CATANZARO – Il libro “Orme dimenticate” di Silvana Franco

19 gennaio 2019 – Oggi a Catanzaro, alle 18.30, presso l’Atelier Antichi Tessitori – Sartoria, Silvana Franco presenterà il suo libro Orme dimenticate.

L’incontro sarà coordinato da Angela Rubino, dell’Associazione Culturattiva – promotrice dell’evento – , e prevede la partecipazione di Gennaro Santillo e Luigi Tassone, founder del marchio Antichi Tessitori.

Nel corso dell’evento, inoltre, l’autrice presenterà la sua ultima opera, Legendabria, legende di Calabria, scritto insieme a Loredana Turco, ed edito da Publicgrafic. (rcz)

CATANZARO – Al Marca “Pezzi” di Ippolita Luzzo

18 gennaio 2019 – Oggi, alle 18.00, presso il Museo delle Arti di Catanzaro, la presentazione del libro Pezzi – Dal regno della litweb di Ippolita Luzzo.

L’evento è stato organizzato dalla Provincia di Catanzaro e dalla Fondazione Rocco Guglielmo.

Intervengono Rocco Guglielmo, direttore artistico Museo Marca, e Teodolinda Coltellaro, critico d’arte.

L’incontro si chiuderà con una visita alla mostra Reperti Contemporanei di Antonio Saladino, con la guida di Teodolinda Coltellaro.

Il libro è edito da Città del Sole Edizioni. (rcz)

REGGIO – La presentazione del libro di Valeria Varà

15 gennaio 2019 – Oggi a Reggio, alle 17.00, presso la Biblioteca Comunale “Pietro De Nava”, la presentazione del libro L’antica Sant’Agata di Reggio e la Chiesa di San Nicola. Una storia ricostruita di Valeria Varà.

Intervengono Giuseppe Falcomatà, sindaco di Reggio Calabria, Salvatore Patamia, segretario regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria, Irene Calabrò, Assessore alla Valorizzazione del Patrimonio Culturale Comune di Reggio, Fabrizio Sudano, soprintendente ABAP di Reggio Calabria e Vibo Valentia, e Daniela Neri, funzionario del Comune, settore tutela e valorizzazione dei beni culturali. Presente l’editore Antonella Cuzzocrea e Franco Arcidiaco, delegato alla Cultura del Comune di Reggio Calabria.

Il libro, edito da Città del Sole Edizioni,  rappresenta, ad oggi, un importante e prezioso tassello che contribuisce ad arricchire la storia della Vallata del Sant’Agata, il cui territorio è oggi inglobato per la maggior parte nella città di Reggio Calabria. Frutto di inedite ricerche storiche ed archivistiche, attraverso l’utilizzo di immagini, disegni e ricostruzioni tridimensionali consente una immediata e chiara divulgazione dei contenuti.

Si suddivide in due parti, una prima, generale e descrittiva dell’antica città di Sant’Agata, accompagnata da foto e spiegazioni minuziose, quasi una guida turistica, un racconto di quel che è stato un tempo e che oggi resta ed è ancora visitabile sulla rupe di “Suso”.
Una seconda, interamente dedicata alla chiesa protopapale di San Nicola, con lo studio degli imponenti ruderi per lo stato di fatto e le ricostruzioni virtuali delle fasi principali ed infine un approfondimento sul pregevole portale rinascimentale che oggi si trova posto in opera nella chiesa parrocchiale di San Giovanni a San Salvatore.
Un lavoro scrupoloso di ricerca ed indagine, avvenuto attraverso il ritrovamento, l’attenta lettura e l’interpretazione di preziosi ed inediti documenti d’archivio, pubblicati per la prima volta nella ricostruzione della storia della chiesa e della città.

Chi è l’autrice

L'immagine può contenere: 1 persona
l’autrice, l’architetto Valeria Varà

Architetto ed esperta conoscitrice del patrimonio storico ed artistico della vallata del Sant’Agata, Valeria Varà è, da sempre, impegnata nella salvaguardia e nella valorizzazione del sito archeologico della dell’antica città – in gran parte, purtroppo, distrutta dal terremoto del 1783 – che si erge su una montagnola, comunemente indicata con il nome di Suso, tra i borghi di Cataforio e San Salvatore, sulle colline reggine. (rrc)

REGGIO – “Un demone in bicicletta” di Pierluigi Pedretti

12 gennaio 2019 – Oggi a Reggio, alle 17.30, presso lo Spazio Open, l’incontro con Pierluigi Pedretti, autore del libro Un demone in bicicletta – Tra le montagne di San Colombano.

L’evento è stato organizzato dall’Associazione Culturale Anassilaos in collaborazione con lo Spazio Open.

Interviene Daniela Scuncia, partecipa Antonella Falco, critico e studiosa di letteratura. (rrc)

LOCRI – “Coraìsme” di Bernardo Migliaccio Spina

11 gennaio 2019 – Oggi a Locri, a alle 17.30, a Palazzo Nieddu, la presentazione del libro Coraìsme di Bernardo Migliaccio Spina.

L’evento è stato organizzato dall’Amministrazione Comunale, Assessorato alla Cultura, in collaborazione con Rubbettino Editore.

Dialogano con l’autore lo scrittore Gioacchino Criaco, e Luigi Franco, direttore editoriale di Rubbettino Editore. Modera Maria Teresa D’Agostino.

«Più che raccontare – si legge nella prefazione di Gioacchino Criaco – Bernardo ci costringe a raccontarci, ci porta nel buio indefinito per ripercorrere ogni secondo della nostra vita, breve o lunga che sia stata, e breve o lunga che sarà. Chi può saperlo cosa ci accadrà, fra un attimo, un’ora, un giorno? È una storia, questa, che non leggiamo, navighiamo convulsi nella piena di una fiumara che sta a Sud, non sappiamo nemmeno dove, in una sponda qualunque di un Mediterraneo antico» . (rrc)

REGGIO – Il libro “L’ultimo sogno dello scopritore di Troia”

10 gennaio 2019 – Al Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, alle 17.30, la presentazione del libro L’ultimo sogno dello scopritore di Troia – Heinrich Schliemann e l’Italia (1858 – 1890) di Massimo Cultraro.

Intervengono Carmelo Malacrino, direttore del MarRC, Domenico Cappellano, club del Territorio di Reggio Calabria.

Heinrich Schliemann, tra i pionieri dell’archeologia, è noto per essere stato, negli anni Settanta dell’Ottocento, lo scopritore della mitica Troia e del tesoro di Priamo. In realtà, come spiega l’autore del volume, è stato il primo vero divulgatore scientifico. Prima di pubblicare i suoi lavori in riviste scientifiche, si preoccupava di farle conoscere a un ampio pubblico. (rrc)

POLISTENA – I Caffè Letterari dell’Itis “Milano”

10 gennaio 2019 – Prende il via oggi, a Polistena, presso l’Itis “Milano”, l’ottava edizione dei Caffè Letterari.

Si tratta di una serie di incontri tra gli studenti dell’Istituto e gli autori, che si svolgeranno, durante l’orario scolastico, il giovedì, fino al 21 marzo.

«Quello che ne consegue – ha spiegato Franco Mileto, dirigente scolastico dell’Istituto – è, da una parte, una forma di affezione inconsueta, visto le statistiche che attestano la Calabria come ultima frontiera di chi legge, all’oggetto libro, e, dall’altra, la consapevolezza di fornire ai giovani lettori spunti di riflessione sull’attualità, nonché strumenti di confronto con il mondo della scrittura, lasciando loro la libertà di critica e di espressione rispetto alle curiosità e alla contestualizzazione che le letture proposte offrono».

«Agli incontri di quest’anno – ha proseguito il dirigente scolastico Mileto – abbiamo dato il titolo generale di La felicità delle parole gentili, volendo essere da sprone alla gentilezza, appunto, e alla felicità, per noi parole chiave per la costruzione del presente e la visione del futuro».

Si comincia domani alle 10.30, nell’Aula “Cisco”, con Nicola H Cosentino, vincitore del Premio “Brancati Giovani 2018”, e il suo libro Vita e morte delle aragoste. Conduce la giornalista Maria Pia Tucci. (rrc)

SIDERNO – Alla Gru si parla del Porto di Gioia Tauro

5 gennaio 2019 – Oggi a Siderno, alle 18.00, presso il Mondadori Bookstore, Filippo Romeo e Domenico Napoli presentano il loro libro Il porto di Gioia Tauro: tra città metropolitana e nuovi paradigmi geopolitici.

L’evento è stato organizzato con l’obiettivo di approfondire la conoscenza sulle potenzialità del Porto di Gioia Tauro, ancora espressa solo in parte, e richiamare l’attenzione dei decisori politici, e delle persone interessate allo sviluppo della Regione.

Gli autori saranno intervistati dagli studenti del Liceo Scientifico “Zaleuco” di Locri. Coordina Giuseppe Giarmoleo. 

La presentazione del libro, quindi, sarà anche un’ occasione per confrontarsi liberamente, e in modo costruttivo, circa il presente e il possibile futuro della Calabria. Nel corso della presentazione saranno descritti gli scenari geopolitici attuali che, secondo gli esperti,  riconoscono al porto calabrese un ruolo particolare: non più solo “porta dell’Europa”, ma centro del Mediterraneo e volano dell’economia meridionale, nazionale e finanche euro-mediterranea. (rrc)

COSENZA – La presentazione del libro “Suoni dal buio”

29 dicembre 2018 – Oggi pomeriggio, a Cosenza, alle 18.00, presso la Libreria Ubik, la presentazione del libro Suoni dal buio. Appunti di musica, cronaca e visioni di Claudio Mangolini e Chiara Penna.

Ne discutono la co-autrice e Saverio Paletta.

Il libro è un viaggio all’interno dei meandri oscuri delle sette note. Dalle canzoni di Charles Manson al cinema psichedelico di Kenneth Anger, nel mezzo le litanie di Anton LaVey, i dischi bislacchi della scena musicale italiana, il delirante mondo del black metal e molto altro. Il tutto valutato dal punto di vista criminologico attraverso l’analisi di alcuni fatti di cronaca nera che hanno interessato il mondo del rock, anche alla luce della cultura del periodo storico di riferimento. (rcs)