SIDERNO (RC) – La presentazione del libro “Il popolo di mezzo”

Domani pomeriggio, a Siderno, alle 18, alla Libreria Mag, è in programma la presentazione del libro Il popolo di mezzo di Mimmo Gangemi.

L’incontro è stato organizzato dall’Associazione Amici del Libro e della Biblioteca di Siderno con il patrocinio del Comune e di Mag. La ladra di libri nell’ambito dell’11esima edizione de Il Maggio dei Libri.

Dialoga con l’autore Gianluca Albanese.

Il libro è edito da Piemme(rrc)

VIBO – Al via la rassegna ‘Il Maggio dei Libri’

Prende il via oggi, a Palazzo Gagliardi di Vibo Valentia, la rassegna Il Maggio dei Libri, promossa dall’Assessorato alla CulturaAssessorato all’IstruzioneAssessorato al Turismo e Spettacolo del Comune di Vibo Valentia.

Ad arricchire la rassegna, in programma fino al 31 maggio, il contest Il libro del cuore, rivolto alle Scuole della città, organizzato in collaborazione con l’Associazione Culturale Agrodolce.

Questo pomeriggio, alle 17.30, s’inaugura l’allestimento scale Palazzo Gagliardi e l’installazione del Maestro Antonio La Gamba. Partecipano Giuseppe Ingoglia, che legge le terzine, in dialetto calabrese, di Paolo e Francesca.

Alle 18, incontro con lo chef Natale Giunta, che presenta, in diretta web, il libro Io non ci sto. Il coraggio di un uomo contro la Mafia. Conduce Rosanna Pontorierodon Giuseppe Fiorillo.

Il 21 maggio, alle 18, Simona Toma presenta il libro Quella bimba dai capelli rossi di Pietro Comito.

Il 22 maggio, alle 18, sarà proiettato il documentario Dopo il silenzio nuovi scrittori calabresi di Giulia Mancini con la regia di Mario Canale. Conduce Nicola Rombolà.

Il 28 maggio, alle 18, la presentazione del video Il libro del cuore a cura dell’Associazione Agrodolce.

Il 29 maggio, alle 18, Maurizio Bonanno presenta Dante esoterico, in collaborazione con l’Accademia Templare sez. Vibo Valentia. (rvv)

LAMEZIA – La rassegna “Galeotto fu il Libro e chi lo scrisse…”

Prende il via domani, a Lamezia Terme, negli spazi di Grafichéditore, la rassegna Galeotto fu il Libro e chi lo scrisse…per amore ci Libriamo tra versi e prose.

Organizzata da Grafichéeditore, la rassegna culturale, che rientra nell’ambito de Il Maggio dei Libri, si aprirà con

ecessaria funzione didattica. 

Apriranno la rassegna, alle 17.30, “Linguaggi a Confronto” di Mario Voci e Eveline Gaillourdet; “Scampoli di Vita nella Natura” di Francesco Materasso; “Il Cavalluccio di Gomma” di Fabio Voci; “Raffaele Talarico – Le Radici del Tempo” di Fabrizio D’Andrea.

Il mese di maggio, tra profumi di rose e tiepida aria primaverile, tocca le corde dell’animo con la magia dei libri. Un libro come compagno di viaggio, complice di sofferenza, parentesi di felicità.

 Durante questo lungo e triste buio umano dettato dalla grave crisi pandemica, i libri hanno rappresentato libertà e terapia contro la solitudine. 

Lamezia Terme non poteva dunque, non celebrare la straordinarietà del nero dell’inchiostro che, delicatamente diventa emozione quando sfiora il foglio bianco. In virtù di tale consapevolezza che la famiglia Perri ha organizzato, sempre nel rispetto delle norme covid, una serie di appuntamenti di libri con i libri e i loro relativi autori. 

«Libri ed autori differenti – hanno sottolineato gli organizzatori – che non daranno al pubblico il tempo di annoiarsi, lasciandosi contagiare di volta in volta, da quelle parole mai dette ma per fortuna scritte. Ogni appuntamento riserverà piacevoli sorprese, ed offrirà l’occasione di una ritrovata condivisione se pur ancor, debole di presenza, ma intensa di desiderio. Gli autori dei libri protagonisti della rassegna, dialogheranno con amici e appassionati cercando insieme, di entrare nella profondità della scrittura e restituire alla lettura il suo ruolo di centralità culturale, educando tra l’altro, le nuove generazioni sulla sua necessaria funzione didattica». (rcz)

PIANOPOLI (CZ) – L’Associazione Glicine partecipa a Il Maggio dei Libri con articoli su Dante

Anche l’Associazione Glicine di Pianopoli partecipa a Il Maggio dei Libri, proponendo l’iniziativa In viaggio con Dante. Tre percorsi nei luoghi della Divina Commedia, una serie di articoli, pubblicati a cadenza settimanale dal 5 al 19 maggio, dedicati ai luoghi della Divina Commedia di Dante Alighieri, le cui vita e opera, in occasione del 700° anniversario della morte.

I tre percorsi scelti dalla redazione di Glicine ci porteranno: mercoledì 5 maggio al Castello di Gradara, Gradara (PU), e precisamente nel V canto dell’Inferno in cui si incontrano Paolo e Francesca, il cui fatale amore si sarebbe consumato proprio tra le mura della fortezza; mercoledì 12 maggio alla Torre della Muda, Pisa, presente nel XXXIII canto dell’Inferno in cui Dante eterna la tragica fine del conte Ugolino della Gherardesca e dei suoi figli e nipoti, lasciati morire di fame all’interno della torre; mercoledì 19 maggio, infine, alla Basilica di San Zeno, Verona, tra i capolavori del romanico lombardo e padano, luogo di culto che ispirò l’opera del Poeta, nello specifico il canto XVIII del Purgatorio.

L’undicesima edizione de “Il Maggio dei Libri” conta in banca dati già più di 2.700 iniziative dislocate su tutto il territorio nazionale. Nella sua missione, “Il Maggio dei Libri” coinvolge scuole, enti locali, biblioteche, librerie, festival, editori e associazioni culturali, oltre a vari soggetti pubblici e privati. Tutti possono contribuire organizzando iniziative che si svolgano fra il 23 aprile e il 31 maggio e registrandole nella banca dati della campagna, sul sito ufficiale. (rcz)

Giornata della Diversità Culturale, una lezione preziosa dagli studenti del vibonese

Maggio è stato un mese all’insegna della cultura: insieme alla campagna nazionale Il Maggio dei Libri, che invita a a portare i libri e la lettura anche in contesti diversi da quelli tradizionali, si è celebrata, anche, la Giornata Mondiale della Diversità Culturale per il Dialogo e lo Sviluppo.

Per il Club dell’Unesco di Vibo Valentia, guidato da Maria Loscrì, se da una parte Il Maggio dei Libri rappresenta «l’occasione ideale per comunicare, ai nostri alunni e giovani studenti, il valore sociale dei libri, quale elemento chiave della crescita personale, culturale, civile delle persone, al fine di rendere gli stessi discenti consapevoli di tali aspetti, fino a divenirne ambasciatori, soprattutto in momenti in cui l’isolamento potrebbe aprire le porte a occasioni di sconforto sociale, oltre che personale», dall’altra, la Giornata Mondiale della Diversità, invece, «costituisce una sfida che l’umanità deve cogliere e fare sua: la diversità culturale come valore che si incarna nell’unicità e nella pluralità dei gruppi e delle società che condividono lo spazio comune, Madre Terra, e che nella differenza di religione, lingua, tradizioni, usi e costumi, individua la via di una consapevolezza globale verso percorsi di pace e tolleranza».

La partecipazione al progetto culturale proposto dal nostro Club per l’Unesco di Vibo Valentia e da MedExperience a Scuole, Istituzioni, Enti del terzo settore, in occasione del Maggio dei Libri, elaborato con la preziosa collaborazione di Caterina Valente, è stata un’esperienza davvero entusiasmante: gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Tropea, con il plesso di Parghelia, guidato dalla dirigente Giuseppina Prostamo e dell’Istituto Comprensivo di Vallelonga, guidato dalla dirigente Anna Bruno, con la Scuola Media di San Nicola da Crissa, i piccoli fruitori dei laboratori organizzati alla fattoria didattica e sociale “Junceum” di Vibo Valentia, gestita dall’Associazione di volontariato “la Goccia”, sotto la guida di Michele Napolitano e con la collaborazione di Tiziana De Caria, hanno dato testimonianza viva e concreta di come è possibile reinventarsi, continuare a vivere nonostante le avversità, reagire anche all’inaspettato con formule nuove e metodi originali.

Testimonianze che, poi, sono state raccontate con entusiasmo e passione da parte dei diretti protagonisti, in occasione della diretta organizzata dall’Associazione Web Radio Esaro, con la conduzione elegante e sapiente di Giuseppe Spinelli, nella giornata di sabato 13 giugno.

L’appuntamento radiofonico e Facebook è stato impreziosito dalla presenza di Dario Godano, storico e archeologo di Tropea il quale, condividendo con gli intervenuti e con il pubblico, l’importante esperienza compiuta in seno al gruppo di lavoro impegnato per la candidatura di Tropea a Capitale della Cultura Italiana 2022, ha suggellato le sue riflessioni con la considerazione che «nessuno è straniero a Tropea», per sottolineare la millenaria vocazione di città accogliente e inclusiva alla più che celebre Perla del Tirreno. 

Maria Loscrì, presidente del Club per l’Unesco di Vibo Valentia e MedExperience, nel confermare l’impegno profuso dai due sodalizi verso la sensibilizzazione ad una presa di coscienza sempre più chiara e determinata del valore che la diversità porta con sé nell’edificazione di società sempre più democratiche e inclusive, ha voluto salutare la trasmissione citando il compianto Sepulveda: «È molto facile accettare e amare chi è uguale a noi, ma con qualcuno che è diverso è molto difficile. …». (rvv)

LAMEZIA – Al Borrello-Fiorentino al via “Il Maggio dei Libri”

Al via, mercoledì 20 maggio, all’Istituto Comprensivo “Borrello- Fiorentino” di Lamezia Terme, su piattaforma online, il primo appuntamento per la rassegna de Il Maggio dei Libri. 

La rassegna, improntata sulla virtualità e sulle sue sfaccettature, si aprirà con Marcello AffusoJessica Mastroianni, autori del libro A un passo da te, edito da Linee Infinite Editore, che discuteranno con gli alunni delle classi prime Secondaria di I grado.

L’incontro, in programma per mercoledì 20 maggio alle 10.00, sarà moderato dalla giornalista Sarah Incamicia e vedrà la partecipazione di Giorgia Gargano, assessore alla Cultura del Comune di Lamezia Terme, il prof. Tommaso Cristofaro, dirigente scolastico dell’ISS “Majorana” e del prof. Raoul Elia, dirigente scolastico dell’IC “A. Scopelliti”.

La scelta della dirigente scolastica, Angela De Carlo, sui due autori, non è casuale: i due, infatti, si sono conosciuti online tramite blog, e hanno redatto il loro romanzo senza mai incontrarsi, se non a romanzo concluso.

«Una vicenda – si legge in una nota – decisamente particolare, originale, una sorta di “romanzo nel romanzo”, che ha entusiasmato e convinto la dirigente De Carlo a sfruttare questa storia come emblema da cui prendere spunto, specie in un momento così particolare in cui il mezzo di internet ha assunto un ruolo centrale nella vita di tutti noi».

«I nostri studenti – ha dichiarato la dirigente De Carlo – spesso fagocitati dallo strumento tecnologico, conoscendo l’esperienza di Jessica e Marcello, potranno scoprire un nuovo gusto di utilizzo dei social; un gusto che ne faccia assaporare la possibilità di crescita, non diventando passivi fruitori, ma conquistando il ruolo di protagonisti attivi». (rcz)

LAMEZIA – L’ultima settimana de “Il Maggio dei Libri 2019”

Continua, a Lamezia Terme, l’appuntamento con Il Maggio dei Libri 2019, organizzato dal Sistema Bibliotecario Lametino in collaborazione con la Biblioteca Comunale di Lamezia.

Si comincia questo pomeriggio, alle 18.00, presso il Chiostro. Caffè Letterario, con Lina Latelli che parlerà di Anonio Altomonte. Dialoga con la professoressa lo studioso Francesco Polopoli.

Si continua il 29 maggio, alle 18.00, al Chiostro, con la presentazione del libro La Repubblica d’Europa. Oltre gli Stati Nazione di Isagor. Interviene Davide Mattiello, presidente Fondazione Benvenuti in Italia; il 31 maggio, alle 18.00, al Chiostro, l’incontro La Calabria di Cesare Pavese con Daniela LuciaAntonio Pagliuso e Tonino Tringali.

Il 1° giugno, la serie di eventi si concluderà con la presentazione del Premio Nautilus a cura di Reportage. (rcz)

 

SOVERIA MANNELLI – Due iniziative per Il Maggio dei Libri

Anche Soveria Mannelli aderisce all’iniziativa de Il Maggio dei Libri, nata con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale dei libri quale elemento chiave della crescita personale, culturale e civile, con due iniziative.

La prima, rivolta ai più giovani, s’intitola Mi leggi un libro?, in programma sabato 25 maggio alle 11.00 presso Lago ai Giovani. L’evento prevede letture ad alta voce ed un laboratorio di disegno a cura della Libreria L’Isola di Arturo.

Il secondo appuntamento, invece, è in programma lunedì 27 maggio, alle 11.00, presso l’Officina della Cultura e della Creatività, con la presentazione del libro Calabria Anima Mundi di Mario Caligiuri, edito da Ferrari.

Il sindaco Leonardo Sirianni, nel presentare il progetto, ha ricordato come il Maggio dei Libri è «una iniziativa di grande valore civile per il rafforzamento della lettura e di come Soveria Mannelli, città che può fregiarsi del prestigioso riconoscimento di Città che legge assegnato dal “Centro per il Libro e la Lettura” del Ministero dei Beni Culturali in collaborazione con l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, sia sempre in prima linea in queste attività». (rcz)

LAMEZIA – Il Maggio dei Libri, la quarta settimana di appuntamenti

Proseguono, con successo, a Lamezia Terme, gli appuntamenti culturali organizzati in occasione de Il Maggio dei Libri dal Sistema Bibliotecario Lametino in collaborazione con la Biblioteca Comunale di Lamezia Terme.

Oggi, alle 18.00, al Chiostro Caffè Letterario, la presentazione del libro Orizzonti verticali di Tonino Spena. Dialogano con l’autore Luisa VaccaroAntonio PagliusoValentina Rosaria Cacciola; il 21 maggio, alle 9.30, Letture ad alta voce in occasione dell’anno vinciano: Leonardo Da Vinci genio senza tempo a cura di Davide Morosinotto.

Il 22 maggio, alle 18.30, la presentazione del libro Iraq: la guerra delle menzogne, organizzato da Paxchristi Italia in collaborazione con il Sistema Bibliotecario Lametino. Interviene don Renato Sacco; lo stesso giorno, alle 18.00,  l’evento Scrittori in cerca di lettori 2019, a cura di Grafichè Editore. Coordina Nella Fragale. Saranno presenti Filippo D’Andrea, autore del libro Gianni Renda, il volto splendente di un giovane del SudVincenzo Villella, autore di Joachim Murat, la vera storia della morta violenta del re di Napoli, Francesco Giacobbe, autore di Reverie, tratto da una storia falsa, Antonio Cittadino, autore di Il tango e i suoi labirinto.

Dopo l’intermezzo musicale, il secondo incontro comincerà alle 19.15. Partecipano Sara Matera, autrice di Sulle ali del tempo, Maria Russo, autrice di E vissi aspettando il sole, Maria Grazia Paola, autrice di Sussurri del Reventino, e Ippolita Russo Torchia, autrice di Il racconto di una lunga vita associativa conquistata sul campo.

Il 23 maggio Fabrizio Massimilla, alle 18.00, presso il Mondadori Bookstorepresenta La collina di Dio. Interviene Pasquale Allegro. Alle 18.00, presso la sede del Sistema Bibliotecario Lametino, la presentazione del libro Incommensurabilmente di Nando Scarmozzino. Dialogano con l’autore Filippo D’Andrea,  e Giovanni Bianco. Gli intermezzi musicali sono a cura di Rocco Zappone (chitarra classica), Maria Maiolo (clarinetto) ed Elena Micali (clarinetto).

Il 24 maggio, alle 16.00, al Mondadori Bookstore di Nicotera, l’incontro Junior Bookclub, discussione del libro Eragon 3. Lo stesso giorno, alle 18.00, al Chiostro Caffè Letterario, la presentazione dei libri Sulla democrazia. Temi di scienza politica sull’idea di democraziaLa stagione della balena bianca. La DC e gli anni del centralismo italiano (1947/1963) di Mario Astarita. Previsto, nella stessa giornata, anche il laboratorio artistico a cura di Massimiliano Lo Russo.

Il 25 maggio, alle 18.00, alla Mondadori Bookstore di Nicotera, Marzia Sicignano presenta il libro Aria. Interviene la giornalista Valentina Dattilo; dalle 16.30 alle 20.00, la lettura dei pensieri di Blaise Pascal, a cura dell’Associazione Cultura D’Autore in collaborazione con la Libreria Tavella.

Alle 18.00, al Chiostro Caffè Letterario, conversazioni con gli autori tra note musicali e tè, acura della Grafichè Editore.

Partecipano Mariannina AmatoLuigino Mazzei, Antonio Saffioti, Ciccio Scalise, Anna Veraldi, Anna Maria Casalino, Francesco Antonio cefalìFilippo D’Andrea. (rcz)