CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – La Consulta comunale della Cultura ricorda Vittorio Gassman

Era il 1982 quando Vittorio Gassman riceveva la cittadinanza onoraria di Chiaravalle Centrale. Oggi, a 20 anni dalla sua morte, la Consulta comunale della Cultura di Chiaravalle Centrale hanno voluto ricordare «l’indissolubile legame tra le città delle Preserre e l’attore scomparso a Roma il 29 giugno del 2000».

«Nel 2022 – si legge in una nota – si celebrerà anche il centenario della nascita e quella data potrebbe essere il momento giusto per onorare l’istrionico protagonista della cultura italiana del Novecento e il suo intenso rapporto con la Calabria e la città di Chiaravalle Centrale».

«Indimenticato e indimenticabile» conclude la Consulta Comunale della Cultura che, “con orgoglio”, ripropone alcune foto d’epoca di Gassman a Chiaravalle insieme al compianto avvocato Francesco Squillace «che della Consulta è sempre stato entusiasta e partecipe componente». (rcz)

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – In scena “La Giuria”

Domani pomeriggio, a Chiaravalle Centrale, alle 18.00, al Teatro Impero, in scena La Giuria dell’Associazione Culturale La Ribalta di Vibo Valentia.

L’evento rientra nell’ambito del Concorso Regionale Unione Italiana Libero Teatro.

Lo spettacolo, un libero adattamento del testo La parola ai giurati di Rose Reginald, è con la regia di Rosario Gattuso.

«Nove giurati – si legge nelle note di regia – sono riuniti per decidere della sorte di un accusato d’omicidio. Otto lo ritengono colpevole. Soltanto uno lo considera innocente, ma per salvarlo dalla condanna a morte serve l’unanimità. Lo spettatore è da subito informato del fatto che si è di fronte ad un processo per omicidio di primo grado: un uomo è morto e suo figlio è accusato di essere l’assassino».

«In accordo con la legislazione americana – si legge ancora nelle note di regia – il verdetto deve essere espresso all’unanimità: un verdetto non unanime porterebbe infatti alla ripetizione del processo. La giuria è, inoltre, informata che un verdetto di colpevolezza condannerà certamente il ragazzo alla sedia elettrica, poiché il giudice rifiuterà qualsiasi richiesta di grazia. I nove giurati si dirigono verso la stanza in cui svolgeranno il proprio lavoro e dove, discutendo il caso, conosceranno la personalità l’uno dell’altro. All’inizio il raggiungimento dell’unanimità sembra semplice: per votazione esplicita otto giurati si dichiarano a favore della colpevolezza; solo il giurato numero 7 vota per l’assoluzione, ma si dichiara in realtà dubbioso. Si passano rapidamente in rassegna le prove. A mano a mano che si analizzano gli indizi si rifanno le votazioni e il numero degli innocentisti aumenta». (rcz)

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – In scena “Le pillole d’Ercole”

Oggi, a Chiaravalle Centrale, alle 18.30, al Teatro Impero, lo spettacolo Le pillole d’Ercole della Compagnia “Nicola Valentino” di Soverato.

L’evento è il terzo appuntamento del concorso regionale Uilt (Unione italiana libero Teatro), organizzato dal Gruppo folcloristico musico teatrale “Città di Chiaravalle”, sotto la guida della Uilt Calabria e patrocinata dall’Amministrazione comunale cittadina e supportata dalla Consulta della Cultura.

Lo spettacolo è una commedia brillante di Charles M. Hennequin e Paul Bilhaud con la regia di Lino Caridi e con Generoso ScicchitanoCaterina SabatinoMenotti Ranieri, Lino Caridi, Franco PardoFederica PalataMena CutruzzulàPino VitaleRosanna TalaricoEosanna AgrestaMimmo La Torre.

Dieci attori sono i protagonisti di una vicenda, che in questo adattamento è riferita agli anni ’30 –’40. La prima ambientazione scenica è lo studio di un medico, i successivi due atti si svolgono nella hall di un albergo. È una commedia degli equivoci, spassosa che dipana la sua trama dalla difficoltà di una coppia, un medico e la sua bella signora, di concepire un figlio. La situazione si complica con l’apparizione di un miliardario americano che chiede soddisfazione al dottore per aver consumato un rapporto con sua moglie… (rcz)

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – Un successo “Giulietta alla riscossa”

Sul palcoscenico del Teatro Impero di Chiaravalle Centrale, è andato in scena lo spettacolo Giulietta alla riscossa, della Compagnia I Monachellari di Dipignano.

Lo spettacolo, che è stato il secondo appuntamento del concorso regionale Uilt (Unione italiana libero Teatro), è una parodia della celeberrima opera di Shakespeare, sapientemente contaminata dall’incursione di personaggi presi a prestito da Rosanna Brecchi, che ne ha curato testo e regia, da altre due opere letterarie dello stesso drammaturgo inglese e di Alessandro Manzoni.

Ed ecco comparire accanto a Romeo, Giulietta e la sua improbabile balia, Renzo, Lucia, Don Rodrigo, Suor Virginia, Desdemona e Otello, protagonisti di uno spettacolo di grande contenuto sociale, di forte valenza educativa, che diverte e fa riflettere con ironia. Un’occasione per soffermarsi sul tema drammatico e di stringente attualità, quale la violenza sulle donne.

Una rappresentazione che con un linguaggio diretto ed efficace, con la sua sfumatura social, arriva immediato alle nuove generazioni.

L’appuntamento di domenica 24 novembre, con la Compagnia teatro amatoriale Nati per Caso e lo spettacolo La Villa degli olmi, è stato spostato al 2 febbraio 2020.

Il prossimo appuntamento, dunque, è per il 1° dicembre, con Le Pillole di Ercole, una commedia brillante della Compagnia Nicola Valentino e la regia di Lino Caridi. (rcz)

In copertina, foto di Miriam Santopolo.

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – Il meeting sulla donazione degli organi

Mercoledì 13 novembre, a Chiaravalle Centrale, alle 15.00, nella sala riunioni della Casa della Salute, il meeting sulla donazione degli organi, organizzata dall’Azienda Sanitaria Provinciale Catanzaro in collaborazione con il Dipartimento di Prevenzione Servizio Promozione della Salute e la Casa della Salute.

Si parte con i saluti di Rocco Cilurzo, responsabile Casa della Salute di Chiaravalle Centrale, di Tiziana Parrello, direttore f.f. Distretto Socio Sanitario Soverato e Domenico Donato, sindaco di Chiaravalle Centrale.

Intervengono Anna Grande, rianimatore Responsabile S.O.D. Donazione AOPC Catanzaro, Rosa Anfosso, medico responsabile Servizio Promozione della Salute ASP Catanzaro, Marisa Macrina, rianimatore referente Formazione C.R.T. Calabria, don Roberto Celia, parroco della Parrocchia Maria Santissima della Pietra di Chiaravalle Centrale e Franco Parrottino, responsabile provinciale Avis Catanzaro.

Porta le sue testimonianze il prof. Francesco Tassone. Modera il dott. Rocco Cilurzo. Chiude il meeting un dibattito. (rcz)

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – La presentazione del concorso “La Calabria al Teatro Impero”

Martedì 22 ottobre, a Chiaravalle Centrale, alle 16.00, a Palazzo Staglianò, la presentazione del concorso regionale Uilt La Calabria al Teatro Impero – Premio Città di Chiaravalle Centrale.

Il concorso, organizzato da Uilt Calabria in collaborazione con il Gruppo Folkloristico musico teatrale “Città di Chiaravalle” con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale e il contributo della Consulta della Cultura, è una prestigiosa competizione che consentirà di scegliere la Compagnia vincitrice che accederà alle finali nazionali della Uilt. In programma 12 le rappresentazioni – di cui una fuori concorso – che prenderanno il via il 27 ottobre.

Partecipano alla presentazione Domenico Donato, sindaco di Chiaravalle Centrale, Pina Rizzo, consigliere comunale con delega alla Cultura, Teresa Tino, in rappresentanza della Consulta, Angela Bentivoglio, presidente nazionale Uilt, Giusy Fasanelli, responsabile del Teatro educativo regionale e componente del direttivo Uilt Calabria e Pino Tropea, presidente del Gruppo Folkloristico musico teatrale “Città di Chiaravalle”. Modera Maria Patrizia Sanzo, direttore Magazine “Carattere Mediterraneo”. (rcz)

CHIARAVALLE CENTRALE (CZ) – Il concerto del Sal Urzino Group

Questa sera, a Chiaravalle Centrale, alle 21.00, a Palazzo Staglianò, concerto del Sal Urzino Group.

L’evento rientra nell’ambito di Arte Contemporanea, organizzata dall’Associazione Culturale ARTEria, e prevede la degustazione guidata di cinque eccellenti vini di aziende calabresi, abbinati a prodotti gastronomici, a cura di Gennaro Convertini, presidente della Fondazione Italiana Sommelier Calabria.

Il Sal Urzino Group è composto da Sal Urzino (sassofono), Alessandro Benincasa (drums) eda Ferruccio Messinese (piano). (rcz)

CHIARAVALLE (CZ) – I dieci vincitori del Premio Calabria Vera 2019

Sono dieci i vincitori della terza edizione del Premio Calabria Vera, ideato dal giornalista Francesco Pungitore.

Si tratta di uomini e donne che «con il loro impegno quotidiano nel lavoro, nel volontariato, in politica, in campo culturale, artistico, nello sport, restituiscono valore alla nostra terra, in direzione del bene comune».

La cerimonia di consegna del riconoscimento, patrocinato dall’amministrazione comunale di Chiaravalle Centrale e promosso dall’omonimo progetto culturale, in collaborazione con Naturium, Service Management, Borghi della Salute e Consulta comunale della Cultura, si è svolta presso Palazzo Staglianò.

È stato il sindaco, Mimmo Donato, a consegnare i premi, manufatti unici realizzati dalla nota ceramista soveratese Francesca Ciliberti, a Pietro Curatola, Erika Gerardini, Thomas Vatrano, Bakhita Ranieri, Chiara Pirroncello, Domenico Cosentino, Salvatore Sinopoli, Francesca Catuogno, Vitaliano Sestito, e Gabriel Giannotti.

La serata, poi, è proseguita con una visita guidata nel centro storico, condotta da Caterina Menichini, attraverso via Alloro e il Rione Cona, dove i residenti hanno allestito un ricco e gustoso banchetto di benvenuto. Procedendo verso il Convento dei Padri Cappuccini, nel chiostro, abbellito dalle opere di arte sacra di Paolo Macrì, si è esibito il violinista Gabriel Giannotti, accompagnato dai versi recitati di Caterina Menichini. (rcz)

 

 

CHIARAVALLE: STASERA IN SCENA LA ‘CINEMUSICA’

2 agosto – Sarà proiettato stasera, a Chiaravalle Centrale , alle 21.00, presso il teatro Impero, il capolavoro del cinema muto “Carmen”.
L’evento, patrocinato dall’Amministrazione Comunale di Chiaravalle Centrale e dalla Consulta Comunale della Cultura fa parte degli appuntamenti culturali dell’Estate Chiaravallese organizzato dall’Associazione Agorà.
La proiezione sarà accompagnata dalla musica dal vivo a cura dei Punto Coronato Movie Orchestra, diretti dal Maestro Stefano Zinetti.
La direzione artistica è di Giampaolo Macrì. (rcz)