RENDE (CS) – Il 4 marzo la presentazione dei progetti Asoc

Il 4 marzo, al Centro Congressi – Aula Magna dell’Università della Calabria di Rende, la presentazione dei progetti Asoc – A Scuola di OpenCoesione, organizzato dal Dipartimento Programmazione Comunitaria della Regione Calabria in collaborazione con il Dipartimento di Economia e Finanza e Statistica dell’Università della Calabria.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito della Settimana dell’Amministrazione Aperta, sette giorni dedicati su scala nazionale a sviluppare la cultura e la pratica della trasparenza, dell’accountability, della cittadinanza e delle competenze digitali sia nelle amministrazioni pubbliche che nella società.

Open!, infatti, è stato declinato dalla Regione Calabria, in coerenza con gli obiettivi della #SAA2020, per valorizzare il percorso innovativo di Asoc volto a rafforzare il controllo sociale sulla spesa dei fondi pubblici e la partecipazione alla vita pubblica dei giovani calabresi.

Questa, dunque, sarà l’occasione, per i 27 team calabresi, per raccontare la competizione didattica, i dati raccolti e i risultati dei progetti di monitoraggio civico. Gli studenti saranno accolti dal Rettore dell’Università della Calabria, Nicola Leone, dalla presidente della Regione Calabria, Jole Santelli e dai docenti dell’Unical Massimo CostabileAngela Costabile.

A seguire, l’Open Talk, la sessione dedicata ai contributi tecnici con le relazioni delle autorità di Gestione del POR Calabria 14/20, Tommaso Calabrò, della Responsabile della comunicazione del POR Calabria FESR FSE 14/2, referente ASOC Calabria, Ivonne Spadafora, della docente di demografia presso il Dipartimento DESF dell’Unical, Manuela Stranges e della rappresentane della delegazione di ASOC Nazionale, Cristina Di Luca.

Sarà, poi, la volta di Open Speech, il cuore dell’iniziativa, in cui i protagonisti saranno i team calabresi di ASOC1920, che avranno la possibilità di far conoscere il prodotto delle attività di ricerca sin qui realizzate e la rete dei soggetti coinvolti: Amici di ASOC, Edic (Europe Direct), Istat, USR Calabria.

I relatori, i docenti, la rete territoriale e i team potranno intrattenersi, al termine dell’evento, all’interno dell’ASOC Room: l’area espositiva adiacente all’Aula Magna ospiterà interviste, match e scambi di idee per dare risalto ai progetti di monitoraggio civico in corso di realizzazione e consolidare le dinamiche di condivisione tra studenti. (rcs)