CROTONE – La crotonese Marika Falotico vince il Concorso Letterario Apollo

È la scrittrice crotonese Marika Falotico a vincere, con la sua opera Lakinion – Amore e Guerra nella Magna Grecia, il concorso letterario Apollo, nell’ambito de I Tesori del Mediterraneo, la rassegna, giunta alla 15esima edizione, andata in scena a Reggio Calabria e organizzata dall’Associazione Nuovi Orizzonti.

«Grazie a tutti – ha scritto su Facebook la scrittrice –. Sono veramente felice e spero che questo libro possa essere un primo piccolo passo per la rinascita archeologica di Crotone. Vi aspetto il 24 in libreria».

Il libro, edito da Santelli, sarà in tutte le librerie dal 24 settembre. (rrm)

Arrivano “I Tesori del Mediterraneo” con la 15esima edizione

Prende il via domani, a Reggio, è in programma la 15esima edizione de I Tesori del Mediterraneo, organizzata dall’Associazione Nuovi Orizzonti.

Un evento originale, che vuole coinvolgere realtà nazionali in un’iniziativa che ha lo scopo di coniugare aggregazione, promozione, scambio culturale e dialogo, tra tutti i suoi protagonisti, e che vedrà, in questa edizione, protagonisti lo sport, la cultura, turismo, commercio, spettacolo, attività sociali e produttive.

Come ogni anno, in programma il Salotto televisivo che, ogni sera, sul Lungomare di Reggio, vedrà intervenire o ospiti d’eccezione come politici, imprenditori, esperti di vari settori, rappresentanti degli enti che hanno aderito all’evento; la Regata del Mediterraneo, dove equipaggi composti da 4 rematori e un timoniere, provenienti da tutta l’Italia, gareggeranno solcando le acque della Fata Morgana, vogando per 500 metri di percorso. Un evento unico ambientato in una scenografia naturale e suggestiva.

E ancora, la Venere del Mediterraneo, che vede protagoniste le donne provenienti da tutta Italia. La tiara della vincitrice, inoltre, è realizzata dal Maestro orafo Gerardo Sacco.

«Il successo del concorso – si legge sul sito della kermesse – è stato il segnale che oggi più che mai, il gentil sesso vuole farsi conoscere non solo per la bellezza ma anche per le enormi capacità».

Immancabile La Cittadella del Mediterraneo, in cui città, Enti e le aziende partecipanti avranno la possibilità di far conoscere ed apprezzare i loro prodotti, promuovere il turismo, fare pubblicità.

«Anche quest’anno – hanno spiegato gli organizzatori – si realizzerà un percorso enogastronomico, dove si potranno esporre e assaggiare prodotti tipici che caratterizzano il luogo di provenienza. Si darà vita ad un originale incontro tra le varie culture e tradizioni d’Italia, facendole conoscere attraverso il gusto di assaggiare piatti tipici, dolci squisiti e prodotti casarecci».

In programma, anche, Salite a bordo, uno spettacolo – con la direzione artistica di Roberto Vecchi – «al quale parteciperanno personaggi famosi, aprirà la parte serale della manifestazione e darà il benvenuto a tutti i partecipanti augurando loro un buon soggiorno nella nostra città»; I Giochi delle Dee, dove le miss del concorso Le Venere del Mediterraneo si esibiranno in una prova di abilità, dando vita ad uno spettacolo divertente ed unico nel suo genere; L’Olimpo degli dei, il galà finale della cinque giorni, in cui saranno consegnati da personaggi famosi i premi per i primi tre classificati della Regata e ci sarà l’incoronazione della “Venere del Mediterraneo.

Il Premio AfroditeIl Premio Zeus, come ogni anno, sarà assegnato a un personaggio femminile e a un personaggio maschile, non necessariamente famosi, da una speciale giuria nominata dall’organizzazione e, infine, il Premio Letterario Apollo, il concorso letterario riservato agli autori delle Case Editrici della Regione Calabria, in cui saranno valutate le opere inedite di narrativa in lingua italiana. (rrc)

REGGIO – Intesa tra Comune e Associazione Nuovi Orizzonti per “I Tesori del Mediterraneo”

Siglato un protocollo d’intesa tra la Città Metropolitana di Reggio Calabria e l’Associazione Culturale Nuovi Orizzonti finalizzato a operazioni di marketing territoriale.

Nello specifico, si tratta di pubblicizzare e valorizzare il patrimonio culturale archivistico, archeologico e paesaggistico con particolare riferimento a I Tesori del Mediterraneo, la rassegna giunta alla 15esima edizione e in programma a settembre, con foto e video che saranno veicolate nei luoghi di svolgimento della rassegna, nel materiale informativo e nel corso di tutte le iniziative. 

«Abbiamo creduto fin dall’inizio in quest’investimento comune – ha osservato il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà –.  È stato un percorso di sinergia istituzionale, ma pure di condivisione d’obiettivi e di una visione di sviluppo della Città metropolitana: siamo lieti d’aver centrato quello che comunque riteniamo un traguardo intermedio. Quest’Ente ha il dovere di supportare realtà importanti come Nuovi Orizzonti, un’associazione che è l’esempio di come si possa fare cultura a Reggio Calabria».

«Sono davvero contenta per il raggiungimento di quello che considero una grande meta soprattutto per la nostra città – ha commentato Natalia Spanò, presidente dell’Associazione Nuovi Orizzonti –. L’associazione che presiedo ha proprio la valorizzazione del nostro territorio come obiettivo primario: ringrazio il sindaco e gli garantisco che per I tesori del Mediterraneo questo sarà l’inizio di un nuovo percorso, con cui contribuiremo a far venire sempre più turisti ad ammirare le bellezze del territorio reggino». (rrc)

REGGIO – Al via “I Tesori del Mediterraneo” con la 14esima edizione

Da domani al 4 agosto 2019, a Reggio, torna l’evento I Tesori del Mediterraneo, giunto alla 14esima edizione.

Un evento originale, organizzato dall’Associazione Nuovi Orizzonti, che vuole coinvolgere realtà nazionali in un’iniziativa che ha lo scopo di coniugare aggregazione, promozione, scambio culturale e dialogo, tra tutti i suoi protagonisti.

«L’edizione 2019 – si legge sul sito dell’evento – è ancora più ricca di idee ed iniziative innovative tendenti a migliorare ed ampliare il programma: sport, cultura, turismo, commercio, spettacolo, attività sociali e produttive».

«Coinvolgere le città d’Italia – si legge ancora sul sito dell’evento – serve per mettere in moto il meccanismo che muove l’industria del turismo, affinché venga stimolata attraverso delle proposte nuove e concrete necessarie per affrontare un mercato importante ed imponente come quello del Mediterraneo. Teatro della manifestazione sarà lo Stretto di Messina, dove si dovranno allestire tutte le iniziative utilizzando al meglio le risorse dei luoghi bagnati da questo splendido specchio d’acqua».

In questa edizione: ogni sera, per cinque giorni, sul Lungomare di Reggio sarà allestito un salotto televisivo con ospiti d’eccezione come politici, imprenditori, esperti di vari settori, e rappresentanti degli enti che hanno aderito all’evento; ci sarà la tradizionale Regata del Mediterraneo, dove equipaggi composti da quattro rematori e un timoniere, provenienti da tutta Italia, gareggeranno solcando le acque della Fata Morgana, vogando per 500 metri di percorso; tornerà il concorso La Venere del Mediterraneo, che vede protagoniste le donne, provenienti da tutta Italia. La tiara della vincitrice, inoltre, è stata realizzata dal Maestro orafo Gerardo Sacco.

Ancora, non mancherà la Cittadella del Mediterraneo, arricchita di stand espositivi e promozionali, che saranno il cuore pulsante della Cittadella. Le città, gli enti e le aziende partecipanti avranno la possibilità di far conoscere ed apprezzare i loro prodotti, promuovere il turismo, fare pubblicità. Anche quest’anno si realizzerà un percorso enogastronomico, dove si potranno esporre e assaggiare prodotti tipici che caratterizzano il luogo di provenienza; in programma anche Salite a bordo, che aprirà la parte serale della manifestazione, e che vedrà la partecipazione di personaggi famosi; I giochi delle Dee, con la direzione artistica di Roberto Vecchi, dove le miss del concorso “La Venere del Mediterraneo” si esibiranno in una prova di abilità, dando vita ad uno spettacolo divertente ed unico nel suo genere. Ospiti d’eccezione.

Ancora, L’olimpo degli dei, il galà finale che sarà un “resumè” delle cinque giornate, e che darà il giusto risalto a tutti coloro che hanno partecipato alla manifestazione. Nel corso dell’evento, i premi per i primi tre classificati della Regata saranno consegnati da personaggi famosi, e ci sarà l’incoronazione della Venere del Mediterraneo.

A completare questa edizione, i due ambiti premi: il Premio Afrodite e il Premio Zeus, che sarà assegnato, ad un personaggio maschile e uno femminile, da una speciale giuria nominata dall’organizzazione. (rrc)

 

REGGIO: SUL LUNGOMARE I TESORI DEL MEDITERRANEO

2 agosto – Ha preso il via ieri, a Reggio, presso il Lungomare Falcomatà, la 13esima edizione de “I Tesori del Mediterraneo”. La manifestazione, che terminerà il 5 agosto, è un evento nazionale che ha lo scopo di coniugare aggregazione, promozione, scambio culturale e dialogo.
Per questa edizione, sono previsti otto “tesori”: 1° Tesoro “Il salotto Tv”, in cui interverranno ospiti d’eccezione come politici, imprenditori, giornalisti, esperti di vari settori, rappresentanti degli enti partecipanti, che si confronteranno su argomenti che riguardano lo sviluppo dell’area del Mediterraneo dal punto di vista culturale, commerciale, economico e politico.
Il secondo tesoro, dal titolo “La regata del Mediterraneo”, che si svolgerà nello specchio d’acqua dello Stretto, prevede una gara tra equipaggi composti da quattro rematori e un timoniere.
Il terzo tesoro “La Venere del Mediterraneo” è un concorso di bellezza con ragazze provenienti da tutta Italia che si faranno conoscere non solo per l’aspetto, ma anche per la cultura e pratiche. il Maestro orafo Gerardo Sacco, per l’occasione, ha realizzato la coroncina della Miss vincitrice.
Il 4° Tesoro “La Cittadella del Mediterraneo”: Stand espositivi e promozionali saranno il cuore pulsante e festoso della Cittadella. Le città, gli enti e le aziende partecipanti avranno la possibilità di far conoscere e apprezzare i loro prodotti o servizi.
Il 5° Tesoro “Premio Zeus” e “Premio Afrodite”, è una speciale giuria nominata dall’organizzazione valuterà, su un’ampia rosa di personaggi, non necessariamente famosi, a chi assegnare 2 ambiti premi: il Premio Zeus a un personaggio maschile e il Premio Afrodite a uno femminile.
Il 6° Tesoro – Spettacolo “Salite a bordo”: questo spettacolo aprirà la parte serale della manifestazione e darà il benvenuto a tutti i partecipanti augurando loro un buon soggiorno nella nostra città.
Il 7° Tesoro – Spettacolo “I Giochi delle Dee”: Le Miss del concorso “La Venere del Mediterraneo”, si esibiranno in una prova di abilità, dando vita a uno spettacolo divertente e unico nel suo genere. • 8° Tesoro – Galà-Spettacolo “L’Olimpo degli Dei”: Il Galà finale sarà un resumè delle 5 giornate e darà il giusto risalto a tutti coloro che hanno partecipato alla manifestazione. Verranno consegnati i premi per i primi 3 classificati della Regata e ci sarà l’incoronazione della “Venere del Mediterraneo”.
L’8° Tesoro – Galà-Spettacolo “L’Olimpo degli Dei”: Il Galà finale sarà un resumè delle 5 giornate e darà il giusto risalto a tutti coloro che hanno partecipato alla manifestazione. Verranno consegnati i premi per i primi 3 classificati della Regata e ci sarà l’incoronazione della “Venere del Mediterraneo”.

L’evento comincerà con l’arrivo, alle 9.00, delle delegazioni, a cui seguirà, alle 10.30, la conferenza stampa presso la Sala Lampadari di Palazzo San Giorgio.
Alle 18.00, invece, è prevista una riunione organizzativa dell’evento, mentre alle 21.30 ci sarà un incontro di benvenuto alle delegazioni. (rrc)