CASTROVILLARI (CS) – Si celebra la Giornata della Memoria

Domani sera, alle 19, in diretta Fb sulla pagina Fb del Comune di Castrovillari e su Kontatto Radio, si celebra la Giornata della Memoria.

Partecipano Gianluigi Trombetti, storico, Katia Grande, violinista, guidati, nel contributo a tre, dall’artista Sasà Calabrese, non nuovo a tali tipi di appuntamenti legati all’Appartenenza ed alle tensioni di Donne e Uomini.

«Per l’occasione – si legge in una nota – è stato pensato un ordito, tra letteratura, musica e brani storici, per rappresentare al meglio quel Tempo, indimenticabile, che rilancia continuamente il valore della dignità umana a qualsiasi latitudine e in ogni connotazione. Nello specifico si parlerà del quartiere “Giudeca”, nel rione Civita, e della presenza ebraica, sempre a Castrovillari, dal medioevo sino alla loro espulsione nel 1540, ma anche degli internati del campo di Tarsia nonché di quelli a “confino” come lo era il medico Schwarz nel capoluogo del Pollino. Tutto ciò verrà sottolineato dalla lettura di brani, da arie di musica classica e provenienti da colonne sonore di film composte da autori ebrei».

«Un’occasione – ha precisato il sindaco, Domenico Lo Polito, annunciando l’evento –  per comprendere, insomma, meglio il messaggio universale della Shoah e ricordare ciò che ha devastato interiormente e fisicamente migliaia di persone, a cui era stato tolto tutto tra la guerra ed i campi di sterminio. Un modo per rilanciare, pure, il significato imprescindibile della pace, fondamentale per la crescita, più diffusa, del genere umano. Ed inoltre per meditare sulle tante testimonianze segnate dall’Olocausto ma non piegate dalla follia dell’uomo che si è fatto “dio” per “sacrificare i propri simili a sé stesso». 

«Fattori – ha concluso – fondamentali per la formazione delle nuove generazioni al rispetto della democrazia, contro la dolorosa esperienza del subire il progetto di chi vuole rendere l’io #nessuno# e contro tutto ciò neghi l’umanità e l’identità di ciascuno quali valori assoluti di una cultura globale da trasmettere e promuovere». (rcs)

CASTROVILLARI (CS) – Consegnati i riconoscimenti degli “Castrovillari Sport Awards”

A Castrovillari sono stati consegnati i riconoscimenti dello Castrovillari Sport Awards, giunto alla sesta edizione e promosso dal Comune di Castrovillari in collaborazione con Polisportiva del Pollino.

L’obiettivo, è incoraggiare sempre più i giovani a valori come lo spirito di gruppo, la forza di volontà, il rispetto delle regole ed a riconoscere il merito della vittoria come frutto di impegno e di allenamento, nonché per richiamare al senso di responsabilità e solidarietà, fondamentali all’affermazione di quelle qualità morali ed ideali su cui si fonda una reale convivenza umana.

Alla Società Special Olympics Castrovillari, nella persona della direttrice provinciale del Soi e referente Calabria- Area scolastica Mariella Greco, «per la capacità che imprime l’ormai famosa attività–  svoltasi ultimamente pure nello smart games- a favore delle persone più fragili e per abbattere barriere , pregiudizi ed ostacoli che impediscono ogni vera interazione, dando così voce alla dignità e riscatto sociale»; e all’atleta dell’Asd Castrovillari, Giuseppe Di Leo, per essere il primo paraolimpico iscritto alla federazione ciclistica calabrse nonché per l’impegno che mette nell’affrontare l’esistenza e la bellezza della vita con determinazione e coraggio. 

Alla cerimonia di premiazione, presenti il sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito, Luigi Filpo, Presidente della Polisportiva, oltre alla consigliera comunale delegata allo Sport, Pina Grillo, l’assessore, Ernesto Bello, ed i consiglieri della polisportiva, Antonio Limonti e Francesca Fortunato.

«Un’occasione – è stato sottolineato all’unisono, dal primo cittadino e dal presidente che guida la polisportiva – che afferma, ancora una volta, sacrifici e dedizioni per giungere a risultati, ma anche il valore aggiunto che tutto ciò offre per la crescita diffusa della collettività, con una significazione per la storia sportiva della città che accompagna il miglioramento qualitativo della realtà agonistica ed amatoriale».

«E un momento – ha aggiunto Filpo – che premia chi, con le proprie difficoltà, combatte tutta la vita per affermare che questa sfida è possibile». (rcs)

CASTROVILLARI (CS) – L’Associazione Sorgente della Pietà dona 100 tamponi rapidi al Comune

L’Associazione Sorgente della Pietà ha donato al Comune di Castrovillari, guidato da Domenico Lo Polito, rappresentato per l’occasione dall’assessore Ernesto Bello, che ha ringraziato il sodalizio per il gesto, cento tamponi rapidi antigenici.

Questi, saranno utilizzati presso la tenda drive dell’area mercatale nella quale, grazie all’apporto del Comune con la Croce Rossa di Castrovillari, la Protezione Civile e l’opera volontaria di diversi sanitari, si stanno effettuando i rilevamenti che si processano per tracciare contagi e, quindi, cercare d’interrompere rischiose trasmissioni. 

Presenti, per l’Associazione, il vicepresidente Albertina Bello con Stefano Boccia.

«L’importanza di queste donazioni –è stato precisato dall’Amministrazione – esprime una responsabilità diffusa della collettività rispetto al momento che si sta vivendo, bisognoso di continue compartecipazioni, imprescindibili per combattere l’emergenza sanitaria da coronavirus. Ed i dati giornalieri nazionali relativi ai contagi, alla velocità di diffusione, richiamano ancora e con forza che, insieme a tali disponibilità, non è consentito abbassare la guardia, evidenziando quanto questi strumenti siano importanti e utili, con il vaccino ormai in circolo». (rcs)

CASTROVILLARI (CS) – Il Comune a lavoro per cura e sicurezza dei luoghi

L’Amministrazione comunale di Castrovillari, guidata da Domenico Lo Polito, in questi giorni si è dedicata alla pulizia dei canali della città per un miglior deflusso delle acqua piovane.

Nello specifico, si è lavorato a quelli che lambiscono Contrada Porcione, Via Polisportivo, Contrada Pietà e la parte nord di Canal Greco. Un’opera fondamentale, non solo per il decoro urbano, ma proprio per evitare possibili allagamenti che spesso sono stati registrati per l’irruenza degli agenti atmosferici. 

Lo rendono noto il Sindaco e l’Assessore all’Ambiente, rispettivamente Domenico Lo Polito e Pasquale Pace, che hanno sottolineato la portata dell’azione «parte di un intervento più ampio, a servizio di una qualità ambientale che si sta perseguendo da tempo, ed in più modi nell’interesse della collettività e dello stesso territorio comunale».

«L’attività – ha dichiarato a riguardo l’Assessore Pace – si articola, tra l’altro, in quella qualità urbana che si sta accompagnando, su più fronti, certi che operazioni del genere, sono indispensabili per tutelare un patrimonio che ogni città condivide tra aree verdi e parchi, insostituibili per far godere i luoghi che possiede, bisognosi, però, di essere tutelati dalle sempre più frequenti #bombe d’acqua# che gli sconvolgimenti climatici hanno consegnato al pianeta».

«Naturalmente – hanno aggiunto il primo cittadino e l’assessore – il servizio deve richiamare ad una maggiore attenzione la cittadinanza da cui non si può prescindere per la pulizia e tutela di queste aree, sempre a prova di sensibilità e comportamenti civici, essenziali per ogni crescita e condivisione dell’esistente bisognoso di rispetto proprio per il ruolo che svolge e che tutti dovrebbero aiutare a rendere anche in sicurezza».

«Da qui – hanno concluso – l’importanza della loro pulizia per cercare di fronteggiare spiacevoli eventi che non possono essere privati di quella responsabilità e sostenibilità ormai imprescindibili e che l’attenzione a #più mani# può, per altro, aiutare a svolgere a fianco dell’ente locale nell’interesse del più complessivo bene comune». (rcs)

CASTROVILLARI (CS) – La terza edizione del Premio “Pollineana-Città di Castrovillari – Il valore del talento”

Il 28 dicembre, alle 17, negli studi di Kontatto Radio e in diretta sulla pagina FB dell’Accademia Pollineana, è in programma la presentazione della terza edizione del Premio Pollineana-Città di Castrovillari “Il valore del talento”, promosso dall’Accademia Pollineana.

Il Premio punta a far conoscere le giovani eccellenze che si distinguono nel proprio percorso didattico e lavorativo, ridefinendo l’immagine positiva della Calabria nel contesto nazionale ed internazionale, quest’anno sarà consegnato all’imprenditore Francesco Barbino e il commercialista Paolo Rende.

Una parte del Direttivo dell’Accademia Pollineana, composto da Filomena Minella Bloise (presidente); Angelo Lo Passo (segretaria); Filomena Ferraro (segretaria generale) e Gianluigi Trombetti (storico e bibliotecario) – seguirà l’evento da remoto sulla piattaforma Meet di Google suite for Education. In studio, a coordinare l’evento, ci saranno il vicepresidente, Pasquale Pandolfi e il tesoriere e giornalista, Paola Gentile che premieranno l’imprenditore Francesco Barbino e il commercialista Paolo Rende con il premio Al valore del talento: una civetta scolpita in pietra leccese dal Maestro Angelo Cherillo.

«L’animale – sacro alla dea Minerva – è il simbolo dell’Accademia – si legge in una nota – ed emblema di bellezza e amore per la conoscenza e la ricerca. Francesco Barbino è da lungo tempo direttore commerciale dell’Azienda “Marchesi Gallo”, impegnata a coniugare innovazione e tradizione, applicando tutti i principi dell’Agricoltura Biologica. Dal 1993 l’azienda è certificata dall’organismo di controllo Icea, che prevede l’impiego di tecniche agricole ecologicamente sostenibili e l’utilizzo di concimazioni naturali e compatibili con la tutela dell’ambiente naturale».

«Mentre, Paolo Rende – continua la nota – già Presidente dell’Unione Giovani Dottori Commercialisti di Castrovillari, è stato recentemente eletto componente dell’assemblea della Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza dei dottori commercialisti per il quadriennio 2020-2024: un’elezione di particolare importanza poiché, per la prima volta, il circondario del Tribunale di Castrovillari, con oltre 250 mila abitanti e 300 Dottori Commercialisti iscritti alla Cassa è stato considerato collegio unico ed ha potuto eleggere un proprio delegato in seno all’assemblea nazionale – è la conclusione –. inoltre, interverranno il sindaco di Castrovillari, Domenico Lo Polito e l’assessore alla Bellezza Culturale, Federica Tricarico».

«Chiuderà l’iniziativa – conclude la nota – Francesco Barbino, esibendosi nel concerto natalizio Cantare la Vita Nova. L’evento è sostenuto dal Comune di Castrovillari “Città che Legge” e gode del patrocinio morale della Regione Calabria e della Provincia di Cosenza». (rcs)

CASTROVILLARI (CS) – L’autrice Barbara Forte e l’Udicon donano fumetti e matite colorate ai piccoli pazienti di Pediatria

Un bel gesto per i piccoli pazienti del reparto di Pediatria dell’Ospedale di Castrovillari è arrivato dall’autrice Barbara Forte e dall’Unione per la Difesa dei Consumatori, che hanno donato matite colorate, fumetti, gadget e libri di fiabe illustrate per poter trascorrere gli istanti di questi giorni d’Avvento anche in compagnia di ciò che suscita sempre la loro fantasia e curiosità.

L’occasione è stata supportata dal Comune, per il quale era presente il consigliere Piero Vico, con delega alla sanità, e sostenuta dal direttore del reparto di pediatria, Riccardo Scudo, rappresentato dalla dottoressa Pia Gorgone, entusiasti dell’idea che promuove la lettura in reparto, ma anche il coinvolgimento, e ciò che può creare legami. 

«Un modo per abbracciare l’attenzione dei bambini in questo luogo, qual è l’ospedale, non facile e delicato –hanno in sintesi richiamato in più modi i presenti – ma non fino al punto di cercare di farli distrarre dalle terapie che servono per migliorare la loro salute. Una trovata – se vogliamo leggere in un certo modo la donazione – interessante dal punto di vista pedagogico perché può aiutare a vincere la loro paura dalla malattia e dal soggiorno in corsia».

«Un’iniziativa, insomma, degna d’attenzione – ha aggiunto a margine del momento il rappresentante dell’Amministrazione municipale dopo aver ringraziato del gesto i donatori – che a Castrovillari, “Città che Legge”, potrebbe avere un seguito, anche #terapeutico#, tra capacità presenti e progetti che implichino». (rcs)

CASTROVILLARI (CS) – Luminarie, il Comune sceglie sobrietà e più attenzione alla solidarietà e sostegni

Il Comune di Castrovillari, guidato dal sindaco Domenico Lo Polito, quest’anno ha deciso, per le luminarie di Natale, di fare delle semplici installazioni al suolo e lasciare il passo a più sostegni e solidarietà.

«Così – si legge in una nota – nell’osservanza della tradizione il capoluogo del Pollino si prepara sobriamente all’Avvento per “cercare” di “rischiarare”, in questo tempo, sia le attività, in sofferenza, delle donne e uomini del lavoro, bisognose di piccole, ma tangenti, dedicazioni al fine di rendere le loro capacità, che quella speranza dell’esistenza umana la quale palpita al fondo del Cuore di ciascuno in questa parte dell’anno».

«Ecco le ragioni che sottendono la decisione che ci ha spinto – ha sottolineato l’assessore alla Bellezza, Federica Tricaricoa rivedere l’adorno dei luoghi, certi, per altro, che lo spirito natalizio può essere minimamente accompagnato anche attraverso tali forme di “manifestazione” collettiva».

«Una decisione raggiuntaha precisato il sindaco Lo Polito – ritenendo, tra l’altro, che l’istante necessità di azioni ancora più mirate verso quel bisogno diffuso che li richiede».

«Da qui l’importanza anche di lasciare il passo a sostegni e solidarietà che si caratterizzeranno. È la scelta educativa e culturale – hanno detto gli Amministratori – che abbiamo inteso assumere ancora per affermare e promuovere lo sviluppo della dignità e dei patrimoni umani i quali necessitano di tali posizioni con compartecipazioni diffuse e finalizzate».

Le hanno rese in queste settimane, tra iniziative e sensibilità, diversi cittadini, i quali, anche “oggi” stanno offrendo il loro contributo che l’Amministrazione ringrazia perché espressione di partecipazione alla crescita e ripresa.

«La drammaticità dell’istante, poi – conclude la nota – amplifica tutto questo, imponendo quella costruzione del bene comune che la pandemia ha rimesso al centro delle grandi questioni le quali non possono più attendere e che il valore persona richiama». (rcs)

CASTROVILLARI (CS) – Giornata contro la violenza sulle donne, il Comune rilancia la centralità della dignità della persona

In occasione della Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne, che si celebra il 25 novembre, Castrovillari, con l’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Domenico Lo Polito, rilancia il ruolo e la delicata portata della ricorrenza che vuole essere, soprattutto, un accompagnamento e vigilanza quotidiani alle condizioni di fragilità, disagio, paura e anche silenziosa sofferenza di tante di loro in balia delle intolleranze più cattive tra maltrattamenti e stalking. 

Per l’occasione dinanzi al “Villaggio Scolastico”, è stata posta una cassetta “portalettere” e vicino, allestita, una “panchina rossa”; su quest’ultima campeggia una “rosa ingrigita”, con la frase di Martin Luther King: Ciò che mi spaventa non è la violenza dei cattivi; è l’indifferenza dei buoni, dipinta dall’artista Francesco Ortale.

A fianco di tali simboli, che richiamano una continua e persistente violazione dei diritti delle donne, nella mattinata, si è tenuta una semplice cerimonia, nel rispetto delle misure anticovid, che si rinnova, in continuità, con gli anni precedenti, grazie alla dedizione e coordinamento di Ivana Grisolia.

A loro l’Amministrazione comunale, attraverso il sindaco, Domenico Lo Polito, ha ringraziato non solo per la disponibilità, ma, soprattutto, per la capacità di saper interpretare spesso, con il loro fare, comuni sentire della comunità. 

   A riguardo, inoltre, la consigliera Pina Grillo, delegata alle Pari Opportunità, ha voluto centrare tale preoccupazione collettiva e della stessa Amministrazione sottolineando «la necessità di dare maggiore continuità a tali momenti di sensibilizzazione. 91 donne vittime di omicidio negli ultimi 10 mesi richiedono un cambiamento culturale non più procrastinabile che deve necessariamente coinvolgere i processi educativi e formativi. È vitale non rimanere indifferenti alla violenza maschile». (rcs)

 

CASTROVILLARI (CS) – La Farmacia D’Atri dona 10 saturimetri a Scuola, Croce Rossa e Forze dell’Ordine

La Farmacia D’Atri di Castrovillari ha donato regalato al Comune, guidato dal sindaco Domenico Lo Polito, dieci saturimetri che saranno consegnati alle scuole ed alle Forze dell’Ordine della città.

Il presidio salvavita, reputato considerevole dai medici in questo periodo per la misurazione della quantità d’ossigeno nel sangue (parametro importante da monitorare nei soggetti affetti da covid- 19), ma anche la frequenza cardiaca, verrà donato alle scuole:  Enrico De Nicola”, “Giustino Fortunato”, “Villaggio Scolastico ed elementari di via Roma”, “elementari dei SS. Medici”, al personale della “Croce Rossa” che sta svolgendo l’effettuazione dei tamponi rapidi antigenici presso l’area mercatale vicino al polisportivo, nonché alla Polizia Municipale, ai Carabinieri, al Commissariato della Polizia di Stato ed alla Guardia di Finanza.

Ai margini del momento il primo cittadino ha sottolineato la portata del gesto, ringraziando il titolare della farmacia e ribadendo, come già avvenuto in passato, che «sinergie del genere restano le modalità per affermare ruolo e significato del diritto alla salute il quale non può prescindere da quella responsabilità comune che ciascuno, nelle modalità che ritiene, esprime tenendo ben presente chi sia il soggetto del lavoro per la salute».(rcs)

CASTROVILLARI – 62mila euro dalla Regione per il diritto allo studio

Arrivano 62.mila dalla Regione per il diritto allo studio. Il finanziamento riguarda il Piano operativo per il diritto allo studio per l’anno scolastico 20120-2021 varato dalla Giunta comunale. La somma sarà utilizzata per la popolazione scolastica, inclusa la quota riservata agli studenti diversamente abili. Le scuole cittadine hanno presentato proposte di intervento e progetti che saranno realizzati secondo quanto previsto nel Piano. (rcs)