;

Sangregorio (USEI): Una lettera al ministro del Sud Provenzano

Il deputato italo-argentino Eugenio Sangregorio (USEI) ha inviato una bella lettera al nuovo ministro per il Sud.  «Egregio Ministro, – scrive l’on. Sangregorio – Le scrivo perché, pur essendo stato eletto nel collegio dell’America Meridionale, vivendo da tanti anni in Argentina, nel mio cuore rimango sempre un calabrese, nato a Belvedere Marittimo, provincia di Cosenza, emigrato all’età di 17 anni, perciò la questione del Mezzogiorno mi riguarda molto da vicino. Sapendo che lei le nostre terre stanno a cuore essendo come me meridionale di nascita, ed esperto dal punto di vista lavorativo, sono certo che in questo suo incarico compierà un ottimo lavoro. Posso dirlo a voce alta che finalmente è stato eletto un Ministro esperto di Mezzogiorno».

«In questo momento storico il Sud Italia ha bisogno di un nuovo piano di investimento che possa rilanciare l’area sia dal punto di vista economico creando una maggior offerta turistica, sia dal punto di vista delle infrastrutture che ad oggi sono ancora carenti in molte zone. Non sono un politico di razza, né un politico professionista, ma sono un politico di “cuore” e anche un imprenditore (con 2500 dipendenti), perciò sappia che potrà contare sul mio appoggio in qualsiasi momento. Amo l’Italia, amo la Calabria e vorrei tanto poter contribuire alla crescita di zone meravigliose come quelle che abbiamo al Sud. È necessario ridurre la discrepanza che oggi è ancora così evidente rispetto al Nord Italia. Le auguro un buon lavoro». (rp)