;

Lo Schiavo presenta interrogazione per problematiche accesso piattaforma Sue

Il consigliere regionale Antonio Lo Schiavo, tramite una interrogazione a risposta scritta al presidente della Regione, Roberto Occhiuto, ha chiesto di focalizzare l’attenzione sui disservizi che si registrano nell’utilizzo della piattaforma regionale Sue (Sportello unico dell’edilizia).

«Si tratta di problematiche più volte segnalate dagli Ordini professionali di categoria – ha segnalato Lo Schiavo – che quotidianamente affrontano difficoltà tecniche per l’accesso al portale e per il caricamento delle pratiche che, in diversi casi, non va a buon fine, a causa della lentezza della piattaforma. Inoltre, gli operatori lamentano disservizi che sembrerebbero provocati anche dalle cosiddette continue “manutenzioni programmate”».

«Considerato che il portale non sembra in grado di garantire agilità e snellezza nella presentazione dei progetti edilizi – ha proseguito – né la tanto decantata celerità nel rilascio di certificati autorizzativi e pareri; che l’inefficienza tecnica della piattaforma sta generando danni non solo ai professionisti ma anche ai cittadini che si rivolgono ai professionisti stessi, ho chiesto: se si è a conoscenza dei disservizi in argomento e delle disfunzioni legate alla piattaforma Sue; quali urgenti iniziative s’intendano intraprendere al fine di superare le criticità segnalate dagli Ordini professionali; se si intende valutare la convocazione di un tavolo tecnico con gli Ordini professionali e le organizzazioni di categoria per definire soluzioni comuni necessarie ad ottenere una completa, efficiente ed efficace operatività del portale Sue». (rrc)