COSENZA – La Calabria Orchestra in concerto

Domani sera, a Cosenza, alle 21.00, al Teatro dell’Acquario, il concerto della Calabria Orchestra.

La Calabria Orchestra, diretta dal Maestro Checco Pallone, è un ensemble che esalta la cultura e la musica del sud, un collettivo che lavora per la musica “Made in Calabria” e rappresenta tutta la Regione, un progetto dove ci sono tanti “big” uniti in un’unica espressione corale. (rcs)

 

Cosenza «città proiettata nel futuro»: al Quirinale il report di Mecenate 90

Presentato questa mattina al Quirinale al Presidente Sergio Mattarella, insieme con i Sindaci di dieci città italiane tra cui Mario Occhiuto, primo cittadino di Cosenza, il report L’Italia Policentrica – il fermento della città intermedie, pubblicato dall’Associazione “Mecenate 90”. Cosenza, nel report, viene definita come “una città proiettata nel futuro” e ne viene sottolineato il profondo cambiamento. Il report è stato illustrato al Capo dello Stato dal Presidente dell’Associazione, Giuseppe De Rita, Presidente del Censis e dal direttore Ledo Prato.

«La città di Cosenza – si legge in alcuni passaggi – è profondamente cambiata grazie ad una coraggiosa politica di rigenerazione urbana, di ridisegno della città..» Tra i dati significativi relativi alla città di Cosenza c’è quello che riguarda un rilevante incremento del numero delle imprese rispetto al contesto regionale e nazionale.

«La dinamica di lungo periodo – si legge nel report- evidenzia una crescita significativa delle imprese cosentine pari al +8,3% (646 imprese in più) rispetto al 2009, di gran lunga superiore alla crescita osservata a livello nazionale (+0,2%). In particolare, le attività dei servizi di alloggio e ristorazione – il terzo settore più rappresentativo per numero di imprese registrate – rilevano la crescita maggiore in termini assoluti, con 160 imprese in più rispetto al 2009 (+40,2%). Anche rispetto al 2017 – altro dato contenuto nel report – la città conta 55 imprese in più, facendo registrare una crescita dello 0,7%, superiore alla crescita osservata a livello nazionale (+0,2). Il settore che registra, in termini assoluti, la crescita maggiore è quello delle Attività dei servizi di alloggio e ristorazione – il terzo più rappresentativo per numero di imprese registrate- che conta 14 imprese in più rispetto al 2017 (+2,6%)».

I dati positivi sono confermati anche dalla crescita delle startup innovative sul territorio. Nel 2019 a Cosenza se ne contano 20. Al confronto con il contesto, la città mostra di essere un ambiente favorevole al loro sviluppo. (rrm)

 

COSENZA – Il libro “Il mio Mark Caltagirone (sotto l’albero)”

Questo pomeriggio, a Cosenza, alle 18.00, alla Libreria Ubik, la presentazione del libro Il mio Mark Caltagirone (sotto l’albero) della giornalista Rossana Muraca.

L’evento sarà moderato dalla giornalista Maria Assunta Castellano de Il Quotidiano del Sud.

Il libro è edito da Teomedia. Le illustrazioni sono a cura di Arianna d’Agostino, mentre la prefazione di Mariacristina Ciambrone. (rcs)

COSENZA – Il 12 febbraio arriva il musical del Queen

Il 12 febbraio, al Teatro Rendano di Cosenza arriva il pluripremiato musical originale We will rock you dei Queen Ben Elton.

L’evento fa parte di Fatti di Musica 2020, la trentaquattresima edizione del Festival del Miglior Live d’Autore Nazionale e Internazionale diretto e organizzato da Ruggero Pegna.

Il Musical, realizzato con la collaborazione di Roger Taylor e Brian May e le coreografie di Gail Richardson e l’apparato scenografico di Colin Mayes, vedrà in scena, insieme al cast, anche Martha Rossi che sarà Scaramouche e Luca Marconi, che darà il volto e la voce a Galileo.

Confermati nel cast Valentina Ferrari nel ruolo di Killer Queen, Paolo Barillari, nel ruolo del comandante KashoggiClaudio Zanelli, nei panni di Brit e dell’insegnante, Loredana Fadda nelle vesti di Oz e Massimiliano Colonna interprete di Pop.

Gail Richardson, autrice delle coreografie, ne ha implementato e modificato alcune, creando una nuova “A Kind of Magic”, mentre la scenografia di Colin Mayes è stata arricchita di nuovi oggetti scenici. Nunzia Aceto ha ridisegnato i costumi. Una menzione speciale anche per Maurizio Roveroni che trucca magistralmente tutto il cast. Confermate la direzione musicale di Riccardo Di Paola e la direzione vocale di Antonio Torella Valentina Ferrari. Il suono è a cura del sound engineer Luca Colombo, mentre il disegno delle luci è a cura di Francesco Vignati. (rcs)

COSENZA – Il Balletto di San Pietroburgo in “Il lago dei cigni”

Domani sera, a Cosenza, al Teatro Rendano, alle 21.00, in scena Il lago dei cigni del Balletto di San Pietroburgo.

Lo spettacolo, promosso dalla Fondazione Teatro Lirico Siciliano con il patrocinio del Comune di Cosenza, ha voluto mantenere intatte le coreografie originali di Marius Petipa e Lev Ivanov che hanno contrassegnato la versione del lontano 1895.

Al Rendano, nel doppio ruolo del Cigno Bianco e del Cigno Nero si potrà apprezzare Oksana Bondareva, etoile mondiale e solista del Teatro Mariinsky di San Pietroburgo. (rcs)

 

 

COSENZA – Il convegno sulla tutela dei diritti del minore

Oggi, a Cosenza, alle 16.00, nella Biblioteca Arnoni del Palazzo di Giustizia, il convegno sul tema L’interessa della persona minorenne e la concreta tutela dei suoi diritti, organizzato dall’Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani – Sezione distrettuale Catanzaro.

L’evento, che inaugura il nuovo anno di formazione professionale, comincerà con i saluti di Vittorio Gallucci, presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati. Introduce e modera lo psicologo e psicoterapeuta Marco Pingitore, eletto segretario dell’Ordine degli Psicologi della Calabria e coordinatore della Commissione Deontologia e Tutela dell’Ordine degli Psicologi.

Intervengono Margherita Corriere, presidente della sezione Distrettuale dell’AMI di Catanzaro, il vice commissario Luciano Lupo, dirigente nazionale del sindacato di Polizia SIULP, il commissario Tiziana Scarpelli, dirigente provinciale del SIULP, e Marilina Intrieri, presidente Child’s Friends National.

L’ingresso è gratuito.

«Si parte con questo interessantissimo argomento – ha dichiarato l’avvocato Corriere – perché è importante dare attenzione a quello che viene denominato the best interest of the children, il superiore interesse dei minori, proclamato in maniera solenne nell’art. 3 dalla Convenzione sui Diritti del Fanciullo, approvata il 20 novembre 1989 a New York, dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, e ratificata dallo Stato italiano con Legge 27.05.1991, n. 176), che testualmente recita: in tutte le decisioni relative ai fanciulli, di competenza delle istituzioni pubbliche o private di assistenza sociale, dei tribunali, delle autorità amministrative o degli organi legislativi, l’interesse superiore del fanciullo deve essere una considerazione preminente. Una disposizione riaffermata anche dalle “Linee guida del Consiglio d’Europa sulla giustizia a misura di bambino” al paragrafo 3, lettera B, in data 17.11.2010». (rcs)

COSENZA – Il 19 febbraio scade il bando del Gal Valle del Crati per le aziende del territorio

Fino al 19 febbraio le aziende del territorio potranno fare domanda per il bando del Gal Valle del Crati. La decisione è stata presa dal Consiglio di Amministrazione del Gruppo di Azione Locale Valle del Crati, per consentire la presentazione di nuove domande a sostegno di investimenti mirati allo sviluppo della multifunzionalità delle aziende agricole per migliorarne la competitività e la redditività globale.

Le azioni previste dall’iniziativa consentono di poter realizzare interventi diversi nell’ambito delle attività agricole, nello specifico per: agriturismo (realizzazione di posti letto, punti di ristoro, sistemazione delle aree esterne); fattorie sociali (iniziative previste dall’agricoltura sociale); fattorie didattiche (servizi educativi); piccoli impianti di trasformazione e/o spazi aziendali per la vendita di prodotti aziendali non compresi nell’allegato I del Trattato; attività innovative che rientrano in quanto previsto dalla normativa (turismo eco-sostenibile, enogastronomico, enologico, ambientale, didattico, culturale, sportivo, esperienziale, benessere e cura del corpo con prodotti naturali ottenuti in azienda).

Le aziende agricole che intendono partecipare al bando, al momento della presentazione del progetto dovranno essere regolarmente iscritte agli elenchi regionali correlati all’investimento per cui si fa richiesta (Agriturismo – Fattorie Didattiche – Fattorie Sociali).

Le aziende interessate, possono presentare progetti esclusivamente nei comuni che compongono l’area di pertinenza del G.A.L. Valle del Crati, e specificatamente: Acquappesa, Altomonte, Bisignano, Cervicati, Cerzeto, Cetraro, Fagnano Castello, Fuscaldo, Guardia Piemontese, Lattarico, Luzzi, Malvito, Mongrassano, Montalto Uffugo, Paola, Roggiano Gravina, Rose, Rota Greca, S. Benedetto Ullano, San Fili, San Marco Argentano, San Martino di Finita, San Vincenzo la Costa, Santa Caterina Albanese, Tarsia, Torano Castello.

Gli interessati possono richiedere tutte le informazioni sul bando presso la sede del GAL sita a Rose in Via Carlo Alberto dalla Chiesa n. 37 (edificio scolastico), prenotando un appuntamento allo 0984/903161.

Il bando, che viene divulgato anche dalle Organizzazioni Professionali di categoria, è pubblicato sul portale del G.A.L., www.galcrati.it. (rcs)

COSENZA – Il libro “A un passo dal cuore”

Oggi, a Cosenza, alle 18.00, nella Sala Rogliano della Chiesa di Piazza Loreto, la presentazione del libro A un passo dal cuore di Daniela Santelli.

L’evento è stato organizzato dall’Associazione Bracciaperte, guidata da Mario Covelli.

Dialogano con l’autrice il presidente della PMI, Sante Blasi, la scrittrice Valentina Mascali, e la docente di conservatorio Maria Carmela Conti.

Il libro è edito da Bertoni. (rcs)

COSENZA – Il libro “La fragilità dei palindromi”

Oggi pomeriggio, a Cosenza, alle 18.00, nella Sala Capitolare del Chiostro di San Domenico, la presentazione del libro La fragilità dei palindromi di Marcostefano Gallo.

L’evento è stato organizzato dall’Associazione Culturale Confluenze con il patrocinio del Comune di Cosenza.

Dopo i saluti di Mario Occhiuto, sindaco di Cosenza, dialogano con l’autore Francesca Daniele, presidente dell’Associazione Confluenze, Alessandra De Rosa, presidente della Commissione Cultura del Comune di Cosenza, il giornalista Valerio Caparelli, e Nathalie CRea, presidente del Consiglio comunale di Mendicino.

Le letture sono a cura di Brunella D’AngeloRodolfo Perri, attori amatoriali della Compagnia Teatrale dell’Associazione Confluenze. Ad arricchire l’evento, l’accompagnamento musicale a cura del compositore e fisarmonicista Paolo Presta.

Il libro è edito da Ferrari Editore.

«La vita e le vite raccontate da Marcostefano Gallo – si legge in una nota – sono perfetti palindromi, dove, qualunque sia il punto di vista dell’osservatore, ciò che si vede, si vive e si ascolta non muta. Finché qualcosa o qualcuno non spezza l’incantesimo e rende fragile anche l’apparenza più forte e più costruita: se un palindromo perde una lettera tutto è in discussione, dove il punto di osservazione, il punto di lettura, diventa importante e, di conseguenza, si rende necessario scegliere e guardare oltre». (rcs)

 

COSENZA – L’evento “Verso l’infinito – Viaggio dalla Terra ad Andromeda”

Questa sera, a Cosenza, alle 19.00, al Planetario, l’evento Verso l’infinito – Viaggio dalla Terra ad Andromeda a cura di Mariagrazia BoscoEttore LupoAngelo MendicelliFrancesco PlastinaCarmelo Primiceri.

L’evento fa parte della programmazione di eventi per il mese di gennaio al Planetario “G. B. Amico” di Cosenza, e sarà un viaggio tra gli astri, a partire da quelli più vicini a noi, all’interno della nostra Galassia, fino ad uscire dalla via Lattea per arrivare alla Grande Nebulosa di Andromeda. (rcs)