;
MuMaT

TROPEA – La mostra “La biodiversità del Tirreno calabrese”

Era stata presentata il 30 giugno e, ora, sarà aperta al pubblico oggi, presso il Museo Civico del Mare di Tropea, la mostra fotografica La biodiversità del Tirreno calabrese di Fabrizio FabbroniDario Vaccari.

L’esposizione si lega al progetto Un tesoro in fondo al mare,  irmato dall’oceanografo Francesco Florio, curatore della sezione di Biologia marina del MuMaT, che si basa sui risultati di anni di ricerca sul campo, analisi e monitoraggio degli habitat marini del territorio con particolare attenzione ai dati relativi ai vari fattori di perturbazione che gravano sui componenti biotici e abiotici inseriti nel biosistema marino del Tirreno calabrese e che rappresentano il rischio principale su medio periodo a cui tale biosistema è esposto.

Obiettivo della mostra, che si potrà visitare fino al 14 dicembre, quello di mostrare, attraverso le fotografie subacquee di Viccari e Fabroni, la ricchezza della biodiversità marina del Tirreno calabrese.

Oltre all’esposizione, l’installazione artistica Il faro di Tropea di Vincenzo Carone e le creazioni Poisson di Michela Gatti. (rvv)