CORIGLIANO ROSSANO РDario Deidda Trio meets Geg̬ Telesforo

Questa sera, a Corigliano Rossano, alle 22.00, al Castello Ducale, il concerto del Dario Deidda Trio con Gegè Telesforo.

L’evento rientra nell’ambito della rassegna musicale Peperoncino Jazz Festival.

Insieme a Dario Deidda, considerato uno dei migliori bassisti al mondo, Domenico Sanna (pianoforte) e Michele Santoleri (pianoforte). Insieme a loro, il polistrumentista, compositore, conduttore e autore di programmi radiofonici Gegè Telesforo.

Il quartetto presenterà My Favourite Strings, nuovo album uscito a nome del portentoso bassista salernitano, prodotto da Gegè e distribuito in tutto il mondo da Ropeadope Records e Groove Master Edition, proponendo un repertorio che spazia dallo stile manouche di Bye Bye Blues allo swing irresistibile di “Air Mail Special” di Benny Goodman, fino al groove ipnotico di Freedom Jazz Dance.(rcs)

TREBISACCE (CS) – Il concerto di Paul Wertico 4tet

Questa sera, a Trebisacce, alle 22.0, al Bastione, il concerto di Paul Wertico 4tet.

L’evento rientra nell’ambito della 18esima edizione del Peperoncino Jazz Festival.

Per l’occasione, l’artista sarà accompagnato da Gianmarco Scaglia (contrabbasso), Raimondo Mieli (chitarra) e John Helliwell (sassofono).

Al termine del concerto si potranno degustare le confetture extra Coccole di Bosco e i vini delle Cantine Masseria Falvo. (rcs)

CASTROVILLARI – Il concerto di Jimmy Cobb

Questa sera, a Castrovillari, alle 21.30, presso il Chiostro del Protoconvento, il concerto di Jimmy Cobb e del suo Italian Trio.

L’evento rientra nell’ambito del Peperoncino Jazz Festival.

L’Italian Trio è composto da Massimo Faraò e da Paolo Benedettini.

Ad arricchire l’evento, una degustazione di vini calabresi a cura della F.I.S – Fondazione Italiana Sommelier. (rcs)

RENDE – Al Tau Steve Gadd Band

Domani sera, a Rende, alle 21.30, presso il Teatro Auditorium Unical, il concerto di Steve Gadd Band.

L’evento rientra nell’ambito della rassegna musicale internazionale Peperoncino Jazz Festival 2019.

Insieme all’artista, che è definito la leggenda della batteria, Walt Fowler (tromba), David Spinozza (chitarra), Kevin Hays (piano) e Jimmy Johnson (basso). (rcs)

 

Il Peperoncino Jazz Festival alla conquista di New York

«Dopo ben diciotto anni di duro ed appassionato lavoro, io e Francesca siamo felici di annunciarvi che il PJF, che noi consideriamo a tutti gli effetti il nostro “primo figlio”, fra un mese esatto (dal 20 al 26 maggio), varcherà i confini nazionali alla conquista della Grande Mela, con una sette giorni dedicata al Jazz e al Made in Italy, denominata Peperocino Jazz Festival >< New York Session» ha annunciato su Facebook Sergio Gimigliano.

Un’avventura fatta di buona musica, bellezza, gusto e sogno, annunciata dopo la conclusione del Peperoncino Jazz Festival dell’anno scorso, che vedrà, per sette giorni, l’esibizione di grandissimi artisti italiani e americani ma di origini italiane. Un evento, quello in programma, che sarà, inoltre, una vetrina dell’enogastronomia Made in Italy e ad avere importanti e prestigiosi partner istituzionali e privati, sia italiani che americani.

Con la direzione artistica di John Patitucci e Sergio Gimigliano, questa edizione s’intitola Italianity – Seven days of Fine, Red-hot Jazz Food and Wine.

Il programma

Il 20 maggio, apriranno le danze, presso l’Istituto Italiano di Cultura – Consolato Generale d’Italia, Gianluca Guidi Jaz Quartet, seguito, il 21 maggio, presso la Casa Italiana Zerilli – Marimò, dal concerto di New York Italians All-Stars feat Benny Benack III.

Il 22 e il 23 maggio, al Birdland Theater, sarà la volta di John Patitucci “Italian Trio” featuring Joey Calderazzo and Roberto Gatto, mentre il 24 maggio si esibirà, sempre al Birdland Theater, John Patitucci “Italian Trio” featuring Chris Potter and Brian Blade.

Chiude l’edizione newyorkese il concerto di Elio Coppola NY Trio feat. Jerry Weldon, in programma il 26 maggio al Rizzoli Bookstore on Broadway. (zc)