;
alfieri

Tra i 26 migliori studenti d’Italia due calabresi di Rende e Tropea da Mattarella

Consegnati, al Quirinale, ai 26 studenti migliori d’Italia, dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il riconoscimento di Alfiere del Lavoro. Tra questi, ci sono due giovani studentesse calabresi: Sofia Zanelli, di Rende, e Anna Accorinti, di Vibo Valentia. I riconoscimenti erano stati annunciati lo scorso 26 agosto e saranno consegnati domani al Quirinale in occasione della Cerimonia di consegna delle insegne di Cavaliere dell’Ordine “Al Merito del Lavoro” ai Cavalieri del Lavoro nominati lo scorso 2 giugno,

Tra i 25 Cavalieri del Lavoro, che ricevono oggi l’onorificenza, c’è anche il dott. Gianfranco Capua, di Reggio Calabria, titolare dell’omonima impresa di lavorazione del Bergamotto di Reggio Calabria.

Sofia ha conseguito la maturità classica al Liceo Classico “Gioacchino Da Fiore” di Rende con 100 e lode, e l’Istituto ha deciso di segnalare la sua candidatura per la media dei voti, la più alta di tutto l’istituto. Si è iscritta A Fisica, all’Unical, da lei considerata una “facoltà eccezionale”.

Anna, invece, si è diplomata con la media del 9.9. al Liceo Scientifico “Pietro Paolo Vianeo” di Tropea che rientra nell’Istituto di Istruzione Superiore diretto dal dirigente scolastico Nicola Antonio Cutuli, che a Tonino Fortuna della Gazzetta del Sud ha espresso tutto il suo orgoglio per il riconoscimento che premia «una scuola che dà a questi giovani la possibilità di scoprire se stessi e di formarsi a tutto tondo».

Anna Accorinti
Un’immagine di Anna Accorinti dal suo profilo FB

Due giovani promesse, che danno lustro alla Calabria ma, sopratutto, hanno inorgoglito i loro Istituti, i docenti e i dirigenti scolastici.

«Sono immensamente onorata – ha dichiarato Anna Accorinti alla Gazzetta del Sud – di essere stata scelta per ricevere l’importante riconoscimento destinato a studenti che, nel proprio percorsi di studi, si sono impegnati e hanno dato del loro meglio per coltivare la passione per la conoscenza».

Il Premio Alfieri del Lavoro consiste nella medaglia del Presidente della Repubblica, ed è destinato ai 26 migliori studenti che abbiano terminato la scuola secondaria superiore con il massimo dei voti.

È stato istituito nel 1961 dalla Federazione Nazionale Cavalieri del Lavoro, in occasione delle celebrazioni per il Centenario dell’Unità d’Italia. Da allora sono stati premiati 1.457 Alfieri del Lavoro. (rrm)

 

In copertina, Zanelli a (sx) e Accorinti.