REGGIO – All’Accademia del Tempo Libero il Laboratorio di scrittura

All’Accademia del Tempo Libero di Reggio Calabria, il 9 marzo saranno presentati i laboratori di scrittura, che saranno tenuti dal dott. Francesco Tassone, autore di 28 libri di poesie, racconti, saggi e fiabe, anche tradotti in diverse lingue.

Prosegue, così, l’opera dell’Accademia di sensibilizzazione e diffusione di cultura attraverso interessanti eventi rivolti alla città.

Dopo i concorsi di poesia e i corsi di grecanico (solo per citarne alcuni), è la volta della scrittura creativa, che verrà stimolata attraverso un percorso dal titolo “Scritture creative per poesie umane”.

Tassone sarà una guida attenta attraverso anima e corpo, stati d’animo e sentimenti, nonché attraverso fondamenti e tecniche di scrittura, per tutti coloro che desiderano estrapolare ciò che hanno dentro, imparando ad esprimerlo attraverso questa meravigliosa forma artistica. (rrc)

REGGIO – L’iniziativa “La tregua di Primo Levi: Riflessioni e musica

Si intitola La Tregua di Primo Levi: riflessioni e musica l’iniziativa in programma sabato 29 gennaio, alle 18, all’Auditorium “Zanotti Bianco” di Reggio Calabria, organizzata dall’Accademia del Tempo Libero in occasione della Giornata della Memoria.

L’iniziativa, nata da un’idea di Antonio Di Marno, ha ottenuto il patrocinio dell’Ucei (Unione delle Comunità Ebraiche Italiane).

Si tratterà di un momento di riflessione che, dopo il consueto saluto di della Presidente Silvana Velonà, verrà stimolato dalla lettura di Primo Levi a cura di Tonino Nocera. La narrazione verrà inframezzata da un intrattenimento musicale di Maurizio Bascià e dalla declamazione di poesie, sempre di primo Levi, a cura di Eugenia D’Africa

Sullo sfondo immagini dell’epoca che completeranno l’evocazione della memoria ripercorrendo, anche visivamente, il viaggio di ritorno in Italia dopo la liberazione di Aushwitz. (rrc)

REGGIO – Ripartono le attività dell’Accademia del Tempo Libero

L’Accademia del Tempo Libero di Reggio Calabria è pronta a ripartire con le sue attività, che rallegrano e riempiono i pomeriggi e le serate del soci. 

La serata inaugurale è in programma per domani pomeriggio, alle 18.30, all’Auditorium Zanotti Bianco, con il concerto dell’Orchestra Corde Libere, diretta dal Maestro Alessandro Calaramo, che eseguirà Musiche dei popoli del mondo, con interventi della ballerina Samuela Piccolo.

Al termine del momento musicale seguirà un dolce momento di convivialità. 

Ripartono dunque la musica, le conversazioni, il teatro, i dibattiti e tutte le altre attività del sodalizio che da oltre 20 anni contribuisce a mantenere vivida la cultura nella nostra città. Naturalmente il tutto nella pedissequa osservanza delle norme anti-covid, sempre col massimo impegno per consentire ai soci di godere di ore piacevole compagnia ma in tutta sicurezza. (rrc)

In copertina, l’Orchestra Corde Libere

REGGIO – Torna la rassegna “Primo Applauso”

Al via, a Reggio, la seconda edizione della rassegna dedicata alla musica Primo Applauso, organizzata dall’Accademia del Tempo Libero, con l’obiettivo di offrire un contributo alla diffusione della cultura musicale.

Per partecipare al contest – che vuole offrire agli artisti e musicisti della Città Metropolitana di Reggio Calabria un palco dove esibirsi e dove far conoscere la loro espressività artistica – si dovrà versare una quota di iscrizione pari a 15 euro per i solisti, mentre nel caso di formazioni, di massimo 15 elementi, la quota è 10 euro per ogni componente. Per le formazioni composte da più di 15 elementi, la quota è di 8 euro.

I migliori gruppi o il miglior solista che saranno selezionati, vinceranno un concerto nel periodo di maggio/giugno, in data da concordare. A tutti i musicisti, infine, sarà rilasciato un attestato di partecipazione. (rrc)

REGGIO – La lezione su Zanotti Bianco del prof. Amato

Questo pomeriggio, a Reggio, alle 18.00, all’Auditorium Zanotti Bianco, l’incontro I valori ispiratori del prof. Pasquale Amato.

L’evento è il primo dei tre appuntamenti dedicati a Umberto Zanotti Bianco, per raccontare la sua stotria, organizzati dall’Accademia del Tempo Libero di Reggio Calabria. (rrc)

REGGIO – Ricomincia l’anno sociale dell’Accademia del Tempo Libero

Il 21esimo anno sociale dell’Accademia del Tempo Libero di Reggio Calabria è incominciato, e in grande stile.

La cerimonia di inaugurazione, avvenuta all’Auditorium Zanotti Bianco, è stata arricchita dal concerto dell’Orchestra d’Archi del Teatro “Francesco Cilea”, diretto dal Maestro Pasquale Faucitano.

Il concerto è stato anticipato dal saluto del presidente, Silvana Velonà, affiancata dal vicepresidente Celeste Giovannini. Oltre il “bentornato” l’occasione era importante: l’investitura, quali Soci Onorari dell’Accademia, del sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, e del Maestro Faucitano.

Due omaggi molto sentiti quelli della Presidente che, in particolare, verso il Primo Cittadino, è stato motivato dalla «vicinanza di Falcomatà alla nostra Associazione e, in generale, a tutte le realtà positive reggine – ha spiegato la presidente Velonà – facendo tanto per la crescita culturale della nostra bella città».

Un’altra importante iniziativa è partita dall’Accademia quella sera: ogni socio regalerà un alberello alla propria città.

Un simbolo importantissimo in un contesto di emergenza ambientale globale che purtroppo è divenuta stringente, un segnale forte della Reggio civile, quella che lavora per migliorare la propria città, contrastando i pochi che, giorno dopo giorno, la deturpano e la sporcano, una iniziativa apprezzatissima dal Sindaco che l’ha accolta con grande gioia.

«L’attività culturale della nostra città – ha dichiarato il sindaco Falcomatà – è fervente e l’Accademia ne è la dimostrazione. Vengo qui molto volentieri per salutare i Cavalieri di San Giorgio, non dimentichiamoci, infatti, che questa associazione ha ricevuto la più alta benemerenza cittadina, che non è solo formale e simbolica, ma sostanziale; si tratta di un onere e di un impegno, ancora maggiore, ad essere cittadini attivi. Ottima l’iniziativa di piantare alberi in città».

«È molto importante – ha proseguito il sindaco Falcomatà – che tutti siamo coinvolti in questa nuova coscienza e consapevolezza, nel rispetto dell’ambiente. Sceglieremo insieme l’area dove metterli a dimora. Grazie, a nome dell’Amministrazione e della città tutta, per l’aiuola sul Lungomare, mantenuta con grande cura. L’adozione da parte dell’Accademia è una delle prime del progetto Adotta il verde, e rappresenta un esempio tangibile di come il bene contamina; inoltre, tra le tante iniziative del sodalizio un plauso per la partecipazione al progetto per la valorizzazione e la scoperta del nostro dialetto. Noi abbiamo un assessorato alle minoranze linguistiche perché diamo grande valore alla riscoperta delle nostre origini ed identità. In questo weekend centinaia di entusiasti turisti stranieri hanno invaso le nostre strade».

«Quindi – ha concluso il sindaco Falcomatà – riappropriamoci dell’orgoglio di essere cittadini di Reggio gli altri ce la invidiano ma noi non ci rendiamo conto della bellezza nella quale viviamo».

In occasione dell’inaugurazione di questo ventunesimo anno di attività, all’interno del Cipresseto, sono state allestite due mostre: una fotografica, che propone un emozionante viaggio nella memoria dell’Accademia e della nostra città, attraverso incontri, persone e personaggi che hanno animato l’ultimo ventennio. La seconda, dal titolo Riflessioni in forma plastica, darà l’opportunità di ammirare le sculture di Rocco Calarco

Anche per quest’anno gli appuntamenti saranno numerosi e variegati: dal teatro alla musica, dagli incontri alle conversazioni, dai viaggi ai giochi, per proseguire sulla strada intrapresa nell’ormai lontano 1999, dalla presidente Silvana Velonà, supportata da alcuni amici, nel segno della condivisione, dell’aggregazione e della cultura. (rrc)

REGGIO – S’inaugura il nuovo anno dell’Accademia del Tempo Libero

Questo pomeriggio, a Reggio, alle 18.00, all’Auditorium “Umberto Zanotti Bianco”, il concerto dell’Orchestra d’Archi del Teatro “Francesco Cilea”, diretto dal Maestro Pasquale Faucitano.

L’evento è la cerimonia inaugurale dell’anno 2019/2020 dell’Accademia del Tempo Libero, che riprende, dopo la pausa estiva, il cartellone di eventi culturali.

In occasione dell’inaugurazione di questo ventunesimo anno di attività, all’interno del Cipresseto, sono state allestite due mostre: una fotografica, che propone un emozionante viaggio nella memoria dell’Accademia e della nostra città, attraverso incontri, persone e personaggi che hanno animato l’ultimo ventennio. La seconda, dal titolo Riflessioni in forma plastica darà l’opportunità di ammirare le sculture di Rocco Calarco

La serata si concluderà con un dolce intrattenimento.

Inoltre, l’Accademia ha organizzato tre incontri sulla figura di Umberto Zanotti Bianco con il prof. Pasquale Amato il 10 ottobre, il 14 novembre e il 12 dicembre. (rrc)

REGGIO – Michelangelo Giordano in concerto

Questo pomeriggio, a Reggio, alle 18.00, presso l’Auditorium “Zanotti Bianco”, il concerto del cantautore Michelangelo Giordano.

L’evento è inserito nel programma dell’Accademia del Tempo Libero e, ad accompagnare il cantore calabrese, ci saranno il Maestro Adolfo Zagari (fisarmonica), ed il Maestro Bruno Milasi (batteria e percussioni).

Sarà un concerto all’insegna del sound etno-folk, con alcuni brani del suo album d’esordio “Le strade popolari” e rivisitazioni di canzoni della tradizione popolare. (rrc)

REGGIO – Il contest di poesia dialettale dell’Accademia del Tempo Libero

31 ottobre 2018 – Un concorso per valorizzare e preservare le nostre tradizioni. È questo l’obiettivo della prima edizione del Concorso Poesia del Dialetto Reggino della Città Metropolitana, organizzato dall’Accademia del Tempo Libero.
«Una gara a colpi di vernacolo – si legge in una nota dell’Accademia – per riscoprire le nostre radici e valorizzarle, alla riscoperta della nostra antica cultura. Un modo per mettere in luce e dare sfogo alla vena artistica, poetica, in questo caso, che tanti reggini posseggono».
Il Concorso inoltre, è intitolato alla memoria di Nicola Giunta, poeta e scrittore reggino di cui quest’anno ricorre il cinquantesimo dalla morte.
I partecipanti dovranno presentare tre liriche, inedite e mai premiate, che saranno, poi, giudicate da una giuria composta da personalità di cultura soci dell’Accademia.
Le poesie e le liriche saranno premiate in base all’originalità e al valore etico del contenuto, oltre che alla genuinità del dialetto ed il valore poetico dell’ispirazione.
La cerimonia di premiazione si svolgerà il 17 gennaio 2019, presso la sede dell’Accademia. (rrc)

REGGIO – La nuova stagione dell’Accademia del Tempo Libero

6 ottobre – Alle 18.00 di oggi, all’Auditorium Zanotti Bianco, s’inaugura la nuova stagione culturale 2018/2019 dell’Accademia del Tempo Libero.
Il cartellone, ricco di eventi copiosi e variegati, è stato organizzato grazie alla collaborazione tra le Associazioni Accademia, Fondazione Febea, Archigramma e Musika Agorà.
L’apertura di questa stagione, inoltre, sarà arricchita dall’esibizione della Concert Band di Melicucco, diretta dal Maestro Maurizio Managò, e dalla partecipazione straordinaria del Maestro Alessandro Carere. (rrc)