;
Francesco Danisi

Il calabrese Francesco Danisi entra nella Presidenza del Consiglio Nazionale Giovani

C’è un calabrese, Francesco Danisi, eletto nella Presidenza del Consiglio Nazionale dei Giovani, l’organo consultivo istituito con la legge di bilancio 2019 cui è delegata la rappresentanza nel confronto con il Governo e le forze politiche sulle tematiche dei giovani. L’elezione si è svolta dopo l’assise di Roma del Consiglio Nazionale dei Giovani dove sono state elette anche le commissioni tematiche, tra questi Katia Tripodo Vice Presidente del Consiglio Comunale di Calanna farà parte della Commissione Cultura,Sport e Legalità mentre Francesco Laganà di quella Ambiente ed Agricoltura. Jessica Arillotta senatrice Accademica della Università per Stranieri  è stata eletta nella Commissione Lavoro, Formazione e Politiche Sociali mentre Serena Minniti nella Commissione Esteri.

Francesco Danisi attuale consigliere di amministrazione della Università per Stranieri e componente dell’Associazione Atena Mediterranea è l’unico calabrese eletto durante l’assise congressuale che entrerà a fare parte massimo organismo di rappresentanza giovanile riconosciuto dal Ministero.

«Un risultato importante e prestigioso – hanno affermato Lucrezia Luna Nicolò Presidente dell’Associazione Atena e Lua Cristarella Consigliere degli Studenti della Università Mediterranea che proietta l’associazione fondata a Reggio Calabria da Vincenzo Franco nel 2012 Presidente Onorario dell’Associazione su un piano nazionale  che ci vedrà impegnati insieme al Portavoce nazionale Maria Cristina Pisani nella sfida di rappresentare le nuove generazioni».

A portare i saluti dell’ANCI Giovani durante il congresso Antonino Castorina attuale Consigliere Metropolitano delegato alle Politiche Giovanili a Reggio Calabria che ha annunciato la realizzazione a Scilla nel mese Novembre degli Stati Generali delle Politiche Giovanili “ un momento di dibattito e confronto tra le nuove generazioni nel rapporti con le istituzioni a vario livello. (rrc)