CIRÒ (KR) – Gran Premio Manente, i vincitori dell’edizione Off

Si è concluso, con grande successo, al Teatro Filottete di Cirò, l’edizione Off del Gran Premio Manente, organizzato dall’Associazione CultCalabria SonaMarasco Comunicazione.

Una vetrina importante per le cinque realtà musicali che si sono contesi i premi mirati a valorizzare i giovani artisti e a sostenere la loro crescita. Talenti esordienti della nostra terra ed impegnati in generi musicali anche molto diversi tra loro.

«La musica e la cultura stanno pagando un duro prezzo, si aprono e si vietano gli eventi con troppa semplicità e senza una visione, quasi premendo un tasto “On, Off” – hanno spiegato gli organizzatori –. Il mondo della musica merita più rispetto e considerazione, siamo in una crisi profonda e necessitiamo di maggiore ascolto e sostegno. Con tanti sacrifici e scrupoli siamo stati “On” per questa edizione, ma non possiamo certamente essere felici, se non per i giovani artisti che hanno potuto godere di questa opportunità».

Il Premio Manente “Off” è stato consegnato a L’ennesimo: Una borsa di studio del valore di 10mila euro messa a disposizione dal Nuovo Imaie per la realizzazione di un tour nazionale. A consegnare il premio il Vice Sindaco di Crucoli, Giuseppe Liotti.

Premio Dei Premi ai Free Love che potranno partecipare all’omonimo evento di Faenza, alla presenza dei vincitori dei premi/concorsi nazionali dedicati a grandi cantautori e artisti italiani. Ogni anno l’evento si svolge a Faenza durante il Meeting delle etichette indipendenti davanti a numerosi giornalisti musicali. Inoltre, per loro, un contratto discografico e di booking con Marasco Comunicazione e Italysona. A consegnare il Premio l’Assessore Cataldo Scarola del Comune di Cirò.

Il premio “giovani” agli Anni Veloci, per la produzione del loro primo lavoro discografico.

Menzioni speciali, per i successi riscossi, a Davis Muccari e Francesco Morrone due giovani talentuosi che rappresentano la qualità e l’impegno, ma anche la diversità e la ricchezza di generi e stili che emergono dalla musica made in Calabria.

Nel pomeriggio i ragazzi hanno potuto partecipare anche ad un momento di formazione e informazione sui diritti degli artisti e il lavoro delle collecting, in particolare sui diritti connessi degli artisti interpreti esecutori. (rkr)

CIRÒ (KR) – Mercoledì l’edizione Off del Premio Manente

Mercoledì 29 dicembre, alle 21, al Teatro Filottete di Cirò, è in programma l’edizione Off del Gran Premio Manente, organizzato dall’Associazione Cult, Marasco Comunicazione e Calabria Sona nei territori di Crucoli, Verzino e Santa Severina e dedicato al compianto Checco Manente, musicista e regista scomparso prematuramente.

«Una serie di incertezze e difficoltà, in questi ultimi due anni, hanno portato a stravolgere molte volte i format e l’organizzazione di questi progetti. Abbiamo ragionato fino all’ultimo – dichiara Virginia Marasco – se farci “travolgere” dagli avvenimenti o lavorare per dare un segnale di presenza e di speranza al territorio, ma anche ai giovani artisti che continuavano a chiederci notizie sul Premio».

«Come è successo lo scorso anno – ha concluso – alla fine abbiamo deciso, anche nonostante gli ultimi decreti del Governo, che non potevamo lasciare questo 2021 senza il nostro amato festival».

Il Gran Premio Manente, quindi, si farà e si svolgerà in teatro grazie alla collaborazione con il Comune di Cirò, del Sindaco e dei suoi Assessori. In questa particolare versione denominata “Off” (perché esce fuori da ogni schema, edizione e “annualità”) si contenderanno l’ambito premio cinque artisti esordienti della nostra terra e dai generi musicali anche molto diversi tra loro: L’Ennesimo, Davis Muccari, Free Love, Anni Veloci e Raggamatty.

Per loro un evento live alla presenza del pubblico, ma anche una grande ribalta televisiva grazie alla consueta collaborazione con Video Calabria, Calabria Sona Tv e Canale IV Canada. L’organizzazione ha riservato a questi giovani talenti importanti premi utili alla loro crescita artistica: la produzione di un videoclip, la distribuzione e la promozione dei loro brani su tutte le piattaforme digitali ma anche, grazie alla partnership con il Nuovo Imaie, società di collecting per gli artisti interpreti ed esecutori, una “borsa di studio” per finanziare un tour di almeno 6 spettacoli in giro per l’Italia. Anche questo è stato un incentivo per realizzare l’edizione “Off” del Gran Premio Manente, offrendo un premio che rappresenta un sostegno economico, e non solo promozionale, per portare la propria musica alla ribalta.

Sempre grazie alla collaborazione e all’impegno del Nuovo Imaie, alle 19.00 gli artisti potranno assistere, inoltre, ad un momento di informazione e formazione sui loro diritti, in particolare sul lavoro delle collecting e dei diritti connessi a favore degli interpreti ed esecutori nel campo della musica e del cinema. L’evento rispetterà tutte le normative legate al contenimento Covid19 e, quindi, sarà necessario esibire il super green pass per accedere. (rkr)

CRUCOLI (KR) – La nona edizione del Gran Premio Manente

Domani, a Crucoli, torna con la nona edizione il Gran Premio Manente, organizzata dalla Marasco Comunicazione in sinergia con l’Amministrazione comunale.

L’appuntamento, dunque, è per le 21.30, al Santuario di Manipuglia, dove si alterneranno diversi artisti che sono simbolo della cultura, e voce di Calabria.

Francesco Loccisano, con la sua chitarra battente, presenterà il suo nuovo singolo “Danza Ionia” che anticipa l’uscita dell’album “Venti” nel prossimo autunno.

Sandro Sottile, musicista e polistrumentista, compositore, poeta ripercorrerà i suoi successi, mentre Ciccio Nucera animerà la piazza con il suo progetto “La tarantella crea dipendenza”

Davis Muccari, giovane organettista, musicista, voce delicata e travolgente con il suo sound ritmico e giovanile e il suo ultimo lavoro discografico “Canzuni d’amuri”. Checco Pallone, che ha avviato il collettivo Dedalus, ha portato alta la bandiera della musica di contaminazione e ricerca con nuove sonorità. Insieme a lui Tiziana Grezzi. Verranno poi ripercorsi i momenti salienti delle scorse edizioni, con la visione dei videoclip degli 8 vincitori.

Il Gran Premio Manente è nato su iniziativa della Marasco Comunicazione per ricordare Francesco Manente, detto Checco, musicista e regista televisivo in occasione del decimo anniversario della sua scomparsa.

«Abbiamo creato un laboratorio cinematografico e  musicale – ha affermato Giuseppe Marasco, ideatore e coordinatore del Premio – abbinando la scoperta della musica di tradizione con gruppi di talento calabresi, alle suggestioni video di un video clip che lo accompagni, elaborati dai nostri giovani registi locali».

Il Concorso, ogni anno, prevede la selezione di 5 Gruppi musicali – che si rifacciano alla ricerca, alla valorizzazione e alla promozione popolare/etnica della Regione Calabria – e 5 Registi/Filmaker. I gruppi musicali verranno selezionati tra le richieste di partecipazione pervenute, una giuria valuterà i gruppi da coinvolgere in base a determinate caratteristiche e in modo da rappresentare le nostre 5 province. La stessa procedura verrà attuata con i filmaker.

A selezione avvenuta si procede ad un abbinamento fra musica e regia, che prevede l’ accostamento di ogni gruppo musicale ad un regista per la realizzazione del prodotto finale ovvero il video clip o cortometraggio inedito e con prerogative culturali e tradizionali, in totale autonomia dei partecipanti, che gareggerà al Premio.

Nel corso di una serata/spettacolo che si tiene a Crucoli in estate e che vede protagonisti volti noti dello showbiz musicale e critico-musicale, viene attribuito il “Gran Premio Manente 2012” al miglior  video clip/cortometraggio e miglior brano musicale. Viene attribuito anche un premio social dai fruitori di internet. (rkr)

CRUCOLI (KR): STASERA IL PREMIO MANENTE

25 agosto – Si svolge stasera, a Crucoli, alle 21.00, presso il Santuario S.S. Madonna di Manipuglia, la settima edizione del Gran Premio Manente.
Ideato da Giuseppe Marasco insieme a Virginia Marasco, della Marascocomunicazione, il Premio ha l’obiettivo di portare musica, regia ed eccellenze, e mostrare un Sud fatto di positività e talenti.
Nel corso della serata, sono cinque i giovani talenti che riceveranno un premio speciale per aver rappresentato, in vari settori artistici in tutta Italia e nel mondo, la Calabria. Il Premio Speciale è stato assegnato all’attrice lametina Marina Crialesi, all’artista Gennaro Calabrese, all’autore cosentino Michele D’Ignazio, al fumettista e regista crotonese Aldo Iuliano e a Gianni Testa, cantante e produttore calabrese che riceverà un premio per i giovani comunicatori, che rende omaggio a Gianfranco Riga Editore e presidente di Video Calabria.
La serata, condotta da Domenico Milani, vedrà band e registi che si contenderanno i Premi “Assoluto”, “Regia”, “Brano” e “Social”, e saranno giudicati da una giuria composta da Nando Citarella, Ernesto Orrico, Carlo Fanelli, Giordano Sangiorgi, Marcello Cirillo, Checco Pallone e Tony Esposito.
I quattro premi sono stati coniati e realizzati dai Maestri orafi Michele e Antonio Affidato.
In gara Pompilio Turtoro band con il regista Pier Luigi Sposati e il videoclip “Sorrisi a metà”, Salvatore Braccio e Monica Ruffolo con il regista Saverio Caracciolo e il videoclip “Non voglio perdermi”, Helèna con il regista Emanuele Giordano con “Mariè”, Alessandro Santacaterina con i registi Arianna Ventura e Simone Morabito con “La follia del Museo” e Rittanico dal Cilento, con il regista Valentino Manganelli e “Suonno”.
Per l’occasione, inoltre, sarà dedicata una via all’artigianato artistico. (rkr)