REGGIO – Domenica Maria Barresi presenta “L’essenza della felicità”

Domenica 6 marzo, a Reggio, alle 17, nella Stazione di Santa caterina, la giornalista Rai, Maria Barresi, presenta il suo libro L’essenza della felicità.

L’evento rientra nell’ambito della rassegna Calabria d’Autore – Che fantastica storia è la Nostra, organizzata dall’Associazione Incontriamoci Sempre.

Conduce il dott. Vincenzo Montemurro. I saluti sono a cura di Ezio Pizzi, presidente del Consorzio del Bergamotto e presidente di Unionberg. A seguire, degustazione dello spritz (a cura di Friberga) e dolci, aromatizzati al Bergamotto di Reggio Calabria. (rrc)

REGGIO – L’incontro “Le donne del Vino”

Domani pomeriggio, a Reggio, alle 18, nella Sala Museo “Il Ferroviere” della Stazione di Santa Caterina, l’evento Le donne del vino, organizzato dall’Associazione Incontriamoci Sempre nell’ambito della rassegna Calabria d’Autore – Che fantastica storia è la nostra.

Ospite della serata, Maria Amalia Antonia Baccellieri, membro dell’Associazione Nazionale “Le donne del Vino. Conduce Massimo Iacopino, sommelier.

A fine serata, è prevista la degustazione di vini pregiati dell’Azienda Agricola Baccellieri.

Ingresso con Green Pass(rrc)

REGGIO – Torna la rassegna culturale “Calabria d’Autore” di Incontriamoci Sempre

Il 29 giugno, a Reggio, riparte Calabria d’Autore, al Lido Lucente di Pentimele, la rassegna culturale organizzata dall’Associazione Incontriamoci Sempre, presieduta da Pino Strati.

L’edizione 2021, sarà aperta il 29 giugno da Pino Aprile, autore del libro Tu non sai quanto è ingiusto questo Paese. Il 2 luglio, Daniele Castrizio con Euainetos – Il Maestro dell’Apollo; il 9 luglio incontro con i Nutrizionisti Biologi.

E ancora, il 16 luglio la rassegna ospiterà Palma Comandè con il libro La Padrina; il 23 luglio il giornalista vaticanista Enzo Romeo, con il libro Vuoto a credere; il 26 luglio Enzo Montemurro, con il libro Lo Stretto: Mito e leggende(rrc)

REGGIO – A luglio riparte “Calabria d’Autore, Agorà”

Si intitola Calabria d’Autore – Agorà la nuova edizione della rassegna ideata dall’Associazione Culturale Incontriamoci Sempre, presieduta da Pino Strati, che prenderà il via nel mese di luglio, a Reggio Calabria.

Mentre si è ancora in attesa del programma degli eventi, intanto è stato annunciato uno dei tanti appuntamenti: il 10 luglio, alle 19.30, a Piazza S. Anna, con Pino Aprile che presenta il suo libro Il male del Nord. Perché o si fa l’Italia da Sud o si muore (Pienogiorno).

A seguire, il concerto di Corde Libere, diretto da Alessandro Calcaramo(rrc)

REGGIO – L’incontro online con il prof. Daniele Castrizio

Appuntamento da non perdere, questo pomeriggio, alle 18.30, sulla pagina Facebook dell’Associazione Incontriamoci Sempre, con l’incontro sul tema Le statue greche del Museo di Reggio Calabria a cura del prof. Daniele Castrizio.

L’evento rientra nell’ambito della rassegna Calabria d’Autore, promossa dall’Associazione Incontriamoci Sempre, presieduta da Pino Strati. (rrc)

REGGIO – L’evento “L’importanza del lievito per il pane e per la pizza”

Questo pomeriggio, a Reggio, alle 18.30, nella sala museo “Il Ferroviere” della Stazione di Santa Caterina, l’evento L’importanza del lievito per il pane e la pizza.

L’evento rientra nell’ambito della rassegna Calabria d’Autore – Innamorarsi in stazione organizzata dall’Associazione Culturale Incontriamoci Sempre.

Ne parlano Stefano Caccavari e i biologi nutrizionisti Maria Celeste PaviglianitiGiuseppe ChindemiRosanna ParenteDomenico Laurendi, e Maria Tomasello.

A seguire, lo show cooking con il Maestro pizzaiolo del Mulinum di San Floro, e degustazione di pane e pizza. (rrc)

REGGIO – L’incontro “Pentedattilo: storia di una strage”

Domani pomeriggio, a Reggio, alle 18.30, alla Sala Museo “Il Ferroviere” della Stazione di Santa Caterina, l’incontro sul tema Pentedattilo, storia di una strage: gli Alberti.

L’evento rientra nell’ambito della rassegna Calabria d’Autore – Innamorarsi in stazione organizzata dall’Associazione Incontriamoci Sempre.

Presenta Antonella Postorino. Relaziona Enzo Montemurro. Apre la serata la proiezione del cortometraggio La mano del diavolo di Felice Diego Licopoli e Francesco De Fazio.

A distanza di 334 anni, la storia di un amore contrastato, quella di Antonia Alberti, Marchesa di Pentedattilo, e Bernardino Abenavoli, Barone di Montebello.

E’ bastato uno sguardo fugace a far scoppiare una passione forte e sincera tra i due giovani, ma contrastata fin dall’inizio da Don Lorenzo Alberti, Marchese di Pentedattilo e fratello di Antonia, per un’antica rivalità esistente con il vicino feudo di Montebello. (rrc)

PELLARO (RC) – La Festa degli Innamorati della Cultura e del Vino

Questa sera, a Pellaro, alle 20.30, alla Bottiglieria Pellarese, l’evento Festa degli Innamorati della Cultura e del Vino. Vino e palmenti, un binomio inscindibile, organizzata dall’Associazione Incontriamoci Sempre per la rassegna Calabria d’Autore – Innamorarsi in stazione. 

Relaziona il prof. Daniele Castrizio. Ad arricchire l’evento, la degustazione di vini dell’Azienda agricola Ceraudo e dell’Azienda agricola Baccellieri. (rrc)

REGGIO – Calabria d’Autore, il libro “Tibi e Tascia”

Domani pomeriggio, a Reggio, alle 18.30, nella Sala Museo “Il Ferroviere” della Stazione di Santa Caterina, la presentazione del libro Tibi e Tascia di Saverio Strati.

L’evento, organizzato in collaborazione con la Libreria Nuova Ave, rientra nell’ambito della rassegna Calabria d’Autore – Innamorarsi in stazione organizzata dall’Associazione Culturale Incontriamoci Sempre.

Introduce la dott.ssa Rosita Borruto. Relaziona Palma Comandè, nipote dell’autore.

Il libro, edito da Rubbettino Editore, è considerato dalla critica uno dei più importanti capolavori della letteratura internazionale.

«C’è forse – si legge nella prefazione a cura di Goffredo Fofi – un altro romanzo italiano così fitto di dialoghi, così impastato di un presente diretto, di concreta quotidianità, di infantile (e dunque assoluta) verità? Ritorna Tibi e Tàscia di Saverio Strati, fitto di cose piccole e necessarie, uno dei più significativi romanzi del nostro Novecento e della letteratura che ha raccontato il mondo com’era, in particolare il mondo contadino». (rrc)

REGGIO – L’incontro su “Le terme e il culto di Asclepio”

Questo pomeriggio, alle 18.00, a Reggio, nella Sala Museo “Il Ferroviere” della Stazione di Santa Caterina, l’incontro sul tema Le Terme e il culto di Asclepio a cura di Daniele Castrizio.

L’evento rientra nell’ambito della rassegna d’incontri Calabria d’Autore – Innamorarsi in Stazione organizzata dall’Associazione Culturale Incontriamoci Sempre, guidata da Pino Strati.

Durante la serata, il Maestro Pasticciere Lillo Giordano spiegherà la preparazione dei Piaparelli, ed è prevista la degustazione di Liquori Caffo. (rrc)