TREBISACCE (CS) – Successo per La notte rosa del vino

Grande successo, a Trebisacce, per la quarta edizione de La Notte del Vino, ideata da Franco Pingitore,delegato regionale della Scuola Europea Sommelier, direttore artistico dell’evento, sostenuto dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Calabria, dal patrocinio del Comune e dal coinvolgimento di soggetti ed operatori del comprensorio.

L’obiettivo è quello di promuovere ancora come le Donne, a più livelli, danno connotazioni e dignità alle produzioni vitivinicole, operando con carattere, creatività e grande professionalità. Da qui l’impegno di sostenere, accrescere e mettere in relazione, ogni anno, e sempre più, questo sistema produttivo e di idee fatto di storia, umanità, grandi esperienze e volontà di rilanciare tipicità uniche, avvalorate nella due giorni da degustazioni, percorsi sensoriali e veri e propri ‘incontri’ con i profumi e i sapori della tradizione impreziositi da ambienti che li legano e li rendono da secoli come è stato presentato nelle visite guidate.

Alla manifestazione sono state premiate 15 donne, tra giornaliste, produttrici, sommelier, enologhe ed esperte di comunicazione e marketing, provenienti dalla Sicilia, Friuli Venezia Giulia, Campania Piemonte, Toscana, Lombardia, Trentino Alto Adige, Puglia, Umbria, Abruzzo, Lazio, Calabria ma anche d’oltralpe come dalla Francia e con impegni ed implicazioni internazionali e specificatamente pure all’ambito italo- brasiliano.

Tutte per affermare, con le loro dedicazioni – e la voglia di imparare da ciò che hanno intorno e, soprattutto, da ciò che è bello, attrae e affascina – il ruolo delle colture e della Cultura del Vino, patrimonio immenso d’Identità a cui si aggiungono tante specialità dei Territori, ognuna delle quali rappresenta un biglietto da visita per conoscere borghi e luoghi più o meno noti.

Occasioni che hanno aiutato a comprendere meglio cosa possono suscitare tali contributi per far conoscere e sviluppare grazie, in special modo, al racconto e Testimonianza di Donne le quali, mettendosi in gioco, attraverso proprio ciò che sono, sanno fare ed hanno imparato, ribadiscono, nel valore infinito della propria persona- anche in questo settore come in altri- la forza e grande intraprendenza della presenza “Rosa” ovunque. Impronte da non perdere di vista, che spingono ad andare avanti nella coscienza che non si finisce mai d’imparare. (rcs)

La consigliera Straface: Al lavoro per riapertura Raporto di Medicina all’ospedale Chidichimo

«Si sta lavorando per la riapertura del reparto di medicina dell’Ospedale Chidichimo di Trebisacce attraverso il completamento dell’organico e, allo stesso tempo per la realizzazione dell’eli-superficie a supporto prezioso di tutte le esigenze salva-vita delle nostre aree, soprattutto interne». È quanto ha reso noto la consigliera regionale Pasqualina Straface, nel corso di un sopralluogo al nosocomio di Trebisacce al quale sono intervenuti anche il sindaco Franco Mundo e Francesco Laviola, dirigente dell’Azienda Provinciale di Cosenza, addetto alla programmazione ed al controllo.

«Non stiamo lesinando sforzi in questa direzione – ha sottolineato la Straface – tenendo fede a tutti gli impegni che il Presidente Occhiuto ha assunto con i calabresi e che sta portando avanti insieme alla dirigenza dell’Asp, rispetto alla riapertura degli ospedali chiusi, al potenziamento delle loro specifiche funzionalità ed alla capacità di risposta alla domanda territoriale, a garanzia del fondamentale diritto alla salute».

Nel ringraziare il primo cittadino per la disponibilità e la collaborazione confermate, la Straface ha colto, quindi, l’occasione per ribadire la massima sensibilità del Presidente e della Commissione Sanità rispetto alle legittime attese della comunità di Trebisacce e di tutto l’alto jonio cosentino. (rcs)

TREBISACCE (CS) – A luglio torna “Le Donne della Notte del Rosa del Vino”

Il 5 e 6 luglio al Miramare Palace Hotel di Trebisacce si terrà la quarta edizione de Le Donne della Notte Rosa del Vino, ideato e guidato dal delegato regionale della Scuola Europea Sommelier, Francesco Pingitore, che ne è anche il direttore artistico.

La manifestazione offre, con l’apporto di più attori, tra cui la Regione – Assessorato all’Agricoltura –, un ventaglio di attente capacità professionali al femminile, espressione del mondo imprenditoriale, della comunicazione, dell’informazione, del marketing, che si è contraddistinto per saper trasmettere con azioni uniche le  “persuasive sfumature aromatiche di Bacco” e le aree che rendono tali peculiarità enologiche.

A loro, nella due giorni ricca di incontri e visite, tra eccellenze storico-culturali e manufatturiere, i riconoscimenti per ciò che portano avanti con creatività e gusto. Una strada tracciata grazie a tempo ed energie profusi con amore.

Fattori imprescindibili per poter comprendere cosa possono generare dinamismo e dedizione per la viticultura, indice identitario di storia, consuetudini e metodiche a cui le Donne contribuiscono sempre più tenacemente come l’arte ed il suo patrimonio, con decisione, rilanciano negli ambienti e fra le aree grazie a tensioni che l’apprezzata iniziativa porta in dote per far conoscere e sviluppare. (rcs)

A Trebisacce inaugurato un nuovo sportello della BCC Mediocrati

di FRANCO BARTUCCI – Con una sontuosa cerimonia è stata inaugurata a Trebisacce, sullo Jonio, in via Giotto n. 6, la nuova filiale della BCC Mediocrati.

Alla cerimonia di inaugurazione, con il Presidente Nicola Paldino e il direttore generale, Rosario Altomare, hanno partecipato il commissario prefettizio del Comune di Trebisacce, dott.ssa Eufemia Tarsia, e il Vescovo di Cassano allo Jonio, Mons. Francesco Savino.

Per la Banca erano presenti i vice presidenti Olga Ferraro e Michele Aurelio, con i vice direttori Stefano Morelli e Gabriella Pastore e molti dipendenti e soci. Ha partecipato alla cerimonia anche la presidente della Mutua Mediocrati Sant’Umile, avv. Mara Paone.

Dopo il simbolico taglio del nastro, da parte della dott.ssa Tarsia, il Vescovo di Cassano Jonio, Mons. Francesco Savino ha benedetto i locali e tutti i presenti, riservando su tutti i convenuti ed in particolare sul presidente Paldino, parole di apprezzamento ed incoraggiamento a tutelare lo sviluppo del territorio e contestualmente la comunità con un occhio di riguardo allo stato occupazionale dei giovani. Dato il rapporto di amicizia intercorso negli anni con il presidente Paldino, il presule ha riconosciuto meriti e capacità gestionale alla Banca nel saper mettere in pratica una grande qualità, quella dell’ascolto per capire quali sono i bisogni del territorio ed organizzare risposte di senso nei confronti delle esigenze della propria clientela nel contesto del territorio che viene servito.

Nel ringraziare il Vescovo Monsignor Savino, il presidente Paldino nel prendere la parola ha tenuto a dire: «Trebisacce è un centro di riferimento per una vasta area che intendiamo servire al meglio, sia in termini bancari, come dimostra questa filiale ampia ed evoluta, sia in termini di assistenza e welfare, attraverso la neocostituita Mutua Mediocrati per clienti e soci».

«Noi metteremo tutto il nostro impegno – ha aggiunto – per far crescere l’affezione verso questa banca in modo da assistere tutto l’alto Jonio che ha in Trebisacce il punto centrale e strategico. Non possiamo dimenticarci che siamo banca di comunità e la nostra missione è servire le istituzioni, gli enti comunali, le associazioni presenti sul territorio nelle loro aspirazioni».

Il presidente Paldino ha, poi, ricordato il prossimo appuntamento del 5 maggio, quando si svolgerà a Rende l’Assemblea ordinaria e straordinaria della Banca e si potrà conoscere in dettaglio il cammino compiuto in questi anni sul territorio di competenza. (fb)           

TREBISACCE (CS) – Sabato il recital del pianista Giuseppe Adornetti

È un recital sulle note del secondo libro dei Preludi di Claude Debussy e Mètopes “Trois Poèmes pour piano”, Op. 29 di Karol Szymanowski, quello del pianista Giuseppe Adornetti, in programma sabato 20 aprile, alle 20, nell’ Aula Mahler dell’Accademia Gustav Mahler di Trebisacce.

L’evento è stato organizzato da Ama Calabria assieme all’Accademia Gustav Mahler, con il sostegno del Ministero della Cultura Direzione Generale Spettacolo e dell’Assessorato Regionale alla Cultura. 

Giuseppe Adornetti ha studiato con il Maestro Grazia Amato e il Maestro Angelo Guido presso il conservatorio di musica Stanislao Giacomantonio di Cosenza, conseguendo il diploma di primo livello in Pianoforte con il massimo dei voti e la lode. Prosegue gli studi di Biennio sotto la guida del M° Angelo Arciglione.

 Si è esibito in occasioni quali la stagione dei concerti organizzata da “Amici della musica di Acri” (dir. artistica M. Angelo Arciglione – 2022) e nel corso de l’“international Campus Festival” di “Campus musica Acri”, dove ha partecipato nel 2022 al concerto di inaugurazione in apertura della rassegna.

 Nello stesso festival, frequenta negli anni masterclass di pianoforte e musica da camera, con docenti di chiara fama. Si è inoltre esibito durante le stagioni concertistiche del conservatorio di Cosenza, nelle seguenti rassegne: “I grandi anniversari – A.N. Skjrabin, 150esimo dalla nascita” e La produzione pianistica di György Ligeti nel 100° anniversario della nascita.  Ha ottenuto premi al concorso di Orbetello -online edition- (II premio), ed al concorso “Gustav Mahler” di Trebisacce (II premio) (2022).

É attualmente docente di pianoforte per i corsi base all’ Accademia “Amici della musica” di Acri. (rcs)

TREBISACCE (CS) – La Provincia riapre il viadotto Saraceno. Succurro soddisfatta

La Provincia riapre il viadotto Saraceno sulla fascia jonica cosentina. «Abbiamo mantenuto fede alle nostra promessa: prima della Pasqua e in appena due mesi abbiamo riaperto al transito dei veicoli il viadotto Saraceno, che, situato poco prima del chilometro 49 della Provinciale numero 253, abbiamo messo in sicurezza con interventi di manutenzione straordinaria e recupero strutturale».

Lo afferma, in una nota, la presidente della Provincia di Cosenza, Rosaria Succurro, che sottolinea: «È stato uno sforzo notevole: l’impresa appaltatrice e i nostri tecnici hanno ridotto i tempi di esecuzione dei lavori, dunque a liberare il territorio dal disagio della chiusura del viadotto. Sostenuto dalla Provincia di Cosenza, il costo dell’intervento è stato di 350mila euro e ha permesso di ricollegare Trebisacce e Villapiana, due Comuni importanti e strategici dal punto di vista commerciale e turistico».

«Abbiamo colto le preoccupazioni dei commercianti e dei pendolari e abbiamo spinto sull’acceleratore per ultimare i lavori. Abbiamo inaugurato un’altra opera – conclude la presidente Succurro – che conferma la concretezza della nostra progettualità per la messa in sicurezza delle strade, dei ponti e dei viadotti». (rcs)

TREBISACCE (CS) – Sabato recital del pianista Pietro Mendicino alla Sala Mahler

Alle 18 di sabato 23 marzo, nella Sala Mahler di Trebisacce, avrà luogo, organizzato da Ama Calabria, in collaborazione con l’Accademia Gustav Mahler, un recital del giovane pianista Pietro Mendicino. La manifestazione è organizzata con il sostegno del Ministero della Cultura direzione generale Spettacolo e dell’assessorato regionale alla Cultura.

Nato nel 2003, Pietro Mendicino si diploma al Liceo Classico Gioacchino Da Fiore di Rende (Cs) nel 2021 con il massimo dei voti e la lode e consegue a 19 anni il Primo Diploma in Pianoforte al Conservatorio Stanislao Giacomantonio di Cosenza con il massimo dei voti e la lode. È attualmente iscritto al Biennio Accademico nella classe del M. Angelo Pietro Guido. Partecipa assiduamente a vari concorsi ottenendo importanti premi e riconoscimenti, tra cui il I° Premio al V Concorso Internazionale Gustav Mahler di Trebisacce nel 2022, il II° Premio alla V e il I° Premio alla VI edizione del Concorso Internazionale Città di Acquaviva delle Fonti nel 2021 e nel 2022, il III premio al Concorso Internazionale Clara Wieck Schumann a Massa nel 2023. Inoltre, partecipa a masterclass di perfezionamento con pianisti di fama internazionale quali Boris Petrushansky, Antonio Pompa-Baldi, Alexander Hintchev e tanti altri.

Ha partecipato inoltre alla 7a Edizione dell’Epta Piano Festival e Masterclass a Ponte de Lima (Portogallo) sotto la guida del M. Luis Pipa e del M. Murray McLachlan. Si è esibito in molte occasioni come solista e in varie formazioni da camera a Cosenza presso la Casa della Musica, il Museo dei Brettii e degli Enotri, la Sala Quintieri del Teatro Rendano, a Rossano in occasione della Prima e Seconda edizione del Festival “Piano City” e presso il Palazzo Sprovieri ad Acri.

Ha partecipato ad una masterclass di Musica da camera tenuta dal M. Alberto Miodini insieme al clarinettista Manuel Principe, col quale si è di recente esibito nella Sala Gustav Mahler a Trebisacce (CS) e all’Antico Granaio di Roseto Capo Spulico (Cs).

Il giovane pianista eseguirà la Sonata per pianoforte n. 30 in mi maggiore, op. 109 di Ludwig van Beethoven, gli studi op. 25 n. 10 e 12 e lo Scherzo n. 3 in do diesis minore per pianoforte, op. 39 di Fryderyk Chopin e la Sonata n. 3 in fa diesis minore, op. 23 di Aleksandr Skrjabin. (rcs)

TREBISACCE (CS) – Domani concerto del Trio Marsili alla Sala Mahler

Organizzato dall’Accademia musicale Gustav Mahler e da Ama Calabria si terrà domani, domenica 25 febbraio, alle 18 nella Sala Mahler a Trebisacce, il concerto del Trio Marsili composto dal violinista Pino Murano, dal violoncellista Valeria Carnicelli e dalla pianista Antonella Calvelli.

La manifestazione è organizzata con il sostegno del ministero della Cultura – Direzione generale Spettacolo e dell’assessorato regionale alla Cultura.

Il Trio Marsili nasce a Cosenza nel 2006 e svolge da subito un’intensa attività esibendosi per importanti associazioni concertistiche. Il Quotidiano scrive di loro «… un trio molto ben assortito e già particolarmente affiatato … il pieno e sincero consenso del pubblico incoraggia un’unione che, prima d’essere musicale, è umana». Nel 2008 ha partecipato alla realizzazione del cd Musicisti calabresi prodotto dal “Quotidiano della Calabria”. È stato ospite della trasmissione radiofonica Rai “Piazza Verdi” di Radio Tre. Ha nel suo repertorio musiche di Franz Joseph Haydn, Wolfgang Amadeus Mozart, Ludwig van Beethoven, Franz Schubert, Felix Mendelssohn, Robert Schumann, Fryderyk Chopin, Johannes Brahms, Gabriel Fauré, Giuseppe Martucci, Claude Debussy, Maurice Ravel, Joaquin Turina, Alfredo Casella, Franco Margola, Maurizio Quintieri, Alfonso Rendano, Elina Cherchesova. (rcs)

TREBISACCE (CS) – Successo per la Giornata della Raccolta del Farmaco

Grande successo, a Trebisacce, per la Giornata della Raccolta del Farmaco organizzata dalla Confraternita di Misericordia in collaborazione con la Farmacia Calvosa della città.

Numerosi farmaci destinati a chi vive situazioni di disagio economico e di povertà sono stati raccolti grazie alla generosità dei cittadini dell’Alto Ionio e al lavoro dei volontari della Misericordia, realtà che già da qualche anno sta portando avanti un progetto legato al Banco Farmaceutico, mettendo a disposizione medicinali gratuiti per chi non ha la possibilità finanziaria di accedere all’acquisto dei medesimi.

Il progetto di Banco Farmaceutico è strettamente connesso, nella gestione, all’iniziativa dell’Emporio Solidale Le Dodici Ceste e al progetto Tendiamo Le mani, finanziato dalla Regione Calabria con risorse del Ministero del lavoro e delle Politiche sociali a valere sull’Avviso per il sostegno di progetti di rilevanza locale promossi da organizzazioni di volontariato, che con grande impegno la Misericordia di Trebisacce porta avanti a fine di poter andare ad agir concretamente sul tessuto cittadino in soccorso delle fasce sociali più deboli.

«Non possiamo che prendere atto – ha dichiarato Vincenzo Liguori, governatore della Confraternita Misericordia di Trebisacce – di due elementi: da un lato della grande generosità del territorio, che tanto in merito al sostegno in occasione del Banco Alimentare e del Banco Farmaceutico, non fanno mancare il proprio contribuito. Dall’altro lato, quanto viene fatto continua a non essere sufficiente per far fronte alle innumerevoli richieste di aiuto che giungono e che in questo momento stiamo gestendo, quanto meno e non solo, sotto il profilo logistico-organizzativo attraverso l’Emporio Solidale».

«Continua ad essere indispensabile – ha concluso – l’aiuto di tutti perché la povertà e i bisogni primari nelle fasce più deboli e a rischio continuano a crescere. Vorrei, infinite, ringraziare la Farmacia Calvosa per il sostegno accordato, che anche quest’anno non è mancato». (rcs)

TREBISACCE (CS) – Domani concerto del duo Pollice-Matarazzo alla sala Mahler dell’Accademia Gustav Mahler

Domani, alle 20, concerto del duo Pollice-Matarazzo alla sala Mahler dell’Accademia Gustav Mahler di Trebisacce. Organizzato da Ama Calabria, in collaborazione con l’Accademia Gustav Mahler, il concerto vedrà esibirsi il soprano Giulia Pollice accompagnata dal pianista Antonio Matarazzo. La manifestazione è organizzata con il sostegno del Ministero della Cultura – Direzione generale spettacolo e dell’assessorato regionale alla Cultura.

Di particolare interesse il programma dal titolo La volta celeste La voce dei poeti romantici fra la Luna e le Stelle che prevede l’interpretazione di arie e liriche da camere di Vincenzo Bellini, Franz Schubert, Robert Schumann, Clara Schumann, Ludwig van Beethoven, Nicola Antonio Manfroce, Francesco Paolo Tosti, Franco Faccio, Ottorino Respighi, Claude Debussy, Umberto Giordano, Saverio Mercadante e Gioacchino Rossini.
Ulteriori informazioni sull’evento al link https://www.amaeventi.org/evento/duo-pollice-matarazzo-iimf24/ (rcs)