;
Catanzaro alla Digital Week di Milano

Catanzaro alla Milano Digital Week con i progetti dell’emergenza Covid

«L’attenzione riservataci dalla Milano Digital Week è un motivo di grande orgoglio per Catanzaro e per questo ringrazio il Capoluogo lombardo» ha dichiarato Alessio Sculco, assessore comunale ai Servizi Informatici e all’Innovazione Tecnologica, rendendo noto che il Comune di Catanzaro, grazie alle best practicies di progetti digitali attivati in periodo di emergenza Covid-19, è stato inserito nella Digital Week di Milano.

L’assessore, inoltre, ha specificato che Catanzaro è stata l’unica città della Calabria e tra le poche al Sud a essere selezionate per la kermesse milanese, e che alcune iniziative, attivate dall’amministrazione comunale per far fronte alle necessità dei cittadini, sono state condivise nell’ambito dell’evento online promosso dall’Assessorato alla trasformazione digitale e servizi civici del Comune di Milano in collaborazione con ANCI (https://www.milanodigitalweek.com/citta-emergenza-ripartenza-la-risposta-digitale-dei-comuni-italiani-i-progetti/).

«In particolare nella sezione della Milano Digital Week – ha sottolineato Sculco – figurano le soluzioni digitali ideate sul portale del Comune, grazie al lavoro svolto insieme all’ufficio stampa, per garantire aggiornamenti costanti ai cittadini e alle imprese fin dall’inizio dell’emergenza Covid. Ad esempio, l’elenco delle attività produttive aperte o sospese con i riferimenti ai principali provvedimenti normativi a livello nazionale, regionale e comunale. Grazie alla collaborazione dell’Ordine dei consulenti del lavoro di Catanzaro, è stato pubblicato anche un vademecum per i datori di lavoro sui diversi ammortizzatori sociali disponibili e le procedure da attivare per il sostegno al reddito dei lavoratori».

«Ancora – ha proseguito l’assessore comunale – con il supporto delle Associazioni di categoria, è stato quotidianamente aggiornato un elenco di negozi di vicinato e di attività di ristorazione che hanno effettuato il servizio a domicilio durante il periodo di emergenza. Inoltre, il Comune di Catanzaro è menzionato con le sue best practices anche nell’ambito dello smart working attraverso le attività, coordinate dal Ced, che riguardano la messa in sicurezza della rete e dei servizi intranet e le configurazioni delle postazioni d’ufficio da remoto per i dipendenti, al fine di continuare a garantire le attività per i cittadini».

«Già in passato – ha concluso l’assessore Sculco – la nostra amministrazione si era distinta come esempio positivo nel campo dell’innovazione tecnologica ricevendo riconoscimenti a livello nazionale per le proprie soluzioni informatiche. A tal riguardo, sono state poste le basi affinché possano attivarsi ulteriori strumenti digitali per la cittadinanza». (rcz)