;
Casali del Manco

CASALI DEL MANCO (CS) – Dal 16 luglio il Festival delle Contaminazioni

Dal 16 al 18 luglio, a Casali del Manco, è in programma il Festival delle Contaminazioni i ‘Tummarini in festa’, ideato e organizzato dall’Amministrazione comunale con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio artistico e culturale di questa comunità

Con il Festival delle Contaminazioni, il sindaco Stanislao Martire e l’assessore Giulia Leonetti intendono promuovere il dialogo e l’inclusione sociale e culturale creando dei ponti ideali con una serie di comunità estere, favorendo così nuove relazioni, scambi culturali e flussi turistici internazionali.

Un evento che coinvolge l’intero territorio comunale, legato alla tradizione musicale dei suonatori di tamburi, detti ‘tummarini’, attività antichissima praticata in tutta la Presila cosentina. I tamburi e le contaminazioni sono gli elementi cardine del Festival. Il tamburo è da sempre un elemento identitario dell’area, che funge da veicolo culturale per rievocare le contaminazioni storiche e l’appartenenza al territorio.

Molto coinvolgente il programma allestito dal direttore artistico Checco Pallone, da venerdì 16 a domenica 18 luglio con laboratori, concerti e stand gastronomici. Il festival avrà anche una data a distanza di un mese con il concerto di Ciccio Nucera in programma il 16 agosto in località Spezzano Piccolo.

I concerti avranno luogo alle ore 21 in Piazza Vittorio Veneto – loc. Serra Pedace. Il primo appuntamento è con gli Arab Jewish 7Luas Ensemble venerdì 16, si tratta di una produzione artistica realizzata nell’ambito di un festival portoghese per promuovere in tutto il mondo attraverso composizioni musicali multietniche la cultura e l’integrazione tra i popoli.

Sabato 17 è di scena la Calabria Orchestra, un gruppo di musicisti che include diverse sensibilità musicali, uniti per promuovere la cultura e le tradizioni calabresi con lo sguardo rivolto al futuro, partendo dalle radici. Durante il festival casalino sarà prestato il primo lavoro discografico della Calabria Orchestra, realizzato in vinile e in digitale da Calabria Sona e Italy Sona.

Gran finale domenica 18 luglio con i Modena City Ramblers che, con questo tour, festeggiano il 30simo anniversario dalla loro formazione. Un trentennio costellato di successi, sia dal punto di vista discografico che di live tour, in Italia e in Europa. Ospite speciale della serata con i Modena sarà Fabio Curto, cantautore calabrese noto al grande pubblico grazie alla vittoria di the voice 2015 e vincitore di musicultura 2020. Sarà l’occasione per presentare il nuovo disco appena uscito “Rive volume 2” con il quale Curto annuncia la nuova collaborazione proprio con i Modena city Ramblers. Gli artisti saranno insieme già il 17 luglio al festival di carroponte a Milano.

I laboratori si terranno alle 17,30 nelle tre giornate del festival e coinvolgeranno tutte le località di Casali del Manco. Si alterneranno racconti e cenni storici, giochi interattivi, approfondimenti sulle tecniche per la costruzione dei tamburi e naturalmente le ‘sonate dei tummarini’.

Alle 18,30 in Piazza Vittorio Veneto in località Serra Pedace si svolgeranno le prove delle band ospiti accompagnate dai tummarini casalini prima dei tre concerti previsti.

Sono previsti stand gastronomici per accompagnare le serate del festival con la degustazione dei piatti tipici della tradizione presilana. (rcs)