;
hack

Un team calabrese rappresenterà l’Italia nell’Hackathon in Norvegia

Sarà un team calabrese a rappresentare l’Italia in Norvegia ai campionati di cultura informatica (Hackathon). Una gran bella soddisfazione per i giovani calabresi che hanno saputo imporsi nelle eliminatorie italiane.

«Faccio i complimenti alla nostra Elisa, best hacker, che avrà la responsabilità di rappresentare, insieme al suo eccellente team, il nostro Paese in un importante contesto internazionale» ha dichiarato Antonio Iacoianni, dirigente scolastico del Liceo Classico “Telesio” di Cosenza.

Elisa Vitale, della 5B, ha vinto, infatti, l’Hackathon di Matera, svoltosi nei giorni scorsi, e rappresenterà l’Italia in Norvegia per le prossime fasi della competizione a livello internazionale.

l’#HackCultura2019 –  l’hackathon degli studenti per la “titolarità culturale” è una iniziativa volta allo sviluppo di progetti digitali da parte degli studenti delle scuole italiane, per favorire nei giovani, in un’ottica di ‘titolarità culturale’, la conoscenza e la ‘presa in carico’ del patrimonio culturale nazionale.

Una tre giorni volta alla riflessione sulla Cultura e sulle connessioni tra reale e virtuale con dibattiti su innovazione, esperienza, laboratori e spettacoli sulla Scuola Digitale.

L’importante risultato, conseguito dalla studentessa cosentina, è stato possibile grazie anche alla studentessa Assunta De Francesca, «che ha avuto l’importante ruolo di mentor all’interno della manifestazione di Matera».

«Crediamo nei successi! – ha proseguito il dirigente scolastico Iacoianni – Questo è il nuovo slogan che mi piacerebbe coniare da oggi, nato dopo una riunione con i miei stretti collaboratori».

«Questa – ha proseguito il dirigente scolastico Iacoianni – è, forse, la nostra forza, la forza di questo straordinario Progetto Telesio, che si sta imponendo con autorevolezza a livello nazionale: credere nei sogni e trasformarli in successi! In successi formativi».

«La forza del progetto – ha proseguito Iacoianni – è una visione condivisa, una leadership che trova consensi non celati ma concreti. L’impegno di tanti che dietro le quinte lavorano per fare di un’idea, di ogni sogno, un successo». (rcs)