;
Paolo Iabichino

Premiate con i Calici d’Ausonia le eccellenze dell’enograstronomia calabrese

Appuntamento questa sera a Corigliano-Rossano, al Concio Amarelli per la consegna dei premi Calici d’Ausonia alle eccellenze dell’enogastronomia calabrese. Il forte radicamento al territorio e alla Calabria del Premio Ausonia – giunto alla sua ottava edizione, sotto la direzione artistica di Antonio Maria D’Amico – trova la sua perfetta e piena concretizzazione nell’esperienza dei Calici D’Ausonia, i premi per le eccellenze calabresi che, nel 2022, si sono distinte nel panorama nazionale e internazionale. La cerimonia avverrà, come di consuetudine, nel Concio Amarelli, a partire dalle ore 20.15. La premiazione sarà arricchita da una conversazione su come raccontare al meglio la nostra terra.

I premiati, che riceveranno delle sculture appositamente create grazie ad uno degli sponsor ufficiali della kermesse, Bper Banca sono:

Mangiatorella, ritira il premio l’amministratore delegato Pietro Federico

IGreco, ritira il premio Tommaso Greco

Gias, ritira il premio l’amministratore delegato Gloria Tenuta

Maccarony Chef, ritira il premio Corrado Rossi

Maison Celestino, ritira il premio Caterina Celestino

Feudo Liguori, ritira il premio Saverio Liguori

La serata di premiazione sarà anticipata da un talk con Paolo Iabichino, all’Auditorium Amarelli – a partire dalle ore 19 – sulla valorizzazione del brand e sulla capacità della comunicazione di aggiungere valore al mondo. Paolo Iabichino, comunicatore di fama internazionale, sarà̀ l’ospite d’onore del talk.  Paolo Iabichino, conosciuto come Iabicus, scrive pubblicità dal 1990 e ha trascorso gli ultimi anni ai vertici di WPP come direttore creativo esecutivo del Gruppo Ogilvy Italia. Oggi si dedica a nuovi progetti di comunicazione, al servizio di realtà che sentono la necessità di voltare pagina. Ha inventato il concetto di “invertising” in un libro che è diventato un manifesto per un messaggio pubblicitario rinnovato e consapevole. Due volte giurato al Festival di Cannes, si occupa di creatività e nuovi linguaggi nella costruzione di contenuti fuori e dentro la Rete. È tra i Maestri della Scuola Holden di Alessandro Baricco per i corsi di Story Design e Holden Pro, ed è stato premiato dal Dipartimento di Comunicazione ed Economia dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia come Comunicatore dell’anno 2018. Il suo ultimo libro è Scripta Volant: un nuovo alfabeto per scrivere (e leggere) la pubblicità oggi (Codice Edizioni); Hoepli gli ha affidato la direzione editoriale della collana Tracce e con Ipsos Italia ha fondato l’Osservatorio Civic Brands, progetto editoriale e di ricerca che racconta l’impatto sociale di aziende e brand in Italia. Il suo ultimo libro è Scripta Volant: un nuovo alfabeto per scrivere (e leggere) la pubblicità oggi (Codice Edizioni).

Chiuderà la serata un elegante spettacolo di fuoco a coronare l’evento e le premiazioni. (rcs)