;
Arma

80 anni Museo dell’Arma, al Sistema di Vibo e al sodalizio Experience House un volume

Il Museo Storico dell’Arma festeggia 80 anni, e lo fa con un volume celebrativo dal titolo Ho tanta storia, che raccoglie le testimonianze del lungo percorso del Museo.

Il libro, infatti, è stato donato al Sistema Bibliotecario Vibonese e al sodalizio napitino Experience House, dal colonnello Bruno Capece, alla presenza di Gilberto Floriani, direttore scientifico del Sistema Bibliotecario Vibonese e di Gioacchino Puglisi, presidente dell’Associazione che si trova all’interno dell’ex Tonnara di Pizzo Marina.

«Sapete perché siamo qui ? – ha esordito il colonnello Bruno Capece – Perché il Museo storico del Comando Generale ha realizzato un libro, in occasione dei suoi 80 anni, con tutta una serie di documenti dell’Arma. Per la divulgazione, abbiamo pensato alla consegna nelle vostre due biblioteche».

Si tratta di un testo che prende spunto dall’inaugurazione del Museo, e che racconta una bella storia italiana di dedizione allo stato, alla democrazia e a tutti i cittadini italiani. Un impegno quello dei Carabinieri portato avanti sempre con grande rigore, anche nei momenti difficili della storia della nostra nazione.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

«Stiamo facendo molto sul digitale – ha dichiarato Gilberto Floriani – e siamo stati gli organizzatori di e-book. Inoltre, abbiamo realizzato una piattaforma sul prestito digitale dei libri e un servizio a domicilio per le persone anziane».

Secondo i dati emersi da una ricerca di Experience House sul fronte della lettura, si regista una poca affluenza, «ma in qualche modo – ha dichiarato Gioacchino Puglisi – cerchiamo di promuovere la lettura mettendo a disposizione un intero stabile, nel qualche vengono altresì realizzati dei corsi di formazione».

La Biblioteca gestita dall’Associazione napitina, infatti, è comunale e a completa disposizione della cittadinanza.

«Come Sistema Bibliotecario – si legge in una nota – siamo molto orgogliosi di essere stati scelti per questo dono, così come siamo orgogliosi di aver sostenuto la manifestazione sulla legalità e di sostegno all’Arma dello scorso dicembre a seguito dell’Operazione Rinascita. Alla cerimonia era presente anche il Capitano Gianfranco Pino, comandante della stazione Carabinieri di Vibo Valentia». (rvv)