La giovane calabrese Claudia Messina vince i “Grandi Festivals Italiani”

È la giovane calabrese di Squillace, Claudia Messina, a vincere, a Casa Sanremo, i Grandi Festivals Italiani, il circuito nazionale dei Festival più importanti d’Italia.

La giovane, di 16 anni, ha potuto partecipare alla finale nazionale svoltasi grazie alla vittoria al Festival Una Voce per lo Jonio, e ha sbaragliato gli altri concorrenti.

Grande soddisfazione per Christian Cosentino, organizzatore e patron del Festival Una Voce per lo Jonio, e referente dei Grandi Festivals Italiani in Calabria: «un risultato, quella della nostra rappresentante, che ci inorgoglisce e gratifica per gli sforzi profusi, a dimostrazione del valore e dell’efficacia del lavoro svolto attraverso il Festival Una Voce per lo Jonio, un progetto musicale importante che negli anni ha fornito delle grosse opportunità ai talenti migliori». (rcs)

Due calabresi a Sanremo per la finale di “Grandi Festivals italiani”

Tra i finalisti del Grandi Festivals italiani, in programma questa sera a Casa Sanremo, ci sono due calabresi: la giovane 19enne Claudia Messina, di Squillace, e il 17enne Tommaso Sabatino, cantautore di Corigliano Rossano.

I due devono la loro presenza all’importante kermesse grazie al festival Una voce per lo Ionio, il concorso per voci nuove ideato e diretto dal Maestro Christian Cosentino. Insieme a loro, altri 14 finalisti che saranno giudicati dal direttore artistico, il Maestro Vince Tempera III e dalla Commissione Artistica per le sezioni interpretiinediti nuove proposte.

«I giovani artisti calabresi – ha dichiarato il Maestro Cosentino – si sono guadagnati questa importante passerella grazie al circuito dei Grandi Festivals italiani, di cui Una voce per lo Ionio fa parte, e avranno, ancora una volta, la possibilità di mettere in evidenza le proprie doti canore e artistiche su un palcoscenico importante, in una prestigiosa vetrina internazionale». (rrm)

In copertina, i vincitori della 13esima edizione del Festival “Una voce per lo Ionio”