;
Materia Independent Design Festival

CATANZARO – Da domani il “Materia Independent Design Festival”

Da domani al 22 settembre, a Catanzaro, tra il Complesso Monumentale del San Giovanni e l’ex Stac, al via la quarta edizione del Materia Independent Design Festival.

Ideato e organizzato da Officine AD degli architetti catanzaresi Domenico Garofalo e Giuseppe Anania, il Festival con la direzione artistica di Antonio Aricò, sarà ricco di esposizioni, talk, laboratori, workshop, spazi interattivi ed eventi serali.

Tra gli ospiti, le designer Sara RicciardiValentina Fontana Castiglioni, e i due artisti calabresi Luca VillapianaStefano Morelli.

«Siamo molto orgogliosi – hanno dichiarato Viapiana e Morelli – di partecipare al progetto Materia, la cui parola chiave di quest’anno è identità. Esiste un’identità della Calabria? O ne esistono molte? Riflettendoci, sembra che all’originale dualità che ha caratterizzato la nostra storia, greco e latina, o mare e montagna, o ultra e citeriore, se ne siano sovrapposte via via altre, sempre nate in opposizione e che da questa posizione si nutrano. L’occasione di questa edizione può essere proprio il riconoscere la somma caotica di queste opposizioni come elemento costitutivo composito e fondante sul quale impiantare dialettiche ulteriori tra individuo e territorio, prima, e tra individuo e collettività, poi».

“Per Materia2019 – hanno raccontato i due artisti – realizzeremo un allestimento che nasce da due istanze: una di opportunità, cioè presentare un’anticipazione del Mercante in Fiera Calabrese in un contesto pienamente pertinente come questo festival; un’altra che nasce da un’urgenza, rendere omaggio a Saverio Rotundo, in arte “U Ciaciu”, raro e gigantesco artista catanzarese recentemente scomparso e che, a proposito di identità, ha contribuito in modo decisivo a forgiare quella cittadina». (rcz)