;
Boom di iscrizioni al Dipartimento di Jazz del Conservatorio di Musica Tchaikovsky

NOCERA TERINESE (CZ) – Boom di iscrizioni al Dipartimento di Jazz del Conservatorio di Musica Tchaikovsky

Il Dipartimento di Musica Jazz del Conservatorio di Musica Tchaikovsky di Nocera Terinese/Catanzaro continua a raccogliere successi, con quasi 200 iscritti ai corsi di musica jazz.

Dall’inizio di settembre 2021 ad oggi c’è stato un sensibile incremento del 27% per cento rispetto all’anno 2020, in cui gli iscritti a musica jazz sono stati oltre duecento. Il numero maggiore di adesioni proviene da giovani liceali e universitari, indistinti tra uomini e donne, ma non mancano anche appassionati di una certa età che scelgono di avvicinarsi allo studio di uno strumento.Questo anno accademico che si avvicina il Dipartimento di musica jazz apre altri corsi: Canto Jazz, Musica d’Insieme Jazz, Clarinetto jazz, Tromba Jazz, Trombone Jazz,, Violino Jazz, Contrabbasso Jazz che affiancheranno i corsi già esistenti di Pianoforte Jazz, Chitarra Jazz, Sassofono Jazz, Basso elettrico jazz e Batteria e Percussioni Jazz.

Grande soddisfazione è stata espressa dal capo Dipartimento, il Maestro Egidio Ventura: «e che ci siano tanti giovani che dimostrano di amare la musica ci rincuora, ci dona speranza e ci fa capire ancora di più che quella del Dipartimento di Jazz è una storia sulla quale il sipario non potrà mai calare»

Duri anni di lavoro e di sacrifici hanno portato questi risultati.

«… Fatti, non parole! – ha proseguito – il successo del nostro Dipartimento Jazz va ricercata nella nostra esperienza , frutto di una continua ricerca didattica e di aggiornamenti costanti , nonché dall’entusiasmo che contraddistingue tutti gli insegnanti, soggetti ad una rigorosa selezione. Agli alunni che studiano garantiamo risultati in breve tempo : il metodo è importantissimo, e così pure l’impostazione tecnica : con procedimenti sbagliati si possono creare gravi danni agli allievi , sottoposti ad anni e anni di studio (e di spese!) senza risultati, o con risultati modesti».

«E poi saggi, Campus musicali estivi in zone di villeggiatura, Concorsi, concerti, jam sassions, Big Band, Festival – ha concluso – costituiscono un patrimonio culturale- musicale invidiato da tutti. tutto quanto serve ai ragazzi per farsi conoscere e crearsi l’opportunità di future occupazioni lavorative in campo musicale».

«Un ringraziamento doveroso – si legge in. una nota – a tutti coloro impegnati direttamente e indirettamente nell’organizzazione, alle istituzioni, che hanno contribuito in maniera determinante al successo di tutto questo». 

Per iscriversi alla scuola di jazz è possibile contattare il seguente numero telefonico 331.3418192. (rcz)