De Caprio (FI): Il Punto Nascita di Cetraro sarà finalmente adeguato

«Il Punto nascita di Cetraro sarà finalmente adeguato». A renderlo noto il consigliere regionale Antonio De Caprio, che ha spiegato come la struttura, guidata dal generale Cotticelli e dalla dott.ssa Crocco, ha autorizzato i lavori di adeguamento del Punto Nascita del nosocomio.

«Sono stati – aggiunge l’esponente politico – mesi di dialogo e di confronto su come poter dare nuovamente dignità ad un intero territorio, il Tirreno cosentino, caratterizzato dall’assenza di strutture idonee a garantire l’accoglienza delle future mamme».

«Un risultato – ha sottolineato il consigliere – frutto di un rapporto collaborativo tra il presidente della regione Jole Santelli e i commissari che, con l’atto autorizzatorio odierno, restituiscono speranza e rilanciano un’azione risolutiva delle tante problematiche che, purtroppo, abbiamo ereditato».

«È nostra intenzione – ha concluso De Caprio – operare per il bene comune perché la buona politica è servizio al cittadino». (rrm)

CETRARO (CS) – Italbacolor dona un respiratore all’Ospedale

L’azienda Italbacolor, di Fuscaldo, ha donato un respiratore all’Ospedale di Cetraro.

«In questo momento di difficoltà – ha dichiarato Antonio Franzese, amministratore dell’Azienda – che ha mandato in crisi l’organizzazione e le strutture sanitarie anche della costa tirrenica, abbiamo voluto dare un contributo concreto a beneficio di tutti i nostri concittadini: fin dall’inizio dell’emergenza abbiamo donato al personale sanitario dell’ospedale tutte le tute protettive a nostra disposizione e al contempo abbiamo condiviso con il primario di Terapia Intensiva, dottoressa Occhiuzzi, l’opportunità di donare un respiratore che potesse ampliare la capacità del Reparto».

«La Italbacolor – ha proseguito l’amministratore Franzese – è un’azienda fortemente radicata su questo territorio: da oltre 40 anni opera nei siti produttivi di Guardia Piemontese e Fuscaldo e il 95% dei suoi 70 dipendenti vivono tra Paola e Cetraro. Per questa forte identità territoriale,  contribuire alla lotta contro il virus è per noi un impegno sociale inderogabile».

«Il respiratore, di ultima generazione – ha dichiarato la dottoressa Occhiuzzi – sarà consegnato nei prossimi giorni e andrà ad integrare quelli già disponibili presso il reparto di rianimazione, e per questo motivo offrirà, anche dopo la fine di questa emergenza, un contributo importante per la cura dei pazienti del nostro territorio». (rcs)

CETRARO (CS) – Al giornalista Amedeo Ricucci il riconoscimento “La Storia in Tv”

Orgoglio a Cetraro per il prestigioso riconoscimento che sarà consegnato questa sera, ad Acqui Terme, ad Alessandria, nell’ambito della 52esima edizione del Premio Acqui Storia, al giornalista del Tg1 Amedeo Ricucci.

Al giornalista, inviato esteri del Tg1, sarà, infatti, consegnato il riconoscimento speciale La Storia in Tv, che viene attribuito a trasmissioni televisive a carattere storico-scientifico e divulgativo.

«Il nostro premio, infatti – ha spiegato Alessandra Terzolo, Assessore alla Cultura di Acqui Terme – vuole rendere un significativo omaggio alla prestigiosa carriera di giornalista e inviato speciale di Amedeo Ricucci, e sottolineare i suoi meriti professionali di grande divulgatore che ha raccontato i principali conflitti e le crisi internazionali degli ultimi venticinque anni, ottenendo diversi riconoscimenti nazionali e internazionali».

«Faccio – ha dichiarato Amedeo Ricucci – l’inviato di esteri, e gli esteri sono sopratutto guerra. Non mi appartiene la mistica del coraggio che accompagna la dimensione del fronte. Un solo fascino subisco quando sono sulla front line, ed è quello di essere in un momento e in luogo in cui si sta facendo la storia». (rcs)

 

CETRARO (CS) – L’antologia “Calabresi per sempre”

Questo pomeriggio, a Cetraro, alle 18.30, nella sala conferenze della Colonia San Benedetto, la presentazione dell’antologia Calabresi per sempre a cura di Francesco Forestiero.

Una antologia dedicata alla Calabria e ai calabresi, ed edita da Edizioni della Sera, «frutto di un lavoro di squadra di un team straordinario, che ho imparato a conoscere e apprezzare sin da subito. C’è tutto: storia, leggenda, ironia, ricordi, istantanee della nostra terra… È un itinerario nel cuore del profondo Sud, tra scenari suggestivi e protagonisti coraggiosi».

Alla presentazione saranno presenti, oltre al curatore del volume, gli autori Alessia Antonucci, Aldo Mazza, Nunzio Scalercio, b, Martino Ciano e Massimo Valentini.

Durante la serata, inoltre, verrà presentato alla comunità anche il quadro-scultura Il Cristo del mare, realizzato dall’artista e performer cetrarese Pietro De Seta. L’opera, che verrà donata alla nuova Chiesa di Cetraro marina, è al centro del racconto omonimo presente nel libro e scritto dallo stesso curatore. Per l’occasione, interverranno il parroco di Cetraro, Don Loris Sbarra e lo stesso De Seta.

Gli altri racconti contenuti nel libro sono a firma di Rosalba Baldino, Rossana Scarcelli, Anna Alagi, Angela Altomare, Domenico Bilotti, Davide Carpino, Cetta De Luca, Samantha De Martin, Fiorella Lorenzi, Maura Gigliotti, Elisabetta Motta, Maria Parafati, Stella Romano, Enrica Tancioni e Mariaguilia Votta». (rcs)

CETRARO (CS) – Il “Tchaikovky Jazz Combo”

Questa sera, a Cetraro, alle 22.00, il Tchaikovky Jazz Combo.

L’evento, che rientra nell’ambito del cartellone del Campus Afam, ideato dal Dipartimento di Musica Jazz del Conservatorio di Musica “Tchaikovky di Nocera Terinese, è ideato e creato dai Maestri Egidio Ventura e Carlo Cattano, con la collaborazione di tutti i Docenti del Dipartimento di Musica Jazz.

In questa occasione, nella formazione del Tchaikovsky Jazz Combo militano valenti allievi musicisti, che avranno l’onore di suonare il grande sassofonista Stefano Di Battista.

Un appuntamento di grande risonanza regionale e una grande opportunità di crescita per gli allievi del Conservatorio, che si consoliderà nel tempo grazie anche ad un qualificato corpo docenti del quale fanno parte figure prestigiose a livello nazionale del jazz, della didattica. Il notevole interesse dei programmi di studio del Dipartimento di Musica Jazz del Conservatorio di Musica “Tchaikovsky di Nocera Terinese (cz) è confermato dal richiamo che i corsi di jazz esercitano su una platea sempre più vasta di allievi la cui numerosità pone il il Tchaikovsky ai vertici nazionali per quantità di iscrizioni. (rcs)

 

 

CETRARO (CS) – Campus AFAM, tre giorni dedicati al Jazz

Domani, a Cetraro, una tre giorni dedicati al Jazz.

L’evento rientra nell’ambito della 12esima edizione del Campus AFAM, del Conservatorio di musica Tchaikovsky – Dipartimento di Musica Jazz

Si tratta di percorsi di studio intensivi di Alta Formazione realizzati dal Conservatorio nel periodo estivo, che comprendono oltre venti Masterclass tenute da concertisti e didatta di fame internazionale.

«Sono soddisfatto – ha dichiarato Egidio Ventura, direttore del Dipartimento Jazz del Conservatorio di Musica Tchaikovsky di Nocera Terinese –. Tante cose andranno migliorate, limate, ma offrire la possibilità ai nostri studenti di mettersi in gioco sul palcoscenico con i Grandi nomi del Jazz Italiano come il Sassofonista Stefano Di Battista non ha prezzo».

Domani, dalle 10.00 alle 13.00, e dalle 16.00 alle 19.00 – e anche mercoledì 11 settembre e giovedì 12 settembre – in programma la Masterclass Musica d’Insieme Jazz dei Maestri Carlo Cattano ed Egidio Ventura; Masterclass Chitarra Jazz del Maestro Salvatore Russo, la Masterclass Batteria Jazz del Maestro Roberto Rossi e la Masterclass di Pianoforte del Maestro Umberto Napolitano.

Domani sera, poi, il convegno Esclusione degli Strumenti Jazz dai Licei Musicali: il caso, a cura di Stefano Luigi Mangia, fondatore Coordinamento Nazionale per il ripristino del corsi jazz nei Licei Musicali.

Mercoledì 11 settembre, alle 21.00, il concerto jaxx di Francesco Miniaci & Friends; giovedì 12 settembre, alle 22.00, il concerto di Stefano Di Battista & Tchaikovsky Jazz Combo. (rcs)

 

CETRARO (CS) – Al via il “Fortissimo Festival”

Al via, a Cetraro, la dodicesima edizione del Campus AFAM – Fortissimo Festival, organizzato dall’Istituto Superiore di Studi Musicali Tchaikovsky.

L’iniziativa, diretta dal Maestro Filippo Arlia,  e che terminerà domenica 15 settembre, punta a richiamare l’attenzione regionale e valorizzare, al contempo, le potenzialità formative, culturali ed anche turistiche della musica classica.

Il campus, dunque, si svilupperà tra concerti, ospiti d’eccezione, masterclass di alto perfezionamento e percorsi formativi dedicati a giovanissimi studenti appassionati o interessati allo studio della musica.

Tra gli eventi clou, il concerto, in programma venerdì 13 settembre, al Porto Turistico, dell’Orchestra Filarmonica della Calabria diretta dal Maestro Filippo Arlia. Insieme a Francesco Allegra (pianoforte), e le voci di Maria Pia PiscitelliMarcello Giordani, si esibirà Marcello Placido, guest star della serata.

Ancora, in programma Masterclass di Volodymyr Runchak (fisarmonica), Stefano Di Battista (sassofono), Riccardo Tesi (fisarmonica diatonica), Maurizio Colonna (chitarra), Giuseppe CacciolaAndrea Bindi (percussioni).

«Il Campus – ha spiegato il Maestro Arlia – è una creatura particolare, ci finiscono dentro tanti degli aspetti che caratterizzano la nostra attività, c’è la formazione perché, questa, è la mission fondamentale del Conservatorio Tchaikovsky. Ci sono concerti perché, da sempre, cerchiamo di coniugare lo studio e l’approfondimento con la produzione musicale, ci sono gli ospiti di rilievo internazionale perché le relazioni con le altre Istituzioni musicali e con musicisti di prima grandezza rappresentano un passo essenziale per aumentare le possibilità offerte ai nostri studenti». (rcs)