GIOIOSA IONICA – In scena “Lo strano paese dei campanelli”

In scena questa sera, a Gioiosa Ionica, alle 21.00, al Teatro Gioiosa, lo spettacolo Lo strano paese dei campanelli con Edoardo Guarnera.

Lo spettacolo, una commedia musicale di Mariella Guarnera, e con la regia di Edoardo Guarnera, vedrà sul palco Annalena Lombardi, Mariella Guarnera, Matteo Micheli, Giulia Romano, Michela Pavese, Vincenzo Pellicanò, Diego Nesta, Giorgio Giurdanella, Francesco Testa e Massimiliano Franchina. (rrc)

GIOIOSA IONICA – Domani in scena “Amici, amori, amanti”

In scena domani sera, a Gioiosa Ionica, alle 21.00, presso il Teatro Gioiosa, lo spettacolo teatrale Amici, amori, amanti di Florian Zeller.

Lo spettacolo con la regia di Enrico Maria La Manna, è il terzo appuntamento della stagione teatrale della Locride, prodotta dal Centro Teatrale Meridionale della Locride.

La pièce, vedrà esibirsi Pino Quartullo, Eva Grimaldi, Daniela Poggi e Attilio Fontana. (rrc)

 

GIOIOSA IONICA: UN CAPOLAVORO FIAMMINGO NEL CUORE DELLA LOCRIDE

30 luglio – Stasera, alle 21.00, a Gioiosa Ionica, presso Palazzo Amaduri, si svolgerà l’incontro storico-artistico “Un capolavoro fiammingo nel cuore della Locride”.
L’evento, patrocinato dal Comune di Gioiosa Ionica e di Bovalino, è stato organizzato dall’Associazione “Don Milani” Onlus e dal Circolo di Studi Storici “Le Calabrie” nell’ambito del progetto “Giovani nella valorizzazione dei beni pubblici” del Dipartimento della Gioventù e della Protezione Civile Nazionale.
Si comincia con i saluti di Salvatore Fuda, sindaco di Gioiosa, di Vincenzo Maesano, sindaco di Bovalino, Cristina Briguglio, Associazione “Don Milani” e di Marilisa Morrone Maymo, presidente Circolo di Studi Storici “Le Calabrie”.
Interviene Pasquale Blefari, storico dell’arte e Assessore alla Cultura del Comune di Bovalino. Introduce e modera lo storico dell’arte Giangrancesco Solferino, del Circolo di Studi Storici “Le Calabrie”. (rrc)

GIOIOSA IONICA: INCONTRO SULLA CULTURA DEL LAVORO

28 luglio – Oggi a Gioiosa Ionica un convegno sulla cultura del lavoro. Lo slogan dell’incontro è abbastanza illustrativo delle sue finalità: “Cultura del Lavoro: pagare il dipendente paga”. L’obiettivo è di sensibilizzare lavoratori ed imprenditori verso una corretta cultura del lavoro. Di far capire che pagando correttamente il lavoratore e rispettando le leggi ed i contratti collettivi, si può creare una economia sana e posti di lavoro.
Sarà promossa l’dea di un percorso che porti a sottoscrivere un protocollo d’intesa tra l’Ordine professionale e l’Amministrazione Comunale per promuovere l’AsseCo, marchio che certifica la regolarità delle imprese nella gestione dei rapporti di lavoro e al tempo stesso promuovere e diffondere la cultura della legalità.
Partecipano l’europarlamentare Laura Ferrara (M5S), il  senatore Giuseppe Fabio Auddino (M5S) e la deputata Federica Dieni. Modera Vincenzo Coluccio, consulente del lavoro. Intervengono Flaviana Tuzzo Presidente Ordine Provinciale dei Consulenti del Lavoro di Reggio, Pietro Latella, Presidente dell’Associazione Nazionale Giovani Consulenti del Lavoro e il dott. Giuseppe Patania, Direttore dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro di Reggio Calabria, Catanzaro e Cosenza. (rrc)