CROTONE – Il libro “I racconti di Nonno Cocò”

Oggi pomeriggio, a Crotone, alle 18.00, al Museo di Pitagora, la presentazione del libro I racconti di Nonno Cocò di Costantino Spagnolo.

L’evento è stato organizzato dal Museo e Giardini di Pitagora in collaborazione con il Consorzio Jobel e la Csa Editrice.

Introduce Santo Vazzano, direttore del Museo di Pitagora. Intervengono Alessandro Labonia, editore, mons. Ezio Limina, presidente Capitolo Cattedrale di Crotone, Maria Grazia Vittimberga, sindaco di Isola Capo Rizzuto e l’autore.

Il libro è edito da Csa Editore. (rkr)

CROTONE – In scena “La fuga di Pitagora”

Questa sera, a Crotone, alle 21.30, al Teatro della Maruca, in scena La fuga di Pitagora lungo il percorso del sole con Ernesto OrricoMassimo Garritano.

Lo spettacolo è di Marcello Walter Bruno, con la regia di Ernesto Orrico.

E l’immigrato Pitagora, che giunge a Crotone dall’isola di Samo dopo un percorso iniziatico nei luoghi della scienza e della magia, è il simbolo di un cosmopolitismo che segna fin dall’epoca presocratica i destini della civiltà occidentale.

CROTONE – A marzo la seconda edizione del “Premio Massimo Marrelli”

Il 7 marzo, a Crotone, all’Auditorium “Alkmeon”, la seconda edizione del Premio “Massimo Marrelli”, organizzato dall’omonima Fondazione.

Il Premio, come si legge in una nota della Fondazione, «è stato ideato, creato e pensato per i calabresi che si sono distinti sul territorio nazionale e internazionale nell’ambito medico/sanitario, agricolo, sociale e comunicativo».

Nella scorsa edizione, sono stati premiati suor Michela Marchetti con il Premio per la SolidarietàMassimo Proietto con il Premio per la ComunicazioneNuccio Caffo con il Premio per l’Identità Territoriale e l’Ospedale San Pietro Fatebenefratelli con il Premio per la Medicina. (rkr)

CROTONE – Il 22 febbraio la mostra “Viandanti”

Il 22 febbraio, alle 18.00, al Museo di Pitagora, la mostra di pittura e poesia Viandanti – Viaggio verso Kroton tra storia e mito della pittrice Barbara Palmieri e della poetessa Susy Savarese.

Intervengono Santo Vazzano, presidente della Cooperativa Jobel, Gianluca Facente, scrittore e poeta, come voce narrante. La declamazione delle poesie è a cura dell’attrice Angela Alampi, le musiche a cura di Giancarlo Cuomo, musicista e frontman della Diffusion Jazz Band. Modera Francesco Vignis.

La mostra si potrà visitare fino al 28 febbraio. (rkr)

CROTONE – Il concerto del duo Di Meo & Carbonara

Domani pomeriggio, a Crotone, alle 18.30, all’Auditorium del Liceo Musicale “O. Stillo”, il concerto del duo Erminia De MeoMichelangelo Carbonara.

L’evento rientra nell’ambito della terza edizione della stagione concertistica L’Hera della Magna Grecia, organizzata dalla Società Acam.

Il duo si esibirà in un programma impegnativo, che prevede le musiche di Mendelsshon, Elgar, Schumann e Popper. (rkr)

CROTONE – Col Soroptimist si parla della violenza di genere

Questo pomeriggio, a Crotone, alle 17.30, a Palazzo Giunti, l’incontro Violenza di genere sui luoghi di lavoro. Rompere il muro dell’indifferenza e del silenzio si può e si deve, organizzato dal Soroptimist International Club di Crotone.

Apre i lavori Anna Maria Sulla, presidente Soroptimist Crotone. Dopo i saluti istituzionali di Tiziana Tombesi, prefetto di Crotone, il tenente colonnello Alessandro ColellaTommaso Vallone, presidente Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Crotone, introduce Caterina Marano, avvocato del Foro di Crotone e socia Soroptimist.

Relazionano Alessandra Angiuli, magistrato ordinario del Tribunale di Crotone e referente della sezione famiglia – giudice tutelare, Raffaella Dattolo, Got Tribunale Penale di Crotone e presidente Risolvere.eu di Crotone, Irene Trocino, presidente Aiga Crotone, Felice Foresta, avvocato del Foro di Catanzaro e Carmela Sanguedolce, socia Soroptimist. (rkr)

Approvare in fretta la legge regionale contro bullismo e cyberbullismo

Iniziativa del Movimento Forense di Crotone, presieduto dall’avv. Salvatore Rocca, per sollecitare l’approvazione della legge regionale contro il Bullismo e Cyberbullismo redatta da Frank Mario Santacroce. Il Movimento Forense di Crotone, confidando nella sensibilità della Presidente Santelli, auspica che il nuovo Consiglio regionale possa approvare in tempi brevi la proposta di legge regionale in materia di “prevenzione e contrasto dei fenomeni del bullismo e cyberbullismo” approvata da tutto il comitato.

Frank Mario Santacroce e Salvatore Rocca
Frank Mario Santacroce e Salvatore Rocca

Il testo presentato ha la funzione importante di colmare un vero e proprio vuoto legislativo rispetto a problemi di nuova e crescente evidenziazione sociale, ancora spesso non sufficientemente conosciuti dagli stessi operatori della formazione, dell’educazione e dell’istruzione.
La proposta, prendendo le mosse dall’intenso lavoro di seminari e convegni svolto dal Corecom insieme al Movimento Forense, segue a una fortunata campagna di sensibilizzazione che ha raccolto l’unanime consenso dei professionisti, degli insegnanti e degli istituti coinvolti.
Si tratta di un passaggio di grande significato, che punta alla conoscenza, alle competenze, alla prevenzione. E, in linea con lo spirito che anima tutte le iniziative culturali del Movimento, alla tutela dei diritti. La bozza di legge è composta da 11 articoli individua anche la composizione di un tavolo tecnico permanente e lo stanziamento di fondi per la realizzazione di progetti sull’educazione al web nelle scuole calabresi.  (rkr)

CROTONE – La quarta edizione di Poecity

Al via domani, a Crotone, la quarta edizione di Poecity, la festa della poesia urbana di strada organizzata dall’Associazione MutaMenti e promossa in collaborazione con Confcommercio e Gerardo Sacco.

L’obiettivo della rassegna, in programma fino al 15 febbraio, è quello di portare tra la gente la poesia e la letteratura come uno strumento capace di trasmettere e diffondere amore nella città di Crotone: la poesia come mezzo di risveglio, di riscatto sociale per non accettare, in maniera passiva, la realtà così com’è.

Ad aprire questa nuova edizione, un flash mob che chiamerà a raccolta poeti ed appassionati di poesia della città, in una staffetta poetica, in un punto dell’isola pedonale, in mezzo ai passanti. Il titolo del flashmob è “Un giorno diVerso” e l‘hashtag scelto per la manifestazione è #Toccaate! Il messaggio è quello, appunto, di mettersi in gioco nel nostro territorio per creare qualcosa di diverso, inaspettato e positivo per la città.

Per tutta la settimana, in punti chiave del centro cittadino, a sorpresa, spunteranno istallazioni poetiche, con versi famosi di poeti calabresi. Il 14 febbraio, giorno di San Valentino, sempre sull’isola pedonale, tra la gente, La via dell’amore con poeta a richiesta, flashmobper i passanti con attore/mimo che regala versi d’amore di poeti crotonesi e cioccolatini per chiunque li richieda.

«In questi anni – si legge in una nota degli organizzatori – PoeCity ha registrato un successo contagioso. Dalle vetrine dei negozi alle fermate degli autobus, dalle scuole alle istituzioni,dalle bacheche social dei crotonesi alla sala parto dell’ospedale, la manifestazione è stata un tam tam contagioso che non ha risparmiato nessuno. L’attiva partecipazione della cittadinanza ha decretato il successo della manifestazione che è diventato un appuntamento atteso in città». (rkr)

CROTONE – Gli alunni dell’Alcmeone: «Amici noi siamo. E No! Al bullismo diciamo”

Con un Nodo blu contro il bullismo consegnato al commissario straordinario Tiziana Costantino, gli studenti dell’Istituto “Alcmeone” di Crotone hanno detto di no al bullismo.

Una iniziativa ricca di significato, che ha trovato l’apprezzamento da parte del commissario straordinario Costantino, che ha ringraziato gli alunni e le docenti per l’impegno e l’attenzione prestata ad una tematica così importante e per aver portato dentro e fuori la scuola questa iniziativa finalizzata a contrastare questo fenomeno.

Il lavoro realizzato dai ragazzi resterà all’interno della Casa Comunale non solo come ricordo di una bella iniziativa ma come esempio di cittadinanza attiva da parte degli alunni.

(rkr)

CROTONE – La cerimonia della posa della Pietra d’Inciampo

Domani mattina, a Crotone, alle 12.00, alla Scuola Secondaria di I Grado “Anna Frank”, la cerimonia della posa della Pietra d’Inciampo in ricordo delle vittime della Shoah.

Assegnata dal Ministero dell’istruzione in occasione del Giorno della Memoria, la Pietra d’Inciampo è stata assegnata con l’obiettivo di stimolare negli studenti una riflessione sulla Shoah e contribuire a preservarne la memoria.

«Il riconoscimento – si legge in una nota del dirigente scolastico, Maria Fontana Ardito – premia il costante impegno e le iniziative sul tema della memoria che da anni costituisce, per il nostro Istituto, un momento cardine nelle attività didattiche e che rappresenta un’occasione di riflessione per i più giovani su un periodo storico che ha segnato profondamente la nostra epoca».

L’Istituto, infatti, è tra le 200 scuole d’Italia selezionate dal Miur, che ha promosso l’iniziativa della Fondazione Mite e dell’agenzia di stampa Dire – Diregiovani.it. (rkr)