;
Museo dell'Emigrazione

SAN NICOLA DA CRISSA (VV) – Nasce il Museo dell’Emigrazione

A San Nicola da Crissa, nascerà un nuovo Museo: si tratta del Museo dell’Emigrazione, un progetto del periodico La Barcunata fondata da Bruno Congiustì 25 anni fa.

«Si sta per realizzare un sogno coltivato da una vita – ha dichiarato l’editore Congiustì -. In questi primi 25 anni abbiamo raccontato  la nostra emigrazione, oggi la mettiamo a disposizione di tutti».

«Questo piccolo gioiello – ha proseguito Congiustì – vuole essere l’occasione di riscatto di un paese che si sta adagiando sulla rassegnazione, noi non vogliamo mollare e soprattutto vogliamo trasformare la nostra dolorosa emigrazione in qualcosa di positivo verso il nostro paese».

«Lavoreremo – ha concluso Congiustì – affinché anche i nostri emigrati che ogni anno tornano in paese possano avere un luogo dedicato a loro. Per chi vuole collaborare le porte saranno aperte, come per studiosi e studenti che vogliono approfondire attraverso la nostra vasta documentazione».

L’idea del Museo, che sorgerà nei locali dell’ex farmacia e dell’ex ufficio postale che saranno unificati, ha trovato, anche, l’appoggio della Filitalia International di Vibo Valentia, e della Consulta delle Associazioni Valle dell’Angitola, dalla web tv dei Calabresi nel mondo www.kalabriatv.it e alle Associazioni all’estero, con in testa del Club Sannicolese di Toronto, Club Vallelonga – Monserrato e Maierato Club.

Il Museo – i cui lavori prenderanno il via dopo Pasqua – ospiterà numerosi cimeli dell’emigrazione, documenti inediti, oggetti e fotografie che potranno essere motivo di consultazione per appassionati e studiosi. (rvv)