Sere Fai d’Estate, ai Giganti della Sila “Benessere in natura: immersione forestale”

Sabato 23 luglio, alle 18, ai Giganti della Sila, è in programma l’evento Benessere in natura: immersione forestale, che rientra nell’ambito delle Sere Fai d’Estate, un ricco calendario di appuntamenti nei Beni del Fai che resteranno aperti eccezionalmente oltre l’abituale orario per offrire l’esperienza di prose­guire la visita fino al tramonto, partecipare a iniziative speciali o fermarsi a godere della particolare atmosfera delle sere estive in luoghi unici.

Benessere in natura: immersione forestale è una passeggiata rilassante e gradualmente immersiva all’interno
del bosco della riserva. Accompagnati dalla guida del Parco Nazionale della Sila Tommaso Talerico, il pubblico
potrà “connettersi” con la natura attraverso le sensazioni fisiche avvertite: i colori, gli odori, i suoni distensivi del
bosco primordiale forniscono alla mente una piacevole pausa, ripristinando così le energie psicofisiche del corpo
e aiutando a ridurre ansia, stress e cattivo umore.

Il contatto con la vegetazione circostante e il ritmo respiratorio in sintonia con quello della vita nel bosco attivano inoltre molti stimoli sensoriali con ricadute benefiche sulle funzioni vitali. (rcs)

Ai Giganti della Sila le “Sere Fai d’Estate”

Tornano, fino al mese di settembre, le Sere Fai d’Estate, il ricco calendario di appuntamenti nei Beni del FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano che resteranno aperti eccezionalmente oltre l’abituale orario e che vedranno protagonisti, in Calabria, i Giganti della Sila.

Tantissimi gli eventi in programma nel maestoso  bosco secolare affidato in concessione al Fai dal Parco Nazionale della Sila nel 2016. Un sito unico nel suo genere, che sopravvive intatto dal Seicento all’ombra dei suoi imponenti “patriarchi” – alberi alti fino a 45 metri, dal tronco largo 2 e dall’età straordinaria di 350 anni, testimoni delle antiche selve silane – dando vita a un grandioso spettacolo della natura.

In particolare, il 9 e 23 luglio, l’11, 12 e 25 agosto e il 3 e 18 settembre, alle ore 18, si potrà partecipare a “Benessere in natura: immersione forestale”, una passeggiata rilassante e gradualmente immersiva all’interno del bosco della riserva.

Accompagnati dalla guida del Parco Nazionale della Sila Tommaso Talerico, il pubblico potrà “connettersi” con la natura attraverso le sensazioni fisiche avvertite: i colori, gli odori, i suoni distensivi del bosco primordiale forniscono alla mente una piacevole pausa, ripristinando così le energie psicofisiche del corpo e aiutando a ridurre ansia, stress e cattivo umore. Il contatto con la vegetazione circostante e il ritmo respiratorio in sintonia con quello della vita nel bosco attivano inoltre molti stimoli sensoriali con ricadute benefiche sulle funzioni vitali.

Biglietti di ingresso: Intero 20 €; Ridotto (ragazzi 6-18 anni), Studenti fino a 25 anni e Residenti 15 €; Iscritti FAI 10 €; Bambini 0-5 anni gratuito.

Il 5 agosto, alle ore 18, sarà la volta di “Benessere in natura: sessione di mindfulness”, una speciale seduta di meditazione immersi nella natura monumentale dei Giganti della Sila. Serena Criscuolo, counselor e life coach dell’Associazione La Presenza che curerà l’iniziativa insieme al FAI, accompagnerà i partecipanti lungo un percorso costituito da 4 momenti principali: quello della “porta”, ovvero il momento di introduzione alla disciplina con i primi 10 minuti di pratica in piedi a occhi chiusi; il secondo costituito da una camminata di 10 minuti in cui si sperimenterà cosa significa avere consapevolezza di se stessi e mantenere alta l’energia; il terzo sarà svolto presso il “cerchio della luce” e consisterà in 10 minuti a occhi chiusi e sdraiati; per ultimo quello del “ritorno”, 10 minuti a occhi aperti al termine dei quali verrà consegnato un piccolo omaggio in ricordo dell’esperienza. Consigliato abbigliamento comodo.

Biglietti di ingresso: Intero 20 €; Ridotto (ragazzi 6-18 anni), Studenti fino a 25 anni e Residenti 15 €; Iscritti FAI 10 €; Bambini 0-5 anni gratuito.

E ancora, attesissimi gli appuntamenti di “Astronomi per una notte”, la rassegna di osservazioni notturne del cielo estivo in programma il 6, 20 e 26 agosto, alle ore 21. Durante le tre serate verrà proposta un’emozionante esperienza guidata dall’esperto astrofilo Francesco Veltri, che illustrerà le meraviglie del cielo attraverso un’osservazione astronomica a occhio nudo: un appassionante viaggio alla scoperta di stelle, costellazioni e miti sotto il cielo dei Giganti della Sila, che faranno da sfondo a una passeggiata in notturna dal grande fascino.

Biglietti di ingresso: Intero 20 €; Ridotto (ragazzi 6-18 anni), Studenti fino a 25 anni e Residenti 15 €; Iscritti FAI 10 €; Bambini 0-5 anni gratuito.

Il 9 e 19 agosto, alle ore 17, da non perdere “Benessere in natura: sessione di yoga”, un evento dedicato al risveglio del corpo e dello spirito, grazie a una sessione di yoga ai piedi dei pini larici più antichi d’Europa, guidata dall’istruttrice Maria Assunta Brogno dell’Associazione Atma Namastè ODV. La disciplina è basata su esercizi e pratiche che hanno l’obiettivo di controllare la mente e dominare il corpo ed è adatta a ogni età. I benefici sono molteplici e si amplificano se lo yoga è praticato all’aperto, a contatto con la natura. 

Ai partecipanti è richiesto di indossare un abbigliamento comodo e portare con sé un tappetino.

Biglietti di ingresso: Intero 20 €; Ridotto (ragazzi 6-18 anni), Studenti fino a 25 anni e Residenti 15 €; Iscritti FAI 10 €; Bambini 0-5 anni gratuito.

Infine, sabato 13 e 27 agosto, l’appuntamento è con “Trekking al tramonto”, un piacevole percorso di 6 chilometri, della durata di circa 4 ore e di difficoltà T (turistica), ideale per le famiglie e per tutti coloro che desiderano conoscere il territorio circostante la Riserva, con partenza alle ore 17. L’itinerario, guidato da Tommaso Talerico e che al calar del sole offre scenari molto pittoreschi, consentirà agli escursionisti di immergersi nella meraviglia dell’altipiano silano riconoscendone peculiarità naturalistiche e paesaggistiche, rappresentative della biodiversità del Parco Nazionale della Sila.

Ma non solo: l’attraversamento della storica “difesa di Fallistro” consentirà ai partecipanti di ripercorrere alcuni episodi chiave della storia della Sila, legati soprattutto alla contesa della proprietà terriera e al tentativo di superamento delle logiche del latifondo. Il racconto spazierà dai fratelli Bandiera fino al secolo scorso quando, dopo la liberazione d’Italia, si diede inizio alla riforma agraria silana e alla nascita dell’Opera di Valorizzazione della Sila (O.V.S.). 

Il trekking si concluderà con la visita guidata all’interno della Riserva I Giganti della Sila. È consigliato abbigliamento a strati e possibilità di rifornimento acqua lungo il percorso.

Biglietti di ingresso: Intero 20 €; Ridotto (ragazzi 6-18 anni), Studenti fino a 25 anni e Residenti. (rcs)

Giornate Fai d’Autunno, in treno a vapore alla scoperta dei Giganti della Sila

In occasione delle Giornate Fai d’Autunno, in programma sabato 16 e domenica 17 ottobre, è stato organizzato, per sabato 16, un un “viaggio nel tempo” a bordo dello storico treno a vapore della Sila, alla scoperta dei Giganti della Sila.

Ben due itinerari che includono il viaggio sulle carrozze a terrazzini anni ’20 delle Ferrovie della Calabria , trainate dalla mitica locomotiva a vapore FCL353 del 1926 , transfert in Bus ed ingresso con visita guidata alla riserva naturale.
Presso le stazioni e sul treno animazione musicale con il gruppo folk Osteria di Giò. (rcs)

 

Con Freedom si va alla scoperta di Isola Capo Rizzuto e dei Giganti della Sila

Il programma di Roberto Giacobbo, Freedom – Oltre il Confine è tornato in Calabria per raccontare, questa volta, di Isola Capo Rizzuto e dei Giganti della Sila. L’appuntamento è per domani sera, alle 21.25, su Italia 1.

Si tratta della terza delle quattro puntate dedicate alla scoperta dello straordinario patrimonio storico e ambientale della nostra terra, tra misteri e leggende, realizzate anche grazie al supporto della Sezione Cinema e Spettacolo di Unindustria Calabria.

Le telecamere di Giacobbo, questa volta, racconteranno la storia del più famoso dinosauro italiano, uno dei più conosciuti dinosauri al mondo: Ciro. La sua eccezionalità è nel suo perfetto stato di conservazione che ha consentito alla paleontologia mondiale di capire molte cose sui signori incontrastati della Terra prima dell’era degli uomini.

Il racconto di Roberto Giacobbo che da Pietraroja e da Benevento ripercorrerà tutte le tappe di questa clamorosa quanto fortuita scoperta, fino a Verona per sentire il racconto dei Todesco, la famiglia che nel 1980 ha salvato Ciro dalla distruzione. Ma non solo: per ricreare le atmosfere nelle quali i dinosauri hanno vissuto la troupe ha raggiunto la Calabria, andando a Isola Capo Rizzuto e nel Bosco dei Giganti della Sila, dove alcuni alberi altissimi si sono salvati dall’estinzione… anche questa volta grazie a una famiglia!

«Siamo lieti – ha dichiarato Giuseppe Citrigno, presidente della sezione Cinema e Spettacolo – di aver potuto ospitare la troupe di Roberto Giacobbo per la realizzazione di un format televisivo in prima serata di altissima qualità. Un programma che offrirà la possibilità al pubblico di scoprire le bellezze dei nostri territori». (rkr)

SPEZZANO DELLA SILA (CS) – Tornano le “Sere Fai” ai Giganti della Sila

Con l’arrivo dell’estate, sono arrivate anche le Sere Fai, la serie di appuntamenti estivi promossi dal Fondo Ambiente Italiano in programma, per la Calabria, ai Giganti della Sila.

Nei mesi di luglio e agosto, infatti, il Fai allungherà fino a tarda serata l’orario di apertura dei suoi beni, non solo per diluire l’afflusso di pubblico garantendo totale sicurezza, ma soprattutto per offrire un’inedita esperienza di visita, arricchita da una eterogenea proposta di eventi appositamente pensati per le sere d’estate.

Ai Giganti della Sila, si parte il 25 luglio dalle 21.30, con l’evento Astronomi per una nottw: star trekking, con l’esperto astrofilo Francesco Veltri. Una passeggiata in notturna dal grande fascino sarà l’occasione unica di fare un appassionante viaggio alla scoperta di costellazioni, pianeti e mitilegati alle stelle: qui gli amanti della volta celeste troveranno una poltrona in prima fila per ammirare l’universo.

Si prosegue, poi, il 2 agosto con le sessioni di Yoga nella natura monumentale della Sila, con l’istruttore Maria Assunta Brogno, alle 18.00 e alle 19.00. Gli appuntamenti si chiudono il 16 agosto, con l’evento incentrato sulla “Mindfulness”: un “viaggio energetico”tra gli imponenti pini larici della Riserva, guidato dall’esperta counselore life coach Serena Criscuolo.

Per partecipare alle Sere Fai d’Estate è obbligatoria la prenotazione online. (rcs)

Fai riapre i suoi Beni, in Calabria si torna ad ammirare i Giganti della Sila

Da oggi, il Fondo Ambiente Italiano riapre i suoi beni e, in Calabria, si potranno tornare ad ammirare i Giganti della Sila, il suggestivo bosco secolare di Spezzano della Sila che sopravvive intatto dal ‘600 e che preserva alberi alti fino a 45 metri, dal tronco largo 2 e dall’età straordinaria di 350 anni.

Affidato in concessione al Fai nel 2016 – insieme all’adiacente Casino Mollo, donato alla Fondazione dai Baroni Mollo – questa selva ultracentenaria rappresenta il trionfo della natura nella sua spontaneità, un luogo unico in cui ritrovare pace, bellezza e una nuova carica energetica.

I Giganti della Sila, dunque, si potranno visitare da venerdì a domenica, dalle 10.00 alle 17.00, su prenotazione, in modo da permettere a tutti una visita in piena sicurezza.

Il giorno precedente la visita, infine, i partecipanti riceveranno una mail con le indicazioni sulle modalità di accesso e un link da cui scaricare i materiali di supporto, che non saranno più distribuiti in formato cartaceo. In alternativa, i materiali saranno accessibili su supporti digitali grazie a un QR code scaricabile direttamente in biglietteria.

L’accesso alla biglietteria sarà permesso a un visitatore o a un nucleo famigliare alla volta. (mp)