Più Libri Più Liberi: gli editori calabresi presenti a Roma alla fiera della piccola editoria

6 dicembre 2018 – Da ieri alla Nuvola dell’Eur l’edizione 2018 di Più Libri Più Liberi, la fiera di Roma dedicata esclusivamente all’editoria indipendente: cinque giornate dove scoprire le novità e i cataloghi di oltre 500 editori, incontrare autori, assistere a performance musicali, reading e dibattiti. Lo scorso anno sono stati oltre 100mila i visitatori. Anche quest’anno presenti diversi editori calabresi.

In primo piano Città del Sole Edizioni che partecipa per il diciassettesimo anno consecutivo. L’appuntamento con gli appassionati di libri è allo Stand F45, Centro Congressi, La Nuvola, Eur dove sarà possibile sfogliare ed acquistare le ultime novità e i titoli di punta degli ultimi anni.

L’offerta culturale della casa editrice di Reggio, diretta da Franco Arcidiaco e Antonella Cuzzocrea, è ampia e accoglie la pluralità di voci che narrano la società attuale e le sue mille sfaccettature. Alcune di queste voci sarà possibile ascoltarle durante incontri programmati all’interno dell’evento: ad aprire le danze domenica 9 dicembre ore 14.30, sala Venere, il nuovo libro di Antonio Calabrò Carneade, converseranno con l’autore Pietro Raschillà, Rai TG1, redazione Linea Verde e Roberto Scanarotti, giornalista e scrittore, già capoufficio stampa FFSS. Un happening “letterario” coinvolgerà i visitatori allo Stand F45 per tutti i giorni della kermesse (5-9 dicembre) e vedrà protagonista il Regno della Litweb e la sua “regina”, la blogger Ippolita Luzzo con il suo nuovo  libro Pezzi. Un modo diretto di incontrare gli appassionati di blog letterari, la sua presenza allo stand darà un affresco che, a tratti, è esso stesso narrativo, coinvolgente, sapido di sale greco.

Laruffa Editore di Reggio, che si occupa non solo della promozione della cultura e dei luoghi di Calabria, ma anche di tematiche olistiche e temi internazionali, ha presentato ieri il libro di Paolo De Luca, Il vento dell’est, dispotismo e democrazia nell’era della globalizzazione con Stefano Polli, vicedirettore dell’Ansa e Nicola Graziani, storico “quirinalista” dell’Agenzia Italia, due giornalisti di grande esperienza nel campo della politica interna ed internazionale.

Presenti alla Nuvola anche Coccole Books (E21) l’editore di Belvedere Marittimo (CS) specializzato in opere per bambini, Del Vecchio Editore di Cosenza e D’Ettoris di Crotone

Qualche numero sulla fiera: oltre 1.200 autori, tra cui Abraham Yehoshua, Andrea Camilleri, Gianrico Carofiglio, Zerocalcare, Joe R. Lansdale, Patrice Nganang, Pinar Selek, Michael Dobbs, Paolo Giordano, Philippe Forest, Michela Murgia, Fabio Stassi, Luciano Canfora, Giorgio Agamben che si confronteranno sul tema dell’anno, Per un nuovo umanesimo.

E ancora attualità e politica con i direttori dei maggiori giornali italiani: Mario Calabresi, Virman Cusenza, Marco Damilano, Giovanni De Mauro, Luciano Fontana e Marco Travaglio. Primo appuntamento a inaugurare la Fiera sarà la diretta RAI con lo speciale di Quante storie condotta da Corrado Augias.

Inoltre, tanto spazio anche alla letteratura per ragazzi, e un grande regalo per loro: il “Buono Libro” da 10 euro da spendere in fiera.

Il mercato librario mostra un segno positivo: cresce il numero dei piccoli e medi editori (+0,5%), crescono le novità pubblicate (+10,5%) e cresce il peso dei titoli dei piccoli editori sul totale dei libri in commercio (oggi più di 1 titolo su 2 è da ricondurre alla piccola e media editoria). Cresce anche la loro quota di mercato nelle librerie, online e grande distribuzione (è al 39%, + 3,3% rispetto al 2016): tutti indicatori che confermano come la piccola e media editoria registri buoni andamenti nel suo complesso, pur avendo ancora troppe difficoltà ad accedere ai canali distributivi e a conquistare la giusta visibilità.