;
BIT Milano

Al Bit di Milano la Calabria con le sue eccellenze turistiche

Ha preso il via, alla Fiera di Milano, l’edizione 2020 della Borsa Internazionale del Turismo, storica manifestazione del settore che raduna ogni anno professionisti, stakeholder e viaggiatori da tutto il mondo in programma fino domani, martedì 11 febbraio.

La Calabria, con il suo stand, è presente a questa importante vetrina con 56 operatori calabresi, tra tour operator, strutture ricettive e consorzi e con una sempre più differenziata offerta turistica, che rappresenta il perno di una strategia di penetrazione sui mercati, soprattutto esteri, finalizzata a confermare il costante trend di crescita di arrivi e pernottamenti che negli ultimi anni, anche al di fuori dell’alta stagione estiva, ha fatto registrare il segno +.

Ad essere protagonista vi è, certamente, un innovato turismo balneare, improntato tanto alle famiglie quanto agli sportivi: per l’anno 2020 si segnala in particolare che la Calabria è in testa alle classifiche nazionali per le spiagge a misura di bambino con le sue 18 località a cui sono state attribuite le bandiere verdi ma al contempo si registra una sempre crescente offerta di esperienze active, tanto nelle località balneari quanto in quelle montane indirizzate a turisti alla ricerca di viaggi adrenalinici.

A questa fiera, ovviamente, non mancheranno gli appuntamenti con i Sapori di Calabria: in programma degustazioni di prodotti tipici e showcooking a cura della giovane chef stellata Caterina Ceraudo, che propone una cucina gustosa ed equilibrata che le ha fatto guadagnare la stella Michelin, (e tra le prime 10 chef donne in Italia), e la vedrà protagonista di fronte al pubblico internazionale di BIT. (rrc)