Domani debutta “Il Sogno Americano”, il libro dedicato al mondo dell’emigrazione calabrese

Il Sogno Americano, il libro di Pino Cinquegrana e di Nicola Pirone dedicato al mondo dell’emigrazione calabrese, edito da Libritalia, nato dalla rubrica ideata e messa in onda da Kalabriatv, sarà presentato in varie location della provincia di Vibo Valentia. 

A tenere a battesimo il libro sull’emigrazione calabrese per il mondo sarà Pizzo Calabro con un appuntamento organizzato dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Sergio Pititto, in programma domani 12 agosto alle ore 21:00. A fare da scenario sarà lo splendido castello Aragonese, luogo storico che ha visto la fucilazione di re Gioacchino Murat. All’evento, oltre al primo cittadino e gli autori, parteciperanno anche  Milena García e la giornalista Paola Sorace.

Non è un caso che gli autori abbiano scelto Pizzo Calabro per il debutto, poiché da qui partirono con il treno numerosi emigrati dell’intera provincia vibonese che dovevano raggiungere i porti di Messina e Napoli per poi imbarcarsi verso l’America. 

Il secondo appuntamento si svolgerà a San Costantino Calabro, giovedì 18 agosto alle ore 21:00 presso il Giardino della biblioteca, all’interno delle manifestazioni organizzate dall’associazione Europa “Amici di San Rocco” e il comune. A dialogare con gli autori saranno don Francesco Siclari, parroco di San Costantino e la giornalista cubana Milena García.

Altri interventi previsti da parte del primo cittadino Nicola Derito, Arcangelo Carri presidente dell’associazione volontari “San Rocco” e Antonio De Luca presidente associazione europea “San Rocco”. Anche in questo caso la scelta di presentare il volume in occasione della festa del Santo di Montpellier assume dei connotati storici. Infatti, San Rocco è uno dei Santi a più alta devozione delle comunità emigrate.

Quasi tutti i paesi della Calabria, ogni anno nel periodo estivo organizzano la festa degli emigrati e per questo il libro sarà presentato anche a Stefanaconi nell’appuntamento organizzato dal comune. A moderare l’incontro dell’anfiteatro di Villa Elena lunedì 22 agosto alle ore 19:30 sarà Salvatore Berlingieri e oltre agli autori parteciperanno anche il sindaco Salvatore Solano e il presidente dell’associazione “Valentia” Antony Lo Bianco.

La chiusura delle presentazioni sarà dedicata all’Angitolano, territorio simbolo dell’emigrazione e dello spopolamento. Il 24 appuntamento a Francavilla Angitola, per poi proseguire a Capistrano e Polia, con le date che saranno confermate nei prossimi giorni. Salvo eccezioni saranno queste gli appuntamenti previsti per la presentazione del primo volume dedicato al mondo dell’emigrazione, prima della tournee nel mondo dove ad attendere ci sono le città di Avana, Holguín, Toronto, Philadelphia e Ottawa. Città simbolo dell’emigrazione calabrese si cui parla il libro. 

Le città cubane saranno le prime ad adottare il testo scritto da Cinquegrana e Pirone all’interno dei centri studi, mentre Toronto è una delle mete preferite dagli emigrati e Philadelphia è la sede della Filitalia International fondata dal dottor Pasquale Nestico nel quale ampiamente si parla nel libro. Il sodalizio italoamericano, che ha a sua disposizione il museo dell’emigrazione, sostiene la ricerca dei due autori e attraverso un’iniziativa tenutasi a Vibo Valentia lo scorso mese di maggio, ha dato il via alla divulgazione nel mondo attraverso i centri studi internazionali si cultura, partendo da Casa de Iberoamérica di Holguín a Cuba(rrm)