CATANZARO – Domenica 24 in scena “Filumena Martirano”

Domenica 24 marzo, a Catanzaro, alle 18.30, presso il Cinema Teatro Comunale, in scena lo spettacolo Filumena Martirano del Teatro Incanto.

Lo spettacolo, di Eduardo De Filippo e con la regia di Francesco Passafaro, è con Elisa Condello, Francesco Passafaro, Stefano Perricelli, Rita Sia, Francesca Guerra, Chiara Pappaianni, Roberto Malta, Michele Grillone, Michele Muazzi, Gabriele Santo, Daniele SgroDamiano Truglia. (rcz)

CROTONE – Il 3 aprile “Dietro i tuoi passi”

In scena mercoledì 3 aprile, a Crotone, alle 21.00, presso il Teatro Apollo, lo spettacolo Dietro i tuoi passi. La storia di Peppino Impastato.

L’evento è stato organizzato dall’Associazione Culturale Artiamo. In scena Calogero MacalusoClaudia PernaDuan MelodiaGabriele NamioDomenico Cangialosi. (rkr)

RENDE – Questa sera in scena “Beckett”

In scena questa sera a Rende, alle 20.30, presso il Piccolo Teatro Unical, lo spettacolo teatrale Beckett.

Lo spettacolo, un omaggio al Maestro nel trentennale della sua morte, con l’intento di “riportarlo alla luce”, riscoprendone l’intensità dei versi, sublimandone i paradossi e le grandi verità nascoste, è l’esito di un laboratorio teatrale su Samuel Beckett diretto da Max Mazzotta, e che ha visto coinvolti 14 ragazzi tra i 20 e i 30 anni. (rcs)

 

COSENZA – Venerdì 22 in scena “Giufà e il mare”

In scena, venerdì 22 marzo, a Cosenza, alle 20.30, presso il Teatro dell’Acquario, lo spettacolo teatrale Giufà e il mare.

Un cantastorie incontra nel suo viaggio, un organettista cieco, un omero musicale che porta con se come compagno di viaggio. Con il suo aiuto e con l’ausilio del teatro di figura, racconta alcune delle storie di Giufà, tratte da Calvino e dai racconti popolari arabi. Un viaggio nel mediterraneo, dove con dialetti e lingue diverse, colori e suoni, attori e personaggi, racconti e aneddoti, miti di un tempo e cose reali, identità e tradizioni, incontra e conosce tante persone diverse tra loro.
Giufà è un protagonista della narrativa popolare, un personaggio che appartiene alla tradizione orale di molti popoli del mediterraneo. La sua personalità offre molte facce, lui è senza dubbio lo sciocco per antonomasia, ma al tempo stesso riesce ad essere anche furbo, astuto, saggio, ironico. Una figura popolare che affonda le radici nella notte dei tempi. E’ un tipico esempio di transumanza narrativa, ma è anche un viaggio attraverso il teatro, dove il gioco della finzione si cela e si svela repentinamente, i modi e le tecniche si fondono e confondono in un continuo fluire.
Le musiche, composte da Ambrogio Sparagna, completano la dimensione del viaggio, attraverso suggestive contaminazioni musicali. (rcs)

REGGIO – Il 23 al Teatro Cilea “Se stiamo insieme ci sarà un perché”

Sabato 23 marzo al Teatro Cilea di Reggio la divertente commedia di Marco Cavallaro  Se stiamo insieme ci sarà un perché, in prima nazionalecon Peppe Piromalli, Antonio Malaspina e Gennaro Calabrese.

Le vicende di una celebre coppia di comici che dopo 11 anni si reincontra in occasione di uno show televisivo che li vuole commemorare come star. Il pretesto per raccontare il mondo dello spettacolo nelle sue sfaccettature e nei lati meno conosciuti dal pubblico. Il tentativo della celebrazione tv – che la commedia racconta – è disastroso, perché emergono tutte le nevrosi e le liti dei due che si sono evitati da quando il loro duo era stato sciolto. Da allora, nessuno dei due ha avuto successo mentre l’età avanza portando con se vuoti di memoria, artrosi e acciacchi vari. Uno non ha mai perdonato l’altro per averlo abbandonato di punto in bianco, dopo 43 anni di successi. E il loro nuovo incontro sarà l’occasione per la vendetta…

In scena anche le giovani e brave attrici Fabiana Latella  e Alessia Maio. La regia è dello stesso autore Marco Cavallaro. (rs)

Noi si prova …🎭🤡“Se stiamo insieme ci sarà un perché.”La prima Nazionale: Sabato 23 Marzo Teatro Cilea di Reggio Calabria. #happy #enjoy #smile #teatro #comic #comedy #

Posted by Gennaro Calabrese on Wednesday, 6 March 2019

MORANO CALABRO – In scena “Miseria e Nobiltà”

Questa sera a Morano Calabro, alle 20.30, presso l’Auditorium Comunale “Massimo Troisi”, in scena Misera e Nobiltà della Compagnia Teatrale L’Allegra Ribalta.

Lo spettacolo, di Eduardo Scarpetta e con la regia di Casimiro Gatto, sarà replicato domani alle 18.30, e chiude la stagione teatrale.

«Abbiamo lavorato con grande impegno – hanno dichiarato Franco Guaragna e Massimo Celiberto, rispettivamente direttore artistico e presidente della compagnia – per realizzare un cartellone ricco di appuntamenti che rappresentasse al meglio la nostra scelta di portare in scena la commedia napoletana. Abbiamo proposto al pubblico non solo spettacoli di qualità ma abbiamo lavorato tanto anche su noi stessi, rappresentando due commedie sulle quali ci siamo impegnati a lungo». (rcs)