è gratuito ma è gradita la prenotazione. (rcz)

VIBO – Il concerto del clarinettista Gianluigi Caldarola e del Nigun Quartet

Domani pomeriggio, a Vibo Valentia, alle 18, al Conservatorio di Musica “Fausto Torrefranca”, si terrà il concerto del clarinettista Gianluigi Caldarola accompagnato dal Nigun Clarinet Quartet.

L’evento è congiuntamente organizzato dal Conservatorio Statale di Musica “Fausto Torrefranca” di Vibo Valentia e da Ama Calabria e realizzato con il sostegno del Ministero della Cultura direzione Generale Spettacolo e dell’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria.

Ad accompagnare il celebre solista il Nigun Clarinet Quartet composto da quattro giovani artisti: Michele Giovinazzo, Michele Napoli, Gabriele Calcopietro e Stefano Anania che, nel corso di questi anni, si sono fatti apprezzare sia come interpreti che come appassionati divulgatori di musica.

Nel corso del concerto saranno eseguite opere di Giuseppe Verdi, Luigi Bassi, Paolo Savoia, Gaetano Labanchi, Harry Stalpers, Patrik Hiketick e Javier Girotto. (rvv)

MIRTO CROSIA (CS) – Domani il recital della pianista Rita Stefania Ricca

Domani pomeriggio, al Museo del Pane di Mirto Crosia, alle 18, si terrà il recital della pianista Rita Stefania Ricca.

L’evento rientra nell’ambito della stagione musicale organizzata da Ama Calabria e dall’Associazione Euphonia e l’Orchestra di Fiati “Franco Rizzo” e realizzato col sostegno del Ministero della Cultura direzione Generale Spettacolo, della Regione Calabria, Assessorato alla Cultura e del Comune di Mirto Crosia.

Di particolare interesse il programma che prevede l’interpretazione di dello studio n. 3 in Re bemolle maggiore “Un sospiro” di Franz Liszt, dei 24 preludi per pianoforte, op. 28 di Fryderyk Chopin e dell’Etudes-Tableaux, op. 39 n. 5 in Mi bemolle minore di Sergej Vasil’evič Rachmaninov. (rcs)

PALMI (RC) – Al Teatro Manfroce sabato concerto del Neapolis Ensemble

Sabato 6 aprile alle ore 21,15 presso il teatro Manfroce di Palmi appuntamento con il Neapolis Ensemble composto da Maria Marone, voce, Mauro Squillante, mandolino e mandoloncello, Giuseppe Copia, chitarra classica e chitarra battente, Raffaele Filaci, batteria e percussioni, Valerio Mola, basso elettrico e Fabio Soriano, flauti e direzione musicale.

Il concerto è organizzato da Ama Calabria con il sostegno del Ministero della Cultura Direzione Generale dello Spettacolo, dell’Assessorato Regionale alla Cultura e della città metropolitana di Reggio Calabria.

Dalla sua fondazione il Neapolis Ensemble ha suonato in ambiti prestigiosi di una quindicina di paesi, tracui ricordiamo il Festival d’Ile-de-de France, il Festival de Saint-Chartier, il Festival International de Musique de Besançon, il Teatro dell’Opera di Lilla, il Teatro dell’Opera di Lione, il Teatro Louis Jouvet di Parigi, i Teatri Nazionali di Narbonne, La Rochelle, di Saint-Quentin-en-Yvelines, Aubusson, La Roche sur Yon, Quimper e Forbach (Francia), il Monastero di Montserrat (Spagna), la Filarmonica di Colonia, il Radialsystem V di Berlino, al Musikfestspiele Potsdam Sanssouci (Germania), il Festival delle Fiandre di Bruges (Belgio), il FolkClub di Torino, le Settimane Musicali di Merano (Italia), il Teatro Coliseo di Buenos Aires (Argentina), il Teatro Oriente di Santiago (Cile), il Centro Cultural Universitario di Città del Messico (Messico), il Ballroom Radisson di Montevideo (Uruguay), al Festival dei Palazzi di San Pietroburgo e la Dom Muziki di Mosca (Russia), la Muziekgebouw di Amsterdam (Olanda), la Eesti Concert Hall di Tallinn (Estonia).

Di grande successo i cd Napoli, un ambizioso lavoro sulla storia della capitale del sud, rappresentata attraverso undici brani che vanno dal 1200 al 1977, Palummella, caratterizzato da una ricerca ed esplorazione dei valori autentici dei repertori tradizionali napoletani, 77 – Ritmo e magia nella tradizione musicale napoletana incentrato sulla figura della donna e sulla cabala napoletana in cui il numero 77 corrisponde alle figure dei diavoli. (rrc)