Arte e spettacolo nel segno dei Bronzi di Riace: Prima la matinèe per Notre Dame, poi visita al Museo

Cresce l’attesa per il colossal Notre Dame De Paris di Riccardo Cocciante, che andrà in scena al Palacalafiore di Reggio Calabria dal 26 al 28 maggio e per cui sono attesi oltre 7mila studenti per le matinèe.

Sei gli spettacoli previsti: tre serali alle ore 21 e tre matinée scolastici alle ore 10 a prezzo ridottissimo. L’evento reggino fa parte di Fatti di Musica 2022, 36esima edizione del Festival-Premio del Miglior Live d’Autore, diretto da Ruggero Pegna

Il programma si svolgerà in rapporto con il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, offrendo a migliaia di studenti la possibilità di ammirare i Bronzi di Riace e gli altri capolavori esposti dopo gli spettacoli.

«Una straordinaria occasione di promozione culturale sul territorio – ha dichiarato il direttore del Museo, Carmelo Malacrino –. Migliaia di studenti resteranno affascinati dalle note di Notre Dames de Paris, proseguendo la giornata al MArRC, immersi nella storia millenaria della Calabria. Una sinergia virtuosa rivolta alle scuole, nel segno dei magnifici Bronzi di Riace e di Porticello. Ringrazio Ruggero Pegna e tutto lo staff della 36° edizione del Festival-Premio del Miglior Live d’Autore per questa collaborazione».

Lunghissimo l’elenco degli istituti scolastici pronti a sbarcare a Reggio per questo connubio tra spettacolo e archeologia, provenienti da ogni angolo della Calabria ed anche dalla Sicilia: Acquaro, Amantea, Campo Calabro, Cassano allo Jonio,  Chiaravalle Centrale, Cosenza, Crotone, Delianuova, Lamezia Terme, Locri, Marina di Gioiosa, Mammola, Melicuccà, Molochio, Montepaone Lido, Oppido Mamertina, Polistena, Rizziconi, Rocca Bernarda, Rombiolo, San Costantino Calabro, San Lucido, Sant’Agata Militello (Me), Sant’Eufemia d’Aspromonte, Santa Severina, Sant’Onofrio, San Roberto, Sellia Marina, Sersale, Sinopoli, Soverato, Strongoli, Terranova da Sibari, Varapodio, Vibo Valentia e, ovviamente, Reggio Calabria.

«Ad oggi – ha commentato Pegna, organizzatore dell’evento per la quinta volta in Calabria dalla prima del 2002 a Catanzaro – sono già oltre 7000 gli studenti di tutta la regione che hanno confermato la loro partecipazione e altri sono in fase di conferma, mentre altri 5000 spettatori hanno il biglietto per i serali. Reggio sarà invasa da comitive scolastiche (e non solo) di tutta la Calabria, con hotel verso il tutto esaurito. Grande successo ha avuto anche l’idea di abbinare gli spettacoli scolastici del mattino con la visita nel pomeriggio al Museo Archeologico Nazionale, per il 50° Anniversario del ritrovamento dei Bronzi di Riace».

«A tal proposito – ha concluso – ringrazio il direttore Malacrino per la sua preziosa collaborazione. Da trentasei anni, in Calabria – conclude Pegna soddisfatto – con il mio progetto Fatti di Musica, format originale di festival-oscar del live d’autore, è un susseguirsi di record e veri grandi eventi di musica, spettacolo, divertimento e cultura, con ricadute di ogni tipo, anche d’immagine e promozione!».

Quest’ultimo tour con il cast originale è partito lo scorso 3 marzo da Milano e sta registrando nuovi record ovunque. Per questa ricorrenza del ventennale insieme le firme internazionali e i protagonisti che hanno reso Notre Dame De Paris un evento cult dello spettacolo mondiale, anche grazie all’imponente allestimento: musiche di Riccardo Cocciante, liriche di Luc Plamondon e Pasquale Panella, regia di Gilles Maheu, coreografie di Martino Müller, scenografie di Christian Rätz, costumi di Fred Sathal, luci di Alain Lortie, suono di Manu Guiot, arrangiamenti di Riccardo Cocciante, Jannick Top, Serge Perathoner. Per l’ultima volta insieme Lola Ponce (Esmeralda), Giò Di Tonno (Quasimodo), Vittorio Matteucci (Frollo), Leonardo Di Minno (Chopin), Matteo Setti (Gringoire), Graziano Galatone (Febo), Tania Tuccinardi (Fiordaliso), ospiti speciali anche Marco Guerzoni e Claudia D’Ottavi, Completano il cast altri 30 artisti tra ballerini, acrobati e breaker. In vent’anni di musiche, danze, acrobazie ed emozioni, Notre Dame De Paris ha battuto record di ogni tipo, superando pure le presenze dei più grandi live della musica rock e pop.

L’opera è stata tradotta in 9 lingue diverse (francese, inglese, italiano, spagnolo, russo, coreano, fiammingo, polacco e kazako) e ha toccato 20 Paesi con più di 5.400 spettacoli, capaci di stupire e far sognare 13 milioni di spettatori in tutto il mondo!

L’allestimento inizierà domenica 22 maggio, con debutto previsto alle ore 10:00 di giovedì 26 maggio. La prevendita per i serali è in corso su www.ticketone.it e nei punti autorizzati. Per informazioni relative allo sconto-gruppi dei serali e agli spettacoli scolastici bisogna rivolgersi direttamente all’organizzazione: tel. 0968441888, mail info@ruggeropegna.it. Per tutte le informazioni web www.ruggeropegna.it. (rrc)

 

A Catanzaro grande successo per Fabularium, che apre Fatti di Musica

È con uno straordinario successo di Fabularium, Magic of Disney Music, andato in scena al Teatro Politeama di Catanzaro, che si è aperto Fatti di Musica, il festival-premio del Miglior Live d’Autore, ideato e organizzato da Ruggero Pegna e giunto alla 36esima edizione.

Lo storico evento, che ogni anno presenta in varie località della Calabria alcuni dei live più belli e attesi, si è aperto con l’originale show in omaggio al grande cinema Disney, voluto fortemente da Pegna per ripartire nel segno della famiglia e, in particolare, del pubblico del futuro, quello dei bambini.

«Ripartire con l’entusiasmo di un teatro pieno di bambini – ha commentato il noto promoter calabrese, arrivato al traguardo di ben 36 anni di eventi – è semplicemente la continuazione di una grande favola anche per me! Un pubblico straordinario, spettacolo nello spettacolo, al quale si dovrebbero dedicare più appuntamenti di qualità, com’è stato questo musical confezionato dalla Mat Entertainment in modo impeccabile, coinvolgente e spettacolare!».

Musiche e scene di narrazioni celebri come La Spada nella Roccia, Cenerentola, La Bella e la Bestia, Oceania, Frozen, Aladdin e Mary Poppins si sono susseguite, insieme ai celeberrimi personaggi delle favole con oltre cento costumi strabilianti, incantando il pubblico di tutte le età che ha gremito il Teatro Politeama strapieno in ogni settore, come non si vedeva da parecchio tempo. Un viaggio straordinario, allegro e divertente attraverso i mondi della Magia guidato da Smemorina, una fata madrina amorevole e pasticciona, e Merlino, il “maestro” di tutti i grandi maghi, ha trasportato tutti fuori dalla realtà per oltre due ore.

Quello visto ieri sera al Politeama è stato uno spettacolo davvero eccezionale, un musical ricco anche di messaggi e di emozioni per divertirsi e sognare con la fantasia e riscoprire, attraverso le celebri canzoni dei capolavori Disney, il coraggio, l’amicizia, l’audacia, la generosità, l’amore, per divertirsi e sognare con la Fantasia. Un’avvincente storia per non dimenticarsi anche da adulti quanto sia bello meravigliarsi e lasciarsi ispirare come i bambini. Uno show unico, con scenografie e coreografie spettacolari, continui cambi scena e costumi scintillanti, magnifici disegni luci ed effetti speciali, come il video mapping digitale 3D e momenti magici che hanno sorpreso grandi e piccini.

Uno spettacolo che ha debuttato da poco, ma che avrà un grande futuro, perché mette insieme alcuni dei personaggi che hanno incantato intere generazioni. Al termine, la grande sorpresa di tutto il cast che ha lasciato il palcoscenico per scendere tra il pubblico, con bambini e genitori letteralmente impazziti, a caccia di foto. Un plauso meritato a tutte le firme e il ricco cast: regia di Angelo Lucarella e Annalory Fullone, sceneggiatura di Annalory Fullone, coreografie di Debora Boccuni, costumi design & props di  Annalisa Milanese, scenografia/show design e scene di Francesco Paolo Caragiulo, digital artists di Myriam Campanello e Riccardo Scaringella, light design Roberto De Bellis, sound engineering Davide Petrone, Nel cast gli stessi Angelo Lucarella ed Annalory Fullone, con Laura Legrottaglie, Rosanna Cassano, Giovanni Valente, Marco Buzzerio, Veronica Giusti, Flavia De Bartolomeo, Giuseppe Visaggi, Gabriella Serio.   

 “Fatti di Musica 2022” proseguirà a fine mese con uno dei più grandi eventi della storia dello spettacolo internazionale: dal 26 al 28 maggio al Palacalafiore di Reggio Calabria sarà di scena per l’ultima volta con il cast originale il colossal Notre Dame De Paris, il musical dei record di Riccardo Cocciante, prodotto da David e Clemente Zard. Altri record in arrivo: oltre settemila gli studenti già prenotati per i matinée scolastici e circa cinquemila i biglietti venduti ad oggi per i serali, ancora con ampia disponibilità.

Il 2, 3, 4 giugno, in linea con il suo format originale che prevede pure l’interazione con altri festival, sarà la volta di Barreca, Peppe Voltarelli e Negrita nella prima edizione del “Sud Agrifest 2022” a Taurianova.

Tra gli appuntamenti più attesi c’è poi il ritorno in concerto di Riccardo Cocciante, a distanza di circa quarant’anni dal suo ultimo live in Calabria. Il celeberrimo cantautore sarà il 2 agosto nello splendido scenario del Teatro dei Ruderi di Cirella a Diamante, accompagnato dai quaranta elementi dell’ Orchestra Sinfonica “Saverio Mercadante” diretta dal Maestro Leonardo De Amicis. In circa tre ore di concerto, Cocciante eseguirà tutti i suoi storici e intramontabili successi.  Dopo Cocciante, in vetrina la nuova musica italiana con i concerti unici in Calabria di Franco126 l’8 agosto al Teatro dei Ruderi di Cirella, Rkomi il 12 agosto nell’Anfiteatro di Acri, Irama il 20 agosto ancora al Teatro di Cirella, in collaborazione con Alfredo De Luca, direttore dei due Teatri. Altri appuntamenti per la seconda parte del Festival sono in fase di definizione. I biglietti per assistere ai vari live sono tutti disponibili su www.ticketone.it.

“Fatti di Musica” è la storia stessa dei grandi live in Calabria, partita nel 1987 addirittura con il concerto allo stadio di Catanzaro dei mitici Spandau Ballet, ai vertici in tutto il mondo quando un simile evento in Calabria era pura fantascienza. Negli anni ha presentato e premiato, in base al suo format di oscar del live, tutto il meglio della musica d’autore italiana, da Vasco Rossi a Ligabue, da Ivano Fossati e Francesco Guccini, a Gino Paoli e Paolo Conte, oltre ad una serie incredibile e qui inimmaginabile di stelle mondiali, tra cui Carlos Santana, Tina Turner, Sting, Simple Minds, Simply Red, James Brown, Al Jarreau, James Taylor e decine di altre star assolute, anche con eventi televisivi trasmessi in tutto il mondo dalla Rai, come il concerto di Elton John a Reggio inserito nella Elton John Collection ufficiale su Youtube e tra i live musicali più visti di sempre. Tutte le informazioni sul Festival sono disponibili al sito web www.ruggeropegna.it e nelle varie pagine social dedicate. (rcz)

Con Fabularium si apre la 36esima edizione di Fatti di Musica

È con Fabularium, Magic of Disney Music, in programma domani sera al Teatro Politeama di Catanzaro, che si apre la 36esima edizione di Fatti di Musica, il festival-premio del Miglior Live d’Autore, ideato e organizzato da Ruggero Pegna.

Il musical Fabularium, Magic of Disney Music, è un originale show in omaggio al grande cinema Disney. Musiche e scene di fiabe celebri come La Spada nella Roccia, Cenerentola, La Bella e la Bestia, Oceania, Frozen, Aladdin, Mary Poppins, s’intrecceranno tra coreografie, luci, effetti speciali, per incantare il pubblico di tutte le età. Lo spettacolo prodotto da Mat Entertainment inizierà alle ore 17:00 per favorire il particolare pubblico al quale è rivolto.

Fatti di Musica 2022 proseguirà con uno dei più grandi eventi della storia dello spettacolo internazionale: dal 26 al 28 maggio al Palacalafiore di Reggio Calabria sarà di scena per l’ultima volta con il cast originale il colossal Notre Dame De Paris, il musical dei record di Riccardo Cocciante, prodotto da David e Clemente Zard. Altri record in arrivo: oltre settemila gli studenti già prenotati per i matinée scolastici e circa cinquemila i biglietti venduti per i serali.

Il 2, 3, 4 giugno, in linea con il suo format originale, che prevede pure l’interazione con altri festival, sarà la volta di Barreca, Peppe Voltarelli e Negrita nella prima edizione del “Sud Agrifest 2022” a Taurianova.

Tra gli appuntamenti più attesi c’è proprio il ritorno in concerto di Riccardo Cocciante, a distanza di circa quarant’anni dal suo ultimo live in Calabria. Il celeberrimo cantautore sarà il 2 agosto nello splendido scenario del Teatro dei Ruderi di Cirella a Diamante, accompagnato dai quaranta elementi dell’ Orchestra Sinfonica “Saverio Mercadante” diretta dal Maestro Leonardo De Amicis. In circa tre ore di concerto, Cocciante eseguirà tutti i suoi storici e intramontabili successi.  Dopo Cocciante, in vetrina la nuova musica italiana con i concerti unici in Calabria di Franco126 l’8 agosto al Teatro dei Ruderi di Cirella, Rkomi il 12 agosto nell’Anfiteatro di Acri, Irama il 20 agosto ancora al Teatro di Cirella, in collaborazione con Alfredo De Luca, direttore dei due Teatri.

A breve saranno confermati i live della star internazionale Joe Bastianich con La Terza Classe, che dovrebbe essere il 24 giugno a Tropea, il 25 giugno ad Acri e il 29 giugno a Lamezia Terme, ad ingresso libero. Altri appuntamenti per la seconda parte del Festival sono in fase di definizione. I biglietti per assistere ai vari live sono già tutti disponibili su www.ticketone.it.

Fatti di Musica” è la storia stessa dei grandi live in Calabria, partita nel 1987 addirittura con il concerto allo stadio di Catanzaro dei mitici Spandau Ballet, ai vertici in tutto il mondo quando un simile evento in Calabria era pura fantascienza. Negli anni ha presentato e premiato, in base al suo format di oscar del live, tutto il meglio della musica d’autore italiana, da Vasco Rossi a Ligabue, da Ivano Fossati e Francesco Guccini, a Gino Paoli e Paolo Conte, oltre ad una serie incredibile e qui inimmaginabile di stelle mondiali, tra cui Carlos Santana, Tina Turner, Sting, Simple Minds, Simply Red, James Brown, Al Jarreau, James Taylor e decine di altre star assolute, anche con eventi televisivi trasmessi in tutto il mondo dalla Rai, come il concerto di Elton John a Reggio inserito nella Elton John Collection ufficiale su Youtube e tra i live musicali più visti di sempre.

«L’avventura di Fatti di Musica – ha dichiarato Pegna – è iniziata quasi per gioco, mentre terminavo gli studi d’ingegneria, per il mio stesso desiderio di assistere a grandi concerti nella mia terra; pian piano, è diventata una straordinaria realtà dello spettacolo dal vivo italiano in una delle regioni più difficili, sia per la minore quantità di biglietti venduti, vera fonte di finanziamento del festival, sia per una serie di problemi logistici e di rapporti a fasi alterne con la politica e la pubblica amministrazione».

«Ciò nonostante – ha concluso – la storia di questi anni è, qui, già irripetibile per tutti i suoi record e la capacità di trasformare tutta la Calabria nella location del festival, valorizzandone il suo grande patrimonio paesaggistico e culturale! Ringrazio sin da ora chi collaborerà, chi lavora infaticabilmente al mio fianco, il mio team e, soprattutto, il pubblico che non ha mai fatto mancare il suo affetto e la sua preziosa presenza».

Come ogni anno, “Fatti di Musica” sarà dedicata a temi umanitari, tra cui la lotta a leucemie e linfomi, e culturali, come l’omaggio al 50° Anniversario dei Bronzi di Riace, con la visita pomeridiana al Museo Nazionale di Reggio delle migliaia di studenti che assisteranno ai matinée di Notre Dame De Paris. Tutte le informazioni sopno disponibili al sito web www.ruggeropegna.it e nelle varie pagine social dedicate. (rcz)

CATANZARO – Domenica al Politeama in scena “Fabularium”

Domenica 15 maggio, al Teatro Politeama di Catanzaro, alle 17, in scena lo spettacolo Fabularium, Magic of Disney Music, che aprirà la 36esima edizione di Fatti di Musica, il Festival del Miglior Live di Ruggero Pegna.

Fabularium, Magic of Disney Music è un originale show in omaggio al grande cinema Disney. Musiche e scene di narrazioni celebri come La Spada nella Roccia, Cenerentola, La Bella e la Bestia, Oceania, Frozen, Aladdin e Mary Poppins, s’intrecciano per incantare il pubblico di tutte le età. Un viaggio straordinario, allegro e divertente, attraverso i mondi della Magia attende Smemorina, una fata madrina amorevole e piuttosto pasticciona, e Merlino, il più saggio di tutti i grandi maghi. Un’avventura carica di emozioni per riscoprire, attraverso le celebri canzoni dei capolavori Disney, il Coraggio, l’Amicizia, l’Audacia, la Generosità e, naturalmente, l’Amore, per divertirsi e sognare con la Fantasia. Una grande storia per accorgersi che anche da adulti non bisogna dimenticare quanto sia bello meravigliarsi e lasciarsi ispirare come quando si era bambini. Oltre un’ora e trenta di uno show unico, con scenografie e coreografie spettacolari, continui cambi scena e costumi, magnifici disegni luci ed effetti speciali, come il video mapping digitale 3D, con momenti magici che sorprenderanno grandi e piccini, tra cui il volo di Mary Poppins, Elsa che ghiaccia il teatro, il genio della lampada che alza bauli.

«Fabularium, Magic of Disney Music ha sottolineato Ruggero Pegna è un’occasione unica per tornare a condividere tutti insieme un’emozione dal vivo e lasciarsi avvolgere dalle magiche musiche, dalle atmosfere e dai personaggi che hanno scritto la storia del cinema d’animazione. Uno spettacolo per piccini, ma che alla fine emoziona e travolge anche gli adulti; il modo migliore per aprire una nuova edizione di Fatti di Musica, che già dal 26 al 28 maggio si sposterà al Palacalafiore di Reggio per il colossal Notre Dame De Paris con nuovi record!».

Il Musical si avvale di grandi firme e di un ricco cast: regia di Angelo Lucarella e Annalory Fullone, sceneggiatura di Annalory Fullone, coreografie di Debora Boccuni, costumi design & props di  Annalisa Milanese, scenografia/show design e scene di Francesco Paolo Caragiulo, digital artists di Myriam Campanello e Riccardo Scaringella, light design Roberto De Bellis, sound engineering Davide Petrone, Nel cast gli stessi Angelo Lucarella ed Annalory Fullone, con Laura Legrottaglie, Rosanna Cassano, Giovanni Valente, Marco Buzzerio, Veronica Giusti, Flavia De Bartolomeo, Giuseppe Visaggi, Gabriella Serio(rcz)

Presentata la 36esima edizione di Fatti di Musica

È stato presentato il programma della 36esima edizione di Fatti di Musica, lo storico Festival-Premio del Miglior Live d’Autore ideato e diretto da Ruggero Pegna, che si aprirà il 15 maggio al Teatro Politeama di Catanzaro con Fabularium, Magic of Disney Music,  il divertente musical per grandi e piccini della Mat-Entertainment.

Subito dopo, dal 26 al 28 maggio, arriverà al Palacalafiore di Reggio Calabria lo spettacolare Notre Dame De Paris, il colossal musicale dei record.

«Dopo un periodo condizionato dal Covid – ha sottolineato Ruggero Pegna –  finalmente si riparte nel segno dell’allegria, con i protagonisti e le musiche delle intramontabili fiabe della Disney, tra splendidi costumi ed effetti speciali. Sarà un’altra edizione eccezionale, ricca di eventi attesi ed imperdibili, dalla magia di Notre Dame De Paris per l’ultima volta con il cast originale, allo storico ritorno dal vivo proprio di Riccardo Cocciante, con uno dei pochi concerti italiani in location storiche, che sarà il 2 agosto al Teatro dei Ruderi di Cirella!».

Confermato, infatti, nella conferenza stampa tenuta nel Salone degli Specchi della Provincia di Cosenza, alla presenza della Presidente Rosaria Succurro, anche lo straordinario live di Riccardo Cocciante, che sarà accompagnato dall’Orchestra Sinfonica “Saverio Mercadante” diretta dal celebre Maestro Leonardo De Amicis e riceverà il premio del Festival nella sezione riservata ai “Miti della Musica d’autore Italiana e Internazionale”.

Cocciante canta Cocciante, questo è appunto il titolo della serie di pochi concerti che il grande cantautore terrà in alcune tra le location più suggestive del nostro Paese, scelte accuratamente per la loro storia e la loro bellezza. Tra queste, c’è anche il magico scenario del Teatro dei Ruderi nel cuore dell’Area Archeologica di Cirella Antica, con vista mozzafiato sul Tirreno e sull’incantevole isola di Cirella, inaugurato proprio da Pegna con un altro mito: Paolo Conte nel 1997.

Per il pubblico calabrese una delle tante sorprese di 36 edizioni di Fatti di Musica; un’opportunità unica, imprevista e straordinaria per riascoltare dal vivo, dallo stesso Riccardo Cocciante, tutti i suoi incredibili successi, autentiche pagine di storia della canzone d’autore, da “Margherita” a “Bella senza’anima”, da “Se stiamo insieme” a “Primavera”, “Io canto” e decine di altri super successi. La vendita dei biglietti per questo concerto partirà il 3 maggio alle ore 10:00 sul circuito Ticketone.

Durante la conferenza stampa la Presidente Succurro, che ha voluto patrocinare l’evento, ha sottolineato l’importanza di simili prestigiosi eventi anche per la promozione turistica e l’immagine del territorio. Infine Pegna, insieme ad Alfredo De Luca, direttore del Teatro dei Ruderi e di quello di Acri, ha confermato gli altri appuntamenti unici particolarmente attesi dal pubblico giovanile, già annunciati nei giorni scorsi: Franco 126 sarà a Cirella lunedì 8 agosto, Rkomi terrà il suo live il 12 agosto nell’Anfiteatro di Acri, mentre Irama sarà al teatro dei Ruderi il 20 agosto. Come al solito, sono diversi anche gli abbinamenti sociali e culturali di “Fatti di Musica”, da quello alla lotta alle leucemie, alla celebrazione del 50° del ritrovamento dei Bronzi di Riace. Sono già cinquemila, infatti, gli studenti di tutta la Calabria che parteciperanno ai matinèe di Notre Dame De Paris e, nel pomeriggio, hanno Aderito all’invito a visitare gratuitamente il Museo Nazionale di Reggio.

«Fatti di Musica è un festival-evento patrimonio della Calabria, finanziato dagli stessi calabresi con i loro biglietti; mi auguro comunque – ha concluso Pegna – che la Regione Calabria voglia assicurare un suo contributo, pur piccolo rispetto agli ingenti costi, in modo innanzitutto da poter contenere i prezzi dei biglietti, viste peraltro le ridotte capienze dei teatri calabresi».

 Per informazioni: tel. 0968441888, web www.ruggeropegna.itwww.ticketone.it(rcz)

CATANZARO – Il 15 maggio il musical “Fabularium – Magic of Disney Music”

Il 15 maggio, al Teatro Politeama di Catanzaro, andrà in scena il musical Fabularium, Magic of Disney Music, prodotto dalla MAT-Entertainment, che aprirà la 36esima edizione di Fatti di Musica, il Festival del Miglior Live d’Autore ideato e diretto da Ruggero Pegna.

«Attiva da oggi – comunica il promoter – anche una sorpresa di Pasqua per tutti i nostri piccoli spettatori: biglietti  ridotti del 30% per famiglie di almeno 4 persone per assistere a questo magico e divertente spettacolo.  Lo speciale pacchetto 4 Family è disponibile per tutti i settori fino al 30 aprile, fino ad esaurimento, sia sul circuito www.ticketone.it, sia nei punti autorizzati».

“abularium, Magic of Disney Music è un grande show per tutta la famiglia, un omaggio al grande cinema Disney. Musiche e scene di narrazioni celebri come La Spada nella Roccia, Cenerentola, La Bella e la Bestia, Oceania, Frozen, Aladdin e Mary Poppins, si intrecciano per incantare il pubblico di tutte le età. Un viaggio straordinario, allegro e divertente, attraverso i mondi della Magia attende Smemorina, una fata madrina amorevole e piuttosto pasticciona, e Merlino, il più saggio di tutti i grandi maghi. Un’avventura carica di emozioni per riscoprire, attraverso le celebri canzoni dei capolavori Disney, il Coraggio, l’Amicizia, l’Audacia, la Generosità e, naturalmente, l’Amore, per divertirsi e sognare con la Fantasia. Una grande storia per accorgersi che anche da adulti non bisogna dimenticare quanto sia bello meravigliarsi e lasciarsi ispirare come quando si era bambini. Oltre un’ora e trenta di uno show unico, con scenografie e coreografie spettacolari, continui cambi scena e costumi, magnifici disegni luci ed effetti speciali, il video mapping digitale 3D e momenti magici che sorprenderanno grandi e piccini, tra cui il volo di Mary PoppinsElsa che ghiaccia il teatroil genio della lampada che alza bauli. 

«Fabularium, Magic of Disney Music – sottolinea Ruggero Pegnaè un’occasione unica per tornare a condividere tutti insieme le emozioni di un grande spettacolo,  lasciandosi avvolgere dalle musiche, dalle atmosfere e dai personaggi che hanno scritto la storia del cinema Disney. Uno spettacolo per piccini, che emoziona e coinvolge anche gli adulti! Uno evento davvero speciale, in una cornice splendida come il Teatro Politeama di Catanzaro. Il modo migliore per stare insieme spensieratamente, in un clima  realmente da favola!».

Il Musical si avvale di grandi firme e di un ricco cast: regia di Angelo Lucarella e Annalory Fullone, sceneggiatura di Annalory Fullone, coreografie di Debora Boccuni, costumi design & props di  Annalisa Milanese, scenografia/show design e scene di Francesco Paolo Caragiulo, digital artists di Myriam Campanello e Riccardo Scaringella, light design Roberto De Bellis, sound engineering Davide Petrone, Nel cast gli stessi Angelo Lucarella ed Annalory Fullone, con Laura Legrottaglie, Rosanna Cassano, Giovanni Valente, Marco Buzzerio, Veronica Giusti, Flavia De Bartolomeo, Giuseppe Visaggi, Gabriella Serio.

Per informazioni tel. 0968441888oppure al sito www.ruggeropegna.it. I biglietti, oltre al circuito online www.ticketone.it, sono disponibili nei punti Ticketone autorizzati (Catanzaro: Bar Mignon e Tabacchi Rotundo; Lamezia T.:, Uffici Pegna; ecc.).

Intanto prosegue a gran ritmo anche la prevendita del Colossal Notre Dame De Paris di Riccardo Cocciante che sarà al Palacalafiore di Reggio Calabria dal 26 al 28 maggio prossimi, secondo appuntamento di Fatti di Musica 2022. (rcz)

Fatti di Musica, confermati “Fabularium” e Notre Dame de Paris

Sono stati confermati, per Fatti di Musica, il Festival del Miglior Live d’Autore ideato e diretto da Ruggero Pegna, gli spettacoli Fabularium, Magic of Disney Music, in programma il 15 maggio al Teatro Politeama di Catanzaro e Notre Dame de Paris di Riccardo Cocciante dal 26 al 28 maggio al Palacalafiore di Reggio.

Lo ha reso noto lo stesso promoter, spiegando che «dopo l’approvazione del Consiglio dei Ministri delle nuove disposizioni per il superamento della fase emergenziale di contrasto alla diffusione dell’epidemia da Covid-19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza, come si legge testualmente, si può immaginare anche per il settore dello spettacolo dal vivo un ritorno alla normalità in piena sicurezza».

“Fabularium, Magic of Disney Music”  è un grande show per tutta la famiglia, un omaggio al grande cinema Disney. Musiche e scene di narrazioni celebri come La Spada nella Roccia, Cenerentola, La Bella e la Bestia, Oceania, Frozen, Aladdin e Mary Poppins, si intrecciano per incantare il pubblico di tutte le età. Un’avventura carica di emozioni attraverso le celebri canzoni dei capolavori Disney, per divertirsi e sognare con la fantasia. Oltre un’ora e trenta di uno show unico, con scenografie e coreografie spettacolari, continui cambi scena e costumi, magnifici disegni luci ed effetti speciali, come il video mapping digitale 3D. Tanti i “momenti magici”, tra cui il volo di Mary PoppinsElsa che ghiaccia il teatroil genio della lampada che alza bauli. Il Musical si avvale di grandi firme e di un ricco cast, per la  regia di Angelo Lucarella e Annalory Fullone.

Grandissima è l’attesa anche in Calabria per Notre Dame De Paris, che tornerà al Palacalafiore di Reggio nei giorni 26, 27, 28 maggio con spettacoli serali alle 21 e matinée scolastici alle ore 10. Per le scuole, prevista anche la possibilità nel pomeriggio di una vista gratuita ai Bronzi di Riace al Museo Nazionale, dove sono custoditi ed esposti.

Per questo ultimo tour con il cast originale, di nuovo insieme tutte le firme internazionali e i protagonisti che hanno reso Notre Dame De Paris un evento cult e un caso dello spettacolo mondiale: musiche di Riccardo Cocciante, liriche di Luc Plamondon, per la versione italiana di Pasquale Panella, regia di Gilles Maheu, coreografie di Martino Müller, scenografie di Christian Rätz, costumi di Fred Sathal, luci di Alain Lortie, suono di Manu Guiot, arrangiamenti di Riccardo Cocciante, Jannick Top, Serge Perathoner. Per l’ultima volta insieme tutto il cast originale: Lola Ponce (Esmeralda), Giò Di Tonno (Quasimodo), Vittorio Matteucci (Frollo), Leonardo Di Minno (Chopin), Matteo Setti (Gringoire), Graziano Galatone (Febo), Tania Tuccinardi (Fiordaliso), ospiti speciali per la prima volta dal 2002 anche Marco Guerzoni e Claudia D’Ottavi, Completano il cast altri 30 artisti tra ballerini, acrobati e breaker. In vent’anni di musiche, danze, acrobazie ed emozioni, Notre Dame De Paris ha superato le presenze dei più grandi live della musica rock e pop. L’opera è stata tradotta in 9 lingue diverse (francese, inglese, italiano, spagnolo, russo, coreano, fiammingo, polacco e kazako) e ha toccato 20 Paesi con più di 5.400 spettacoli, capaci di stupire e far sognare 13 milioni di spettatori in tutto il mondo. I biglietti dei due eventi sono in vendita su www.ticketone.it e nei punti autorizzati. Per informazioni tel. 0968441888 web www.ruggeropegna.it(rcz)

Fatti di musica, confermato concerto di Joe Bastianich e Terza Classe

Il promoter Ruggero Pegna, ha reso noto che, a causa delle nuove misure varate dal Consiglio dei ministri, «è stato annullato annullato il concertone di Capodanno con Aiello a Rende, voluto dal sindaco Marcello Manna che, comunque, era stato predisposto nel rispetto di ogni misura prevista».

«Credo che – ha spiegato – il clima di paura che è stato nuovamente generato non sia in linea con i sacrifici chiesti ai cittadini e agli operatori di molti settori, primo fra tutti quello dello spettacolo dal vivo e della cultura e, soprattutto, contraddica le assicurazioni di normalità che erano state date a fronte di ben tre dosi di vaccini, green pass, mascherine, tamponi, ecc.».

«In ogni caso, invece – ha proseguito – siamo riusciti a confermare i concerti di Joe Bastinich e della Terza Classe previsti a Tropea e Catanzaro spostandoli al chiuso. A Tropea, per volontà del sindaco Giovanni Macrì, Bastianich e la sua Band si esibiranno il 30 dicembre alle ore 18:00 al Palazzo Santa Chiara, in Largo Ruffa, ad ingresso gratuito ma con obbligo di prenotazione alla mail info@prolocotropea.eu».

«A Catanzaro, poi – ha spiegato ancora – si esibiranno il 31 dicembre alle ore 17:00 in Galleria Mancuso nell’ambito della “Notte Piccante 2021” (per informazioni assnuovamente2020@gmail.com). Confermato anche il Calabria Fest Tutta Italiana della Art-Music&Co con super ospiti Ermal Meta, Arisa e Federico Zampaglione dei Tiromancino, che si svolgerà dal 28 al 30 dicembre al Teatro Cilea di Reggio Calabria in diretta streaming sulla pagina facebook di Rai Radio Tutta Italiana e Rai Play».

«Anche per il “Calabria Fest Tutta Italiana” – ha detto ancora – ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, nel rispetto delle nuove misure con green pass e mascherine ffp2. Infine, confermati i concerti di Barreca del 29 dicembre al Teatro Gentile di Cittanova e il musical Fabularium Magic of Disney Music del 6 gennaio al Teatro Politeama di Catanzaro, entrambi con ingresso a biglietti Ticketone».

«Voglio rassicurare tutti – ha concluso – sulla sicurezza di questi luoghi e sul rispetto assoluto delle modalità di accesso; luoghi controllatissimi e certamente più sicuri di molti altri super frequentati ma privi di controlli, come ad esempio i centri commerciali e le zone della movida serale». (rrm)

CATANZARO – Presentato il “Fabularium, magic of Disney music”

Nella Sala Concerti del Comune di Catanzaro, è stato presentato lo spettacolo Fabularium, Magic of Disney Music, che andrà in scena il 6 gennaio al Teatro Politeama di Catanzaro e che aprirà in modo davvero spettacolare la trentaseiesima edizione di Fatti di Musica, lo storico festival del live d’autore ideato e diretto da Ruggero Pegna, tra i Grandi Festival storicizzati della Regione Calabria.

A presentare l’evento, insieme all’Assessore comunale allo Spettacolo Alessandra Lobello e al promoter Ruggero Pegna, sono arrivate Elsa, la regina del ghiaccio protagonista di Frozen, e Belle, celebre personaggio del film “La bella e la Bestia”. Ad introdurre nel «magico mondo di un musical dall’atmosfera di dirompente allegria, così ricca di energia e divertimento da portare grandi e piccini a cantare dall’inizio alla fine», come ha affermato lui stesso, Francesco Caragiulo, rappresentante della MAT Entertainment s.r.l., coproduttrice del Musical con AncheCinema s.r.l.

Fabularium, Magic of Disney Music è un grande show per tutta la famiglia, un omaggio al grande cinema Disney. Musiche di narrazioni celebri come La Spada nella Roccia, Cenerentola, La Bella e la Bestia, Oceania, Frozen, Aladdin e Mary Poppins, si intrecciano per incantare il pubblico di tutte le età. Un viaggio straordinario attraverso i mondi della Magia attende Smemorina, una fata madrina amorevole e piuttosto pasticciona, e Merlino, il più saggio di tutti i grandi maghi. Un’avventura carica di emozioni per riscoprire, attraverso le celebri canzoni dei capolavori Disney, il Coraggio, l’Amicizia, l’Audacia, la Generosità e, naturalmente, l’Amore per divertirsi e sognare con la Fantasia. Una grande storia per accorgersi che anche da adulti non bisogna mai dimenticare quanto sia bello meravigliarsi e lasciarsi ispirare come quando si era bambini.

Caragiulo ha voluto anche sottolineare le note tecniche dello show, tra grandi costumi artigianali e altissima tecnologia: «Oltre un’ora e trenta di uno show unico, con scenografie e coreografie spettacolari, continui cambi scena e costumi, magnifici disegni luci ed effetti speciali, come il video mapping digitale 3D, con momenti magici che sorprenderanno grandi e piccini, tra cui il volo di Mary Poppins, Elsa che ghiaccia il teatro, il genio della lampada che alza bauli».

«Fabularium, Magic of Disney Musicha rimarcato Ruggero Pegna –è un’occasione unica per tornare a condividere tutti insieme, genitori e figli, un’emozione dal vivo e lasciarsi avvolgere dalle magiche musiche, dalle atmosfere e dai personaggi che hanno scritto la storia del cinema d’animazione. Uno spettacolo per piccini, ma che alla fine emoziona e travolge anche gli adulti!Una Festa della Befana davvero speciale, in una cornice splendida come il Teatro Politeama di Catanzaro. Il modo migliore per aprire un nuovo anno che mi auguro possa realmente da favola!».

Da parte sua, l’Assessore Lobello ha ringraziato Pegna per aver voluto portare a Catanzaro questo spettacolo proprio in chiusura delle numerosissime iniziative natalizie predisposte dall’Amministrazione.

Il Musical si avvale di grandi firme e di un ricco cast: regia di Angelo Lucarella e Annalory Fullone, sceneggiatura di Annalory Fullone, coreografie di Debora Boccuni, costumi design & props di  Annalisa Milanese, scenografia/show design e scene di Francesco Paolo Caragiulo, digital artists di Myriam Campanello e Riccardo Scaringella, light design Roberto De Bellis, sound engineering Davide Petrone, Nel cast gli stessi Angelo Lucarella ed Annalory Fullone, con Laura Legrottaglie, Rosanna Cassano, Giovanni Valente, Marco Buzzerio, Veronica Giusti, Flavia De Bartolomeo, Giuseppe Visaggi, Gabriella Serio. (rcz)

La Divina Commedia Opera Musical incanta Reggio Calabria

Nell’Anno Dantesco 2021, è tornata in Calabria La Divina Commedia Opera Musical richiamando, nella due giorni in scena al Palacalafiore di Reggio, oltre 8 mila spettatori, di cui metà studenti, provenienti da tutta la Regione.

Lo straordinario spettacolo ha chiuso eccezionalmente Fatti di Musica 2021, la 35° edizione dello storico Festival-Premio del Miglior Live d’Autore ideata e organizzata da Ruggero Pegna, che ha premiato quest’Opera come “Migliore Produzione dell’Anno” con il prestigioso Riccio d’Argento di Gerardo Sacco, oscar del live d’autore.

Il nuovo successo si aggiunge ai tanti record e riconoscimenti che La Divina Commedia Opera Musical, prodotta da Mic Musical International Company, ha conquistato in questi anni, dal Patrocinio e Medaglia d’oro della Società Dante Alighieri, al titolo di Miglior Musical al Premio Persefone per due volte, al Riccio d’Argento di Fatti di Musica per la Migliore Produzione per tre edizioni, oltre al Patrocinio del Senato della Repubblica e a quello del Ministero della Cultura.

A Reggio Calabria ogni replica è stata un trionfo, in un crescendo di stupore ed entusiasmo, fino alle scene di visibilio conclusivo, sottolineato da interminabili standing ovation in un clima di emozione ed entusiasmo. Continui applausi hanno accompagnato le oltre due ore di uno spettacolo davvero unico, scandendo immancabilmente la chiusura di ognuno dei settanta cambi scena.

Pubblico incantato da un cocktail riuscitissimo di voci, danze e tecnologia in un allestimento davvero spettacolare,  grazie alla magistrale regia di Andrea Ortis, che assieme a Gianmario Pagano ha curato anche i testi, e alle magnifiche musiche composte da Marco Frisina. 

Una gemma la voce narrante di Giancarlo Giannini. Bravissimi tutti gli attori, cantanti, ballerini, acrobati del ricchissimo cast, a cominciare da Antonello Angiolillo nel ruolo di Dante, dallo stesso Andrea Ortis in quello di Virgilio e ancora da Myriam Somma, dolcissima Beatrice, Noemi Smorra (Francesca, Matelda), Angelo Minoli (Ulisse, Guido Guinizzelli), Mariacarmen Iafigliola (Pia dei Tolomei, La donna), Antonio Melissa (Ugolino, Catone), e Antonio Sorrentino (Pier delle Vigne e Arnaut). Bravo ed applaudito anche  il nutrito corpo di ballo acrobatico guidato dal capoballetto Mariacaterina Mambretti, che ha impreziosito l’Opera danzando in una realtà aumentata, tra proiezioni video di ultima generazione e le stupefacenti  scenografie di Lara Carissimi.

 Proprio le proiezioni immersive in 3D e suggestivi effetti laser hanno inondato il pubblico, portandolo dentro la bolgia di dolore e immensità che solo il padre della lingua italiana ha saputo creare. In questo viaggio teatrale, dove la tecnologia è elemento essenziale di sostegno alla narrazione, tutti gli spettatori, anche i più giovani, hanno potuto ammirare ancora una volta la grandezza del Sommo Poeta.

«Organizzare un evento così imponente e complesso in un periodo difficile come questo – ha dichiarato Pegna – caratterizzato purtroppo dal permanere del timore di contagi, è stato difficilissimo, un vero atto di coraggio e amore verso il nostro lavoro e il nostro pubblico. La presenza di migliaia di ragazzi è stato per noi il premio più bello».

«Siamo stati i primi – ha spiegato – a voler ripartire in un grande palasport ed abbiamo dimostrato che tutto può funzionare nel rispetto delle misure previste, con adeguati controlli di green pass, tamponi e l’uso della mascherina. Tutti, a cominciare dai numerosi istituti scolastici, hanno dimostrato comprensione e collaborazione».

«È stata una grande festa di musica, aggregazione e cultura, nel segno di un’Opera immortale trasformata in uno degli spettacoli più belli di sempre!» ha concluso. (rrc)