In Calabria l’astronomia parla al femminile: 84 le studentesse ammesse alla 2° fase delle Olimpiadi di Astronomia

Sono 84 le studentesse calabresi che, insieme a 65 ragazzi, si contenderanno si contenderanno l’accesso alla finale nazionale delle Olimpiadi Nazionali di Astronomia, giunte alle 20esima edizione, che si svolgerà nei giorni 26-28 aprile 2022 presso l’Istituto Tecnico Tecnologico Statale “A. Volta di Perugia.

Un prestigioso risultato per la Calabria, sopratutto per il dato che riguarda le donne, che smentisce il pregiudizio che le donne siano meno predisposte allo studio delle materie scientifiche.

La Gara Interregionale è prevista il 24 febbraio 2022 per gli Junior 1 e il 25 febbraio 2022 per Junior 2 e Senior. 

In entrambi i giorni la Gara interregionale avrà inizio simultaneamente in tutte le sedi alle ore 10:30, avrà una durata di due ore e mezza e si svolgerà in modalità remota nelle scuole degli studenti ammessi. 

Gli studenti si dovranno cimentare nella risoluzione di problemi di Astronomia, Astrofisica e Cosmologia elementare, argomenti non sempre previsti all’interno delle discipline curriculari.

Pertanto, per consentire ai giovani di affrontare la gara con serenità ed adeguata preparazione, il Planetario, con i suoi esperti, offre il supporto didattico all’azione svolta dai docenti.

Le Olimpiadi Italiane di Astronomia sono promosse dal Ministero dell’Istruzione – Dipartimento per il sistema educativo di istruzione e formazione – Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici, la Valutazione e l’internazionalizzazione del Sistema Nazionale di Istruzione, ed affidate alla Società Astronomica Italiana (SAIt), che le organizza in sinergia con l’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF).

I nominativi degli studenti ammessi con le rispettive scuole di appartenenza possono essere visionati sul sito www.planetariumpythagoras.com. (rrc)

REGGIO – Al Planetario i corsi di preparazione per le Olimpiadi di Astronomia

Il Planetarium Pythagoras di Reggio Calabria, ha organizzato dei corsi per consentire ai giovani studenti di affrontare la gara interregionale delle Olimpiadi nazionali di Astronomia, previa richiesta formale da parte della Scuola.

Il primo incontro è in programma per sabato 11 gennaio, al Liceo Scientifico “Leonardo Da Vinci” di Reggio Calabria.

I corsi proposti dal Planetario – la cui partecipazione è gratuita, salvo le spese relative al materiale didattico fornito, se richiesto – riguarderanno tutti gli argomenti oggetti della prova, e si svolgeranno il martedì e il giovedì, dalle 19.00 alle 21.00 per le categorie Junior 1 Junior 2; il venerdì dalle 19.00 alle 21.00 per le categorie Junior 1Senior; al Liceo Scientifico “Leonardo Da Vinci” il sabato, dalle 14.30 alle 17.00, per tutte e tre le categorie.

Per gli studenti, residenti nella zona ionica della Città Metropolitana di Reggio Calabria gli incontri si terranno, per tutte le categorie, presso l’I.I.S. “Francesco La Cava” di Bovalino tutti i mercoledì dalle ore 14.30 alle 17.30; l’I.I.S. “Euclide” di Bova Marina tutti i lunedì dalle ore 14.30 alle 16.30; l’I.I.S. “Oliveti-Panetta” di Locri tutti i venerdì dalle ore 14.30 alle 16.30.

Per gli studenti, residenti nella zona tirrenica della Città Metropolitana di Reggio Calabria gli incontri si terranno, per tutte le categorie, presso l’ I.C. “Giovanni XXIII” di Villa San Giovanni tutti i lunedì dalle ore 14.30 alle 17.30.

Per gli studenti della provincia di Cosenza gli incontri si terranno, per tutte le categorie, presso il Dipartimento di Fisica dell’Università della Calabria il martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00. (rrc)