ZAMBRONE (VV) – Lunedì convegno su Le politiche del lavoro nel comparto turistico

Si terrà lunedì 8 aprile, dalle ore 15.30 al centro sociale di Zambrone, il convegno Le politiche del lavoro nel comparto turistico.

L’Associazione Hermes Turismo e Servizi ha realizzato, in partecipazione con il consorzio degli imprenditori turistici di Zambrone e l’Associazione Federterziario Calabria, un seminario formativo gratuito atto a divulgare la conoscenza, presso gli imprenditori del comparto, delle politiche del lavoro attive in Calabria.

Il seminario avrà lo scopo di sostenere gli imprenditori nel muoversi nei meandri della scelta di un contratto di lavoro adeguato, di conoscere gli ammortizzatori sociali e gli incentivi presenti a livello regionale e nazionale, che incentivano le assunzioni stagionali e/o a tempo indeterminato. (rvv)

Al Mec scelti i migliori prodotti calabresi da portare in Texas

Al Mec, mercato delle Eccellenze di Calabria di Zumpano si è svolto un workshop per selezionare i migliori prodotti calabresi da portare in Texas.

Lo chef Luciano Salvadore (ristorante Il Calabrese di Dallas), accompagnato dalla responsabile della Camera di Commercio Italiana in Texas, ha scelto tantissimi prodotti che sbarcheranno nelle prossime settimane sul territorio americano.
Tantissime le aziende che hanno partecipato all’evento facendo degustare le proprie eccellenze. Presenti all’evento l’avvocato Francesco De Vuono, direttore del Gal Sila Sviluppo, Francesco Spina, presidente dell’associazione provinciale cuochi cosentini, Tommaso Caporale, sommelier e promotore del concorso internazionale dei vini rosati del mediterraneo.
Altri ospiti di eccezione i patron di mindujo che stanno promuovendo la Calabria in un panino.
Prossimo step del Mec, partecipare alla prossima edizione di Taste of Italy che avrà luogo a Dallas il prossimo mese di novembre. (rvv)

ZAMBRONE (VV) – Successo per il Ricicla Estate di Legambiente e Conai

Si è svolta, con successo a Zambrone, il Ricicla Estate, la campagna di educazione ambientale organizzata da Legambiente e dal Conai per sensibilizzare cittadini e turisti alla raccolta differenziata.

I volontari del circolo Legambiente Ricadi, unitamente agli educatori che seguono le varie tappe lungo tutte le coste calabresi, hanno accolto i bagnanti sotto il gazebo collocato sulla spiaggia, per parlare di buone pratiche e sensibilizzarli alla corretta gestione dei rifiuti.

La raccolta differenziata ti segue in vacanza”è lo slogan che caratterizza l’iniziativa, che mira a sensibilizzare residenti e vacanzieri sulla corretta gestione dei rifiuti. La campagna nasce, infatti, per ricordare che anche in vacanza bisogna fare la raccolta differenziata e che i rifiuti non vanno abbandonati sulle spiagge e sul territorio. Un iniziativa promossa da Legambiente e Conai che vede parte attiva anche i comuni che ospitano le varie tappe.

Sono stati tanti i bagnanti ad essere coinvolti nelle attività di educazione ambientale. Giochi a tema, laboratori didattici ma anche informazioni e indicazioni sulle buone pratiche da seguire hanno caratterizzato l’iniziativa. Molti bambini incuriositi hanno partecipato ai laboratori didattici e realizzato vari oggetti utilizzando rifiuti plastici. Un modo per far capire loro che si può dare nuova vita ai rifiuti evitando inutili e dannosi sprechi.

A sostenere attivamente l’iniziativa, per il comune di Zambrone, sono stati presenti il sindaco Corrado Landolina, il vice sindaco Nicola Grillo e l’assessore Enza Carrozzo che, da anni, promuove con convinzione le varie attività di educazione ambientale messe in campo da Legambiente.

Un’azione corale per sostenere concretamente l’ambiente. Una corretta raccolta dei rifiuti in modo differenziato permette ai consorzi di filiera, che garantiscono il riciclo, di dare loro una nuova vita e trasformare quello che prima era solo un rifiuto in una preziosa risorsa.

Soddisfazione, per l’esito dell’iniziativa e la consistente partecipazione, è stata espressa da Franco Saragò e Catia Viscomi del circolo di Ricadi, i quali hanno evidenziato che la sensibilizzazione dei cittadini e l’educazione ambientale rivolta ai più piccoli sono l’arma vincente per arginare gli errori del passato e per puntare ad un futuro ecosostenibile. (rvv)

ZAMBRONE (VV) – Al via la Kermesse Aramonese

Al via, a Zambrone, la sesta edizione della Kermesse Aramonese, organizzata dall’Amministrazione comunale di Zambrone.

Si parte questa sera, alle 21.30, a Piazza 8 Marzo, con la presentazione del libro Frammenti d’Anima di Michele Petullà. Introduce Enza Carrozzo, assessore comune di Zambrone. Dopo i saluti di Corrado L’Andolina, sindaco di Zambrone, intervengono Rosamaria Gullì, giornalista, Nicola Vinci, poeta, e l’autore.

Si prosegue, poi, il 12 agosto, a Daffinacello, alle 21.30, con la consegna di un riconoscimento agli allievi del concorso di poesia Onde Mediterranee. Previsto, anche, teatro di burattini e marionette. Il 13 agosto, a San Giovanni, alle 22, la commedia in vernacolo calabrese I morti non paganu u tassi a cura dell’Associazione Laboratorio Teatrale “La bottega del Sorriso Aps” di Cittanova.

Il 16 agosto, a San Giovanni, alle 19, intitolazione della Scuola Primaria San Giovanni a Domenico Giannini, con il patrocinio dell’IC di Tropea. Il 18 agosto, a Marina di Zambrone, alle 17, l’evento Ricicla estate, organizzata in collaborazione con Legambiente e Conai.

Il 20 agosto, a Zambrone, alle 22, Donna – Omaggio a Mimì, il concerto in memoria di Mia Martini con la direzione artistica di Maria Teresa Marzano. Il 21 agosto, alle 21.30, la presentazione del libro Voli d’Italia. Viaggio nei nostri pensieri di Gaia Van Der Esch. A seguire, lo spettacolo Brava per essere un pugile con Laura Formenti. Il 31 agosto, a Daffinà, alle 21, lo spettacolo Mr. Sardella Show – Tacco 12 – Alla ricerca della Bolla Perduta a cura della Compagnia Joculares.

Il 5 settembre, a Madama, alle 21.30, il concerto blues. (rvv)

Dal 4 al 6 giugno a Zambrone gli Stati Generali della Lega in Calabria

Dal 4 al 6 giugno, a Zambrone, sono in programma gli Stati Generali  della Lega Salvini Premier, organizzati dal Commissario Regionale, Giacomo Francesco Saccomanno e dal referente della Provincia di Vibo Valentia, Michele Pagano.

Un evento importante, dato che per la prima volta in Calabria si incontreranno i dirigenti del partito per discutere sui temi rilevanti per la crescita del movimento e delle persone che stanno ricoprendo ruoli dirigenziali. Un momento di informazione e formazione che tenderà, anche, a tracciare le linee e la strategia per le prossime competizioni elettorali. Negli ultimi mesi il partito si è fortemente radicato nel territorio, e si sono avute centinaia di adesioni, anche di amministratori locali.

La manifestazione prevede un ricco programma: venerdì, dopo la registrazione, ci sarà la prima sessione che prevede un confronto tra i dirigenti locali, con l’intervento del deputato Domenico Furgiuele e le conclusioni di Luca Toccalini, segretario Nazionale Giovani, Andrea Crippa, vicesegretario Nazionale, Nino Spirlì, presidente f.f. Regione Calabria e Stefania Pucciarelli, sottosegretario Ministero Difesa.

Sabato, invece, la prima sessione sarà dedicata al Recovery Plan con gli interventi dei Consiglieri regionali Pietro Molinaro e Pietro Raso, oltre a Mario Romano, imprenditore. Le conclusioni sono affidate a Nicola Tufo, amministratore regionale della Lega, e Pasquale Pepe, senatore e responsabile del Dipartimento Mezzogiorno.

La seconda sessione, che tratterà delle pari opportunità e del welfare, prevede gli interventi di Tilde Minasi, capogruppo regionale, di Francesca Porpiglia, Francesco del Giudice e Caterina Cappone, con le conclusioni di Laura Ravetto, responsabile del Dipartimento Pari Opportunità. A proseguire, la terza sessione, che si interesserà delle infrastrutture, con gli interventi di Cataldo Calabretta, commissario Sorical, Renato Bellofiore, commissario Corap, Filippo Mancuso, consigliere regionale, e Domenico Furgiuele, deputato.

Le conclusioni al viceministro Alessandro Morelli. Domenica mattina la quarta sessione che riguarderà il tema Legalità&Sicurezza, con gli interventi di Billi Simone, parlamentare estero, Gregoria Iannotta, Dipartimento Regionale Giustizia, Lanfranco Calderazzo, Dipartimento Regionale Sicurezza&Legalità&Antimafia. Le conclusioni al Sottosegretario Ministero Interni, Nicola Molteni. (rrm)

ZAMBRONE (VV) – Si riuniscono i Liberaldemocratici Italiani per lo sviluppo della città

I Liberaldemocratici Italiani di Zambrone si sono riuniti online, coordinati dal coordinatore regionale Ciro Giovanni Palmieri, con Quintina Vecchio e  Antonio Grillo della Direzione Nazionale.

I liberaldemocratici zambronesi, dopo aver auspicato con la prima assemblea un dialogo aperto a tutti per creare un fronte comune nell’avviare un progetto complessivo di sviluppo per Zambrone, riguardo la prossima tornata elettorale, prendono atto del silenzio delle forze politiche presenti sul territorio, all’invito per il progetto politico sicuramente ambizioso e inedito riguardo la comunità zambronese.

«Evidentemente – si legge in una nota – ci troviamo davanti a una rappresentanza politica, quasi del tutto assente, non credibile, rispetto ai problemi reali della comunità ed è, del tutto evidente che, piaccia o no, vi è una corresponsabilità diffusa del decadimento della politica e del senso di responsabilità della classe dirigente. Verosimilmente, la problematica relativa trova fondamento nella mancanza di presupposti, condizioni e agibilità politica. È altresì noto che non vi sia una equilibrata e corretta condivisione politica progettuale.
È anche il momento che la classe politica, degna di questo nome, si assuma interamente le proprie responsabilità nei confronti della comunità per aprire una nuova fase politica e non perdere tempo in inutili tatticismi, che non giovano alla causa comune di Zambrone».


«Ad ogni modo – continua la nota – i Liberaldemocratici Italiani vanno avanti con l’impegno preso con la città per dare il proprio contributo e uscire da questa situazione di stallo portando avanti un progetto di sviluppo serio, concreto e duraturo per il territorio.
Ed è per questo che il partito ha dato vita alla costituzione del Circolo di Zambrone, per avviare subito un confronto programmatico con tutti coloro che condividono i principi di fondo, partendo dai problemi reali e quotidiani della comunità di Zambrone. Solo a conclusione di questo percorso si potrà definire il programma per le elezioni comunali da proporre alla città».

«Nei prossimi giorni – conclude la nota – il Circolo si doterà di Dipartimenti tematici e darà inizio agli incontri con le forze economiche e sociali sul territorio per un confronto programmatico e per restituire la politica ai cittadini, interpretandone le ansie, le richieste, le aspettative e ridare certezze e speranza». (rvv)

ZAMBRONE (VV) – Il Comune a lavoro per la Bandiera Blu

Il Comune di Zambrone è pronto ad avviare l’iter per l’ottenimento della Bandiera Blu e, per arrivare a tale risultato, «si avvarrà del tutoraggio di Tropea, perché l’esperienza maturata agevolerà il percorso».

Una decisione, quella del Comune del vibonese, guidata dal sindaco Corrado L’Andolina, che non vuole essere visto come una “gara” con Tropea, che quest’anno ha ricevuto la Bandiera Blu  e «che è certamente motivo d’orgoglio per tutto il comprensorio», ha commentato il sindaco L’Andolina, ma piuttosto dettata dalla volontà di «ampliare la capacità ricettiva dell’area non solo sotto il profilo quantitativo, ma sopratutto qualitativo dell’offerta turistica».

«L’obiettivo – si legge in una nota dell’Amministrazione comunale – è di rendere così più forte la proposta turistica di uno dei tratti costieri più amati d’Italia. E pertanto, non saranno lesinate energie, nella certezza che il raggiungimento di un tale obiettivo possa rappresentare motivo d’orgoglio sia per Zambrone che per l’intera Costa degli dei». (rvv)

 

ZAMBRONE (VV) – Sergio Vespertino in “Fiato di madre e… voglio dire”

Questo pomeriggio, a Zambrone, alle 18.00, al Centro Servizi Sociali, in scena Sergio Vespertino con lo spettacolo Fiato di madre e… voglio dire.

L’evento fa parte della quarta edizione della rassegna Navitas, organizzata dal Comune di Zambrone, con l’obiettivo di offrire occasioni di riflessione e di unione comunitaria.

Lo spettacolo, con le musiche di Pierpaolo Petta, è «agile, adatto a tutti, che permette allo spettatore di ritrovarsi come figlio o genitore. Con argute trovate comiche, con fraseggi intelligenti e carichi di ironia, Sergio Vespertino fa rivivere l’infanzia di ognuno di noi e i “microtraumi” che hanno accompagnato la nostra crescita grazie alle migliaia di raccomandazioni delle mamme». (rvv)

 

ZAMBRONE (VV) – A 24 diciottenni in dono un libro

Sono 24 i diciottenni di Zambrone che riceveranno, dal sindaco, Corrado L’Andolina, un libro. Una iniziativa partita l’anno scorso su input dell’Amministrazione Comunale, che prevede la consegna di un libro, accompagnato da una lettera scritta dallo scrittore Carmine Abate.

«Cicerone sosteneva: “Una stanza senza libri è come un corpo senz’anima”. Quindi – si legge nella lettera del sindaco L’Andolina – in occasione del tuo 18esimo compleanno ho suggerito all’Amministrazione di assegnarti un libro. Se hai deciso di iscriverti all’Università, ne farai tesoro e arricchirai la stanza che ospiterà il tuo percorso di studi. Se t’immetterai nel mondo del lavoro, custodirai questo libro anche nella tua futura abitazione».

«Ma perché un libro? – prosegue la lettera – per tante ragioni, e perché darà alla tua anima più intensità morale. La maggiore età ti spalancherà la porta verso nuove sfide, dovrai attrezzarti per affrontarle con caparbietà e serenità, poiché il mondo è diventato molto competitivo, e una solida base culturale rappresenta un buon viatico per proseguire nel migliori dei modi il proprio percorso esistenziale».

«I libri – prosegue la lettera – hanno la capacità di leggere il nostro animo e di cambiarlo per sempre, in maniera silenziosa ma efficace. E questo sarà ancora più evidente nel lavoro, che è lo strumento più potente per realizzare se stessi, le proprie aspirazioni e per contribuire alla crescita collettiva». (rvv)