CIRÒ MARINA (KR) – Eletto il nuovo direttivo della Lega Navale

A Cirò Marina, è stato eletto il nuovo direttivo della Lega Navale Italiana – Sezione Cirò Marina, guidata da Pasquale Martire.

Il neo presidente, infatti, ha dichiarato che lui e il direttivo intendono «coinvolgere sindaci e gli assessori all’Ambiente dei Comuni limitrofi per la stesura di progetti atti a promuovere il ripopolamento ittico e, precisamente, la creazione di dissuasori in mare; migliorare i servizi ai diportisti e alle barche, che faranno sosta nel posto».

E ancora, «illuminare i pontili e perciò le imbarcazioni, dare la possibilità ad ogni diportista di controllare a distanza, con le telecamere, la propria imbarcazione in caso di maltempo; promuovere iniziative per sensibilizzare al rispetto del mare, dei fondali e delle spiagge, impegnandosi in una crescita sostenibile che imponga l’ambiente al centro di ogni attività».

Insieme a Pasquale Martire, a comporre il direttivo sono Quintino AloisioMario CiccarelliGennaro FerraroDiego FortunaSalvatore GiardiniereDomenico GuarascioGiuseppe Leto, Salvatore Renda, supplenti Salvatore BlefariVincenzo GuerraNicodemo Principe.

Il collegio dei revisori è composto da Francesco CruglianoVincenzo GentileGennaro Alfi, supplente Domenico Tassone.

Il collegio dei probiviri, infine, è composto da Giuseppe Bruno, Francesco Azzinaro, Umberto Panetta, supplente Vincenzo Nigro. (rkr)

Dal pasticcere cirotano Bernardo Naty dolci e biscotti ai medici e infermieri di Saronno

Un gesto generoso, quello del cirotano Bernardo Naty, che è stato apprezzato dai medici e dagli infermieri del pronto soccorso e del reparto di terapia intensiva dell’Ospedale di Saronno.

Bernardo, emigrato a Uboldo, in provincia di Varese, è titolare della caffetteria-pasticceria “La Buongustaia”, e, prima ancora che i bar venissero chiusi, racconta Bernardo, «ho pensato a questi ragazzi che stavano facendo dei turni massacranti. Mi è balenato questo pensiero, mi sono chiesto quale poteva essere il mio aiuto e, allora, ho voluto regalargli un sorriso». (rkr)

CIRÒ MARINA (KR) – L’iniziativa di Italia Viva: un albero per ogni iscritto

Una bella iniziativa, quella lanciata da Italia Viva: per ogni iscritto, infatti, è stato piantato un albero di waschingtonia nell’area portuale, lungo il Viale “Melvin Jones” di Cirò Marina dal coordinatore provinciale Antonio Castiglione.

All’iniziativa, dal titolo Un albero per ogni iscritto, hanno partecipato anche Rosetta Lobono, coordinatore del Comitato di Italia Viva di Cirò Marina, dalla componente dell’assemblea Nazionale Alessia Romano e i soci dell’Associazione Città Pulita che, da anni, curano il verde pubblico.

«Nei prossimi mesi – ha spiegato Antonio Castiglione – saranno centinaia gli alberi piantati in tutta la provincia di Crotone, per dare un segnale concreto del nostro impegno e per donare un po’ di verde alle zone maggiormente urbanizzate».

«Mi auguro – ha proseguito Antonio Castiglione – che chi viva quotidianamente quei luoghi possa prendersene cura e preservare questi alberi, che rappresentano il migliore messaggio all’insegna del senso civico e del rispetto ambientale, principi già contenuti all’interno della nostra #CartadeiValori e di cui ogni cittadino non può farne a meno». (rkr)

CIRÒ MARINA (KR) – Il concerto di Diego Cambareri

Questa sera, a Cirò Marina, alle 19.00, nella sede dell’Associazione Musicale “A. Vivaldi”, il concerto di Diego Cambareri.

L’evento è stato organizzato da AMA Calabria.

n grande talento destinato a una carriera internazionale presenta un programma dedicato alla musica spagnola e in particolare ad alcuni fra i più suggestivi brani del repertorio per la Chitarra Flamenca da concerto. (rkr)

CIRÒ MARINA (KR) – La stagione teatrale della Compagnia Teatrale Krimisa

Dal 24 novembre, a Cirò Marina, al Teatro Alikia, prende il via la rassegna teatrale della Compagnia Teatrale Krimisa.

«I primi 40 anni della Compagnia Krimisa – si legge in una nota degli organizzatori – li dedichiamo a Floriana! La Rassegna di quest’anno sarà in suo onore. Proporremo un nostro nuovo spettacolo e sarà una grande sorpresa !».

Si parte, il 24 novembre, con lo spettacolo Cafè Chantant della Compagnia dei Teatranti di Bisceglie; l’8 dicembre in scena Nuovo spettacolo dell’Associazione Teatrale e Culturale Krimisa; il 15 dicembre sarà la volta di Quel cuore che ti amava tanto della Compagnia Teatrale Hercules; il 29 dicembre, in replica Nuovo Spettacolo dell’Associazione Krimisa.

L’anno nuovo comincia in grande, con lo spettacolo A trastula dell’Associazione Krimisa, in programma il 5 gennaio. Il 19 gennaio sarà la volta dello spettacolo Che bella domenica della Compagnia Il Volo delle Comete; il 2 febbraio de La giara il musical del Teatro Stabile Nisseno; il 23 febbraio di Mors tua vita mea dell’Associazione Krimisa.

Il 1° marzo, Il defunto torna a casa del Teatro Mio; il 21 marzo di Tre pecore viziose de Il piccolo Borgo Antico Lipari; il 5 aprile Pitte cu sarde dell’Associazione Krimisa e, il 19 aprile, la stagione si chiude con Una donna di troppo, dell’Associazione Krimisa. (rkr)

CIRÒ MARINA (KR) – Il recital di Lorenzo Albanese

Questa sera, a Cirò Marina, alle 19.00, all’Auditorium dell’Associazione “Antonio Vivaldi”, il recital del fisarmonicista Lorenzo Albanese.

L’evento è stato organizzato da AMA Calabria, con il sostegno del Fondo Unico dello Spettacolo del MiBACT Direzione Generale dello Spettacolo con il cofinanziamento della Regione Calabria Assessorato alla Cultura nell’ambito del piano di Azione e Coesione 2014/2020 Asse 6.7.1 TRIENNIO 2017/2019 Azione 1° Grandi Festival.

L’artista si esibirà nelle musiche di Johann Pachelbel la Ciaccona in Fa minore, di Franck Angelis la Suite Brel-Bach, Etude e Romanza, di Sergey Voytenko Revelation, di Isaac Albéniz Asturias, di Wiacheslav Semjonow il terzo movimento della Sonata n. 1. (rkr)

CIRÒ MARINA (KR) – Al via il Wine Festival

Oggi e domani, a Cirò Marina, la quarta edizione del Cirò Wine Festival, organizzato dal Consorzio di tutela e valorizzazione dei vini Cirò Doc e Melissa Doc.

Riconfermati i winetour nelle aziende, previsti sia il 9 che il 10 agosto, per appassionati e operatori per conoscere direttamente i protagonisti del vino, l’anima e il lavoro che c’è dietro le singole bottiglie di vino.

Due le grandi novità che il Consorzio ha messo in cantiere: le degustazioni guidate da esperti del settore e la presenza dell’istituto del Vino Rosa Autoctono Italiano, di cui fa parte il Cirò insieme ad altre realtà consortili quali quelle del Chiaretto e del Bardolino in Veneto, il Valtènesi in Lombardia, il Consorzio vini d’Abruzzo, quello di Castel del Monte e quello del salice Salentino in Puglia.

Attesa la Gran Degustazione, in programma domenica 10 agosto, alle 21.00, a Piazza dei Mercati Saraceni, con la partecipazione di oltre 25 aziende del territorio. (rkr)