;
Il francobollo dedicato al Codice Carratelli

Un francobollo per mostrare al mondo il Codice Carratelli, nuovo tesoro di Calabria

Un francobollo dedicato al cosiddetto Codice Carratelli. Il Codice prende il nome dal suo scopritore, Domenico Romano Carratelli, politico calabrese, ma soprattutto appassionato bibliofilo, che ha rinvenuto questa straordinaria raccolta di disegni e acquerelli che illustrano la Calabria antica.
Il francobollo emesso in 400mila esemplari farà circolare in Italia (e nel mondo, anche se si spediscono sempre meno lettere e cartoline con la posta tradizionale) questo nuovo tesoro calabrese.
Il francobollo è stato emesso il 2 agosto e fa parte della serie dedicata all Patrimonio artistico e culturale italiano.
La presentazione il 2 agosto a Palazzo Santa Chiara di Tropea in un incontro moderato dalla giornalista Concetta Schiariti al quale hanno preso parte il presidente della Regione Mario Oliverio, il sindaco di Tropea, Giovanni Macrì, Salvatore Solano, presidente della Provincia di Vibo Valentia, Domenico Romano Carratelli, proprietario del manoscritto e presidente dell’Accademia dei Bibliofili calabresi, monsignor Luigi Renzo, vescovo di Mileto, ed Emanuele Bertucci, curatore della mostra di Catanzaro, che ha realizzato e firma il francobollo celebrativo che illustra la fortificazione di Tropea.(rrm)

Nello copertina: il francobollo  e Domenico Romano Carratelli