LORICA (CS) – Grande successo per “Lorica lake” che finisce anche su Sky

Uno strepitoso successo. Non poteva andare meglio, sia in termini di partecipazione che di proposta sportiva e turistica il “Lorica Lake”. Sul lago Arvo, in Sila, centinaia di partecipanti da tutta Italia, per la quarta edizione di gare in acqua dolce inserite nel progetto “Da Zero a 1400” della società Aqa. Dopo Praia a Mare, Isola Dino, è toccato a Lorica. A settembre invece la tappa è quella di Le Castella, Isola di Capo Rizzuto. Da Roma, da Milano, da Napoli, da Palermo e ovviamente da ogni pare della Calabria per tre giorni di puro divertimento, attività sportive ed agonistiche ed anche musica e food.

Più che soddisfatto il patron della società Asd Aqa, Francesco Manna: «Ringraziamo veramente tutti per la riuscita di una manifestazione difficile, impegnativa ma coinvolgente», le sue parole. Insieme ad Aqa anche la Camera di Commercio di Cosenza, Ferrovie della Calabria con i trenini, la Fin con il presidente regionale Porcaro, il Coni, il parco nazionale della Sila e le Istituzioni regionali, provinciali e locali. A rappresentare il territorio, infatti, ci ha pensato il vicesindaco di San Giovanni in Fiore, Salvatore Cocchiero.

L’evento si è svolto in un luogo suggestivo, a quasi 1400 metri di altitudine. Anche le medaglie, per la cronaca, sono state realizzate con un particolare materiale che pone a salvaguardia ambiente e territorio. In Sila anche le telecamere di Sky per uno speciale dell’evento condotto dal giornalista Sandro Donato Grosso che ha condotto anche le premiazioni e le fasi ludiche del post gara. Un campus sportivo all’aperto. 1 miglio-3km-5km le gare previste per un evento unico nel Sud Italia. Questi i risultati: Primo assoluto master nella 3km e miglio maschile i gemelli Sergio e Davide Zicarelli; Prima assoluta master nella 5 e 3 km Angela De Luca; primo assoluto agonista distanza del miglio Niccolò Miceli e prima Assoluta agonisti Chiara Carbone nella 5km. «Atleti master e agonisti Aqa presenti in tutti i podi di categoria», hanno voluto rimarcare dalla società.

Il progetto piace, funziona e riesce a coinvolgere tantissimi partecipanti in luoghi unici della Calabria. «Siamo entusiasti della risposta ottenuta, dei feedback positivi e della scoperta della nostra terra che non è scontata», la chiosa di Francesco Manna. (rcs)

COSENZA – Si presenta il “Lorica Lake”

Domani mattina, a Cosenza, alle 12, nella Camera di Commercio, sarà presentato il Lorica Lake, in programma dal 7 al 9 luglo.

La “tre giorni” di gara di fondo in acque libere della Società Aqa porterà in Calabria sportivi, appassionati e semplici curiosi. Un successo senza precedenti, nelle scorse edizioni, che adesso attende il grande salto del campionato nazionale. “L’evento si svolge in un luogo suggestivo, incrocio vincente tra sport e turismo a Lorica, in provincia di Cosenza, a quasi 1400 metri di altitudine.

Il progetto dell’Asd “Aqa”, con il contributo della Regione Calabria, Calabria Straordinaria, Parco Nazionale della Sila, oltre che il patrocinio della Provincia di Cosenza, il Comune di San Giovanni in Fiore, in collaborazione con la Federazione Italiana Nuoto ed il Coni, vuole accendere i riflettori sul nuoto e sul turismo legato alle attività del lago.

Nel corso della conferenza stampa, il presidente Francesco Manna insieme al presidente della Camera di Commercio ed a tutti i protagonisti del Lorica Lake, sveleranno il ricco cartellone di eventi nella splendida Sila. Non solo sport, in questa edizione. Ma anche musica, intrattenimento e socialità. (rcs)

LORICA (CS) – Aghia Sophia Fest 3: in Sila con Dj Gruff, Bifo e Antonio Rezza

Sabato 24 e domenica 25 giugno, nel cuore verde del Parco nazionale della Sila, a due passi dal villaggio di Lorica, tra boschi secolari e aria incontaminata, si celebrerà la terza edizione di Aghia Sophia Fest, due giorni di cultura, benessere, riflessione e divertimento, per regalare a centinaia di calabresi (e non solo) il primo vero fine settimana di sole e sorrisi.

Un programma vasto e articolato che mescola, con sapienza e passione, molteplici forme di espressione artistica, dalla musica alla filosofia, dal teatro all’arte digitale, dal fumetto all’artigianato, dall’illustrazione ai laboratori creativi per l’infanzia, dai momenti di riflessione alle escursioni naturalistiche, il tutto condito da ottimo cibo a km 0, birra artigianale del territorio, vino biologico e liquori locali, per rilassare la mente e far godere anche il corpo.

Tra gli ospiti più importanti, spiccano i concerti di Dj Gruff, icona della musica hip hop vecchia scuola, e dei Fine before you came, apprezzata band della scena post hardcore di casa nostra; la filosofia sarà rappresentata da Franco Bifo Berardi, uno dei più importanti agitatori culturali e scrittori del nostro Paese, mentre il teatro vedrà protagonista il mattatore Antonio Rezza, già Leone d’Argento alla carriera in quel di Venezia.

A completare il quadro, tanti altri live, dj set, laboratori ludici e artistici per adulti e bambini, un variegato art market, dibattiti sull’arte, la fotografia e il teatro, escursioni in mezzo alla natura rigogliosa, trekking con degustazioni, musica a piedi nudi sull’erba.

Per acquistare i biglietti, esiste il circuito online Diy tickets (https://www.diyticket.it/festivals/294/aghia-sophia-fest-3?fbclid=PAAaYkx_hNCOmTtFGDvgig9daYcs3nulktu3gz_DEORg1F2QZLu73HL7NbyKM) o i punti vendita fisici di Palmi (Officine Balena), San Giovanni in Fiore (Barbò) e Cosenza (Libreria Ubik). Sarà attiva apposita biglietteria anche all’ingresso dell’area festival, per tutta la durata della manifestazione.

Il consiglio è quello di munirsi del biglietto prima di salire in Sila per evitare lunghe file.
Sulle pagine social di Aghia Sophia Fest (Facebook e Instagram) è possibile reperire, inoltre, utili informazioni su come arrivare e su dove alloggiare, per vivere, al meglio, l’esperienza.
Per tutta la durata del festival, attiva area food&drink con piatti a km 0, birra artigianale, vino biologico e liquori autoctoni. Consigliabile portare un telo con sé e dei contanti, perché il pos non sarà attivo. (rcs)

Le piste da sci di Lorica si trasformano in un parco dedicata alla musica ed alle famiglie

Domenica 5 marzo, sulle piste da sci di Lorica, è in programma il più grande festival dance sulla neve, promosso da Ferrovie della Calabria, G.B. Spadafora e Amaro Silano.

Si tratta della prima edizione di un parco dedicato ai bambini con animazioni ed attrazioni gonfiabili. L’attrazione musicale chiamerà a raccolta dieci dj provenienti da tutta la regione, che si alterneranno per rendere speciale e indimenticabile la prima domenica di marzo in montagna.

In particolare, ai dischi si daranno il cambio Franco Siciliano, Luigi D’Alife, Mr Alex, GigiOne, Luigi Cesario, Francesco Colla, Enziño, Lorenzo Gabriele, Mattia Bazar.

Nell’ennesimo fine settimana caratterizzato dal tutto esaurito, Lorica, con i livelli di neve sulle piste che oscillano tra gli 80 centimetri a monte e i 60 a valle, si prepara ad una giornata straordinaria. Non solo sport, aria salubre e panorami mozzafiato, dunque, ma anche tanta musica, condivisione e cibo in allegria. Saranno predisposte, infatti, un’area drink con barman qualificati ed una dedicata al food, con l’offerta dei più tradizionali finger food silani, tra i quali i tipici panini con salsiccia.

In occasione di questo appuntamento unico ed imperdibile, dedicato non solo agli amanti della neve e degli sport invernali, grazie al quale i calabresi ed anche i turisti presenti nelle località silane, potranno trascorrere una giornata all’insegna della spensieratezza e delle note musicali.

Gli ingredienti per una ricetta di successo ci sono quindi tutti: musica, divertimento, buon cibo, impianti di risalita in funzione, piste perfette e sentieri tutti da percorrere. E non da ultimo le previsioni meteo… anche loro, infatti, sembrano strizzare l’occhio al festival dance di Lorica, per una giornata da incorniciare. (rcs)

A Lorica conclusa la tappa del campionato nazionale di Snow volley

Si è conclusa, a Lorica, la tappa del campionato nazionale di Snow Volley, vinta da una squadra abruzzese. Al secondo posto si è piazzata la squadra di volley di San Giovanni in Fiore e un suo atleta, Luigi Barile, è stato premiato come migliore giocatore del torneo dal presidente di Ferrovie della Calabria, Ernesto Ferraro.

«Ha avuto un successo strepitoso la tappa del campionato nazionale di snow volley che si è conclusa oggi a Lorica. Il risultato si deve a un’organizzazione perfetta, a riprova che gli attori locali della Calabria sanno esprimere capacità, unità e qualità», ha dichiarato la presidente della Provincia di Cosenza, Rosaria Succurro.

«L’evento è rimasto nel cuore di tutti – ha proseguito –, anche di numerosissimi spettatori arrivati dal Centro-Nord, i quali si sono congratulati con giudizi lusinghieri. Molti di loro non erano mai stati in Calabria, se non al mare, per cui non immaginavano che avessimo una montagna così incantevole e spettacolare come la Sila. Questa tappa del campionato nazionale di snow volley ha rappresentato anche una meravigliosa occasione di divertimento, allegria e svago per bambini, famiglie, giovani e adulti, che hanno potuto godere dello scenario mozzafiato di Lorica, impreziosito dalla tanta neve caduta nei giorni scorsi».

«Esprimo soddisfazione e felicità per l’enorme riscontro che abbiamo ottenuto. Sono queste le iniziative, su cui continueremo a puntare, che consentono di far scoprire la nostra Sila, di veicolarne la bellezza impareggiabile e di promuovere – ha concluso la presidente Succurro – un turismo in grado di farci crescere sul piano economico e sociale, di alimentare l’orgoglio e l’amore per il nostro territorio e per il suo patrimonio ambientale».

La presidente Succurro ha premiato la squadra vincitrice e il sindaco di Casali del Manco, Stanislao Martire, ha consegnato il trofeo alla seconda classificata. Insieme a Salvatore Cocchiero in veste di rappresentante della società sangiovannese di volley, l’assessore allo Sport del Comune di San Giovanni in Fiore, Francesco Fragale, ha premiato la squadra che ha conquistato il terzo posto. (rcs)

LORICA (CS) – Domenica il concerto del Trio Italico

Domenica 8 gennaio, a Lorica, alle 12, a Botte Donato, il concerto del Trio Italico. L’evento rientra nell’ambito degli appuntamenti della manifestazione Presepe di Ghiaccio.

Il Trio Italico è composto da un gruppo di tre violinisti: Antonio De Paoli, Andrea Micieli e Pasquale Allegretti Gravina, che trovano nell’idea di composizione estemporanea un proprio stile musicale eccentrico, che varia dalla musica classica al rock non ricorrendo alla partitura, che a volte potrebbe limitare l’estro dei musicisti, ma focalizzandosi su uno degli elementi chiave della musica stessa: l’emozione.

La manifestazione prevede inoltre l’ultimo refresh delle statue di ghiaccio ad opera del maestro scultore Luca Mazzotta, campione italiano e vice campione del mondo. (rcs)

LORICA (CS) – Sarà completato il Presepe di Ghiaccio di Luca Mazzotta

Domani, a Lorica, sarà completato il Presepe di Ghiaccio da Luca Mazzotta, maestro scultore campione italiano e vicecampione del mondo, con la realizzazione dal vivo dell’ultima delle undici statue previste, l’Angelo.

Il Presepe, che è stato già inaugurato, è composto da 11 statue di circa due metri, inserite all’interno di una cella refrigerata a vista di ampiezza 3×9 metri, che consentirà di mantenerle inalterate per tutta la durata dell’esposizione”.

Il “Presepe di Ghiaccio” è collocato presso la stazione di arrivo della funivia a monte, in località Monte Botte Donato la cima più elevata dell’altopiano silano, situata a 1928 metri di altitudine.

Sarà possibile inoltre visitare il Presepe durante tutta la durata delle festività natalizie, fino al 15 gennaio 2023.

La manifestazione ̬ una produzione di Piano B РEvent Project Management, curata ed ideata da Pietro Pietramala, sostenuta dalle Ferrovie della Calabria, con la partecipazione della Regione Calabria, la Provincia di Cosenza, i Comuni di Casali del Manco e San Giovanni in Fiore, il Parco Nazionale della Sila.

«Emozioni in vetta, artisti unici ed il presepe di ghiaccio che farà restare senza fiato visitatori e curiosi. Respiriamo l’aria più salubre del mondo, innamoriamoci di questi luoghi così belli con eventi nazionali che inorgogliscono», le parole di Pietramala e dei protagonisti. (rcs)

LORICA (CS) – Al via “Sila… mente a Lorica”

Prende il via domani, a Lorica, all’Hotel dei Pini, la prima edizione della rassegna  Sila…mente a Lorica, curata e condotta da Demetrio Guzzardi, con il patrocinio del Parco Nazionale della Sila.

L’altipiano silano ha tante potenzialità e storie da poter raccontare, niente deve essere dimenticato, tutto è da tenere a mente, ecco spiegato il titolo che accompagnerà questa manifestazione che mette insieme: arte, fotografia, letteratura, passeggiate, visioni, storia… ma soprattutto Gioacchino da fiore a 820 anni dalla morte. Un mix che come dice Guzzardi crea la cultura della convivialità, ecco perché al termine delle presentazioni dei libri e delle visioni verranno offerti a tutti i partecipanti tarallucci & vino, per gustare un ulteriore momento di ritrovo e di convivialità. I tarallucci sono dei biscotti tipici del Sud, con una ricetta semplice e con ingredienti alla portata di tutti: un impasto di farina, acqua, olio e sale, cotti al forno.
Esistono varianti dolci o salate, naturalmente sempre accompagnati da un buon bicchiere di vino rosso. L’origine è un po’ controversa: i tarallucci sembra che siano nati nel Quattrocento tra i contadini pugliesi, altri storici del gusto dicono che si affermarono a Napoli nel Settecento nei quartieri popolari spagnoli. Il nome tarallo è un termine greco, daratos che significa “sorta di pane”; offrire a un ospite tarallucci & vino era una consuetudine della tradizione meridionale contadina.
Dire «finire a tarallucci & vino» è un’espressione che indica una situazione, inizialmente complicata, ma che si conclude in un clima festoso. Interessanti le mostre proposte: Incontrare l’arte, sculture e installazioni di Antonio La Gamba; Calabria storie di uomini e di terre fotografie di Mario Greco; Modellare l’argilla di Mario Scuro; Qui parlano le bestie illustrazioni ai racconti di don Luigi Nicoletti di Roberta Fortino; Omaggio a Gioacchino di Luigia Granata; Da 35 anni editori per passione, esposizione dei libri di Progetto 2000.
Gli appuntamenti: Ore 17.30 – Giardino Hotel dei Pini – Cerimonia di inaugurazione.
Interventi di saluto di: Demetrio Guzzardi, Rettore Universitas Vivariensis; Franco Curcio, presidente ente Parco Nazionale della Sila; Rosaria Succurro, sindaco di San Giovanni in Fiore; Aurelio Morrone, presidente Sguardi ecologici; Roberta Coscarella, Hotel dei Pini. A seguire la degustazione del Caffè Arnone con le novità speziate: anice, liquirizia, peperoncino.
Alle 18, al Caffè Letterario Sotto i Pini la presentazione del volume Qui parlano le bestie di don Luigi Nicoletti, nuova edizione curata da Francesco Capocasale con le illustrazioni di Roberta Fortino, editoriale progetto 2000. Intervengono: Saverio Basile, giornalista, vice presidente Centro studi gioachimiti; Bruno Maiolo, direttore generale Arsac; Maria Locanto, responsabile Centro studi calabresi “Cattolici Socialità Politica”. A seguire tarallucci&Vino, ovvero la cultura della convivialità.
Alle 19.30, al Giardino Hotel dei Pini, il cantastorie Salvatore Bellio racconta episodi e personaggi della Sila e del Sud Italia. Chiude la serata, alle 21.30, la proiezione del docufilm  Marcello Cannata. L’artista sconosciuto da un’idea di Aurelio Morrone, regia di Francesco Morrone con le musiche originali di Matteo Papara e Luca Crocco.
Venerdì 2 settembre, si parte alle 10.30 con la passeggiata alla scoperta delle bellezze silane a cura di Flavio Longo (Sguardi ecologici). Jure Vetere, San Giovanni in Fiore. Il viaggio è con mezzi propri; appuntamento davanti all’Hotel dei Pini. A seguire, alle 18, al Giardino Hotel dei Pini, la degustazione del Caffè Arnone e la presentazione del libro Don Tommaso Bombicino educatore, prete sociale, apostolo di carità, di Antonio Lavoratore, editoriale progetto 2000. Intervengono: Biagio Politano, magistrato; Demetrio Guzzardi, editore.

A seguire tarallucci&Vino, ovvero la cultura della convivialità.
Alle 19.30, visita guidata alle mostre e, a chiudere la serata, alle 21.30, sul Lungolago, il prof. Riccardo Barberi, direttore del Dipartimento di Fisica all’Unical, ci racconterà Il cielo sopra il lago Arvo.
Domenica 4 settembre, dopo la celebrazione eucaristica alla Chiesa Parrocchiale presieduta da mons. Francesco Savino, è in programma alle 12.30 una passeggiata per conoscere la Sila a cura di Flavio Longo.
Alle 18, al Giardino Hotel dei Pini, la presentazione del libro Il Cavaliere e la costellazione della Vergine, di Rita Fiordalisi, editoriale progetto 2000. Intervengono: Erminia Barca, docente e scrittrice; Mario De Filippis, docente e storico, Renato Guzzardi, docente Unical.
A seguire tarallucci&vino, ovvero la cultura della convivialità.
Alle 19.30, visita guidata alle mostre alla presenza di Mario Greco e Antonio La Gamba. (rcs)

LORICA (CS) – Torna la manifestazione “Lorica libro amica”

Dal 12 al 14 agosto, nella sede del Parco Nazionale della Sila, è in programma l’11esima edizione di Lorica libro amica, organizzato dall’Associazione Libro Amico col patrocinio del Parco Nazionale della Sila e della Patata della Sila IGP e il contributo di BCC Mediocrati e Spadafora Gioielli.

Il programma prevede, per venerdì 12 agosto, la presentazione del libro Quando c’era la politica del giornalista Filippo Veltri (Ferrari editore), con la presenza dell’autore e di Massimo Covello, segretario regionale Fiom-Cgil Calabria, oltre la partecipazione di Franco Laratta, giornalista e scrittore, già deputato del PD.

Il calendario proseguirà sabato 13 agosto con la presentazione del libro Codice Criceto, di Margherita Crogliano (Calabria letteraria editrice), e gli interventi di Margherita Esposito, giornalista della Gazzetta del Sud, e della sociologa Marcella Infusino, della cooperativa sociale “la Ghironda”, attesi per dialogare con l’autrice.

Per la chiusura di domenica 14 agosto, il programma prevede la presentazione e il reading live dal libro L’odore dell’arrivo di Gianluca Veltri (Ferrari editore) con la partecipazione straordinaria del musicista Leon Pantarei.

Come felice consuetudine di ogni edizione, tutte le presentazioni e le chiacchierate con gli autori e le autrici dei libri che vengono presentati a Lorica libro amica saranno moderate dall’ideatore dell’iniziativa, Andrea Vulpitta. (rcs)

LORICA (CS) – Al via il Lorica Lake

Ha preso il via, a Lorica, il Lorica Lake – “Da Zero a 1400”, l’ambizioso progetto che condurrà gli atleti dal cloro all’acqua naturale, dalla piscina ai meravigliosi 1400 metri di uno scenario incantevole.

«L’idea è quella di fare “assaporare” i tre tipi di acqua – ha spiegato Francesco Manna, anima e organizzatore della kermesse sportiva – salata, clorata e quella del lago ad atleti di tutta Italia ed agli amatoriali dell’intero territorio. Il binomio sport e turismo funziona. A queste latitudini ancora di più. La Calabria e Lorica sono pronte ad accogliere eventi di questo spessore, sotto ogni punto di vista».

Domani, è in programma la gara 5 km solo per agonisti con partenza alle 10; alle 14, la gara miglio per atleti master ed esordienti A. A seguire, la cerimonia di premiazione. (rcs)